Lorenzo Baldassarri

pilota motociclistico italiano

Lorenzo Baldassarri (San Severino Marche, 6 novembre 1996) è un pilota motociclistico italiano.

Lorenzo Baldassarri
Baldassarri al GP di Catalogna 2015.
Nazionalità Bandiera dell'Italia Italia
Motociclismo
Carriera
Carriera nel Motomondiale
Esordio 2013 in Moto3
Miglior risultato finale
Gare disputate 153
Gare vinte 5
Podi 12
Punti ottenuti 702
Pole position 2
Giri veloci 5
Carriera in Supersport
Esordio 2022
Miglior risultato finale
Gare disputate 26
Gare vinte 4
Podi 16
Punti ottenuti 395
Pole position 2
Giri veloci 4
Carriera in Superbike
Esordio 2023
Miglior risultato finale 18º
Gare disputate 36
Punti ottenuti 20
 

Carriera modifica

Originario di Montecosaro,[1][2] dopo aver vinto il campionato italiano MiniGP 50cc del 2007 ed essere arrivato secondo nel campionato catalano PreGP del 2009, nel 2011 arriva ottavo nella classe 125 del campionato italiano velocità, racimolando 39 punti con l'Aprilia RS 125 R del team Ellegi Racing. Sempre nel 2011 vince la Red Bull Rookies Cup, realizzando nelle quattordici gare in calendario 208 punti, con due vittorie e sei posizionamenti a podio.[3]

Continua nella Red Bull Rookies Cup anche nel 2012, non riuscendo a confermarsi campione: arriva ottavo con 101 punti ed una vittoria stagionale.[3] Nella stessa annata corre nel campionato spagnolo Moto3, posizionandosi ottavo nella graduatoria piloti con 44 punti.

Nel 2013 esordisce nel motomondiale in Moto3 con la FTR M313 del team GO&FUN Gresini, ma non ottiene punti. Nel 2014 passa in Moto2, rimanendo nello stesso team; il suo compagno di squadra è Xavier Siméon. Arrivando undicesimo sul traguardo del GP di Catalogna, ottiene i primi punti della sua carriera nel Motomondiale. Ottiene come miglior risultato un nono posto in Olanda e termina la stagione al 25º posto con 20 punti.

Nel 2015 passa al team Forward Racing, che gli affida una Kalex; il suo compagno di squadra è Simone Corsi. In occasione del GP d'Australia, giungendo terzo al traguardo ottiene il suo primo podio nel Motomondiale. Chiude la stagione al nono posto in classifica con 96 punti.

Nel 2016 rimane nello stesso team, con Luca Marini come compagno di squadra. Ottiene un secondo posto in Italia. L'11 settembre 2016, in occasione del Gran Premio di San Marino,[4] ottiene la sua prima vittoria nel motomondiale, riportando un italiano sul gradino più alto del podio nella classe di mezzo dopo ben quattro stagioni dall'ultimo successo in Moto2, ottenuto da Andrea Iannone nel 2012. Conclude la stagione all'8º posto con 127 punti.

Nel 2017 è nuovamente pilota titolare in Moto2, con lo stesso team e con lo stesso compagno di squadra della stagione precedente. Ottiene come migliori risultati due quarti posti (Argentina e Catalogna) e termina la stagione al 16º posto con 51 punti. In questa stagione è costretto a saltare il Gran Premio d'Olanda a causa di un infortunio rimediato nelle prove. Salta anche la gara successiva al Sachsenring, nel quale il suo posto in squadra viene preso dal connazionale Federico Fuligni.[5]

Nel 2018 passa a guidare la Kalex del team Pons HP40, con Héctor Barberá come compagno di squadra. Ottiene una vittoria in Spagna, tre secondi posti (Qatar, Italia e Giappone), un terzo posto (Aragona) e due pole position (Spagna e Thailandia). Termina la stagione al 5º posto con 162 punti. Nel 2019 rimane nello stesso team della stagione precedente, con Augusto Fernández come compagno di squadra. Vince in Qatar, Argentina[6] e Spagna. Chiude la stagione al 7º posto con 171 punti. Nel 2020 inizia la terza stagione col team Pons, il nuovo compagno di squadra è Héctor Garzó. Ottiene un secondo posto in Qatar e conclude la stagione al 12º posto con 71 punti.[7]

Nel 2021 passa al team Forward Racing, alla guida della MV Agusta F2, con compagno di squadra Simone Corsi. Ottiene come miglior risultato un quattordicesimo posto in Portogallo e chiude la stagione al trentunesimo posto con 3 punti.[8] In questa stagione è costretto a saltare il Gran Premio d'Olanda a causa della frattura del polso sinistro rimediata nel precedente GP di Germania e in seguito anche il Gran Premio d'Austria a causa di un'infezione successiva all'intervento chirurgico. Nel 2022 passa al Campionato mondiale Supersport con una Yamaha YZF-R6 del team Evan Bros. In occasione della prova del Mugello prende parte alla classe Next Generation del campionato italiano Supersport vincendo entrambe le gare dopo aver fatto segnare la pole position. Nel mondiale concorre per il titolo, avvicinandosi molto al capo classifica Aegerter, tra i Gran Premi di Most e Magny-Cours grazie a tre vittorie consecutive.[9] Chiude la stagione al secondo posto risultando il miglior esordiente di categoria.[10] Nel 2023 gareggia nel mondiale Superbike con una YZF-R1 del team GMT94 Yamaha. Con venti punti si classifica diciottesimo nel mondiale e ottavo nel Trofeo Indipendenti.[11] In questa stagione inoltre è chiamato a disputare, in qualità di pilota sostitutivo, il Gran Premio dell'Indonesia nella classe Moto2 del motomondiale con Fantic Racing concludendolo in ventitreesima posizione.[12]

Risultati in gara modifica

Motomondiale modifica

2013 Classe Moto                                     Punti Pos.
Moto3 FTR Honda 28 Rit 22 Rit 23 21 20 Rit NE Rit Rit 18 23 26 23 24 17 20 0
2014 Classe Moto                                     Punti Pos.
Moto2 Suter Rit Rit 28 Rit 20 23 11 9 Rit 17 Rit Rit 25 25 17 14 17 10 20 25º
2015 Classe Moto                                     Punti Pos.
Moto2 Kalex 10 26 8 13 21 10 10 Rit 8 [13] Rit Rit 7 10 12 3 5 4 96
2016 Classe Moto                                     Punti Pos.
Moto2 Kalex NP 13 23 17 17 2 14 5 5 8 16 6 1 7 Rit 4 4 14 127
2017 Classe Moto                                     Punti Pos.
Moto2 Kalex 8 4 Rit 11 Rit Rit 4 NP Inf 18 Rit 29 Rit 13 10 13 Rit 15 51 16º
2018 Classe Moto                                       Punti Pos.
Moto2 Kalex 2 4 10 1 Rit 2 7 26 Rit 4 26 AN 6 3 Rit 2 22 6 Rit 162
2019 Classe Moto                                       Punti Pos.
Moto2 Kalex 1 1 Rit 1 Rit 4 Rit Rit 7 11 4 7 10 8 25 4 5 7 17 171
2020 Classe Moto                               Punti Pos.
Moto2 Kalex 2 8 Rit 22 11 15 11 25 Rit 8 20 Rit 5 10 9 71 12º
2021 Classe Moto                                     Punti Pos.
Moto2 MV Agusta Rit 20 14 15 17 Rit 23 Rit Inf 21 NP Rit 24 22 20 Rit NP 3 31º
2023 Classe Moto                                         Punti Pos.
Moto2 Kalex 23 0
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato '-' Dato non disp.

Campionato mondiale Supersport modifica

2022 Moto                         Punti Pos.
Yamaha 1 2 Rit 2 2 3 2 2 2 2 1 1 1 5 2 4 2 7 9 3 Rit 9 4 3 388
2024 Moto                         Punti Pos.
Ducati Rit 9 7
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class Squalificato '-' Dato non disp.

Campionato mondiale Superbike modifica

2023 Moto                         Punti Pos.
Yamaha 17 16 16 15 15 14 16 20 13 17 17 Rit 15 12 Rit 14 16 19 Rit 18 16 16 Rit Rit Rit 14 13 17 21 16 16 16 13 12 12 15 20 18º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class Squalificato '-' Dato non disp.

Note modifica

  1. ^ Il giovane talento del motociclismo Lorenzo Baldassarri visita la sua città natale, su cronachemaceratesi.it, Cronache Maceratesi, 14 aprile 2013.
  2. ^ Baldassarri domenica a Montecosaroː "Orgoglioso di portare il suo nome in giro per il mondo", su cronachemaceratesi.it, Cronache Maceratesi, 10 maggio 2018.
  3. ^ a b (EN) Scheda di Lorenzo Baldassarri, su redbullrookiescup.com, Red Bull A.G.
  4. ^ Moto2: Baldassarri super, vince a Misano, su corrieredellosport.it, Conti Editore S.r.l., 11 settembre 2016.
  5. ^ Moto2, Fuligni sostituisce Baldassarri in Germania, su gpone.com, Buffer Overflow S.r.l., 26 giugno 2017.
  6. ^ Umberto Schiavella, Moto2 Qatar: Lorenzo Baldassarri vince la prima gara della stagione, su motoblog.it, Triboo Media S.r.l., 10 marzo 2019.
  7. ^ (EN) Moto2 2020 - World Championship Classification (PDF), su resources.motogp.com, Dorna Sports S.L., 22 novembre 2020.
  8. ^ (EN) Moto2 2021 - World Championship Classification (PDF), su resources.motogp.com, Dorna Sports S.L., 14 novembre 2021.
  9. ^ Elisabetta Lubrani, Supersport Magny Cours: Lorenzo Baldassarri vince gara 1 vetta più vicina, su corsedimoto.com, CdM Edizioni, 10 settembre 2022.
  10. ^ (EN) SSP 2022 - Championship Standings (PDF), su resources.worldsbk.com, Dorna Sports S.L., 20 novembre 2022.
  11. ^ (EN) SBK 2023 - Championship Standings (PDF), su resources.worldsbk.com, Dorna Sports S.L., 29 ottobre 2023.
  12. ^ Marianna Giannoni, Lorenzo Baldassarri parentesi in Moto2: sostituisce Vietti in Indonesia, su corsedimoto.com, CdM Edizioni, 6 ottobre 2022.
  13. ^ In questo evento l'intero team non prende parte.

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica