Apri il menu principale

Atletica leggera ai Giochi della XXIX Olimpiade - 1500 metri piani maschili

Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
1500 metri piani maschili
Pechino 2008
Informazioni generali
Luogo Stadio nazionale di Pechino
Periodo 15 agosto 2008
19 agosto 2008
Partecipanti 50 da 32 nazioni
Podio
Medaglia d'oro Asbel Kiprop Kenya Kenya
Medaglia d'argento Nick Willis Nuova Zelanda Nuova Zelanda
Medaglia di bronzo Mehdi Baala Francia Francia
Edizione precedente e successiva
Atene 2004 Londra 2012
Atletica leggera ai
Giochi di Pechino 2008
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 metri   uomini   donne
200 metri uomini donne
400 metri uomini donne
800 metri uomini donne
1500 metri uomini donne
5000 metri uomini donne
10000 metri uomini donne
3000 m siepi uomini donne
Corse ad ostacoli
110/100 m ostacoli uomini donne
400 m ostacoli uomini donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 20 km uomini donne
Marcia 50 km uomini
Concorsi
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini donne
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini donne
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini donne
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne

La competizione dei 1500 metri piani maschili dei Giochi olimpici di Pechino 2008 si è svolta dal 15 al 19 agosto 2008 presso lo Stadio nazionale di Pechino.

Indice

L'eccellenza mondialeModifica

Primatista mondiale 3'26"00[E 1]   Hicham El Guerrouj Rit. 2005
Camp. olimpico 2004 3'34"18   Hicham El Guerrouj Rit. 2005
Camp. mondiale 2007 3'34"77   Bernard Lagat Presente
Primatista stag.le[E 2] 3'31"49   Daniel K. Komen Non Qual.
  1. ^ Record stabilito nel 1998.
  2. ^ Alla data del 1º agosto 2008.

GaraModifica

Non appare tra i favoriti Rashid Ramzi, che inizia la sua stagione sui 1.500 proprio a Pechino. Eppure il marocchino (naturalizzato dallo stato del Bahrein) corre con il tempo più veloce di sempre in una batteria: 3'32"89.

Ramzi prevale nella seconda semifinale; nella prima serie vince il keniota Asbel Kiprop (i tempi sono nell'ordine del 3'37"). Primo dei non qualificati è Bernard Lagat, campione del mondo all'aperto e al coperto.

In finale Kiprop conduce il gruppo nel primo giro; poi prende la testa il connazionale Choge. Alla campanella gli atleti passano davanti al traguardo in quest'ordine: Choge, Abdelaati Iguider, Bilal Alì e Rashid Ramzi. Il marocchino inizia la sua rimonta: ai 1.200 è terzo; ai 250 parte in volata. La sua velocità è nettamente superiore: copre i 100 metri tra 1.300 e 1.400 metri di gara in 12"5. Solo Kiprop gli resiste dietro. I due superano gli avversari con facilità e vincono l'oro e l'argento. Un'altra volata mozzafiato aggiudica il bronzo: Nick Willis, che ha rimontato dal sesto posto, batte Mehdi Baala per soli 5 centesimi. Rashid Ramzi ha corso l'ultimo giro in 52"9.

Il 18 novembre 2009 il CIO ha poi squalificato Ramzi per doping togliendolo dall'ordine d'arrivo.[1] La medaglia d'oro è stata così assegnata ad Asbel Kipruto Kiprop, giunto alle spalle di Ramzi, l'argento a Nicholas Willis e il bronzo a Mehdi Baala.

BatterieModifica

Venerdì 15 agosto.

Si qualificano per le semifinali i primi 5 classificati di ogni batteria. Vengono ripescati i 4 migliori tempi degli esclusi.

1ª batteriaModifica

Ore 19:10.

Pos Atleta Paese Tempo Note
1 Mehdi Baala   Francia 3'35"87 Q
2 Nick Willis   Nuova Zelanda 3'36"01 Q
3 Daham Naim Bashir   Qatar 3'36"05 Q
4 Tarek Boukensa   Algeria 3'36"11 Q
5 Deresse Mekonnen   Etiopia 3'36"22 Q
6 Leonel Manzano   Stati Uniti d'America 3'36"67 q
7 Javier Carriqueo   Argentina 3'39"36
8 Reyes Estévez   Spagna 3'39"62
9 Taylor Milne   Canada 3'41"56
10 Youssef Baba   Marocco 3'42"13
11 Vjačeslav Šabunin   Russia 3'42"53
Juan Luis Barrios   Messico NP

2ª batteriaModifica

Ore 19:19.

Pos Atleta Paese Tempo Note
1 Asbel Kiprop   Kenya 3'41"28 Q
2 Nathan Brannen   Canada 3'41"45 Q
3 Juan Carlos Higuero   Spagna 3'41"70 Q
4 Bernard Lagat   Stati Uniti d'America 3'41"98 Q
5 Antar Zerguelaïne   Algeria 3'42"30 Q
6 Goran Nava   Serbia 3'42"92 RN
7 Tom Lancashire   Gran Bretagna 3'43"40
8 Alistair Cragg   Irlanda 3'44"90
9 Hais Welday   Eritrea 3'45"06
10 Mohammed Othman H Shaween   Arabia Saudita 3'45"82
11 Mitchell Kealey   Australia 3'46"31
12 Isaiah Msibi   Swaziland 3'51”35 RP
Ivan Heško   Ucraina NP

3ª batteriaModifica

Ore 19:28.

Pos Atleta Paese Tempo Note
1 Juan Van Deventer   Sudafrica 3'36"32 Q
2 Arturo Casado   Spagna 3'36"42 Q
3 Andy Baddeley   Gran Bretagna 3'36"47 Q
4 Abdalaati Iguider   Marocco 3'36"48 Q
5 Lopez Lomong   Stati Uniti d'America 3'36"70 Q
6 Belal Mansoor Ali   Bahrein 3'36"84 q
7 Hudson De Souza   Brasile 3'37"06
8 Demma Daba   Etiopia 3'37"78
9 Tiidrek Nurme   Estonia 3'38"59 RN
10 David Freeman   Porto Rico 3'39"70
11 Nicholas Kemboi   Kenya 3'41"56
12 Byron Piedra   Ecuador 3'45"57
13 Abdalla Abdelgadir   Sudan 3'47"65

4ª batteriaModifica

Ore 19:37.

Pos Atleta Paese Tempo Note
1 Rashid Ramzi[1]   Bahrein 3'32"89 Q
2 Mohamed Moustaoui   Marocco 3'34"80 Q
3 Augustine Choge   Kenya 3'35"47 Q
4 Christian Obrist   Italia 3'35"91 Q
5 Kevin Sullivan   Canada 3'36"05 Q
6 Carsten Schlangen   Germania 3'36"34 q
7 Mulugeta Wendimu   Etiopia 3'36"67 q
8 Thamer Kamal Ali   Qatar 3'41"08
9 Mahamoud Farah   Gibuti 3'43"62
10 Chauncy Master   Malawi 3'44"96
11 Kamal Boulahfane   Algeria 3'45"59
12 Jeffrey Riseley   Australia 3'53”95

Graduatoria batterieModifica

Pos Batteria Atleta Paese Tempo Note
1 4 Rashid Ramzi[1]   Bahrein 3'32"89 Q
2 4 Mohamed Moustaoui   Marocco 3'34"80 Q
3 4 Augustine Choge   Kenya 3'35"47 Q
4 1 Mehdi Baala   Francia 3'35"87 Q
5 4 Christian Obrist   Italia 3'35"91 Q
6 1 Nick Willis   Nuova Zelanda 3'36"01 Q
7 4 Kevin Sullivan   Canada 3'36"05 Q
8 1 Daham Naim Bashir   Qatar 3'36"05 Q
9 1 Tarek Boukensa   Algeria 3'36"11 Q
10 1 Deresse Mekonnen   Etiopia 3'36"22 Q
11 3 Juan Van Deventer   Sudafrica 3'36"32 Q
12 4 Carsten Schlangen   Germania 3'36"34 q
13 3 Arturo Casado   Spagna 3'36"42 Q
14 3 Andy Baddeley   Gran Bretagna 3'36"47 Q
15 3 Abdalaati Iguider   Marocco 3'36"48 Q
16 1 Leonel Manzano   Stati Uniti d'America 3'36"67 q
16 4 Mulugeta Wendimu   Etiopia 3'36"67 q
18 3 Lopez Lomong   Stati Uniti d'America 3'36"70 Q
19 3 Belal Mansoor Ali   Bahrein 3'36"84 q
20 3 Hudson De Souza   Brasile 3'37"06
21 3 Demma Daba   Etiopia 3'37"78
22 3 Tiidrek Nurme   Estonia 3'38"59 RN
23 1 Javier Carriqueo   Argentina 3'39"36
24 1 Reyes Estévez   Spagna 3'39"62
25 3 David Freeman   Porto Rico 3'39"70
26 4 Thamer Kamal Ali   Qatar 3'41"08
27 2 Asbel Kiprop   Kenya 3'41"28 Q
28 2 Nathan Brannen   Canada 3'41"45 Q
29 3 Nicholas Kemboi   Kenya 3'41"56
30 1 Taylor Milne   Canada 3'41"56
31 2 Juan Carlos Higuero   Spagna 3'41"70 Q
32 2 Bernard Lagat   Stati Uniti d'America 3'41"98 Q
33 1 Youssef Baba   Marocco 3'42"13
34 2 Antar Zerguelaïne   Algeria 3'42"30 Q
35 1 Vjačeslav Šabunin   Russia 3'42"53
36 2 Goran Nava   Serbia 3'42"92 RN
37 2 Tom Lancashire   Gran Bretagna 3'43"40
38 4 Mahamoud Farah   Gibuti 3'43"62
39 2 Alistair Cragg   Irlanda 3'44"90
40 4 Chauncy Master   Malawi 3'44"96
41 2 Hais Welday   Eritrea 3'45"06
42 3 Byron Piedra   Ecuador 3'45"57
43 4 Kamal Boulahfane   Algeria 3'45"59
44 2 Mohammed Othman H Shaween   Arabia Saudita 3'45"82
45 2 Mitchell Kealey   Australia 3'46"31
46 3 Abdalla Abdelgadir   Sudan 3'47"65
47 2 Isaiah Msibi   Swaziland 3'51”35 RP
48 4 Jeffrey Riseley   Australia 3'53”95
1 Juan Luis Barrios   Messico NP
2 Ivan Heško   Ucraina NP

Legenda: Q = Qualificato per le semifinali;
q = Ripescato per le semifinali;
RN = Record nazionale;
RP = Record personale;
NP = Non partito;
Rit. = Ritirato.

SemifinaliModifica

Domenica 17 agosto.

Si qualificano per la finale i primi 5 classificati di ogni batteria. Vengono ripescati i 2 migliori tempi degli esclusi.

1ª semifinaleModifica

Ore 21:55.

Pos Atleta Paese Tempo Note
1 Asbel Kiprop   Kenya 3'37"04 Q
2 Abdalaati Iguider   Marocco 3'37"21 Q
3 Juan Carlos Higuero   Spagna 3'37"31 Q
4 Christian Obrist   Italia 3'37"47 Q
5 Belal Mansoor Ali   Bahrein 3'37"60 Q
6 Juan van Deventer   Sudafrica 3'37"75 q
7 Daham Najim Bashir   Qatar 3'37"77 q
8 Carsten Schlangen   Germania 3'37"94
9 Nathan Brannen   Canada 3'39"10
10 Mulugeta Wendimu   Etiopia 3'40"16
11 Antar Zerguelaïne   Algeria 3'40"64
12 Lopez Lomong   Stati Uniti d'America 3'41"00

2ª semifinaleModifica

Ore 22:04.

Pos Atleta Paese Tempo Note
1 Rashid Ramzi[1]   Bahrein 3'37"11 Q
2 Mehdi Baala   Francia 3'37"47 Q
3 Andrew Baddeley   Gran Bretagna 3'37"47 Q
4 Augustine Choge   Kenya 3'37"54 Q
5 Nick Willis   Nuova Zelanda 3'37"54 Q
6 Bernard Lagat   Stati Uniti d'America 3'37"79
7 Deresse Mekonnen   Etiopia 3'37"85
8 Tarek Boukensa   Algeria 3'39"73
9 Kevin Sullivan   Canada 3'40"30
10 Mohamed Moustaoui   Marocco 3'40"90
11 Arturo Casado   Spagna 3'41"57
12 Leonel Manzano   Stati Uniti d'America 3'50"33

Riepilogo qualificatiModifica

Batteria Atleta Nazionalità Tempo Note
1 Asbel Kiprop   Kenya 3'37"04 Q
2 Rashid Ramzi   Bahrein 3'37"11 Q[1]
1 Abdalaati Iguider   Marocco 3'37"21 Q
1 Juan Carlos Higuero   Spagna 3'37"31 Q
1 Christian Obrist   Italia 3'37"47 Q
2 Mehdi Baala   Francia 3'37"47 Q
2 Andrew Baddeley   Gran Bretagna 3'37"47 Q
2 Augustine Choge   Kenya 3'37"54 Q
2 Nick Willis   Nuova Zelanda 3'37"54 Q
1 Belal Mansoor Ali   Bahrein 3'37"60 Q
1 Juan van Deventer   Sudafrica 3'37"75 q
1 Daham Najim Bashir   Qatar 3'37"77 q
2 Bernard Lagat   Stati Uniti d'America 3'37"79
2 Deresse Mekonnen   Etiopia 3'37"85
1 Carsten Schlangen   Germania 3'37"94
1 Nathan Brannen   Canada 3'39"10
2 Tarek Boukensa   Algeria 3'39"73
1 Mulugeta Wendimu   Etiopia 3'40"16
2 Kevin Sullivan   Canada 3'40"30
1 Antar Zerguelaïne   Algeria 3'40"64
2 Mohamed Moustaoui   Marocco 3'40"90
1 Lopez Lomong   Stati Uniti d'America 3'41"00
2 Arturo Casado   Spagna 3'41"57
2 Leonel Manzano   Stati Uniti d'America 3'50"33

Legenda:

  • Q = Qualificato per la finale
  • q = Ripescato per la finale;
  • RN = Record nazionale;
  • RP = Record personale;
  • NP = Non partito;
  • Rit. = Ritirato.

FinaleModifica

Martedì 19 agosto; ore 22:50. Stadio nazionale di Pechino.

Asbel Kipruto Kiprop, con i suoi 19 anni e 50 giorni, è il più giovane medagliato di sempre sui 1.500 metri alle Olimpiadi.

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f IOC sanctions five athletes who competed in Beijing, in IOC. URL consultato l'11 novembre 2016.

Collegamenti esterniModifica