Gran Premio motociclistico di Francia 1973

Francia GP di Francia 1973
232º GP della storia del Motomondiale
1ª prova su 12 del 1973
Circuit Paul Ricard.png
Data 22 aprile 1973
Nome ufficiale Grand Prix de France Motocycliste
Luogo Circuito Paul Ricard, Le Castellet
Percorso 5,810 km
Circuito permanente
Risultati
Classe 500
207º GP nella storia della classe
Distanza 20 giri, totale 116,200 km
Pole position Giro veloce
Giappone Hideo Kanaya Finlandia Jarno Saarinen
Yamaha in 2' 18" 6 Yamaha in 2' 14" 8 a 155,163 km/h
Podio
1. Finlandia Jarno Saarinen
Yamaha
2. Regno Unito Phil Read
MV Agusta
3. Giappone Hideo Kanaya
Yamaha
Classe 350
185º GP nella storia della classe
Distanza 20 giri, totale 116,200 km
Pole position Giro veloce
Italia Giacomo Agostini Italia Giacomo Agostini
MV Agusta in 2' 21" 1 MV Agusta in 2' 17" 1 a 152,500 km/h
Podio
1. Italia Giacomo Agostini
MV Agusta
2. Regno Unito Phil Read
MV Agusta
3. Finlandia Teuvo Länsivuori
Yamaha
Classe 250
208º GP nella storia della classe
Distanza 20 giri, totale 116,200 km
Pole position Giro veloce
Finlandia Jarno Saarinen Finlandia Jarno Saarinen
Yamaha in 2' 22" 6 Yamaha in 2' 21" 2 a 148,130 km/h
Podio
1. Finlandia Jarno Saarinen
Yamaha
2. Giappone Hideo Kanaya
Yamaha
3. Italia Renzo Pasolini
Harley-Davidson
Classe 125
200º GP nella storia della classe
Distanza 17 giri, totale 98,770 km
Pole position Giro veloce
Spagna Ángel Nieto Spagna Ángel Nieto
Morbidelli in 2' 30" Morbidelli in 2' 28" 8 a 140,565 km/h
(nel giro 4 di 17)
Podio
1. Svezia Kent Andersson
Yamaha
2. Svezia Börje Jansson
Maico
3. Francia Thierry Tchernine
Yamaha
Classe sidecar
140º GP nella storia della classe
Distanza 17 giri, totale 98,770 km
Pole position Giro veloce
Svizzera Rudi Kurth Germania Ovest Klaus Enders
CAT-Monark Busch-BMW in 2' 32" 9 a 136,795 km/h
Podio
1. Germania Ovest Klaus Enders
Busch-BMW
2. Regno Unito Jeff Gawley
König
3. Germania Ovest Werner Schwärzel
König

Il Gran Premio motociclistico di Francia fu il primo appuntamento del motomondiale 1973.

Si svolse il 22 aprile 1973 presso il Circuito Paul Ricard. Corsero tutte le categorie, meno la 50.

In 500 fece la sua prima apparizione la Yamaha OW 20, che diede a Jarno Saarinen, esordiente nella classe regina, la sua prima vittoria. Giacomo Agostini (che aveva vinto in precedenza la gara della 350) cadde al nono giro, ritirandosi, cercando di riprendere il finlandese, mentre l'altra MV Agusta, quella di Phil Read, concluse la gara al secondo posto davanti a Hideo Kanaya sulla seconda OW 20.

Vittoria per Saarinen anche in 250 davanti a Kanaya e a Renzo Pasolini (Harley-Davidson).

In 125 Ángel Nieto, al debutto con la Morbidelli, fece segnare la pole position e il giro più veloce prima di ritirarsi per una caduta al settimo giro: la vittoria andò quindi a Kent Andersson. Sesto Otello Buscherini, penalizzato dall'errore di un commissario di gara che sventolò la bandiera a scacchi con un giro d'anticipo, facendogli perdere quattro posizioni.

Nei sidecar vittoria per Klaus Enders.

In occasione del GP si svolse anche una gara non iridata della categoria Formula 750 sulla distanza di 17 giri: pole position ad André-Luc Appietto (Yamaha) in 2' 23" 6, vittoria a Guido Mandracci (Suzuki) in 39' 25" 1.

Classe 500Modifica

Arrivati al traguardoModifica

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1   Jarno Saarinen Yamaha 45' 57" 3 15
2   Phil Read MV Agusta +16" 12
3   Hideo Kanaya Yamaha +18" 1 10
4   Christian Léon Kawasaki +1' 38" 4 8
5   Kim Newcombe König +1' 54" 5 6
6   Guido Mandracci Suzuki +2' 07" 1 5
7   Eric Offenstadt Kawasaki +1 giro 4
8   Jean-François Baldé Kawasaki +1 giro 3
9   Billie Nelson Yamaha +1 giro 2
10   Jack Findlay Suzuki +1 giro 1
11   Alois Maxwald Rotax +1 giro
12   Bosse Granath Husqvarna +1 giro
13   Kjell Solberg Yamaha +1 giro
14   Armando Toracca Paton +1 giro
15   Sven-Olof Gunnarsson Kawasaki +2 giri
16   Jean Luc Kawasaki +2 giri
17   Lars Pahlsson OSSA +2 giri
18   Derek Lee Suzuki +2 giri
19   Ernst Hiller König +2 giri
20   Michael Schmid Yamaha +2 giri
21   André Pogolotti Suzuki +2 giri
22   Seppo Kangasniemi Yamaha +2 giri
23   Horst Lahfeld Yamaha +2 giri

RitiratiModifica

Pilota Moto Motivo ritiro
  János Drapál Yamaha
  Christian Bourgeois Yamaha
  Giacomo Agostini Yamaha caduta
  Werner Giger Yamaha
  Alex George Yamaha
  Chas Mortimer Yamaha
  Gyula Marsovszky Yamaha
  Kaarlo Koivuniemi Kawasaki
  Reinhard Hiller König
  Bruno Kneubühler Yamaha
  Paul Eickelberg König
  Michel Rougerie Harley-Davidson
  Roberto Gallina Paton

Classe 350Modifica

35 piloti alla partenza, 27 al traguardo.

Classe 250Modifica

36 piloti alla partenza, 29 al traguardo.

Classe 125Modifica

36 piloti alla partenza, 22 al traguardo.

Arrivati al traguardoModifica

Pos. Pilota Moto Tempo Griglia Punti
1   Kent Andersson Yamaha 43.04.4 15
2   Börje Jansson Maico 45.28.2 12
3   Thierry Tchernine Yamaha 45.40.0 10
4   Eugenio Lazzarini Piovaticci-Maico 45.40.4 8
5   Matti Salonen Yamaha 45.48.7 6
6   Otello Buscherini Malanca 1 giro 5
7   Rolf Minhoff Maico 1 giro 4
8   Horst Seel Maico 1 giro 3
9   Walter Winkler Maico 1 giro 2
10   Pentti Salonen Yamaha 1 giro 1
11   Hans Hallberg Yamaha 1 giro
12   Etienne Delamarre Yamaha 1 giro
13   Hans-Jürgen Hummel Yamaha 1 giro
14   Luigi Rinaudo Yamaha 1 giro
15   Werner Schmied Rotax 1 giro
16   Xaver Tschannen Maico 1 giro
17   Gianni Ribuffo LGM 1 giro
18   Jean-Pierre Clerc Yamaha 2 giri
19   Matti Kinnunen Yamaha 2 giri
20   Paul Eickelberg Maico 3 giri

RitiratiModifica

Pilota Moto Motivo Griglia
  Ángel Nieto Morbidelli 1

Classe sidecarModifica

Arrivati al traguardoModifica

Pos Pilota Passeggero Moto Tempo Punti
1   Klaus Enders   Ralf Engelhardt Busch-BMW 44' 27" 9 15
2   Jeff Gawley   Peter Sales König +25" 3 12
3   Werner Schwärzel   Karl-Heinz Kleis König +1' 04" 8 10
4   Richard Wegener   Rolf Kabbe BMW +1' 14" 7 8
5   Rolf Steinhausen   Karl Scheurer König +1' 28" 8 6
6   Michel Vanneste   Serge Vanneste BMW +2' 02" 3 5
7   Karl Venus   Rainer Gundel BMW +2' 22" 6 4
8   Gustav Pape   Franz Kallenberg BMW +2' 26" 3 3
9   Gerry Boret   Nick Boret Renwick-König +1 giro 2
10   Egon Schons   Karl Lauterbach BMW 1

Fonti e bibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

Motomondiale - Stagione 1973
                       
 

Edizione precedente:
1972
Gran Premio motociclistico di Francia
Altre edizioni
Edizione successiva:
1974