Apri il menu principale

Atletica leggera ai Giochi della XXIX Olimpiade - 10000 metri piani femminili

Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
10000 metri piani femminili
Pechino 2008
Informazioni generali
Luogo Stadio Nazionale di Pechino
Periodo 15 agosto 2008
Partecipanti 32 da 20 nazioni
Podio
Medaglia d'oro Tirunesh Dibaba Etiopia Etiopia
Medaglia d'argento Shalane Flanagan Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia di bronzo Linet Chepkwemoi Masai Kenya Kenya
Edizione precedente e successiva
Atene 2004 Londra 2012
Atletica leggera ai
Giochi olimpici di
Pechino 2008
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 m piani   uomini   donne
200 m piani uomini donne
400 m piani uomini donne
800 m piani uomini donne
1500 m piani uomini donne
5000 m piani uomini donne
10000 m piani uomini donne
Corse ad ostacoli
110 / 100 m hs uomini donne
400 m hs uomini donne
3000 m siepi uomini donne
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 20 km uomini donne
Marcia 50 km uomini
Salti
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini donne
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini donne
Lanci
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini donne
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne

Ai Giochi della XXIX Olimpiade, tenutisi a Pechino nel 2008, la competizione dei 10000 metri piani femminili si è svolta il 15 agosto presso lo Stadio nazionale di Pechino.

L'eccellenza mondialeModifica

Campionessa olimpica 2004 30'24"36   Xing Huina Rit. 2007
Campionessa mondiale 2007 31'55"41   Tirunesh Dibaba Presente
Primatista stagionale 30'34"49   Shalane Flanagan Presente

FinaleModifica

Venerdi 15 agosto, ore 22:45, Stadio Nazionale di Pechino.

Finale diretta con 32 partenti.

Ci sono buone condizioni meteo: 26 °C e 53% di umidità. La gara è veloce fin dalla partenza: i primi 4 km vengono percorsi rispettivamente in 3'00"46, 2'59"69, 3'03"68 e 3'02"77. Sembra di assistere alla gara di un meeting, in cui una lepre è incaricata di tenere alto in ritmo in previsione di un attacco al record. È merito di Lornah Kiplagat (Paesi Bassi) se poi la garà terminerà con una prestazione tecnica memorabile.

A metà gara le atlete passano in 15'09"98; conduce sempre la Kiplagat. Nella seconda parte della gara salgono sul palcoscenico le pretendenti al titolo. Ma il ritmo non cala, anzi: Elvan Abeylegesse (Turchia) esegue tre giri in 3'01"61, 2'54"94 e 2'56"62! All'ottavo km la turca è in testa, seguita - a fatica - dalla junior Masai e dalla Wangui. Mentre la Kiplagat esaurisce progressivamente le forze, Tirunesh Dibaba (Etiopia), rimasta fino a quel momento ad osservare, decide di non lasciare sola la Abeylegesse e si pone alle sue calcagna. Le due fanno il vuoto.

Alla campanella dell'ultimo giro è ancora in testa la turca; la Dibaba lancia il suo attacco, l'avversaria resiste lungo la curva, poi sul rettilineo opposto a quello d'arrivo si stacca. L'etiope prosegue la sua corsa perentoriamente e taglia il traguardo con una decina di metri di vantaggio. Ha corso l'ultimo giro in 60"39; gli ultimi 1000 metri in 2'48"64. Ha coperto i secondi 5000 in 14'44"68. Il tempo finale è strabiliante: 29'54"66 (record olimpico). Anche la Abeylegesse è scesa sotto i 30 minuti. Durante l'ultimo giro la Masai viene superata dall'americana Flanagan, che coglie il bronzo con il nuovo record nazionale. Ma anche la prestazione della keniota è da incorniciare: pur rimanendo ai piedi del podio olimpico, può esultare per aver battuto il record mondiale junior e il record assoluto del proprio Paese. È stata la gara più veloce mai corsa sui 10.000 metri. Delle prime 13 classificate, nove hanno stabilito il primato personale.

Per la prima volta si infrange il "muro" dei 30 minuti dopo i Giochi Cinesi del 1993, quando accadde l'unico precedente. Nel 1993 solo la prima classificata terminò la corsa in meno di 30 minuti; invece ai Giochi sia la Dibaba che la Abeylegesse hanno compiuto l'impresa.

Pos Atleta Paese Tempo Note
  Tirunesh Dibaba   Etiopia 29'54"66    
  Shalane Flanagan   Stati Uniti d'America 30'22"22  
  Linet Chepkwemoi Masai   Kenya 30'26"50  , RMJ
4 Marija Konovalova   Russia 30'35"84  
5 Inga Abitova   Russia 30'37"33
6 Lucy Kabuu Wangui   Kenya 30'39"96  
7 Lornah Kiplagat   Paesi Bassi 30'40"27
8 Kimberley Smith   Nuova Zelanda 30'51"00
9 Kara Goucher   Stati Uniti d'America 30'55"16  
10 Kayoko Fukushi   Giappone 31'01"14
11 Jo Pavey   Regno Unito 31'12"30  
12 Sabrina Mockenhaupt   Germania 31'14"21  
13 Ejegayehu Dibaba   Etiopia 31'22"18
14 Hilda Kibet   Paesi Bassi 31'29"69
15 Yingying Zhang   Cina 31'31"12
16 Yoko Shibui   Giappone 31'31"13
17 Peninah Arusei   Kenya 31'39"87
18 Tat'jana Arjasova   Russia 31'45"57
19 Yukiko Akaba   Giappone 32'00"37
20 Xue Bai   Cina 32'20"27
21 Anikó Kálovics   Ungheria 32'24"83
22 Kate Reed   Regno Unito 32'26"69
23 Nathalie de Vos   Belgio 32'33"45
24 Sreedharan Preeja   India 32'34"64
25 Amy Begley-yoder   Stati Uniti d'America 32'38"28
26 Dulce María Rodríguez   Messico 32'58"04
27 Xiaoqin Dong   Cina 33'03"14
28 Isabel Checa   Spagna 33'17"88
Mestawet Tufa   Etiopia Rit.
Asmae Leghzaoui   Marocco Rit.
Natalija Berkut   Ucraina NP
sq Elvan Abeylegesse   Turchia 29'56"34


Legenda:

  • RM = record del mondo
  • RMJ = record del mondo juniores
  • RO = record olimpico
  • AF = record africano
  • AS = record asiatico
  • AM = record americano
  • ER = record europeo
  • RMS = Migliore prestazione mondiale dell'anno;
  • RN = record nazionale
  • RP = Record personale
  • Rit. = Ritirata
  • NP = Non Partita

Collegamenti esterniModifica