Supersport World Series 1997

Supersport World Series 1997
Edizione n. 1 del Supersport World Series
Dati generali
Inizio20 aprile
Termine12 ottobre
Prove11
Titoli in palio
Titolo pilotiItalia Paolo Casoli
su Ducati 748
CostruttoriItalia Ducati
Altre edizioni
Successiva

Il Supersport World Series 1997 è la prima edizione del Supersport World Series. La stagione è iniziata il 20 aprile a Misano ed è terminata il 12 ottobre in Indonesia.

Vincitore del campionato piloti è stato Paolo Casoli con la Ducati 748 del team Gio.Ca. Moto, che sopravanza di un solo punto il connazionale Vittoriano Guareschi su Yamaha, entrambi vincitori di tre Gran Premi in stagione.[1] Per quanto concerne i costruttori, prevale Ducati con cinque vittorie e tre secondi posti; seconda si posiziona Yamaha, capace di vincere altrettante gare. La restante vittoria va ad Honda, nel Gran Premio di Germania ad Hockenheim.[2]

CalendarioModifica

Data Gran Premio Circuito Pole position Vincitore gara Leader del campionato Resoconto
1 20 aprile   San Marino Misano   Paolo Casoli   Massimo Meregalli   Massimo Meregalli Resoconto
2 4 maggio   Regno Unito Donington   Paolo Casoli   Paolo Casoli   Massimo Meregalli Resoconto
3 8 giugno   Germania Hockenheim   Paolo Casoli   Michaël Paquay   Michaël Paquay Resoconto
4 22 giugno   Italia Monza   Massimo Meregalli   Fabrizio Pirovano   Massimo Meregalli Resoconto
5 3 agosto   Europa Brands Hatch   Mario Innamorati   Stéphane Chambon   Stéphane Chambon Resoconto
6 17 agosto   Austria A1-Ring   Vittoriano Guareschi   Vittoriano Guareschi   Stéphane Chambon Resoconto
7 31 agosto   Paesi Bassi Assen   Wilco Zeelenberg   Wilco Zeelenberg   Paolo Casoli Resoconto
8 7 settembre   Germania Oschersleben   Paolo Casoli   Paolo Casoli   Paolo Casoli Resoconto
9 21 settembre   Spagna Albacete   Massimo Meregalli   Vittoriano Guareschi   Paolo Casoli Resoconto
10 5 ottobre   Giappone Sugo   Paolo Casoli   Paolo Casoli   Paolo Casoli Resoconto
11 19 ottobre   Indonesia Sentul   Yves Briguet   Vittoriano Guareschi   Paolo Casoli Resoconto

ClassificheModifica

Classifica PilotiModifica

fonti[3][4]

Posizione Pilota Motocicletta                       Punti
1   Paolo Casoli Ducati Rit 1 2 Rit 2 Rit 2 1 6 1 Rit 145
2   Vittoriano Guareschi Yamaha Rit Rit 4 Rit 4 1 6 2 1 4 1 144
3   Yves Briguet Suzuki Rit Rit 5 2 3 4 5 3 9 2 2 134
4   Stéphane Chambon Ducati 7 NP 3 6 1 6 7 5 4 Rit 3 119
5   Massimo Meregalli Yamaha 1 4 Rit 4 Rit Rit 16 8 2 6 9 96
6   Michaël Paquay Honda 3 8 1 NP Rit 13 3 9 3 14 Rit 93
7   Stéphane Mertens Suzuki 2 3 16 3 5 Rit 11 13 Rit 7 4 93
8   Fabrizio Pirovano Ducati Rit Rit 11 1 6 2 Rit Rit 5 3 Rit 87
9   Wilco Zeelenberg Yamaha 16 7 7 19 10 7 1 4 12 12 11 84
10   Thomas Körner Ducati Rit 2 10 Rit 14 12 12 7 14 8 10 61
11   Marc Garcia Honda e Ducati 5 5 14 Rit Rit 11 8 Rit Rit 16 7 51
12   Christophe Cogan Ducati NP 6 9 Rit 8 NP Rit 11 Rit 5 6 51
13   Giovanni Bussei Ducati 12 17 Rit 5 9 8 13 6 11 Rit Rit 51
14   Jeffrey de Vries Yamaha 6 Rit Rit Rit 17 14 4 19 10 10 Rit 37
15   Marco Rositano Kawasaki Rit 23 13 Rit 11 10 Rit Rit 8 9 8 37
16   Eric Mahé Yamaha 4 14 Rit 16 15 3 Rit 32
17   Rubén Xaus Honda Rit Rit 19 14 12 15 Rit NP 15 15 5 20
18   Mario Innamorati Ducati - - Rit Rit Rit 4 Rit - 13 11 - 19
19   Roberto Panichi Bimota Rit 22 6 10 13 - Rit - - - - 19
20   Roberto Taneggi Ducati 8 - - 7 - - - - - - - 17
21   Bernard Schick Ducati Rit 15 Rit 22 Rit 9 Rit 10 Rit Rit 13 17
22   Francisco Riquelme Ducati 11 Rit 20 20 15 Rit 7 Rit 17
23   Jörg Teuchert Yamaha 9 Rit 9 Rit Rit 14
24   Bernard Garcia Honda e Ducati Rit 10 17 Rit Rit Rit 12 NP 13 Rit 13
25   Bruno Cirafici Bimota - - 12 8 19 Rit - - - - - 12
26   Serafino Foti Bimota e Ducati Rit 8 12 Rit Rit Rit Rit Rit Rit 12
27   Fred Bayens Honda Rit 21 17 Rit Rit 17 9 16 16 17 12 11
28   Scott Smart Ducati Rit 7 9
29   Peter Koller Kawasaki 10 Rit Rit - 21 16 18 14 Rit - - 8
30   David Rouge Honda 15 12 - 15 18 18 Rit 15 18 - - 7
31   Mile Pajic Kawasaki 10 6
32   Jean Pierre Jeandat Ducati Rit 13 Rit 13 Rit Rit 6
33   Mauro Lucchiari Ducati Rit 11 NP NP Rit 5
34   Robert Ulm Honda 12 Rit 22 Rit 17 4
35   Christian Zwedorn Honda 13 - - 18 - - - - - - - 3
36   Michele Malatesta Bimota 14 - - - - - - - - - - 3
37   Volker Bähr Kawasaki Rit NP Rit 21 - - 14 - - - - 4
38   Wim Theunissen Kawasaki - 20 15 20 Rit - 21 - - - - 1
Posizione Pilota Motocicletta                       Punti
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.

Sistema di punteggio e LegendaModifica

Pos. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16>
Punti 25 20 16 13 11 10 9 8 7 6 5 4 3 2 1 0

Classifica costruttoriModifica

Posizione Costruttore                       Punti
1   Ducati 7 1 2 1 1 2 2 1 4 1 3 223
2   Yamaha 1 4 4 4 4 1 1 2 1 4 1 210
3   Suzuki 2 3 5 2 3 4 5 3 9 2 2 170
4   Honda 3 5 1 11 12 11 3 9 3 13 5 119
5   Kawasaki 10 20 13 20 11 10 10 14 8 9 8 51
6   Bimota 14 18 6 8 13 Rit Rit 18 13 11 Rit 31

NoteModifica

  1. ^ Andrea Antonio Balconi, Storia dell’unica moto non giapponese ad aver vinto il Mondiale Supersport, su infullgear.com. URL consultato il 20 settembre 2019.
  2. ^ (NL) Redazione Sito, SSP1997 Hockenheim - Results Race, su f1-geschiedenis.be. URL consultato il 20 settembre 2019.
  3. ^ (FR) Vincent Glon, Classements complets Supersports World Serie - 1997, su racingmemo.free.fr. URL consultato il 20 settembre 2019.
  4. ^ (EN) Stefan Teitge, World Supersport Championship 1997 :: Schedule and Standings, su motorsport-archive.com. URL consultato il 20 settembre 2019.

Collegamenti esterniModifica