Di Vittorio (metropolitana di Napoli)

futura stazione della metropolitana di Napoli

Di Vittorio sarà una stazione delle linee 1 della metropolitana e 11 della rete ferroviaria di Napoli e della futura linea 10. Si trova nel quartiere di Secondigliano, tra Piazza Giuseppe Di Vittorio (detta anche Piazza Capodichino) e viale Comandante Umberto Maddalena (Doganella).

Di Vittorio
Stazione dellametropolitana di Napoli
GestoreANM
EAV
Statoin costruzione
Linea
LocalizzazionePiazza Giuseppe Di Vittorio / Viale Comandante Umberto Maddalena, Napoli
TipologiaStazione sotterranea
InterscambioAutobus urbani ed extraurbani
DintorniCasavatore
Casoria
Ponti Rossi
San Carlo all'Arena
San Pietro a Patierno
Secondigliano
Mappa di localizzazione: Napoli
Di Vittorio
Di Vittorio
Metropolitane del mondo


Storia modifica

È l'ultima delle quattro stazioni progettate da Antonio Nanu e la cui costruzione è stata affidata ad EAV, per permettere la chiusura dell'anello della linea 1 (gestita da ANM) e la prosecuzione della linea 11 verso il centro di Napoli, ripercorrendo il tracciato della vecchia Alifana bassa; le altre tre sono Miano, Regina Margherita e Secondigliano.

Originariamente, l'attestazione della linea era prevista alla stazione Tribunale, in cui sono presenti due binari per la linea 1 ed un terzo binario adibito a capolinea e tronchino di manovra per effettuare il cambio di verso di percorrenza in direzione di Aversa; tuttavia, le due aziende di trasporto pubblico, la regione Campania ed il comune di Napoli stanno progettando di far circolare tutti i treni a disposizione (34 CAF Inneo, 24 ordinati da ANM e 10 da EAV) sulla totalità della linea, facendogli percorrere in parte un tracciato anulare e in parte un tracciato "a 6 rovesciato", includendo così anche la parte alta della linea in direzione di Aversa.

L'apertura della stazione è prevista per metà 2027, con conseguente chiusura dell'anello metropolitano della linea 1 collegando di fatto le stazioni dell'area nord con l'Aeroporto ed il centro città senza effettuare il giro completo della linea. Nonostante la stazione facesse parte del progetto avviato nel 2001, la costruzione della tratta ha visto la graduale apertura dei cantieri da ovest ad est, motivo per cui il primo cantiere ad essere aperto è stato quello tra Piscinola-Scampia e Miano, mentre il cantiere a Di Vittorio sarebbe stato l'ultimo in ordine cronologico ad essere inaugurato. Per questo motivo, complice anche il blocco dei cantieri avvenuto il 2 luglio 2010[1] per mano della giunta Caldoro ed il successivo sblocco solo 7 anni dopo, il 22 aprile 2017, avvenuto grazie all'intervento della giunta De Luca e di EAV[2], i lavori sono cominciati solo nel 2019[3] con l'abbattimento di una parte del muro di cinta dell'aeroporto militare di Capodichino e lo scavo del pozzo di stazione. Il completamento dei lavori è previsto per metà 2027[4], in concomitanza con la conclusione dello scavo del tunnel di collegamento tra le stazioni Di Vittorio e Capodichino e la conseguente chiusura dell'anello.

È prevista la creazione di una nuova strada che, tramite una rotonda posta sopra al punto d'inizio del tunnel di collegamento tra le stazioni di Piscinola e Miano, ricalcherà il vecchio tracciato dell'ex Alifana bassa, collegando l'asse perimetrale di Melito-Scampia e Via Vecchia Miano Piscinola a Cupa Grande e Via Miano, e proseguendo come percorso ciclopedonale verso Viale Comandante Umberto Maddalena incrociando Cupa della Vedova, Via Regina Margherita, Via Abate Gioacchino, Via del Sabotino (costeggiando la stazione Regina Margherita), Via dell'Ortigara, Via Monviso, Via Monte Grappa, Via San Francesco a San Lorenzo, Via Giaime Pintor (costeggiando la stazione Secondigliano), Viale Privato Onorevole Luigi Amato, Viale Privato Agrelli, Via Comunale Vecchia di Miano per poi infine scavalcare la Calata Capodichino tramite un ponte che andrà a sostituire l'antico ponte dell'ex Alifana, abbattuto nel 2019 a causa delle condizioni di degrado in cui versava.[5]

Interscambi modifica

  •   Fermata autobus

Note modifica

  1. ^ Roberto Calise, MetroCampania Nord Est, la linea che non c’è, su Con Trasporto di Roberto Calise, 26 febbraio 2015. URL consultato il 21 aprile 2022.
  2. ^ Napoli - Metro Piscinola-Secondigliano, ripartono i lavori (22.04.17). URL consultato il 21 aprile 2022.
  3. ^ NAPOLI | Aperto il cantiere della stazione Di Vittorio della linea metro 1, su Mobilita.org, 23 giugno 2020. URL consultato il 15 settembre 2022.
  4. ^ Metropolitana regionale, Eav apre il cantiere della stazione Di Vittorio, su Corriere del Mezzogiorno, 22 giugno 2020. URL consultato il 15 settembre 2022.
  5. ^ Calata Capodichino, abbattuto il vecchio ponte dell’Alifana, su Napoli Fanpage. URL consultato il 21 aprile 2022.

Collegamenti esterni modifica