Apri il menu principale

Como Calcio 1971-1972

1leftarrow blue.svgVoce principale: Calcio Como.

Como Calcio
Stagione 1971-1972
AllenatoreItalia Eugenio Bersellini
PresidenteItalia Alfredo Tragni
Serie B4º posto
Maggiori presenzeCampionato: Luigi Paleari e Luigino Vallongo (33)
Miglior marcatoreCampionato: Vallongo (14)
StadioStadio Giuseppe Sinigaglia

Questa pagina raccoglie le informazioni riguardanti il Como Calcio nelle competizioni ufficiali della stagione 1971-1972.

StagioneModifica

Nella stagione 1971-1972 il Como disputa il campionato di Serie B, con 46 punti ottiene il quarto posto in classifica. Con 50 punti la Ternana vince il Torneo e sale in Serie A, accompagnata dalla Lazio con 49 punti e dal Palermo con 48 punti. Scendono in Serie C il Livorno con 26 punti, il Sorrento con 25 punti ed il Modena con 22 punti.

La truppa affidata ad Eugenio Bersellini ha disputato un ottimo campionato alla pari con il Palermo, battuto in casa e scavalcato in classifica, ma il finale del torneo è stato rocambolesco, a Catania il 19 marzo (2-2) vi è stata una invasione campo, con vittoria ottenuta (0-2) a tavolino, poi il ricorso degli etnei ha ufficializzato il verdetto del campo e tolto un punto ai lariani. Un vistoso calo nel finale, quattro sconfitte e due pareggi, hanno compromesso per il Como l'esito del campionato, addio promozione e quarto posto. Miglior realizzatore stagionale è stato Luigino Vallongo autore di 15 reti, 1 in Coppa Italia e 14 in campionato. In Coppa Italia inserito nel primo girone di qualificazione, vinto dall'Inter che va al girone di semifinale, il Como ha ottenuto il terzo posto.

RosaModifica

RisultatiModifica

CampionatoModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Serie B 1971-1972.

Girone di andataModifica

Livorno
26 settembre 1971, ore 14.30
1ª giornata
Livorno0 – 0
referto
ComoStadio Ardenza
Arbitro:  Vannucchi (Bologna)

Como
3 ottobre 1971, ore 14.30
2ª giornata
Como2 – 2
referto
GenoaStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Calì (Roma)

Foggia
10 ottobre 1971, ore 14.30
3ª giornata
Foggia0 – 0
referto
ComoStadio Pino Zaccheria
Arbitro:  Campanini (Finale Emilia)

Como
17 ottobre 1971, ore 14.30
4ª giornata
Como2 – 0
referto
ModenaStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Monforte (Palermo)

Roma
24 ottobre 1971, ore 14.30
5ª giornata
Lazio3 – 1
referto
ComoStadio Olimpico
Arbitro:  Cantelli (Firenze)

Como
31 ottobre 1971, ore 14.30
6ª giornata
Como0 – 1
referto
CataniaStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Levrero (Genova)

Reggio Calabria
7 novembre 1971, ore 14.30
7ª giornata
Reggina1 – 0
referto
ComoStadio Comunale
Arbitro:  Mascali (Desenzano del Garda)

Como
14 novembre 1971, ore 14.30
8ª giornata
Como2 – 0
referto
TarantoStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Andreoli (Padova)

Perugia
21 novembre 1971, ore 14.30
9ª giornata
Perugia1 – 0
referto
ComoStadio Santa Giuliana
Arbitro:  Stagnoli (Bologna)

Como
28 novembre 1971, ore 14.30
10ª giornata
Como1 – 0
referto
BariStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Michelotti (Parma)

Como
5 dicembre 1971, ore 14.30
11ª giornata
Como2 – 0
referto
CesenaStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Marino (Taranto)

Monza
12 dicembre 1971, ore 14.30
12ª giornata
Monza0 – 0
referto
ComoStadio Gino Alfonso Sada
Arbitro:  Casarin (Milano)

Terni
19 dicembre 1971, ore 14.30
13ª giornata
Ternana1 – 1
referto
ComoStadio Libero Liberati
Arbitro:  Moretto (San Donà di Piave)

Como
26 dicembre 1971, ore 14.30
14ª giornata
Como1 – 0
referto
PalermoStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Stagnoli (Bologna)

Napoli
2 gennaio 1972, ore 14.30
15ª giornata
Sorrento1 – 2
referto
ComoStadio San Paolo
Arbitro:  Busalacchi (Palermo)

Como
9 gennaio 1972, ore 14.30
16ª giornata
Como0 – 0
referto
ArezzoStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Trinchieri (Reggio Emilia)

Brescia
16 gennaio 1972, ore 14.30
17ª giornata
Brescia0 – 0
referto
ComoStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Marino (Taranto)

Como
23 gennaio 1972, ore 14.30
18ª giornata
Como0 – 0
referto
NovaraStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Laurenti (Padova)

Como
30 gennaio 1972, ore 14.30
19ª giornata
Como0 – 1
referto
ReggianaStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Moretto (San Donà di Piave)

Girone di ritornoModifica

Como
13 febbraio 1972, ore 14.30
20ª giornata
Como1 – 0
referto
LivornoStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Gialluisi (Barletta)

Genova
20 febbraio 1972, ore 14.30
21ª giornata
Genoa1 – 1
referto
ComoStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Trinchieri (Reggio Emilia)

Como
27 febbraio 1972, ore 14.30
22ª giornata
Como0 – 0
referto
FoggiaStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Stagnoli (Bologna)

Modena
5 marzo 1972, ore 14.30
23ª giornata
Modena0 – 1
referto
ComoStadio Alberto Braglia
Arbitro:  Monti (Ancona)

Como
12 marzo 1972, ore 14.30
24ª giornata
Como1 – 1
referto
LazioStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Toselli (Cormons)

Catania
19 marzo 1972, ore 14.30
25ª giornata[1]
Catania2 – 2
referto
ComoStadio Cibali
Arbitro:  Sgherri (Grosseto)

Como
26 marzo 1972, ore 14.30
26ª giornata
Como1 – 0
referto
RegginaStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Reggiani (Bologna)

Taranto
2 aprile 1972, ore 14.30
27ª giornata
Taranto0 – 0
referto
ComoStadio Salinella
Arbitro:  Barbaresco (Cormons)

Como
9 aprile 1972, ore 14.30
28ª giornata
Como1 – 1
referto
PerugiaStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Campanini (Finale Emilia)

Bari
16 aprile 1972, ore 14.30
29ª giornata
Bari0 – 2
referto
ComoStadio della Vittoria
Arbitro:  Ciacci (Firenze)

Cesena
23 aprile 1972, ore 14.30
30ª giornata
Cesena0 – 1
referto
ComoStadio La Fiorita
Arbitro:  Panzino (Catanzaro)

Como
30 aprile 1972, ore 14.30
31ª giornata
Como2 – 1
referto
MonzaStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Mascali (Desenzano del Garda)

Como
7 maggio 1972, ore 14.30
32ª giornata
Como2 – 2
referto
TernanaStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Gonella (Torino)

Palermo
14 maggio 1972, ore 14.30
33ª giornata
Palermo2 – 2
referto
ComoStadio La Favorita
Arbitro:  Barbaresco (Cormons)

Como
21 maggio 1972, ore 14.30
34ª giornata
Como3 – 1
referto
SorrentoStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Reggiani (Bologna)

Arezzo
28 maggio 1972, ore 14.30
35ª giornata
Arezzo0 – 0
referto
ComoStadio Comunale
Arbitro:  Stagnoli (Bologna)

Como
4 giugno 1972, ore 14.30
36ª giornata
Como0 – 0
referto
BresciaStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Gialluisi (Barletta)

Novara
11 giugno 1972, ore 14.30
37ª giornata
Novara0 – 1
referto
ComoStadio Comunale
Arbitro:  Ciacci (Firenze)

Reggio Emilia
18 giugno 1972, ore 14.30
38ª giornata
Reggiana2 – 0
referto
ComoStadio Mirabello
Arbitro:  Trono (Torino)

Coppa Italia gruppo 1Modifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1971-1972.
Como
29 agosto 1971
1ª giornata
Como0 – 0VareseStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Casarin (Milano)

Brescia
5 settembre 1971
2ª giornata
Brescia0 – 1ComoStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Levrero (Genoa)

Como
8 settembre 1971
3ª giornata
Como0 – 1InterStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Branzoni (Pavia)

Reggio Calabria
12 settembre 1971
4ª giornata
Reggina1 – 3ComoStadio Comunale
Arbitro:  R. Lattanzi (Roma)

NoteModifica

  1. ^ Partita viziata da un'invasione del terreno di gioco, assegnata (0-2) a tavolino dal Giudice Sportivo al Como. In seguito il reclamo vinto dal Catania ha riportato il risultato acquisito sul campo.

BibliografiaModifica

  • a cura di Arrigo Beltrami, Almanacco illustrato del Calcio, Modena, Edizioni Panini, 1973, pp. 221.
  • a cura di Enrico Levrini, Como 1907-2007 Cent'anni in azzurro, Como, Editoriale S.r.l., 2007, pp. 355-360.


  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio