Horo Horo
Horo Horo.png
Horo Horo nell'episodio 32
UniversoShaman King
Nome orig.ホロホロ (Horohoro)
Lingua orig.Giapponese
AutoreHiroyuki Takei
EditoreShūeisha
1ª app.
  • Manga: Capitolo 26
  • Anime: Episodio 5
1ª app. inWeekly Shōnen Jump
Voce orig.Yūji Ueda
Voce italianaLuca Bottale
SpecieUmana
SessoMaschio
Data di nascita27 novembre 1985

Horo Horo (ホロホロ Horohoro?) è un personaggio della serie manga e anime Shaman King. Il suo vero nome è Horokeu Usui (碓氷ホロケウ Usui Horokeu?).

Il personaggioModifica

Horo Horo è uno sciamano Ainu che proviene da Hokkaidō. Vuole diventare Shaman King per salvare il popolo dei Koropokkuru, degli spiritelli a rischio di estinzione che vivono sotto le foglie di ninfea. Il suo spirito custode è Kororo, una Koropokkuru che porta sempre una foglia di ninfea sopra la testa. Horo Horo è vivace e piuttosto nervoso.

StoriaModifica

Mentre nel manga compare per la prima volta come primo avversario di Yoh nelle preliminari dello shaman fight nell'anime compare per la prima volta quando il protagonista Yoh Asakura e il suo amico Manta stanno tornando a casa del personaggio principale. I due trovano Horo Horo vicino all'abitazione privo di sensi. Lo sciamano del nord viene ospitato a casa di Yoh, rivelandosi subito un ragazzo bizzarro, senza remore. Il ragazzo spiega a Yoh e a Manta che lui viene dal nord, ed è stato scelto dagli abitanti del suo villaggio per compiere un viaggio. Infatti Horo Horo è giunto a Tokyo, dove si terrà il grande Torneo degli Sciamani, con uno scopo: vuole partecipare e vincere la competizione, aggiudicandosi il titolo di Shaman King, per salvare il popolo dei Koropokkuru. Ma il giovane non rivela loro di essere uno sciamano. Arrivato in città, il ragazzino ha cominciato a vendere dell'artigianato, ma durante la sua assenza qualcuno gli ha rubato la mercanzia.

Inizia a cercarla insieme ai suoi nuovi amici, a cui dice dei Minuziani e del pericolo che scompaiano.Yoh si è accorto delle abilità da sciamano di Horo Horo; il ragazzo del nord comincia ad essere sospettato di aver finto di essere amico del protagonista, e di voler invece eliminarlo prima dell'inizio del torneo. Ma Yoh crede in lui e nella sua sincerità. Lui e gli altri trovano Horo Horo con gli Spiriti Cacciatori inviati da Tao En, il malvagio padre di Len Tao, rivale e antagonista di Yoh Asakura. Così Ryu si convince che il nuovo ragazzo è un nemico per Yoh, ma quando sta per essere attaccato da uno Spirito Cacciatore, Horo Horo lo difende. Horo Horo e Yoh combattono insieme contro gli assalitori, e li sconfiggono abilmente.

Il giovane proveniente dal nord spiega al suo amico sciamano, ad Amidamaru, a Manta e a Ryu che ha seguito gli Spiriti Cacciatori perché crede che siano loro i ladri che cerca, e vuole farsi restituire la refurtiva: quando è tornato e ha visto che la sua roba era sparita, ha notato questi tipi sospetti allontanarsi. Così li ha seguiti fino alla casa di Yoh, si è appostato vicino questa, e ha aspettato per giorni; ma, stremato dalla fame, ha perso i sensi, ed è stato accolto dal suoi nuovi amici. Horo Horo rimane deluso quando gli altri gli spiegano che gli Spiriti Cacciatori vogliono distruggere Yoh, non sono interessati alla sua mercanzia, ecco perché erano giunti fino all'abitazione del protagonista. Il ragazzino del nord riesce a scoprire chi ha rubato tutte le sue cose: è stata solo la polizia, che le ha prese in custodia perché intralciavano il passaggio dei pedoni. Horo Horo resta per un po' a casa di Yoh.

CuriositàModifica

  • Nella versione inglese dell'anime, Horo Horo è conosciuto con il nome di Trey Racer.
  • Con la voce di Yuji Ueda, Horo Horo canta Kurimuse e The down, non pervenute in Italia.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga