Apri il menu principale
Przemysław Tytoń
Przemysław Tytoń.JPG
Nazionalità Polonia Polonia
Altezza 195 cm
Peso 80 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Portiere
Squadra Cincinnati
Carriera
Squadre di club1
2005-2007 Górnik Łęczna 20 (-41)
2007-2011 Roda JC 46 (-66)[1]
2011-2014 PSV 24 (-31)
2014-2015 Elche 32 (-47)
2015-2016 Stoccarda 30 (-61)
2016-2018 Deportivo 15 (-27)
2019- Cincinnati6 (-12)
Nazionale
2007Polonia Polonia U-20? (?)
2008 Polonia Polonia U-21 1 (0)
2010-2016 Polonia Polonia 14 (-14)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 13 agosto 2019

Przemysław Tytoń (Zamość, 4 gennaio 1987) è un calciatore polacco, portiere del Cincinnati.

CarrieraModifica

ClubModifica

Cresciuto nel Górnik Łęczna e esploso con la maglia del Roda JC nei Paesi Bassi, il 16 agosto 2011 passa in prestito al PSV.

Il 18 novembre seguente durante la partita tra PSV e Ajax viene colpito con un calcio alla testa dal compagno di squadra Timothy Derijck che non è riuscito ad evitare l'impatto. Tytoń è svenuto per circa 10 minuti. Trasportato in ospedale, gli è stato diagnosticato un forte trauma cranico. Non gli è stato trovato niente di rotto e già il giorno dopo è stato dimesso dall'ospedale.[2]

Con l'avvento di Phillip Cocu in panchina, sostituisce Andreas Isaksson a partire dal mese di marzo 2012.

Nella stagione 2014-2015 difende i pali dell'Elche, che non riesce però a rimanere in prima divisione retrocedendo in Segunda Division. Si trasferisce poi in Germania nelle file dello Stoccarda, anche quest'anno retrocedendo in 2.Bundesliga (44 anni dopo l'ultima volta per il club tedesco) e subendo ben 61 reti.

Dal 2016 al 2018 gioca nel Deportivo, collezionando soltanto 15 presenze e subendo 27 reti. Anche questa volta colleziona una retrocessione, avvenuta alla fine del campionato 2017-2018

NazionaleModifica

Esordisce in Nazionale Maggiore il 29 maggio 2010, in un'amichevole terminata senza reti contro la Finlandia. Colleziona poi altre presenze più o meno regolarmente nel 2010

Euro 2012Modifica

Viene convocato ad Euro 2012, proprio ospitati in Polonia e Ucraina. Il portiere riesce ad esordire già alla prima giornata, nel pareggio per 1-1 contro la Grecia: infatti al minuto 70 il portiere Szczesny viene espulso dopo aver causato un fallo da rigore su Salpingidis. Tyton entra e para il rigore a Karagounis, non subendo poi altre reti nel corso della partita.[3]

Il portiere viene poi anche schierato nelle due giornate successive, dove subisce 2 reti e non riesce ad evitare l'eliminazione dei polacchi, che finiscono ultimi nel loro girone

2012-2016Modifica

Dopo il deludente Europeo, il portiere viene ancora regolarmente schierato in alcune amichevoli e partite di qualificazioni ai Mondiali 2014 fino al novembre 2012.

Non viene poi schierato per quasi 4 anni, sino al 26 marzo 2016, quando torna a giocare una partita con la sua nazionale in amichevole proprio contro la Finlandia, squadra contro cui aveva esordito 6 anni prima, subentrando a Boruc al 45esimo.[4]

StatisticheModifica

Cronologia presenze e reti in NazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Polonia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
29-5-2010 Kielce Polonia   0 – 0   Finlandia Amichevole -
11-8-2010 Stettino Polonia   0 – 3   Camerun Amichevole -2   46’
7-9-2010 Cracovia Polonia   1 – 2   Australia Amichevole -2
12-10-2010 Montréal Ecuador   2 – 2   Polonia Amichevole -2
2-9-2011 Varsavia Polonia   1 – 1   Messico Amichevole -1
8-6-2012 Varsavia Polonia   1 – 1   Grecia Euro 2012 - 1º turno -   70’
12-6-2012 Varsavia Polonia   1 – 1   Russia Euro 2012 - 1º turno -1
16-6-2012 Breslavia Polonia   0 – 1   Rep. Ceca Euro 2012 - 1º turno -1
7-9-2012 Podgorica Montenegro   2 – 2   Polonia Qual. Mondiali 2014 -2
11-9-2012 Breslavia Polonia   2 – 0   Moldavia Qual. Mondiali 2014 -
12-10-2012 Varsavia Polonia   1 – 0   Sudafrica Amichevole -
17-10-2012 Varsavia Polonia   1 – 1   Inghilterra Amichevole -1
14-11-2012 Danzica Polonia   1 – 3   Uruguay Amichevole -2   45’
26-3-2016 Breslavia Polonia   5 – 0   Finlandia Amichevole -   46’
Totale Presenze 14 Reti -14

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

PSV Eindhoven: 2011-2012
PSV Eindhoven: 2012

NoteModifica

  1. ^ 50 (-74) se si comprendono i play-off
  2. ^ Calcio: portiere Psv come Stekelenburg ansa.it
  3. ^ Polonia-Grecia 1-1: harakiri polacco. Biancorossi salvati da Tyton, in Today. URL consultato il 2 dicembre 2018.
  4. ^ LIVE Polonia - Finlandia - Amichevoli - 26 marzo 2016, in Eurosport, 26 marzo 2016. URL consultato il 2 dicembre 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica