Apri il menu principale

Associazione Calcio Dilettantistica Pro Terzigno

A.C.D. Pro Terzigno
Calcio Football pictogram.svg
ACD Terzigno.png
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px Rosso e Nero.svg Rosso, nero
Dati societari
Città Terzigno
Nazione Italia Italia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Italy.svg FIGC
Campionato Prima Categoria
Fondazione 1956
Presidente Italia Giovanni Casillo
Allenatore Italia Di Martino
Stadio Comunale
(3 000 posti)
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

L'Associazione Calcio Dilettantistica Pro Terzigno, meglio nota come Terzigno, è una società calcistica italiana con sede a Terzigno, nella città metropolitana di Napoli. La squadra ha sfiorato la promozione in Serie C2 nella stagione 1999-2000 arrivando al secondo posto, e vanta diciannove partecipazioni al massimo campionato dilettantistico.

Indice

StoriaModifica

La squadra è stata fondata nel 1956 con la denominazione di "A.C. Terzigno Calcio". Fino al 1968, ha disputato campionati regionali e provinciali e nello stesso anno venne ripescato in Serie D e cambiò denominazione in Associazione Calcio Terzigno. Il Terzigno venne nuovamente promosso in Serie D nel 1995 vincendo sia i play-off regionali che quelli nazionali, cambiando anche denominazione in Associazione Calcio Nuovo Terzigno e i colori sociali in rosso e nero in sostituzione dei precedenti giallo e blu. Nella stagione 2005-2006 arriva al 14º posto e, dopo aver perso i play-out con il Matera, retrocede in Eccellenza dopo undici stagioni consecutive trascorse tra Campionato Nazionale Dilettanti e Serie D. Tuttavia la società, a causa di problemi economici, si iscrisse al campionato di Promozione con il titolo sportivo del Riop Sangiuseppese cambiando anche denominazione in Terzigno Porta Vesuvio, al termine della stagione la squadra retrocede in Prima Categoria, ma grazie al titolo sportivo del Barrese Ester rimane nel campionato di Promozione, ma successivamente la società non si iscrisse a nessun campionato. Nel 2013, la Real Boschese di Boscoreale, trasferisce la propria sede a Terzigno cambiando denominazione in Associazione Calcio Dilettantistica Terzigno e riprendendo anche gli storici colori rosso e nero.

CronistoriaModifica

Cronistoria dell'Associazione Calcio Dilettantistica Pro Terzigno
  • 1956 - Fondazione dell'A.C. Terzigno Calcio.
  • 1956-1966 - ?

  • 1966-1967 - 2º nel girone C di Prima Categoria Campania.
  • 1967-1968 - 2º nel girone C di Promozione Campania.   Ripescato in Serie D.
  • 1968 - Cambia denominazione in Associazione Calcio Terzigno.
  • 1968-1969 - 7º nel girone G di Serie D.
  • 1969-1970 - 15º nel girone G di Serie D.


  • 1980-1981 - 14º nel girone C di Promozione Campania-Molise.   Retrocesso in Prima Categoria.
  • 1981-1982 - ?º nel girone di Prima Categoria.   Promosso in Promozione.
  • 1982-1983 - 7º nel girone B di Promozione Campania-Molise.
  • 1983-1984 - 4º nel girone C di Promozione Campania-Molise.
  • 1984-1985 - 2º nel girone C di Promozione Campania-Molise.
  • 1985-1986 - 3º nel girone C di Promozione Campania-Molise.
  • 1986-1987 - 5º nel girone C di Promozione Campania-Molise.
  • 1987-1988 - 3º nel girone B di Promozione Campania-Molise.
  • 1988-1989 - 2º nel girone B di Promozione Campania-Molise.
  • 1989-1990 - 4º nel girone B di Promozione Campania-Molise.

  • 1990-1991 - 3º nel girone B di Promozione Campania-Molise.[1]
  • 1991-1992 - 13º nel girone B di Eccellenza Campania.
  • 1992-1993 - 6º nel girone B di Eccellenza Campania.
  • 1993-1994 - 5º nel girone A di Eccellenza Campania.
  • 1994-1995 - 2º nel girone A di Eccellenza Campania. Vince il primo turno dei play-off nazionali con il Gragnano, e il secondo turno con il Fregene.   Promosso del Campionato Nazionale Dilettanti.
  • 1995 - Cambia denominazione in Associazione Calcio Nuovo Terzigno.
  • 1995-1996 - 6º nel girone H del Campionato Nazionale Dilettanti.
Primo turno di Coppa Italia Dilettanti (Fase C.N.D.).
  • 1996-1997 - 11º nel girone G del Campionato Nazionale Dilettanti.
  • 1997-1998 - 6º nel girone H del Campionato Nazionale Dilettanti.
Semifinalista di Coppa Italia Dilettanti (Fase C.N.D.).
  • 1998-1999 - 4º nel girone I del Campionato Nazionale Dilettanti. Ammesso nella nuova Serie D.
Primo turno triangolare di Coppa Italia Dilettanti (Fase C.N.D.).
Quarti di finale di Coppa Italia Serie D.

Primo turno triangolare di Coppa Italia Serie D.
Sedicesimi di finale di Coppa Italia Serie D.
Primo turno triangolare di Coppa Italia Serie D.
Primo turno triangolare di Coppa Italia Serie D.
Primo turno di Coppa Italia Serie D.
Secondo turno di Coppa Italia Serie D.
  • 2006 - Per problemi economici si iscrive in Promozione con il titolo sportivo del Riop Sangiuseppese, e cambia denominazione in Terzigno Porta Vesuvio.
  • 2006-2007 - 15º nel girone B di Promozione Campania.   Retrocesso in Prima Categoria.
  • 2007 - Acquista il titolo sportivo della Barrese Ester e rimane nel campionato di Promozione.
  • 2007-2008 - 7º nel girone B di Promozione Campania. Non si iscrive a nessun campionato.
  • 2008-2013 - Inattiva.

  • 2013 - La Real Boschese di Boscoreale trasferisce la propria sede a Terzigno e cambia denominazione in Associazione Calcio Dilettantistica Terzigno.[2]
  • 2013-2014 - 10º nel girone C di Prima Categoria Campania.
  • 2014 - Cambia denominazione in Associazione Calcio Dilettantistica Pro Terzigno.[3]
  • 2014-2015 - 7º nel girone F di Prima Categoria Campania.
  • 2015-2018 non partecipa a nessun campionato
  • 2018-2019 - nel girone C di Prima Categoria Campania

Colori e simboliModifica

ColoriModifica

La squadra ha adottato i colori rosso e nero fin dalla sua fondazione, ma in passato ha anche usato i colori giallo e blu.

Allenatori e presidentiModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Allenatori dell'A.C.D. Pro Terzigno
Allenatori
  • 1956-1965 ...
  • 1965-1966   Criscuolo
  • 1966-1968 ...
  • 1968-1969   Elia Greco
  • 1969-1970 ...
  • 1970-1971   Jone Spartano
  • 1971-1975 ...
  • 1975-1976   Alfredo Ballarò
  • 1976-1980 ...
  • 1980-1981   Andrea Paggio
  • 1981-1994 ...
  • 1994-1995   Guglielmo Ricciardi
  • 1995-1996 ...
  • 1996-1997   Marzocca
      Nazzi e   Filippo Raiola
      Angelo Falanga
  • 1997-1998 ...
      Filippo Raiola
      Mario Zurlini
  • 1998-1999   Mario Zurlini
      Pasquale Arleo
      Filippo Raiola
      Pasquale Arleo
      Benito Montalto
  • 1999-2000   Guglielmo Ricciardi
  • 2000-2001   Ambrusio
      Pasquale Santosuosso
      Filippo Raiola
  • 2001-2002   Antonio Merolla
      Franco Villa
      Antonio Merolla
      Filippo Raiola
  • 2002-2003   Filippo Raiola
      Antonio Sorano
      Esposito
  • 2003-2004   Andrea Ciaramella
      Cardinale
      Filippo Raiola
  • 2004-2005   Ivan Faustinho Cané
      Salvatore Esposito
  • 2005-2006   Massimo Agovino
      Ferullo
      Salvatore Esposito
  • 2006-2007   Michele Avino
  • 2007-2008   Vincenzo Simonelli
      Giovanni Formicola
      Antonio Rogazzo
  • 2008-2015 ...
  • 2015-2018 carica vacante[4]
  • 2018-oggi   Di Martino

CalciatoriModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatori dell'A.C.D. Pro Terzigno

PalmarèsModifica

Altri piazzamentiModifica

Secondo posto: 1999-2000 (girone G)
Terzo posto: 2000-2001 (girone G)
Secondo posto: 1994-1995 (girone A)

Statistiche e recordModifica

Partecipazione ai campionatiModifica

Livello Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
Serie D 8 1968-1969 1975-1976 8
Campionato Nazionale Dilettanti 4 1995-1996 1998-1999 11
Serie D 7 1999-2000 2005-2006

TifoseriaModifica

StoriaModifica

Gemellaggi e rivalitàModifica

Amicizie
Rivalità

NoteModifica

  1. ^ All'inizio della stagione sportiva 1991-1992 il "Comitato Regionale Campano" cambia denominazione in "Comitato Regionale Campania" e di conseguenza i campionati da lei organizzati diventano "Eccellenza Campania", "Promozione Campania", "Prima Categoria Campania" e "Seconda Categoria Campania".
  2. ^ Comunicato Ufficiale n. 05 del 2 agosto 2013 (PDF), http://www.figcavellino.it/, 2 agosto 2013. URL consultato il 18 novembre 2016.
  3. ^ Fusioni Cambi Denominazione e Sede 2014 2015.doc
  4. ^ Società inattiva

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica