Apri il menu principale

Cristian Raimondi

allenatore di calcio ed ex calciatore italiano
Cristian Raimondi
CristianRaimondi.JPG
Raimondi in allenamento all'Atalanta nel 2012.
Nazionalità Italia Italia
Altezza 182 cm
Peso 78 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex difensore, centrocampista)
Ritirato 27 maggio 2017 - giocatore
Carriera
Giovanili
19??-1998Atalanta
Squadre di club1
1998-1999AlbinoLeffe16 (0)
1999-2001Atalanta0 (0)
2001-2002AlbinoLeffe17 (0)
2002Pro Vercelli8 (1)
2002-2004AlbinoLeffe72 (13)[1]
2004-2005Palermo14 (0)
2005-2006Arezzo34 (5)
2006-2009 Vicenza112 (10)
2009-2010Livorno32 (0)
2010-2017Atalanta126 (1)
Carriera da allenatore
2017-AtalantaColl. tecnico
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 27 maggio 2017

Cristian Raimondi (San Giovanni Bianco, 30 aprile 1981) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo difensore o centrocampista.

Indice

BiografiaModifica

Bergamasco e tifoso dell'Atalanta, viene affettuosamente soprannominato CR77 dalla tifoseria atalantina, chiara parodia di CR7, sigla identificativa dell'attaccante portoghese Cristiano Ronaldo.[2] Si è ritirato davanti ai propri tifosi nel 2017[3] è sposato e ha quattro figli.[4]

Caratteristiche tecnicheModifica

Nasce esterno destro di centrocampo, ruolo che svolge per la maggior parte della sua carriera, fin quando Angelo Gregucci, allora suo allenatore a Vicenza, lo cambia di ruolo rendendolo un terzino.[5][6]

CarrieraModifica

Cresciuto nelle giovanili dell'Atalanta, viene dato in prestito all'AlbinoLeffe, con cui debutta nel calcio professionistico nel 1998 in Serie C2; dopo 16 apparizioni torna all'Atalanta con cui rimane due stagioni, una in Serie B e l'altra in Serie A, senza mai scendere in campo con la prima squadra ma giocando con la formazione Primavera.

Nell'estate del 2001 passa alla Pro Vercelli in Serie C2, dove gioca 8 partite a cui abbina anche un gol. Quindi ritorna all'AlbinoLeffe, dove gioca tre campionati, i primi due in Serie C1 e uno in Serie B. Chiude la sua esperienza in maglia azzurra con 105 presenze e 13 gol (di cui 8 nella stagione in cadetteria).

Acquistato dal Palermo il 28 agosto 2004 con il quale firma un contratto quadriennale,[7] debutta anche nella massima serie collezionando 14 presenze in campionato (chiuso al 6º posto con conseguente qualificazione in Coppa UEFA) e 3 in Coppa Italia nella stagione 2004-2005. Ceduto in compartecipazione all'Arezzo, nel luglio del 2005 gioca una stagione in Toscana (34 partite e 5 gol), sfiorando l'accesso ai play-off promozione.

Rientrato in Sicilia dopo la risoluzione delle compartecipazioni[8], nel luglio del 2006 viene acquistato dal Vicenza,[9] di cui diventa titolare fisso, reinventandosi nel ruolo di terzino.

Il 29 giugno 2009 firma un triennale con il Livorno.

Il 6 agosto 2010 l'Atalanta annuncia il suo ingaggio a titolo definitivo, pur non avendo ancora sostenuto le visite mediche, eseguite il giorno successivo.[10][11] Esordisce con la maglia dell'Atalanta il 20 agosto nella prima giornata di campionato contro il Vicenza (vittoria per 2-0), sua ex squadra.

Il 5 novembre 2010, nell'incontro disputato dall'Atalanta contro la Triestina, disputa la sua 200ª presenza in Serie B.[12] Conclude la stagione con 26 presenze (25 in campionato ed una in Coppa Italia) e con la vittoria del campionato cadetto.

L'anno successivo gioca la sua prima partita in Serie A con la maglia dell'Atalanta contro il Siena,[13] chiudendo l'annata con 13 apparizioni in campionato ed una in Coppa Italia.

Il 23 settembre 2012, alla quarta giornata del campionato 2012-2013, segna il suo primo gol in Serie A, ottenendo la vittoria casalinga per 1-0 sul Palermo, sua ex squadra. Nel prosieguo della stagione il suo utilizzo è costante, così come nelle successive, tanto che il 2 novembre 2014 durante la partita Torino-Atalanta, raggiunge le 100 presenze con la maglia neroazzurra[14]. Tuttavia il 30 novembre successivo, durante Empoli-Atalanta, si procura la lesione del legamento crociato anteriore del ginocchio destro, infortunio che compromette definitivamente la stagione 2014-15[15].

Il 7 giugno 2016 prolunga per un'altra stagione con il club nerazzurro[16] e, in seguito al ritiro dal calcio giocato di Gianpaolo Bellini, diventa capitano della squadra. Il 30 novembre 2016 realizza sugli sviluppi di un calcio d'angolo il gol del momentaneo 1-0 nella partita del quarto turno preliminare di Coppa Italia, contro il Pescara: si tratta del suo secondo gol in assoluto in sei stagioni all'Atalanta, ad oltre quattro anni di distanza dal primo gol.

Il 3 maggio 2017 annuncia il ritiro dall'attività agonistica al termine della stagione, con un conseguente ingresso nello staff tecnico della squadra orobica[17].

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 27 maggio 2017.

Stagione Squadra Campionato Coppa nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1998-1999   Albinoleffe C2 16+3 0 CI-C 0 0 - - - - - - 19 0
1999-2000   Atalanta B 0 0 CI 0 0 - - - - - - 0 0
2000-2001 A 0 0 CI 0 0 - - - - - - 0 0
2001-gen. 2002   Albinoleffe C1 17 0 CI-C 0 0 - - - - - - 17 0
gen.-giu. 2002   Pro Vercelli C2 8 1 CI-C 0 0 - - - - - - 8 1
2002-2003   Albinoleffe C1 30+4[18] 5 CI+CI-C 1+0 0 - - - - - - 35 5
2003-2004 B 42 8 CI 1 0 - - - - - - 43 8
ago. 2004 B - - CI 2 0 - - - - - - 2 0
Totale Albinoleffe 105+7 13 4 0 - - - - 116 13
ago. 2004-2005   Palermo A 14 0 CI 3 0 - - - - - - 17 0
2005-2006   Arezzo B 34 5 CI 2 0 - - - - - - 36 5
2006-2007   Vicenza B 40 5 CI 1 0 - - - - - - 41 5
2007-2008 B 37 2 CI 2 1 - - - - - - 39 3
2008-2009 B 35 3 CI 1 0 - - - - - - 36 3
Totale Vicenza 112 10 4 1 - - - - 116 11
2009-2010   Livorno A 32 0 CI 2 1 - - - - - - 35 1
2010-2011   Atalanta B 25 0 CI 1 0 - - - - - - 26 0
2011-2012 A 13 0 CI 1 0 - - - - - - 14 0
2012-2013 A 26 1 CI 1 0 - - - - - - 27 1
2013-2014 A 30 0 CI 1 0 - - - - - - 31 0
2014-2015 A 6 0 CI 0 0 - - - - - - 6 0
2015-2016 A 18 0 CI 2 0 - - - - - - 20 0
2016-2017 A 8 0 CI 2 1 - - - - - - 10 1
Totale Atalanta 126 1 8 1 - - - - 134 2
Totale carriera 428+7 30 23 3 - - - - 458 33

PalmarèsModifica

GiocatoreModifica

Competizioni giovaniliModifica

Atalanta: 1994-1995
Atalanta: 1997-1998
Atalanta: 1999-2000, 2000-2001
Atalanta: 1997

Competizioni nazionaliModifica

Albinoleffe: 2001-2002
Atalanta: 2010-2011

NoteModifica

  1. ^ 76 (13) considerando i play-off della stagione 2002-2003.
  2. ^ Juve, CR7 cambia vita: prima panchina dopo 5 anni, prima rete di testa in A, La Gazzetta dello Sport. URL consultato il 27 dicembre 2018.
  3. ^ La gioia incontenibile di Cristian Raimondi[collegamento interrotto]
  4. ^ A casa Raimondi[collegamento interrotto]
  5. ^ Raimondi: «Il mio modello? Bellini, la bandiera nerazzurra», su www.ecodibergamo.it. URL consultato il 3 aprile 2016.
  6. ^ L’Atalanta prepara la nuova sfida Terzino destro, Raimondi favorito, su www.ecodibergamo.it. URL consultato il 3 aprile 2016.
  7. ^ Il centrocampista Raimondi in rosanero Ilpalermocalcio.it
  8. ^ Gobbi a Firenze, Bovo a Palermo archiviostorico.gazzetta.it
  9. ^ Raimondi ceduto al Vicenza Ilpalermocalcio.it
  10. ^ L'Atalanta su Cristian Raimondi[collegamento interrotto] Atalanta.it
  11. ^ Cristian Raimondi passa all'Atalanta Calcio Archiviato il 5 dicembre 2010 in Internet Archive. Livornocalcio.it
  12. ^ CRISTIAN RAIMONDI: 200 PRESENZE IN SERIE B[collegamento interrotto], Atalanta.it.
  13. ^ Atalanta, Raimondi e Minotti: "Felici per l'esordio"[collegamento interrotto] Calcionews24.com
  14. ^ CR77 ha fatto 100! Archiviato il 4 marzo 2016 in Internet Archive.
  15. ^ Raimondi, infortunio choc. Fuori tutta la stagione
  16. ^ ATALANTA E CRISTIAN RAIMONDI INSIEME PER UN'ALTRA STAGIONE atalanta.it
  17. ^ UFFICIALE: Atalanta, Raimondi si ritira: "Entrerò nello staff tecnico" tuttomercatoweb.com
  18. ^ Play-off.

Collegamenti esterniModifica