Apri il menu principale
Austria GP d'Austria 1975
258º GP della storia del Motomondiale
3ª prova su 12 del 1975
Data 4 maggio 1975
Nome ufficiale 18° GP d'Austria
Luogo Salzburgring, Salisburgo
Percorso 4,238 km
Circuito permanente
Clima nuvoloso
Risultati
Classe 500
229º GP nella storia della classe
Distanza 43 giri, totale 182,234 km
Pole position Giro veloce
Italia Giacomo Agostini Italia Giacomo Agostini
Yamaha in 1' 21" 52 a 187,242 km/h Yamaha in 1' 21" 78 a 186,647 km/h
Podio
1. Giappone Hideo Kanaya
Yamaha
2. Finlandia Teuvo Länsivuori
Suzuki
3. Regno Unito Phil Read
MV Agusta
Classe 350
208º GP nella storia della classe
Distanza 35 giri, totale 148,330 km
Pole position Giro veloce
Giappone Hideo Kanaya Giappone Hideo Kanaya
Yamaha Yamaha in 1' 23" 85 a 181,950 km/h
Podio
1. Giappone Hideo Kanaya
Yamaha
2. Sudafrica Jon Ekerold
Yamaha
3. Brasile Eduardo Celso-Santos
Yamaha
Classe 125
224º GP nella storia della classe
Distanza 30 giri, totale 127,140 km
Pole position Giro veloce
Italia Pier Paolo Bianchi Italia Pier Paolo Bianchi
Morbidelli in 1' 31" 02 a 167,699 km/h Morbidelli in 1' 31" 69 a 166,293 km/h
Podio
1. Italia Paolo Pileri
Morbidelli
2. Italia Pier Paolo Bianchi
Morbidelli
3. Paesi Bassi Henk van Kessel
AGV-Condor
Classe sidecar
157º GP nella storia della classe
Distanza 30 giri, totale 127,140 km
Pole position Giro veloce
Svizzera Rolf Biland Svizzera Angelo Pantellini
Seymaz-Yamaha König
Podio
1. Germania Ovest Rolf Steinhausen
Busch-König
2. Svizzera Angelo Pantellini
König
3. Austria Herbert Prügl
König

Il Gran Premio motociclistico d'Austria fu il terzo appuntamento del motomondiale 1975.

Si svolse il 4 maggio 1975 a Salisburgo. Erano in programma le classi 125, 350, 500 e sidecar.

Doppio ritiro per Giacomo Agostini, causato in entrambi i casi da problemi meccanici. A vincere in 350 e 500 fu il compagno di Marca Hideo Kanaya. Ritirato Johnny Cecotto in 350, coinvolto in una caduta di gruppo, mentre Barry Sheene non fu ammesso alla partenza della 500 per le sue cattive condizioni fisiche (era reduce da un incidente alla 200 Miglia di Daytona nel quale si era rotto un polso, una clavicola e un femore).

Doppietta Morbidelli in 125, con Pier Paolo Bianchi (in testa per tutta la gara) che lasciò vincere Paolo Pileri.

La gara dei sidecar fu una lotta tra Rolf Steinhausen e Angelo Pantellini, vinta dal tedesco.

Indice

Classe 500Modifica

Classe 350Modifica

36 piloti alla partenza, 16 al traguardo.

Classe 125Modifica

Classe sidecarModifica

Fonti e bibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

Motomondiale - Stagione 1975
                       
   

Edizione precedente:
1974
Gran Premio motociclistico d'Austria
Altre edizioni
Edizione successiva:
1976