Apri il menu principale
Polisportiva Virtus Castelfranco Emilia Calcio
Calcio Football pictogram.svg
Biancogialli, Castello
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px chequered HEX-FFDE15 White.svg Bianco, giallo
Simboli Castello
Dati societari
Città Castelfranco Emilia
Nazione Italia Italia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Italy.svg FIGC
Campionato Eccellenza
Fondazione 1991
Presidente Italia Paolo Chezzi
Allenatore Italia Vincenzo Conte
Stadio Fausto Ferrarini[1]
(1 280[1] posti)
Sito web www.virtuscastelfranco.it
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

La Polisportiva Virtus Castelfranco Emilia Calcio, nota più comunemente come Virtus Castelfranco o semplicemente Castelfranco è una società calcistica italiana con sede nella città di Castelfranco Emilia, in provincia di Modena.

La società venne fondata nel 1991 dalla fusione di due società cittadine: la Polisportiva Castelfranco e la Virtus Castelfranco; il nuovo sodalizio si iscrisse in Prima Categoria, approdando in cinque anni nel massimo campionato dilettantistico, nel quale conta 17 partecipazioni. Il miglior risultato conseguito è costituito da 3 quarti posti.

I colori sociali sono il giallo e il bianco. La sede delle partite interne è lo stadio Fausto Ferrarini.

StoriaModifica

La Polisportiva Virtus Castelfranco Emilia Calcio nacque nel 1991 quando le due storiche società di Castelfranco Emilia, la Polisportiva Castelfranco e la Virtus Castelfranco, decisero di fondersi in un'unica società che rappresentasse al meglio la città. La prima stagione venne disputata in Prima Divisione sfruttando i titoli sportivi delle società ormai scomparse, e già dalla stagione successiva la squadra ottiene la promozione nella Promozione Emilia-Romagna. Nella nuova categoria, il primo anno (1993-94) viene concluso a metà classifica e quello successivo sfiora la promozione concludendo terzo. Ma è dalla stagione 1994-95 che avviene la vera svolta della Virtus Castelfranco, conquistando prima la promozione in Eccellenza Emilia-Romagna, e poi all'esordio vince anche il campionato d'Eccellenza, portando per la prima volta nella storia una squadra della città castelfranchese nel massimo campionato dilettantistico. Nei primi tre Campionati Nazionali Dilettanti disputati ottiene buoni risultati, ma nella Serie D 2000-01 subisce la retrocessione e il ritorno nei campionati regionali.

Servono tre anni di Eccellenza, durante i quali vince una Coppa Eccellenza Emilia-Romagna, per ottenere la vittoria del campionato e ritornare nel 2004 in Serie D. Le prime quattro stagioni vengono concluse a metà classifica, mentre nel 2008-09 la Virtus Castelfranco riesce a salvarsi dalla retrocessione solo tramite la vittoria dei play-out ai danni del Suzzara. Nel 2010-11 manca invece l'accesso alla fase finale dei play-off nazionali perdendo 2-0 la finale di quelli regionali col Pontedera. L'anno successivo si ferma alla semifinale perdendo con l'Este, ma nel 2012-13 disputa la stagione più gloriosa del calcio castelfranchese; la Virtus Castelfranco viene eliminata nella semifinale della Coppa Italia Serie D dal Delta Porto Tolle, ma questo risultato le permette di avere accesso alla terza fase dei play-off nazionali come migliore semifinalista. Ai play-off, dopo la netta vittoria ai quarti di finale per 5-0 a Viterbo con la Viterbese, la squadra perde la semifinale con la Virtus Vecomp Verona, ma ottiene il secondo posto nella graduatoria per i ripescaggi in Lega Pro Seconda Divisione. La società tuttavia deve rinunciare al campionato professionistico a causa della somma economica richiesta per l'iscrizione troppo elevata.

Dopo 13 anni di Serie D, nella stagione 2016-2017 arriva la retrocessione in Eccellenza.

CronistoriaModifica

Cronistoria della Polisportiva Virtus Castelfranco Emilia Calcio
  • 1991 - Fondazione della Polisportiva Virtus Castelfranco Emilia Calcio dalla fusione della Polisportiva Castelfranco e la Virtus Castelfranco.
  • 1991-1992 - in Prima Categoria Emilia-Romagna.
  • 1992-1993 - in Prima Categoria Emilia-Romagna. Promossa in Promozione.
  • 1993-1994 - 9º nel girone C della Promozione Emilia-Romagna.
  • 1994-1995 - 3º nel girone B della Promozione Emilia-Romagna.
  • 1995-1996 - 2º nel girone B della Promozione Emilia-Romagna. Promossa in Eccellenza Emilia-Romagna.
  • 1996-1997 - 1º nel girone A dell'Eccellenza Emilia-Romagna. Promossa nel Campionato Nazionale Dilettanti.
  • 1997-1998 - 6º nel girone C del Campionato Nazionale Dilettanti.
Primo turno triangolare della Coppa Italia Dilettanti (Fase C.N.D.).
  • 1998-1999 - 9º nel girone D del Campionato Nazionale Dilettanti.
Primo turno triangolare della Coppa Italia Dilettanti (Fase C.N.D.).
Sedicesimi di finale della Coppa Italia Serie D.

