Alexander Siddig

attore britannico

Alexander Siddig, pseudonimo di Ṣiddīq aṭ-Ṭāhir al-Fāḍil aṣ-Ṣiddīq ʿAbd ur-Raḥman Muḥammad ʾAḥmad ʿAbd ul-Karīm al-Mahdī (in arabo: صدّيق الطاهر الفاضل الصدّيق عبدالرحمن محمد أحمد عبدالكريم المهدي; Wad Madani, 21 novembre 1965), è un attore britannico di origini sudanesi.

Alexander Siddig nel 2009 al Toronto International Film Festival

È conosciuto soprattutto per avere interpretato Julian Bashir nella serie televisiva di fantascienza Star Trek: Deep Space Nine.

BiografiaModifica

Cresciuto in Gran Bretagna, Siddig è nato a Wad Madani[1], nel Sudan, il 21 novembre del 1965 da padre sudanese, un discendente del condottiero e capo religioso Muhammad Ahmad, nonché nipote del politico Sadiq al-Mahdi (il quale ricoprì la carica di primo ministro del Sudan per due volte: la prima tra il 1966 e il 1967 e la seconda dal 1986 al 1989, anno della sua destituzione), e da madre britannica, sorella minore dell'attore Malcolm McDowell.

Nel 1993 entra a far parte del cast della serie televisiva di fantascienza del franchise di Star Trek, Star Trek: Deep Space Nine, in cui interpreta il dottore della stazione spaziale Deep Space Nine Julian Bashir. Riprenderà il medesimo ruolo in un episodio della serie televisiva Star Trek: The Next Generation e in alcuni videogiochi del franchise, prestano la voce alla sua controparte digitale.

Dal 2017 al 2018 entra a far parte del cast della serie televisiva Gotham, prequel delle avventure di Batman, nel quale impersona il villain Ra's al Ghul.

Vita privataModifica

Siddig è stato sposato con l'attrice Nana Visitor, interprete di Kira Nerys nella serie Star Trek: Deep Space Nine, dal 1997 al 2001 con la quale ha avuto un figlio, Django, nato nel 1996.

Filmografia parzialeModifica

AttoreModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

DoppiatoreModifica

Doppiatori italianiModifica

Da doppiatore è sostituito da:

  • Roberto Fidecaro in Star Wars: The Bad Batch

NoteModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN32198963 · ISNI (EN0000 0001 2023 4291 · LCCN (ENno98107634 · GND (DE1012610136 · BNF (FRcb140417806 (data) · BNE (ESXX5043405 (data) · WorldCat Identities (ENviaf-32198963