Federico Fuligni

pilota motociclistico italiano
Federico Fuligni
Nazionalità Italia Italia
Motociclismo IlmorX3-003.png
Carriera
Carriera nel Motomondiale
Esordio 2014 in Moto2
Miglior risultato finale 38º
Gare disputate 29
Punti ottenuti 1
Carriera in Supersport
Esordio 2019
Miglior risultato finale 17º
Gare disputate 25
Punti ottenuti 45
 

Federico Fuligni (Bologna, 1º giugno 1995) è un pilota motociclistico italiano.

CarrieraModifica

Nel 2011 disputa l'intera stagione nella classe 125 del campionato Italiano concludendo al ventunesimo posto. Nel 2012 è pilota titolare nel CIV, classe Moto3, concludendo al decimo posto. Nel 2013 è nuovamente impegnato nel CIV Moto3, conquista trentasei punti e chiude al quattordicesimo posto in classifica. Fa il suo esordio in un campionato mondiale nel 2014 quando partecipa, in qualità di wild card al Gran Premio di Misano nella classe Moto2, in sella ad una Suter MMX2 del Team Ciatti. Chiude la gara al trentunesimo posto. Nella stessa stagione prende parte ad un Gran Premio nel campionato italiano Supersport, con una Honda CBR600RR, senza ottenere punti.

Nel 2015, con lo stesso team e la stessa moto della stagione precedente, partecipa a due gare del Motomondiale: Misano e Valencia. Anche in questa stagione non ottiene punti validi per la classifica mondiale. Nel 2016 partecipa, sempre come wild-card, a quattro appuntamenti del Motomondiale classe Moto2: Jerez, Mugello, Misano e Valencia. Pur non ottenendo punti, risulta il pilota, tra quelli che non ottengono punti in classifica, ad aver ottenuto i migliori piazzamenti in gara grazie a due diciottesimi posti.

Nel 2017 è pilota titolare nel campionato CEV Moto2 col team Forward Junior. In occasione del Gran Premio di Spagna è chiamato a sotituire il britannico Danny Kent in sella alla Suter MMX2 del team Kiefer Racing nella classe Moto2 del Motomondiale.[1] Partecipa inioltre al Gran Premio d'Italia in qualità di wild-card, con una Kalex Moto2 del team Forward Junior. Partecipa successivamente al Gran Premio di Germania in sostituzione dell'infortunato Lorenzo Baldassarri,[2] e al Gran Premio di San Marino in qualità di wild-card dove ottiene il suo primo punto iridato. Chiude la stagione al 38º posto in classifica piloti con un punto ottenuto. Nel 2018 corre in Moto2 sulla Kalex del team Tasca Racing; il compagno di squadra è Simone Corsi. Non ottiene punti. In questa stagione è costretto a saltare il Gran Premio della Repubblica Ceca per la frattura della clavicola destra rimediata in allenamento.[3]

Nel 2019 si trasferisce nel mondiale Supersport alla guida di una MV Agusta F3 675 gestita dal team MV Agusta Reparto Corse. Il compagno di squadra è Raffaele De Rosa.[4] In occasione del Gran Premio di Francia rimane coinvolto in un incidente in partenza i cui postumi gli impediranno di partecipare ai due eventi successivi, andando a concludere anzitempo la stagione. Il suo posto in squadra, in questo frangente, viene preso dal fratello Filippo.[5] Chiude la stagione al diciassettesimo posto tra i piloti. Parallelamente alla stagione mondiale, prende parte ad alcune gare nel Campionato Italiano Velocità ottenendovi la prima vittoria presso il circuito del Mugello.[6] Nel 2020 corre per il secondo anno con MV Agusta, i compagni di squadra sono Randy Krummenacher e Raffaele De Rosa.[7] Conclude la stagione al diciottesimo posto conquistando trentadue punti.[8] Sempre nel 2020 prende parte alla prima metà di stagione del Campionato Italiano Velocità, classe Supersport, chiudendo al ventesimo posto con tredici punti

Risultati in garaModifica

MotomondialeModifica

2014 Classe Moto                                     Punti Pos.
Moto2 Suter 31 0
2015 Classe Moto                                     Punti Pos.
Moto2 Suter Rit 25 0
2016 Classe Moto                                     Punti Pos.
Moto2 Kalex 18 20 18 Rit 0
2017 Classe Moto                                     Punti Pos.
Moto2 Suter e Kalex 24 28 27 24 15 Rit 1 38º
2018 Classe Moto                                       Punti Pos.
Moto2 Kalex 29 27 28 21 Rit 21 Rit 25 23 Inf Rit AN 24 Rit 25 Rit Rit 25 19 0
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl, pilotegpmoto.com.

Campionato mondiale SupersportModifica

2019 Moto                         Punti Pos.
MV Agusta Rit Rit 13 15 14 Rit 11 18 14 Rit Inf Inf 13 17º
2020 Moto                 Punti Pos.
Mv Agusta SQ 13 14 Rit 16 12 12 10 14 17 Rit 8 Rit 13 Rit 32 18º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.

NoteModifica

  1. ^ Manuele Cecconi, Moto2, Federico Fuligni al posto di Danny Kent a Jerez, su motoblog.it, Triboo Media S.r.l., 2 maggio 2017.
  2. ^ Redazione Gpone, Moto2, Fuligni sostituisce Baldassarri in Germania, su gpone.com, Buffer Overflow S.r.l., 27 giugno 2017.
  3. ^ Redazione Motosport, Federico Fuligni si opera ad una clavicola e quindi è costretto a saltare Brno, su it.motorsport.com, Motorsport Network, 1º agosto 2018.
  4. ^ Adriano Bestetti, Supersportː MV Agusta ufficializza Fuligni, su motoblog.it, Triboo Media S.r.l., 17 gennaio 2019.
  5. ^ Fiammetta La Guidara, Supersport Magny Cours: vince Mahias, su motosprint.corrieredellosport.it, Conti Editore S.r.l., 30 settembre 2019.
  6. ^ Valentina Gambi, CIV, Round 10: vittoria e podio con entrambi i fratelli Fuligni, su teamrossoenero.it, Team Rosso e Nero, 22 settembre 2019.
  7. ^ Redazione Worldsbk, MV Agusta svela i suoi colori per il 2020, l’anno del 75º anniversario!, su worldsbk.com, Dorna Sports S.L., 12 febbraio 2020.
  8. ^ (EN) Redazione Worldsbk, SSP 2020 - Championship Standings (PDF), su worldsbk.com, Dorna Sports S.L., 18 ottobre 2020.

Collegamenti esterniModifica