  • 2000-2001 - 17º nel girone D della Serie D. Retrocessa in Eccellenza.
Ottavi di finale della Coppa Italia Serie D.
  • 2001-2002 - 7º nel girone B dell'Eccellenza Emilia-Romagna.
  • 2002-2003 - 4º nel girone A dell'Eccellenza Emilia-Romagna.
  • 2003-2004 - 1º nel girone A dell'Eccellenza Emilia-Romagna. Promossa in Serie D.
Vince la Coppa Italia Dilettanti Emilia-Romagna (1º titolo).
Fase eliminatoria a gironi di Coppa Italia Dilettanti.
Sedicesimi di finale della Coppa Italia Serie D.
Ottavi di finale della Coppa Italia Serie D.
Primo turno della Coppa Italia Serie D.
Primo turno della Coppa Italia Serie D.
  • 2008-2009 - 14º nel girone D della Serie D. Salvo dopo aver vinto i play-out.
Primo turno della Coppa Italia Serie D.
Turno preliminare della Coppa Italia Serie D.

  • 2010-2011 - 4º nel girone D della Serie D. Perde la finale play-off.
Sedicesimi di finale della Coppa Italia Serie D.
  • 2011-2012 - 4º nel girone D della Serie D. Perde la semifinale play-off.
Primo turno della Coppa Italia Serie D.
  • 2012-2013 - 6º nel girone D della Serie D. Perde la semifinale play-off nazionali.
Semifinale della Coppa Italia Serie D.
Trentaduesimi di finale della Coppa Italia Serie D.
Primo turno di Coppa Italia Serie D.
Trentaduesimi di finale della Coppa Italia Serie D.
  • 2016-2017 - 17º nel girone D di Serie D. Retrocessa in Eccellenza.
Turno preliminare della Coppa Italia Serie D.
  • 2017-2018 - 6º nel girone A dell'Eccellenza Emilia-Romagna.
Secondo turno di Coppa Italia Dilettanti Emilia-Romagna.
  • 2018-2019 - 3º nel girone B dell'Eccellenza Emilia-Romagna.
Finale di Coppa Italia Dilettanti Emilia-Romagna.
  • 2019-2020 - nel girone A di Eccellenza Emilia-Romagna.
in Coppa Italia Dilettanti Emilia-Romagna.

Colori e simboliModifica

ColoriModifica

I colori ufficiali sono il bianco e il giallo, presenti nel gonfalone del comune di Castelfranco.

Simboli ufficialiModifica

Stemma

Lo stemma della Virtus Castelfranco è uno scudo francese antico contenete al suo interno la denominazione della squadra e i colori del club disposti a quarti e un castello nero (con all'interno una palla da calcio), già presente nello stemma del comune.

StruttureModifica

StadioModifica

Come campo per le gare interne la Virtus Castelfranco utilizza lo stadio Fausto Ferrarini, intitolato ad un ex atleta che può contenere 1280 posti. L'impianto dispone di una pista d'atletica, di un terreno in erba naturale e di una tribuna coperta.

SocietàModifica

Organigramma societarioModifica

Staff dell'area amministrativa
  •   Paolo Chezzi - Presidente e Direttore generale
  •   Claudio Trebbi - Vicepresidente
  •   Gianluigi Rebuttini - Direttore generale
  •   Alessandro Ghidini - Direttore Sportivo
  •   Greta Chezzi - Segretara e addetta stampa

Modifica

Cronologia degli sponsor tecnici
  • 1991-2005 ...
  • 2005-2009 Sportika
  • 2009-2010 Macron
  • 2010-2011 Nike
  • 2011-2012 Mass
  • 2012- Sportika
Cronologia degli sponsor ufficiali
  • 1991-2005 ...
  • 2005-2006 Burro Zanasi, Almac
  • 2006-2007 Futura
  • 2007-2009 Borghi
  • 2009-2010 Conad
  • 2010-2012 Pilati, Conad
  • 2012-2015 Biagini, Almac, Conad
  • 2015-2016 Almac
  • 2016- Almac, RBP

Settore giovanileModifica

Settore giovanile
  •   Roberto Parenti - Responsabile del settore giovanile

Il Castelfranco Calcio conta 18 squadre del settore giovanile e una squadra amatoriale, per un totale di 410 atleti.

I migliori risultati conseguiti dal settore giovanile sono due vittorie del Campionato Giovanile Allievi Emilia-Romagna (2013-2014, 2014-2015).

Allenatori e presidentiModifica

Allenatori
  • 1991-1994 ...
  • 1994-1999   Francesco Salmi
  • 1999-2005 ...
  • 2005-2006   Francesco Salmi
      Marcello Chezzi
  • 2006-2017   Marcello Chezzi
  • 2017-2018   Francesco Cristiani
  • 2018-2019   Mirko Fontana
      Vincenzo Conte
  • 2019-   Vincenzo Conte
Presidenti
  • 1991-2010   Paolo Cristoni
  • 2010-   Paolo Chezzi

PalmarèsModifica

Competizioni regionaliModifica

1996-1997 (girone A), 2003-2004 (girone A)
2003-2004

Competizioni giovaniliModifica

  • Campionato Giovanile Allievi Emilia-Romagna: 2
2013-2014, 2014-2015

Altri piazzamentiModifica

Terzo posto: 2018-2019 (girone B)
Secondo posto: 1995-1996 (girone B)
Terzo posto: 1994-1995 (girone B)
Semifinalista: 2012-2013
Finalista: 2018-2019

Statistiche e recordModifica

Partecipazione ai campionatiModifica

Livello Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
Serie D 3 2014-2015 2016-2017 3
Campionato Nazionale Dilettanti 2 1997-1998 1998-1999 14
Serie D 12 1999-2000 2013-2014

NoteModifica

  1. ^ a b Stadio Fausto Ferrarini, su int.soccerway.com. URL consultato il 30 giugno 2014.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica