Apri il menu principale

Atletica leggera ai Giochi della XXIX Olimpiade - Maratona femminile

Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
Maratona femminile
Pechino 2008
Informazioni generali
Luogo Pechino
Periodo 17 agosto 2008
Partecipanti 82 da 42 nazioni
Podio
Medaglia d'oro Constantina Diță Romania Romania
Medaglia d'argento Catherine Ndereba Kenya Kenya
Medaglia di bronzo Zhou Chunxiu Cina Cina
Edizione precedente e successiva
Atene 2004 Londra 2012
Atletica leggera ai
Giochi di Pechino 2008
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 metri   uomini   donne
200 metri uomini donne
400 metri uomini donne
800 metri uomini donne
1500 metri uomini donne
5000 metri uomini donne
10000 metri uomini donne
3000 m siepi uomini donne
Corse ad ostacoli
110/100 m ostacoli uomini donne
400 m ostacoli uomini donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 20 km uomini donne
Marcia 50 km uomini
Concorsi
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini donne
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini donne
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini donne
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne

Ai Giochi della XXIX Olimpiade, tenutisi a Pechino nel 2008, la prova di maratona femminile si è corsa domenica, 17 agosto, con partenza alle 07:30 e arrivo nello Stadio Nazionale di Pechino.

La garaModifica

Per tutta la prima metà gara il gruppo è compatto. Nessun tentativo di fuga. Poco prima del 21º km Constantina Diță (Romania) prende il comando; passa a metà gara in 1h15'11", con un vantaggio di 7 secondi sul gruppo. Le favorite non credono nelle sue possibilità di mantenere il ritmo e la lasciano sola, pensando che, senza ricambi, finisca sopraffatta dalla fatica. Invece la rumena corre la seconda metà del percorso in un ottimo 1h11'33", tutto in solitaria. Al 30º km il vantaggio è salito a 57 secondi, al 35° è già oltre il minuto e dieci, per scendere a 60" al 40º km. Seguono due cinesi (Zhou e Zhu) e la keniota Ndereba.

Quando le avversarie si rendono conto di aver sbagliato previsione è ormai troppo tardi. Catherine Ndereba, quarta, cerca di ricucire lo svantaggio coprendo gli ultimi 2.195 metri in 6'58" (contro i 7'37" della capolista), ma ormai l'oro della rumena è in cassaforte. La keniota raggiunge comunque le due cinesi e sprinta con la Zhou per il secondo posto, prevalendo per un solo secondo. Per la keniota è il secondo argento olimpico consecutivo.

È stata la maratona mondiale più veloce: ben 36 atlete hanno concluso la gara in meno di 2h35' e 55 sotto le 2h40' (record precedente: 33 e 47 ai mondiali 2003).

Non hanno concluso la gara alcune atlete date tra le favorite alla vigilia: Gete Wami e Berhane Adere.

All'età di 38 anni, la Dita è la più matura vincitrice della maratona olimpica.

Pos Paese Atleta Tempo
    Romania Constantina Diță 2h26'44"
    Kenya Catherine Ndereba 2h27'06"
    Cina Zhou Chunxiu 2h27'07"
4   Cina Xiaolin Zhu 2h27'16"
5   Kenya Martha Komu 2h27'23"
6   Regno Unito Mara Yamauchi 2h27'29"
7   Russia Irina Timofeeva 2h27'31"
8   Romania Lidia Șimon 2h27'51"

Collegamenti esterniModifica