Apri il menu principale
Alessandro Camisa
Alessandro Camisa 2015.jpg
Alessandro Camisa nel 2015, con la maglia del Vicenza
Nazionalità Italia Italia
Altezza 180 cm
Peso 80 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Ritirato 2017
Carriera
Giovanili
1995-2002 Copertino
2002-2004 Lecce
Squadre di club1
2004-2007Lecce10 (0)
2007-2008Sambenedettese25 (0)
2008-2012Varese98 (0)[1]
2012-2015 Vicenza85 (2)[2]
2015-2016Lecce14 (0)
2016-2017Nardò27 (0)
Nazionale
2003 Italia Italia U-18 2 (0)
2003 Italia Italia U-19 3 (0)
2004-2005 Italia Italia U-20 2 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 7 maggio 2017

Alessandro Camisa (San Cesario di Lecce, 13 aprile 1985) è un ex calciatore italiano.

Indice

BiografiaModifica

È cugino dell'attaccante della nazionale italiana Graziano Pellè, suo compagno ai tempi delle giovanili nel Copertino e nel Lecce.[3]

Caratteristiche tecnicheModifica

Ricopre il ruolo di difensore centrale.[4]

CarrieraModifica

ClubModifica

Inizi al Lecce e prestito alla SambenedetteseModifica

Dopo aver mosso i primi passi nel Copertino,[3] è cresciuto nel Lecce, dove ha fatto tutta la trafila nel settore giovanile. Con i giallorossi, è stato capitano della primavera guidata dall'ex giocatore del Lecce Roberto Rizzo. Vince il Campionato Primavera per due stagioni consecutive (sempre contro l'Inter, sconfitta a Siena[5] e Fano[6]) oltre ad una Coppa Italia ed una Supercoppa.

Ha esordito in Serie A nella stagione 2004-2005 il 24 aprile 2005, mandato in campo dall'allenatore Zeman in Livorno-Lecce 1-0. Nella stagione successiva, con l'arrivo sulla panchina della squadra salentina di Roberto Rizzo, l'allenatore che lo aveva valorizzato nella formazione Primavera della squadra, ha trovato discreto spazio come titolare, disputando altre 8 gare in Serie A. Nella stagione seguente i giallorossi sono in Serie B, in seguito alla retrocessione. Camisa raccoglie solo 2 presenze, di cui una in Coppa Italia.

Alla fine della sua prima esperienza con il Lecce totalizza 11 presenze di cui 9 in massima serie.

Nel 2007 è ceduto in prestito alla Sambenedettese, con cui disputa 25 gare in Serie C1.

VareseModifica

Nell'estate 2008 rescinde il suo contratto con il Lecce[7] e il 13 agosto si accasa al Varese, in Seconda Divisione Pro, in comproprietà con l'AlbinoLeffe.[8] Al termine della stagione, in cui disputa in totale 35 partite tra campionato e Coppa Italia risultando tra i migliori difensori della squadra biancorossa, la compartecipazione con i bergamaschi viene riscattata a costo zero.[9]

In quattro stagioni con il club lombardo, totalizza 116 presenze.

VicenzaModifica

Il 24 agosto 2012 firma un contratto biennale con il Vicenza, dopo che la società ha ottenuto la riammissione in Serie B al posto del Lecce.[10][11]

Nella stagione 2013-2014 Camisa viene nominato vice capitano. Realizza il suo primo gol in maglia biancorossa il 6 ottobre 2013, al Menti, nell'1-1 contro la Virtus Entella.[12] Il secondo e ultimo gol arriva invece il 3 novembre, nella gara casalinga contro il Südtirol terminata 3-1 per i padroni di casa.[13] Il Vicenza termina la stagione di Lega Pro al 5º posto, eliminato ai quarti di finale dei play-off dal Savona, ai rigori. Il primo dei cinque tiri dal dischetto dei veneti è trasformato in gol da Camisa. Il difensore conclude il campionato con 30 presenze (di cui 27 in totale) e 2 gol.

In seguito al ritiro di Tiribocchi, Camisa viene ufficialmente nominato nuovo capitano del Vicenza per la stagione di Serie B. Sceglie il 26 come numero di maglia.[14] I biancorossi terminano la stagione al terzo posto, eliminati in seguito ai play-off. Conclude la sua ultima stagione al Vicenza con 26 partite.

In tre stagioni a Vicenza mette insieme 90 presenze e 2 gol.

Ritorno al LecceModifica

Il 31 agosto 2015 ritorna, dopo 8 anni, a titolo definitivo al Lecce, con cui aveva già militato dal 2004 al 2007.[15][16][17] Il difensore salentino firma con il club giallorosso un contratto biennale.[18] Nel campionato di Lega Pro 2015-2016 ottiene 14 presenze. Con l'arrivo dell'allenatore Pasquale Padalino sulla panchina dei giallorossi, nell'estate 2016 finisce ai margini della squadra. Il 19 settembre rescinde consensualmente il proprio contratto con il club salentino.[19]

Nardò e ritiroModifica

Il 20 settembre 2016 si accorda con il Nardò, di cui è per una stagione difensore e tecnico delle giovanili[20].

Conclusa l'attività agonistica, nel luglio 2017 diviene coordinatore tecnico della Scuola Calcio Asd Novoli[21].

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 1º settembre 2016.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2004-2005   Lecce A 1 0 CI 0 0 - - - - - - 1 0
2005-2006 A 8 0 CI 0 0 - - - - - - 8 0
2006-2007 B 1 0 CI 1 0 - - - - - - 2 0
Totale Lecce 10 0 1 0 - - - - - - 11 0
2007-2008   Sambenedettese C1 25 0 CI-C ? ? - - - - - - 25 0
2008-2009   Varese SD 31 0 CI-LP 4 0 - - - - - - 35 0
2009-2010 PD 29+4 0 CI+CI-LP 2+2 0 - - - - - - 37 0
2010-2011 B 23+1 0 CI 2 0 - - - - - - 26 0
2011-2012 B 15+2 0 CI 1 0 - - - - - - 18 0
Totale Varese 98+7 0 9+2 0 - - - - - - 116 0
2012-2013   Vicenza B 33 0 CI 0 0 - - - - - - 33 0
2013-2014 1D 28+1 2 CI+CI-LP 0+2 0+0 - - - - - - 25 2
2014-2015 B 24+2 0 CI+CI-LP 0 0 - - - - - - 26 0
Totale Vicenza 85+3 2 2 0 - - - - - - 90 2
2015-2016   Lecce Lega Pro 14 0 CI 0 0 - - - - - - 14 0
Totale Lecce 14 0 0 0 - - - - - - 14 0
Totale 207+10 0 14 0 - - - - - - 242 2

PalmarèsModifica

NoteModifica

  1. ^ 105 (0) se si contano i play-off.
  2. ^ 88 (2) se si comprendono i play-off.
  3. ^ a b 01/05/2010 Torneo calcio Allevi Archiviato il 14 aprile 2014 in Internet Archive. Copertinocalcio.it
  4. ^ Alessandro Camisa - Profilo giocatore transfermarkt.it
  5. ^ Inter-Lecce 2-3, i nerazzurri sfiorano lo scudetto ma la beffa arriva al 95' (Inter.it), 5 giugno 2003. URL consultato il 12 novembre 2013.
  6. ^ Finale Primavera: Inter, che beffa (Inter.it), 10 giugno 2004. URL consultato il 2 maggio 2014.
  7. ^ Graziano Maggiore, UFFICIALE: Lecce, rescinde Camisa, in tuttomercatoweb.com, 18 luglio 2008. URL consultato il 17 agosto 2008.
  8. ^ Germano D'Ambrosio, UFFICIALE: Camisa al Varese, in tuttomercatoweb.com, 13 agosto 2008. URL consultato il 17 agosto 2008.
  9. ^ Il Varese rimette Camisa al centro della difesa [collegamento interrotto], in varesenews.it, 26 giugno 2009. URL consultato il 27 giugno 2009.
  10. ^ Vicenza, UFFICIALE:| Arriva Camisa dal Varese calciomercato.com
  11. ^ UFFICIALE: Camisa al Vicenza tuttomercatoweb.com
  12. ^ VICENZA-VIRTUS ENTELLA 1-1: IL TABELLINO Archiviato il 12 giugno 2015 in Internet Archive. vicenzacalcio.com
  13. ^ VICENZA-SUDTIROL: 3-1 (9^ GIORNATA) biancorossi.net
  14. ^ Vicenza, Maritato prende il 9, ritirato il 25 di Piermario Morosini tuttomercatoweb.com
  15. ^ Camisa in Giallorosso, in uslecce.it, 31 agosto 2015. URL consultato il 31 agosto 2015.
  16. ^ UFFICIALE: Lecce, arriva il difensore Camisa tuttomercatoweb.com
  17. ^ Il grande ritorno: Alessandro Camisa Archiviato il 10 settembre 2015 in Internet Archive. pianetalecce.it
  18. ^ Camisa-Lecce: i dettagli della trattativa. Tutto in una notte Archiviato il 2 settembre 2015 in Internet Archive. pianetalecce.it
  19. ^ Lecce, Camisa rescinde il contratto
  20. ^ https://www.tgmonteroni.it/index.php/sport-monteroni-di-lecce/item/614-camisa-va-a-nardo-doppio-ruolo-di-giocatore-allenatore-per-il-capitano
  21. ^ http://www.pianetalecce.it/2017/07/novoli-calcio-alessandro-camisa/

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica