Apri il menu principale

Edgard Sorgeloos

ciclista e dirigente sportivo belga
Edgard Sorgeloos
Edgard Sorgeloos 1952.jpg
Edgard Sorgeloos nel 1952
Nazionalità Belgio Belgio
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada, Pista
Ritirato 1966
Carriera
Squadre di club
1951-1952Garin-Wolber
1953Plume Sport
1954Peugeot
1955Elevé
Aiglon
1956Elevé
1957Peugeot
1958Elevé
1959-1961Faema
1962Flandria
1963G.B.C.
1964-1966Solo
Nazionale
1955-1964Belgio Belgio
Carriera da allenatore
1967Groene Leeuw
 

Edgard Sorgeloos Labieken (Denderhoutem, 14 dicembre 1930Oudenaarde, 12 novembre 2016) è stato un ciclista su strada, pistard e dirigente sportivo belga.

Vinse una tappa al Tour de France 1965.

Partecipò ad una edizione del campionato del mondo, a Sallanches e complessivamente a diciotto grandi giri.

CarrieraModifica

Fu un fidato gregario prima di Rik Van Steenbergen e poi di Rik Van Looy, nonostante questo riuscì a conquistare un buon numero di successi e risultati personali significatifi grazie anche ad un buono spunto veloce sia nelle più importanti brevi corse a tappe del panorama europeo sia nelle corse in lina e nelle kermesse e circuiti tipici del Belgio.

Ha preso parte, in più occasioni, alle principali corse del panorama ciclistico mondiale, sia per quanto concerne le prove in linea che per quelle a tappe.

Fra i suoi principali piazzamenti personali vanno menzionati il quinto posto al Giro del Belgio 1955, il secondo al Tour de Suisse 1957, il sesto alla Parigi-Nizza ed il secondo al Dwars door België 1960, settimo di nuovo nel Giro del Belgio del 1962, nelle corse a tappe; per quanto concerne le corse in linea oltre a vincere due edizioni della vecchia classica sarda Sassari-Cagliari, ebbe un buoni riscontri nella Parigi-Tours dove su settimo nel 1956 e quarto nel 1960, nel Giro delle Fiandre, sesto nel 1959, nono nel 1962 e nel E3 Prijs Harelbeke, dove fu terzo nel 1964.

Sfiorò più volte il successo di tappa in tutti e tre i grandi giri ma lo fallì sempre fino al 1965, quando al penultimo anno di carriera riuscì finalmente ad aggiudicarsi una frazione del Tour de France.

PalmarèsModifica

  • 1950 (Dilettanti, una vittoria)
4ª tappa Giro del Belgio dilettanti (Machelen > Dinant)
  • 1951 (Dilettanti, due vittorie)
Lauven-Gent indipendenti
Grand Prix Maurice Depauw - Charleroi
  • 1952 (Garin-Wolber, una vittoria)
Circuit van de Dender - Lens
  • 1954 (Garin-Wolber, una vittoria)
3ª tappa Tour de l'Europe (Namour > Lussemburgo
  • 1955 (Elevé/Aiglon, due vittorie)
3ª tappa Giro del Belgio (Florenville > Marcinelle)
3ª tappa Tour de Suisse (Delémont > Ginevra)
  • 1957 (Peugeot, tre vittorie)
Sint Lieven-Esse
Grand Prix de la Famenne
4ª tappa Tour de Suisse (La Chaux-de-Fonds > Berna)
  • 1958 (Elevé, due vittorie)
Grand Prix des Ardennes - Vresse-Rienne
Grand Prix Wingene - Kampioenschap van West-Vlaanderen
  • 1959 (Faema, una vittoria)
Sassari-Cagliari
  • 1960 /Faema, due vittorie)
Sint Liven-Esse
1ª tappa Dwars door België
  • 1962 (Flandria, due vittorie)
Omloop der Vlaamse Gewesten
8ª tappa Parigi-Nizza (Manosque > La Ciotat)
  • 1964 (Solo, due vittorie)
Sassari-Cagliari
Ronde van Brabant
  • 1965 (Solo, una vittoria)
4ª tappa Tour de France (Caen > Saint-Brieuc)

Altri successiModifica

  • 1952 (Garin-Wolber, una vittoria)
Kermsesse di Welle
  • 1954 (Garin-Wolber, due vittorie)
Halse Pijl (Kermesse)
Kermesse di Wervik
  • 1955 (Elevé/Aiglon, quattro vittorie)
Steenhuize-Wijnhuize (Kermesse)
Ninove - Prix Victor Standaert (Kermesse)
Halse Pijl (Kermesse)
Erembodegem-Terjoden (Kermesse)
  • 1956 (Elevé, due vittorie)
Halse Pijl (Kermesse)
Criterium di Gooik
Kermesse di Nederbrakel
  • 1958 (Elevé, una vittoria)
Criterium di Aachen
Kermesse di Zeebrugge
  • 1959 (Faema, una vittoria)
Criterium di Ronse
  • 1961 (Faema, due vittorie)
Erembodegem-Terjoden (Kermesse)
Kermesse di Denderhoutem
  • 1962 (Flandria, cinque vittorie)
Grand Prix du Parisien
2ª tappa, 2ª semitappa Tour de France (Herentals, cronosquadre)
4ª tappa, 1ª semitappa Giro del Belgio (Ostenda, cronosquadre)
Rund um die Kö - Düsseldorf (Criterium)
Kermesse di Denderhoutem
  • 1964 (Solo, due vittorie)
Criterium di Zingem
Zuidkempense Pijl-Prix Wilfried Peeters-Mol Sluis(Kermesse)
  • 1965 (Solo, una vittoria)
Criterium di Aalst

PistaModifica

Bruxelles, Corsa ad eliminazione

PiazzamentiModifica

Grandi giriModifica

1955: ritirato (alla 8ª tappa)
1962: 62º
1963: ritirato (alla 11ª tappa)
1964: 61º
1965: 84º
1966: fuori tempo massimo (alla 16ª tappa)
1956: 14º
1957: 44º
1959: 55º
1960: 54º
1961: 46º
1962: ritirato (alla ?ª tappa)
1963: ritirato (alla ?ª tappa)
1956: 22º
1959: ritirato (alla 13ª tappa)
1963: 15º
1964: ritirato (alla ?ª tappa)
1965: ritirato (alla ?ª tappa)

Classiche monumentoModifica

1955: 79º
1956: 25º
1957: 74º
1959: 35º
1960: 21º
1961: 19º
1963: 71º
1965: 41
1959: 6º
1962: 9º
1964: 17º
1965: 17
1955: 83º
1956: 62º
1958: 102º
1959: 21º
1960: 97º

Competizioni mondialiModifica

Sallanches 1964 - In linea: 31º

Collegamenti esterniModifica