Apri il menu principale
Enrico Carlo di Borbone-Parma.

Enrico Carlo Luigi Giorgio di Borbone (Parma, 12 febbraio 1851Mentone, 13 aprile 1905) fu un principe di Parma e conte di Bardi.

BiografiaModifica

Era figlio del duca Carlo III di Parma e di Luisa Maria di Borbone-Francia (1819-1864).

Sposò dapprima la principessa Maria Luisa Immacolata di Borbone-Due Sicilie, figlia del re Ferdinando II delle Due Sicilie e dell'arciduchessa Maria Teresa d'Asburgo. Il matrimonio venne celebrato il 25 novembre 1873 a Cannes in Francia e la sposa morì tre mesi dopo.

Enrico si risposò con la principessa Adelgonda di Braganza, figlia del re Michele del Portogallo e di Adelaide di Löwenstein-Wertheim-Rosenberg il 15 ottobre 1876 a Salisburgo. Anche dalla seconda moglie non ebbe figli: Adelaide ebbe in tutto nove gravidanze ma che finirono tutte in aborti spontanei.

Fu un appassionato viaggiatore: visitò l'Estremo Oriente, in particolare Sumatra, Cina e Giappone, tra il 1887 e il 1889, tornando attraverso gli Stati Uniti. L'impressionante mole di oggetti acquisiti in viaggio divenne poi di proprietà statale e fu alla base del primo museo nazionale d'arte orientale in Italia, quello di Venezia.

Enrico e la seconda moglie erano proprietari del palazzo Ca' Vendramin Calergi sul Canal Grande di Venezia in cui ospitarono il compositore Richard Wagner nel 1882 alcuni mesi prima che morisse.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN35265416 · ISNI (EN0000 0001 1619 2009 · LCCN (ENnr2001013082 · BNF (FRcb151304400 (data) · WorldCat Identities (ENnr2001-013082