Apri il menu principale
Scott Smart
Nazionalità Regno Unito Regno Unito
Motociclismo IlmorX3-003.png
Carriera
Carriera nel Motomondiale
Esordio 1995 in classe 250
Stagioni dal 1995 al 1999
Miglior risultato finale 21°
Gare disputate 22
Punti ottenuti 23
Carriera in Supersport
Esordio 1997
Stagioni dal 1997 al 2002
Miglior risultato finale 28°
Gare disputate 4
Punti ottenuti 10
 

Scott Smart (Wateringbury, 29 maggio 1975) è un pilota motociclistico britannico, figlio di Paul e nipote di Barry Sheene.

CarrieraModifica

Prima di dedicarsi al motomondiale, vinse il campionato Superteen nel 1994 e, tre anni più tardi, il campionato britannico 250[1]. Dopo aver partecipato per tre anni, come wild card al GP di Gran Bretagna, gareggia continuativamente nel motomondiale 1998 e 1999, dapprima nella classe 500 a bordo di una Honda NSR 500 V2 del team Millar Honda Britain e in seguito nella classe 250 guidando una Aprilia.

Durante gli stessi anni, nel 1997, nel 2001 e nel 2002, partecipa anche a quattro gare del campionato mondiale Supersport, dapprima su una Ducati, in seguito su Suzuki e Honda.

Nel 2003 partecipa alla sua prima stagione completa nel campionato britannico Superbike, concludendo nono, spesso tra i primi 10 sia in qualifica che in gara e ottenne due partenze in prima fila. L'anno successivo ottiene tre vittorie e conclude quarto. In questi due anni ha gareggiato per il team Hawk Kawasaki e per il Rizla Suzuki nel 2005, con compagno di squadra il campione in carica John Reynolds. Attriti con la squadra però lo costringono a lasciarla a metà stagione e va a correre per il team Vivaldi. Nel 2006 ottiene la vittoria nella rocambolesca gara 3 di Donington Park ma in seguito subisce una frattura al polso. Ritorna a correre nel BSB, giungendo 6º in gara 1. Nel 2007 ritorna nel team Hawk Kawasaki.

Risultati in garaModifica

MotomondialeModifica

1995 Classe Moto                           Punti Pos.
250 Honda 24 0
1996 Classe Moto                               Punti Pos.
250 Honda 16 0
1997 Classe Moto                               Punti Pos.
250 Honda 12 4 30º
1998 Classe Moto                             Punti Pos.
500 Honda Rit 21 19 Rit 12 14 10 Rit 21 Rit 15 15 NP 14 21º
1999 Classe Moto                                 Punti Pos.
250 Aprilia Rit Rit 17 Rit Rit 14 13 5 26º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl, pilotegpmoto.com.

Campionato mondiale SupersportModifica

1997 Moto                       Punti Pos.
Ducati Rit 7 9 28º
1999 Moto                       Punti Pos.
Suzuki NQ 0
2001 Moto                       Punti Pos.
Suzuki 15 1 35º
2002 Moto                         Punti Pos.
Honda Rit 0
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica