Apri il menu principale

Vladimir Leonov

pilota motociclistico russo
Vladimir Leonov
Vladimir leonov motogp.jpg
Leonov sulla Suter MMX del team Vector Kiefer Racing nel 2010
Nazionalità Russia Russia
Motociclismo IlmorX3-003.png
Carriera
Carriera nel Motomondiale
Esordio 2009 in classe 250
Miglior risultato finale 24º
Gare disputate 22
Punti ottenuti 9
Carriera in Supersport
Esordio 2011
Miglior risultato finale 10º
Gare disputate 34
Podi 3
Punti ottenuti 141
Carriera in Superbike
Esordio 2018
Gare disputate 3
 

Vladimir Leonov (Donec'k, 26 aprile 1987) è un pilota motociclistico russo.

CarrieraModifica

Nel 2007 compete nel campionato europeo Superstock 600 alla guida di una Yamaha YZF-R6 del team Vector Racing. Si classifica 37º nella classifica del campionato piloti, ottenendo un solo punto grazie al quindicesimo posto in gara ottenuto sul circuito di Brands Hatch. Si sposta nella classe 250 del motomondiale nel 2009, con l'Aprilia RSW 250 LE del team Viessmann Kiefer Racing, ottenendo come miglior risultato un decimo posto in Francia e concludendo la stagione al 24º posto con 9 punti. In questa stagione è costretto a saltare il GP di Gran Bretagna per infortunio.

Nel 2010 viene confermato dal team Vector Kiefer Racing con una Suter MMX nella nuova classe Moto2, salvo venire sostituito alla vigilia del GP della Repubblica Ceca da Patrik Vostàrek[1]. In questa stagione è costretto a saltare il GP di Spagna per infortunio e non ha ottenuto punti validi per la classifica mondiale. Nel 2011 è pilota del team Yakhnich Motorsport, con la quale partecipa al campionato Italiano Velocità categoria Stock 600 e ad altri trofei nazionali italiani, oltre a due apparizioni, in qualità di wild card, nel mondiale Supersport.

Nel biennio 2012-2013 Leonov è pilota titolare nel Campionato mondiale Supersport in sella ad una Yamaha YZF-R6 del team Yakhnich Motorsport. Ottiene tre piazzamenti a podio, tra cui uno nel Gran Premio di Mosca. Chiude le stagioni rispettivamente all'undicesimo e decimo posto in classifica piloti.

Nel 2014 prende parte al mondiale Supersport con la MV Agusta F3 675 per il team MV Agusta RC-Yakhnich Motorsport.[2] Il 20 giugno viene disdetto il suo contratto con il team russo.[3] Nel 2018 partecipa, in qualità di wild card ai Gran Premi di Spagna e Italia nel campionato mondiale Superbike, in sella ad una Kawasaki ZX-10R del team SPB Racing.[4]

Risultati in garaModifica

MotomondialeModifica

2009 Classe Moto                                   Punti Pos.
250 Aprilia 18 15 19 10 Rit 20 16 NE Rit Inf 19 15 17 Rit Rit 15 17 9 24º
2010 Classe Moto                                     Punti Pos.
Moto2 Suter Rit Inf 27 25 29 29 Rit 24 NE 0
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl, pilotegpmoto.com.

Campionato mondiale SupersportModifica

2011 Moto                         Punti Pos.
Yamaha 17 9 7 24º
2012 Moto                           Punti Pos.
Yamaha Rit 6 3 Rit NP Rit 10 18 3 SQ 12 17 52 11º
2013 Moto                           Punti Pos.
Yamaha Rit 8 12 7 16 11 3 AN 10 Rit 15 9 9 63 10º
2014 Moto                       Punti Pos.
MV Agusta e Honda 8 12 Rit 15 14 12 Rit 19 19º
2015 Moto                         Punti Pos.
Yamaha Rit 0
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.

Campionato mondiale SuperbikeModifica

2018 Moto                           Punti Pos.
Kawasaki NP 17 Rit Rit 0
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Non disputata/Non valida Non qual./Non part. Squalificato Ritirato

NoteModifica

  1. ^ Articolo su bikeracing.it Archiviato il 18 agosto 2010 in Internet Archive.
  2. ^ Definita la squadra del team MV Agusta Reparto Corse - Yakhnick Motorsport, su mvagusta.it, 22 novembre 2013 (archiviato dall'url originale il 26 aprile 2014).
  3. ^ MV Agusta rileva il Team Superbike e Supersport [collegamento interrotto], su www.moto.it. URL consultato il 12 maggio 2018.
  4. ^ Superbike Imola: Wild card per il russo Vladimir Leonov, su www.corsedimoto.com. URL consultato il 12 maggio 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica