Apri il menu principale

Fosco Giansanti

pilota motociclistico italiano
Fosco Giansanti
Nazionalità Italia Italia
Motociclismo IlmorX3-003.png
Carriera
Carriera nel Motomondiale
Esordio 1972 in classe 250
Stagioni dal 1972 al 1977
Miglior risultato finale 33°
Gare disputate 7
 

Fosco Giansanti (Terni, 5 luglio 1943) è un pilota motociclistico italiano ritiratosi dall'attività agonistica.

CarrieraModifica

Esordì nelle competizioni nel 1967 correndo il Campionato Italiano Juniores in sella ad una MotoBi 175 cm³, ottenendo come migliori risultati due secondi posti (a Cingoli e Camerino) e un terzo posto (a Giulianova)[1]. L'anno successivo, sempre con la monocilindrica pesarese, fu secondo nel Campionato Juniores grazie a cinque vittorie (Spoleto, Pesaro, Camerino, Oristano e Castiglione del Lago)[1].

Il 1969 vede il centauro ternano Campione Italiano Juniores della 250, sempre con una MotoBi[1]. Promosso Seniores per la stagione 1970, corre in 250 e 350 con delle Yamaha private, ottenendo nel 1971 il quinto posto nel campionato italiano della quarto di litro e il secondo posto, sempre in 250, nel 1972[2]. Nel 1972 Giansanti fece anche il suo esordio nel Motomondiale, arrivando ottavo al GP delle Nazioni con una Yamaha 250.

Nella stagione 1973 Giansanti fu ingaggiato dalla Morbidelli affiancando Ángel Nieto in 125[3]. Con la ottavo di litro pesarese Giansanti corse solo due gare (Modena e Imola) ritirandosi in entrambi i casi[4]; inoltre fu coinvolto nell'incidente costato la vita a Renzo Pasolini e Jarno Saarinen avvenuto durante il GP delle Nazioni, nel quale si fratturò un braccio[1].

Ripresosi dai postumi dell'incidente, Giansanti corse sino alla seconda metà degli anni settanta. Dopo aver visto esordire nelle competizioni suo figlio Mirko, è diventato una presenza frequente nelle manifestazioni dedicate alle moto d'epoca.

Risultati nel motomondialeModifica

Classe 250Modifica

1972 Classe Moto                           Punti Pos.
250 Yamaha - - - 8 - - - - 12 - - 13 3[5] 33º
1973 Classe Moto                         Punti Pos.
250 Yamaha 15 0
1974 Classe Moto                         Punti Pos.
250 Yamaha NE - NE Rit - - - - 13 - - 0
1975 Classe Moto                         Punti Pos.
250 Yamaha - - NE - Rit - - - - - - 0
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl, pilotegpmoto.com.

Classe 350Modifica

1974 Classe Moto                         Punti Pos.
350 Yamaha - - - Rit - - NE - - NE - - 0
1976 Classe Moto                         Punti Pos.
350 Yamaha - - 15 - - NE NE - - - - 0
1977 Classe Moto                           Punti Pos.
350 Yamaha - AN - NQ - - - - NE - - - - 0
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl, pilotegpmoto.com.

NoteModifica

  1. ^ a b c d Biografia di Giansanti sul sito del Motoclub Terni[collegamento interrotto]
  2. ^ Albo Campionato italiano - Classe 250 1966-1985, http://www.paolotordi.it. URL consultato il 17 ottobre 2012.
  3. ^ Claudio Porrozzi, Morbidelli - Dalla 50 alla 500, una storia da "mondiale", Giorgio Nada Editore, Vimodrone (MI), 2003, pag. 50
  4. ^ Porrozzi, op. cit., pag. 83
  5. ^ Risultati del 1972 su Racingmemo.free

Collegamenti esterniModifica