Apri il menu principale
Paesi Bassi GP d'Olanda 1964
127º GP della storia del Motomondiale
5ª prova su 12 del 1964
Data 27 giugno 1964
Nome ufficiale 34° TT d'Olanda
Luogo Circuito di Assen
Percorso 7,704 km
Circuito permanente
Risultati
Classe 500
114º GP nella storia della classe
Distanza 20 giri, totale 154,090 km
Pole position Giro veloce
Regno Unito Mike Hailwood Regno Unito Mike Hailwood
MV Agusta MV Agusta in 3' 11" 6 a 144,700 km/h
Podio
1. Regno Unito Mike Hailwood
MV Agusta
2. Italia Remo Venturi
Bianchi
3. Sudafrica Paddy Driver
Matchless
Classe 350
101º GP nella storia della classe
Distanza 20 giri, totale 154,090 km
Pole position Giro veloce
Rhodesia Meridionale Jim Redman Rhodesia Meridionale Jim Redman
Honda Honda in 3' 13" 7 a 143,190 km/h
Podio
1. Rhodesia Meridionale Jim Redman
Honda
2. Regno Unito Mike Hailwood
MV Agusta
3. Italia Remo Venturi
Bianchi
Classe 250
104º GP nella storia della classe
Distanza 17 giri, totale 130,970 km
Pole position Giro veloce
Regno Unito Phil Read Rhodesia Meridionale Jim Redman
Yamaha in 3'16"1 Honda in 3' 13" a 143,700 km/h
Podio
1. Rhodesia Meridionale Jim Redman
Honda
2. Regno Unito Phil Read
Yamaha
3. Irlanda del Nord Tommy Robb
Yamaha
Classe 125
104º GP nella storia della classe
Distanza 14 giri, totale 107,800 km
Pole position Giro veloce
Nuova Zelanda Hugh Anderson Rhodesia Meridionale Jim Redman
3'27"0 in Suzuki Honda in 3' 21" 8 a 137,400 km/h
Podio
1. Rhodesia Meridionale Jim Redman
Honda
2. Regno Unito Phil Read
Yamaha
3. Irlanda del Nord Ralph Bryans
Honda
Classe 50
24º GP nella storia della classe
Distanza 8 giri, totale 61,640 km
Pole position Giro veloce
Giappone Isao Morishita Irlanda del Nord Ralph Bryans
Suzuki in 3'47"2 Honda in 3' 45" 3 a 123,100 km/h
Podio
1. Irlanda del Nord Ralph Bryans
Honda
2. Giappone Isao Morishita
Suzuki
3. Giappone Mitsuo Itoh
Suzuki

Il Gran Premio motociclistico d'Olanda fu il quinto appuntamento del motomondiale 1964.

Si svolse sabato 27 giugno 1964 sul circuito di Assen, ed erano in programma tutte le classi in singolo oltre che i sidecar.

La Classe 500 fu vinta da Mike Hailwood sulla MV Agusta (che al termine della gara si trasferì in Francia per gareggiare il giorno successivo nel Gran Premio di Formula 1); le gare per le classi 350, 250 e 125 furono vinte da Jim Redman su Honda (essendo il primo pilota ad ottenere tre successi nella stessa giornata; gli altri casi precedenti erano stati ottenuti al Tourist Trophy dove le gare si svolgevano in giorni diversi), la 50 da Ralph Bryans sempre su Honda (al primo successo iridato); tra le motocarrozzette si impose l'equipaggio composto da Colin Seeley e Wally Rawling su FCS-BMW (al loro primo successo nel mondiale).

Durante le prove delle 125 un incidente portò alla morte del pilota tedesco Roland Föll.

Indice

Classe 500Modifica

Furono 27 i piloti alla partenza e ne vennero classificati 16 al termine della prova[1].

Tra i ritirati vi furono Mike Duff, Derek Minter, Benedicto Caldarella e Jack Findlay.

Arrivati al traguardoModifica

Pos. Pilota Motocicletta Giri Tempo Griglia Punti
1   Mike Hailwood MV Agusta 20 1h 03' 35" 4 8
2   Remo Venturi Bianchi 20 +1' 34" 2 6
15   Paddy Driver Matchless 20 +2' 42" 8 4
20   Jack Ahearn Norton 20 +3' 11" 8 3
11   Fred Stevens Matchless 19 +1 giro 2
8   Phil Read Matchless 19 +1 giro 1
3   Alberto Pagani Bianchi +1 giro
10   Dan Shorey Norton +1 giro
28   Walter Scheimann Norton +1 giro
10º 27   Karl Recktenwald Norton +1 giro
11º 4   František Šťastný Jawa +1 giro
12º 26   Ernst Hiller Norton +1 giro
13º 31   Aart van Kooy Norton +2 giri 14º
14º 16   Lewis Young Matchless +2 giri
15º 13   Vernon Cottle Norton +2 giri
16º 30   Joop Vogelzang Norton +2 giri

RitiratiModifica

Pilota Motocicletta Griglia
6   Benedicto Caldarella Gilera
22   Jack Findlay Matchless
5   Gustav Havel Jawa
7   Derek Minter Norton
14   Roy Ingram Norton
17   Allen-Roger C. Hunter Matchless
19   Mike Duff Matchless
21   Dennis Fry Norton
23   Maurice Low Norton
24   Sven-Olaf Gunnarsson Norton
32   Derek Woodman Matchless

Classe 350Modifica

Arrivati al traguardoModifica

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1   Jim Redman Honda 1h 05' 43" 4 8
2   Mike Hailwood MV Agusta +1' 41" 4 6
3   Remo Venturi Bianchi +2' 55" 4
4   Paddy Driver AJS +1 giro 3
5   Mike Duff AJS +1 giro 2
6   Derek Minter Norton +1 giro 1
7   Gustav Havel Jawa +1 giro
8   Alan R. Hunter Norton +1 giro
9   Jack Ahearn Norton +1 giro

[2]

Classe 250Modifica

Arrivati al traguardoModifica

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1   Jim Redman Honda 55' 13" 2 8
2   Phil Read Yamaha +0" 1 6
3   Tommy Robb Yamaha +2' 38" 4 4
4   Tarquinio Provini Benelli +1 giro 3
5   Mike Duff Yamaha +1 giro 2
6   Gilberto Milani Aermacchi +1 giro 1
7   Bruce Beale Honda +1 giro
8   Alberto Pagani Paton +1 giro
9   Trevor Barnes Moto Guzzi +1 giro
10   Günter Beer Honda +2 giri
11   Joop Vogelzang Aermacchi +2 giri
12   Siegfried Lohmann Adler +2 giri

Classe 125Modifica

Luigi Taveri, vincitore della gara precedente, infortunatosi durante le prove, non prese il via a nessuna delle prove della giornata.

Arrivati al traguardoModifica

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1   Jim Redman Honda 47' 49" 2 8
2   Phil Read Yamaha +6" 5 6
3   Ralph Bryans Honda +22" 4
4   Bert Schneider Suzuki +22" 6 3
5   Hugh Anderson Suzuki +46" 2
6   Frank Perris Suzuki +46" 4 1
7   Isamu Kasuya Honda +1' 42" 4
8   Cees van Dongen MZ +3' 30" 6
9   Rex Avery EMC +1 giro
10   Giuseppe Visenzi Honda +1 giro
11   Walter Scheimann Honda +1 giro
12   Chris Vincent Honda +1 giro
13   Bruce Beale Honda +1 giro

Classe 50Modifica

Furono solo cinque i piloti che tagliarono il traguardo, di conseguenza non vennero neppure assegnati tutti i punti a disposizione. Tra i ritirati Hugh Anderson vincitore della gara precedente.

Arrivati al traguardoModifica

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1   Ralph Bryans Honda 30' 30" 1 8
2   Isao Morishita Suzuki +26" 3 6
3   Mitsuo Itoh Suzuki +26" 5 4
4   Hans-Georg Anscheidt Kreidler +2' 37" 5 3
5   Cees van Dongen Kreidler +2' 37" 9 2

Classe sidecarModifica

Fu questa la 80ª prova disputata per le motocarrozzette dall'istituzione del motomondiale. La gara si svolse su 14 giri, per un totale di 107,800 km. Il giro più veloce fu fatto segnare da Colin Seeley (FCS-BMW) e da Chris Vincent (BMW) in 3' 35" 8 a 128,500 km/h. Florian Camathias che gareggiò con un nuovo passeggero dopo la morte di Roland Föll, fu costretto al ritiro.

Arrivati al traguardoModifica

Pos. Pilota Passeggero Moto Tempo Punti
1   Colin Seeley   Wally Rawlings FCS-BMW 51' 04" 2 8
2   Chris Vincent   Eddie Bulgin BMW +6" 5 6
3   Fritz Scheidegger   John Robinson BMW +8" 4
4   Max Deubel   Emil Hörner BMW +32" 5 3
5   Otto Kölle   Heinz Marquardt BMW +2' 12" 4 2
6   Georg Auerbacher   Beno Heim BMW +2' 16" 3 1
7   Arsenius Butscher   Wolfgang Kalauch BMW +1 giro
8   Boško Šnajder   Stjepan Rogan BMW +1 giro
9   Harald Wohlfahrt   Armgard Neumann BMW +1 giro
10   Stan Nightingale   Harvey Eastwick Norton +2 giri

NoteModifica

  1. ^ Risultati della 500 su autosport.com
  2. ^ "Motor" non ha pubblicato (per motivi ignoti) il 10º e l'11º classificato della 350; gli altri piloti che hanno terminato la gara sono: 12° Vernon Cottle (AJS) a 1 giro; 13° Fred Stevens (AJS) a 1 giro; 14° Karl Hoppe (AJS) a due giri; 15° Bert Oosterhuis (Norton) a due giri; 16° Dennis Fry (Norton) a tre giri.

Fonti e bibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica