Apri il menu principale
Kodachi Kuno
Kodachi Kuno.png
Kodachi la "Rosa Nera"
UniversoRanma ½
Nome orig.小太刀 九能 (Kodachi Kuno)
Lingua orig.Giapponese
AutoreRumiko Takahashi
EditoreShogakukan
1ª app. in
  • Manga: Capitolo 17
  • Anime: Episodio 11
Voce orig.Saeko Shimazu
Voci italiane
  • Liliana Sorrentino (doppiaggio Dynamic Italia; episodi 83-86)
  • Beatrice Margiotti (doppiaggio CRC; episodi 51-161)
  • SpecieUmana
    SessoFemmina
    EtniaGiapponese
    Luogo di nascitaGiappone
    Abilità
    • Astuzia
    • Campionessa di arti marziali basate sulla ginnastica ritmica
    • Coordinazione motoria, agilità, equilibrio e riflessi eccezionali
    • Brava nell'uso delle armi
    • Ottima cuoca

    Kodachi (九能 小太刀?) è un personaggio femminile di Ranma ½, creata dalla famosa mangaka Rumiko Takahashi.

    Caratteristiche del personaggioModifica

    Kodachi è la sorella minore di Tatewaki Kuno e campionessa di ginnastica ritmica-marziale del Liceo Femminile San Bacco. Il preside del liceo Furinkan (che lei non frequenta) è suo padre, ma lei e suo fratello Tatewaki non lo sapranno fino al suo ritorno dalle Hawaii.

    Viene chiamata anche "La Rosa Nera", nome d'arte affibbiatole per la sua bellezza e allo stesso tempo temibilità.

    Kodachi Kuno è follemente innamorata di Ranma Saotome e quindi odia profondamente sia Akane Tendo che la "Ragazza con il Codino" (ovvero Ranma trasformato in ragazza) con le quali si scontra spesso in combattimento. Sebbene non sia ufficialmente fidanzata col ragazzo, Kodachi ha comunque una certa rilevanza come pretendente.

    Frequenta una prestigiosa scuola privata femminile: il Liceo femminile Sant'Hebereke (聖ヘベレケ女学院 Kiyoshi Hebereke Jogakuin?, lett. Liceo femminile Sant'Ubriacone), tradotto in italiano (nella versione animata) come "Istituto femminile San Bacco". Hebereke (ヘベレケ?) deriva infatti da una parola giapponese che vuole dire "sbronzo".

    Si confronta spesso anche con Shampoo e Ukyo, anche loro spasimanti di Ranma, ma la sua vera rivale è una sua vecchia compagna d'asilo: Asuka Saginomiya (che appare solo nel fumetto), una ragazza più raffinata di lei ma con il suo stesso livello di pazzia, i cui fiori preferiti sono i gigli bianchi. Asuka e Kodachi sono in gara fin da quando avevano sei anni su chi possiede il fidanzato più bello.

    Aspetto e personalità del personaggioModifica

    Kodachi ha lunghi capelli neri, sempre raccolti in una coda di cavallo sul lato sinistro della testa, e gli occhi castani. È una ragazza di statura media, con un fisico atletico. La maggior parte delle volte la si vede indossare un body di colore verde (nonché la sua solita tuta da ginnastica) oppure la "marinaretta" obbligatoria del Liceo che frequenta.

    In comune con il fratello Kuno, ha la caratteristica di non rendersi conto della trasformazione di Ranma neanche quando le avviene sotto il naso. È quindi l'unica spasimante di Ranma che non è al corrente della maledizione. Al contrario del fratello, megalomane ma ingenuo, Kodachi è assai "pazza" e astuta, ricorrendo a comportamenti infidi e agguerriti, sebbene talvolta sa dimostrarsi amorevole con Ranma e disposta persino al suo sostentamento in un momento di crisi economica in casa Tendo. Ama usare narcotici. Ogni sua entrata in scena è sottolineata da una risata isterica e da un turbinio di petali di rosa nera. Talvolta salta sui tetti in completo da ginnastica ritmica, agitando un nastro e ridendo ossessivamente. Kodachi è molto meschina e sleale, probabilmente il personaggio più ipocrita della serie. È infatti una bella ragazza, ma un vero repellente per i ragazzi a causa del suo pessimo carattere.

    Poteri e abilitàModifica

    Il suo stile di combattimento, basato sui movimenti e sugli attrezzi della ginnastica ritmica (spesso truccati), è molto personale ed altrettanto pericoloso, dal momento che usa molti trucchi e scorrettezze. I trucchi che usa (per mettere fuori combattimento i suoi nemici o per rubare un bacio a Ranma) consistono principalmente nell'uso di rose nere o cibi pieni di anestetico. A differenza della rivale Akane, Kodachi è un'ottima cuoca.

    Versione italianaModifica

    In un episodio della versione censurata della serie (comparso su Telemontecarlo) viene chiamata erroneamente Kodachi Tatewaki; quest'errore si è avuto anche col fratello di cui sono stati invertiti nome e cognome.

    Analogie con altre opere dell'autriceModifica

    Il personaggio della "nobile sorella folle" è presente anche nella serie Urusei Yatsura, una serie di Rumiko Takahashi precedente Ranma ½: in quel caso si tratta di Ryoko Mendo, sorella di Shutaro, una distinta ragazza con l'hobby degli scherzi maligni.

    Voci correlateModifica

    Collegamenti esterniModifica

      Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga