Apri il menu principale
Serie A1 2015-2016
Competizione Serie A1
Sport Roller hockey pictogram.svg hockey su pista
Edizione 93ª
Organizzatore FIHP
Lega Nazionale Hockey
Date dal 3 ottobre 2015
al 31 maggio 2016
Luogo Italia Italia
Partecipanti 14
Formula girone unico all'italiana
play-off
Sito web FISR
Risultati
Vincitore Forte dei Marmi
(3º titolo)
Retrocessioni Cremona
Thiene
Statistiche
Miglior marcatore Argentina Lucas Martínez (56)
Incontri disputati 202
Gol segnati 1 515 (7,5 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2014-2015 2016-2017 Right arrow.svg

La Serie A1 2015-2016 è stata la 93ª edizione del torneo di primo livello del campionato italiano di hockey su pista. La competizione ha avuto inizio il 3 ottobre 2015 e si è conclusa il 31 maggio 2016.

Lo scudetto è stato conquistato dal Forte dei Marmi per la terza volta consecutiva nella sua storia; i rossoblu si imposero sull'Amatori Lodi dopo un confronto estremamente combattuto e risolto soltanto in gara cinque della finale scudetto[1].

Indice

StagioneModifica

 
Pedro Gil Gómez, qui ritratto con la maglia della Nazionale, giocatore del Forte dei Marmi.

NovitàModifica

La stagione 2015-2016 della serie A1 vide ai nastri di partenza quattordici club. Al torneo hanno partecipato: AFP Giovinazzo, Amatori Lodi, Bassano, Breganze, CGC Viareggio, Follonica, Forte dei Marmi, HRC Monza, Matera, Sarzana, Trissino, Valdagno 1938; al posto delle retrocesse Prato 1954 e Correggio hanno partecipato le due neoprommosse HRC Monza e Thiene.

FormulaModifica

Come ormai consuetudine, la manifestazione è organizzata in due fasi. La prima fase vede la disputa di un girone all'italiana, con gare di andata e ritorno per un totale di 26 giornate: sono assegnati 3 punti per l'incontro vinto e un punto a testa per l'incontro pareggiato, mentre non ne è attribuito alcuno per la sconfitta. Al termine della prima fase le prime otto squadre classificate si qualificano per i play-off scudetto mentre le squadre classificate al 13º e al 14º posto sono retrocesse in Serie A2 nella stagione successiva.
Le formazioni classificate dal 1º all'8º posto al termine del girone di andata sono state ammesse alle Final Eight di Coppa Italia.

AvvenimentiModifica

 
Domenico Illuzzi, qui ritratto con la maglia della Nazionale, capitano dell'Amatori Lodi che contese lo scudetto al Forte dei Marmi.

La stagione regolare del torneo iniziò il 3 ottobre 2015 e terminò il 16 aprile 2016. Per tutto l'arco della stagione ci furono molti cambianti in testa alla classifica. Fu il Follonica a prendere la testa solitaria della graduatoria già alla seconda giornata, poi fu la volta del Forte dei Marmi dalla quinta all'ottava; poi ci fu l'aternanza tra l'Amatori Lodi e il Breganze. Al termine della stagione regolare arrivarono appaiate in cima alla classifica il Forte dei Marmi e il Matera, seguite dal terzetto composta da Lodi, Breganze e Viareggio. Più indietro arrivarono il Bassano, il Follonica e la sorprendete neopromossa Monza che c'entrò l'ultimo posto utile per disputare i play-off scudetto. Retrocedettero in serie A2 Cremona, in virtù della peggior classifica avulsa contro Giovinazzo e Sarzana, e il Thiene.
Il primo turno dei play-off vide il Forte dei Marmi eliminare in due gare il Monza cosi come il Matera ebbe la meglio sul Follonica. L'Amatori Lodi impiegò tre gare invece per avere la meglio sul Bassano mentre il Viareggio eliminò il Breganze in gara tre sovvertendo il fattore campo.
In semifinale i campioni d'Italia del Forte ebbero la meglio sul Viareggio in tre gare qualificandosi per la loro terza finale scudetto consecutiva. L'Amatori Lodi riuscì a sconfiggere il Matera sempre in tre gare tornando a disputare l'atto conclusivo del campionato dopo ventitré anni dall'ultima volta avvenuta nella stagione 1992-1993.
La serie finale si apre sulla pista del PalaCastellotti di Lodi e vide i giallorossi lombardi avere la meglio sui campioni uscenti per cinque reti a una portando sull'1-0 nella serie[2]. La seconda gara, giocata a Follonica, vide il ritorno del Forte che si impose con un perentorio 6 a 2 [3]. Nella terza gara, disputata ancora a Follonica, l'Amatori Lodi si impose ai tiri di rigore portandosi sul 2 a 1 nella serie con il vantaggio di giocare gara quattro in casa[4]. Gara quattro vide il Forte ribaltare il punteggio che lo vedeva a 10' minuti dalla fine soccombere per 4 a 2; in dieci minuti però i toscani realizzarono tre gol che permise loro di vencere la partita per 5 a 4 pareggiando la serie per 2 a 2 e cosi di poter giocare la gara decisiva al PalaForte[5]. La decisiva gara cinque fu giocata a Forte dei Marmi e vide la vittoria per 6 a 3 con quattro gol di Pedro Gil che regalarono il terzo titolo consecutivo al rossoblu[6].

Squadre partecipantiModifica

Ubicazione delle squadre della Serie A1 2015-2016 - Veneto
Club Stagione Città Impianto Stagione precedente
AFP Giovinazzo dettagli Giovinazzo (BA) PalaPansini 12º in Serie A1
Amatori Lodi dettagli Lodi PalaCastellotti 9º in Serie A1
Bassano dettagli Bassano del Grappa (VI) PalaBassano 6º in Serie A1, quarti di finale play-off scudetto
Breganze dettagli Breganze (VI) PalaFerrarin 3º in Serie A1, semifinali play-off scudetto
CGC Viareggio dettagli Viareggio (LU) PalaBarsacchi 2º in Serie A1, finale play-off scudetto
Cremona dettagli Pieve San Giacomo (CR) Palestra comunale di San Daniele Po (CR) 8º in Serie A1, quarti di finale play-off scudetto
Follonica dettagli Follonica (GR) Pista Armeni 7º in Serie A1, quarti di finale play-off scudetto
Forte dei Marmi dettagli Forte dei Marmi (LU) PalaForte   1º in Serie A1, vincitore play-off scudetto, campione d'Italia
HRC Monza dettagli Monza PalaRovagnati di Biassono (MB)   1º in Serie A2, promosso
Matera dettagli Matera Sportintenda 10º in Serie A1
Sarzana dettagli Sarzana (SP) Pista Vecchio Mercato 11º in Serie A1
Thiene dettagli Thiene (VI) PalaCeccato   3º in Serie A2, vince i play-off promozione, promosso
Trissino dettagli Trissino (VI) Palasport di Trissino 5º in Serie A1, semifinali play-off scudetto
Valdagno 1938 dettagli Valdagno (VI) PalaLido 4º in Serie A1, quarti di finale play-off scudetto

Allenatori e primatistiModifica

Squadra Allenatore Cannoniere
(Miglior marcatore nella stagione regolare)
AFP Giovinazzo   Francesco Amato (1ª-13ª)
  Angelo Depalma (14ª-26ª)
  Ricardo Rodríguez Díaz (29 reti)
Amatori Lodi   Paolo De Rinaldis   Federico Ambrosio (47 reti)
Bassano   Enrico Bernardini (1ª-2ª)
  Pino Marzella (3ª-26ª)
  Massimo Tataranni (30 reti)
Breganze   Mirco De Gerone (1ª-22ª)
  Fausto Pozzan (23ª-26ª)
  Gastón De Oro (26 reti)
  Gerard Teixidó (26 reti)
CGC Viareggio   Alessandro Bertolucci   Jepi Selva (42 reti)
Cremona   Ariano Civa   Federico Balmaceda (21 reti)
  Mattia Civa (21 reti)
Follonica   Franco Polverini   Marinho (41 reti)
Forte dei Marmi   Pierluigi Bresciani   Pedro Gil (34 reti)
HRC Monza   Tommaso Colamaria   Lucas Martínez (56 reti)
Matera   Nuno Resende   Gonzalo Romero (28 reti)
Sarzana   Alessandro Cupisti   Francesco Dolce (24 reti)
Thiene   Giorgio Casarotto   Andrea Brendolin (20 reti)
Trissino   Dario Rigo   Maximiliano Oruste (33 reti)
Valdagno 1938   Franco Vanzo   Juan Fariza (34 reti)

Stagione regolareModifica

RisultatiModifica

Andata (1ª)
Prima giornata
Ritorno (14ª)
3 ott. 2-4 Bassano-Matera 2-7 9 gen.
6-5 Follonica-Amatori Lodi 6-8
2-2 Sarzana-AFP Giovinazzo 2-2
0-4 Thiene-Breganze 3-7
2-2 Trissino-Forte dei Marmi 0-3
4-3 Valdagno 1938-Cremona 4-1
4 ott. 3-3 CGC Viareggio-HRC Monza 3-2
Andata (2ª)
Seconda giornata
Ritorno (15ª)
10 ott. 2-4 AFP Giovinazzo-Follonica 2-4 19 gen.
2-0 Amatori Lodi-Valdagno 1938 5-4
5-5 Breganze-Trissino 6-3
4-2 Cremona-Thiene 3-4
8-2 Forte dei Marmi-Sarzana 7-1
3-2 HRC Monza-Bassano 4-7
3-3 Matera-CGC Viareggio 6-4
Andata (3ª)
Terza giornata
Ritorno (16ª)
17 ott. 8-0 Breganze-HRC Monza 3-2 23 gen.
6-3 CGC Viareggio-AFP Giovinazzo 10-5
4-4 Follonica-Valdagno 1938 2-2
4-2 Matera-Amatori Lodi 2-5
2-10 Sarzana-Bassano 3-4
4-6 Thiene-Forte dei Marmi 1-7
3-1 Trissino-Cremona 3-5
Andata (4ª)
Quarta giornata
Ritorno (17ª)
20 ott. 6-2 Follonica-Thiene 5-5 30 gen.
24 ott. 2-5 Valdagno 1938-HRC Monza 2-5
27 ott. 4-3 AFP Giovinazzo-Breganze 5-6
1-3 Bassano-Forte dei Marmi 2-4
7-2 Amatori Lodi-Trissino 3-2
3-5 Cremona-CGC Viareggio 2-4
1-5 Sarzana-Matera 0-4
Andata (5ª)
Quinta giornata
Ritorno (18ª)
31 ott. 7-4 Amatori Lodi-Sarzana 13-6 9 feb.
4-4 Breganze-Bassano 3-4
2-2 CGC Viareggio-Valdagno 1938 4-1
13-3 Forte dei Marmi-Cremona 5-5
12-1 HRC Monza-AFP Giovinazzo 4-2 6 feb.
3-3 Matera-Follonica 1-3 9 feb.
2-3 Thiene-Trissino 1-3 6 feb.
Andata (6ª)
Sesta giornata
Ritorno (19ª)
7 nov. 5-4 Sarzana-HRC Monza 2-4 13 feb.
4-8 Thiene-Amatori Lodi 3-9
5-2 Trissino-Follonica 2-3
7-4 Valdagno 1938-AFP Giovinazzo 3-3
10 nov. 5-3 Bassano-CGC Viareggio 4-4
2-4 Cremona-Breganze 1-6
3-2 Forte dei Marmi- Matera 5-4
Andata (7ª)
Settima giornata
Ritorno (20ª)
14 nov. 4-7 AFP Giovinazzo-Amatori Lodi 3-8 20 feb.
7-3 Breganze-Forte dei Marmi 3-3
5-1 CGC Viareggio-Trissino 3-1
3-3 Cremona-Bassano 4-5
6-2 Follonica-Sarzana 5-2
5-4 HRC Monza-Thiene 3-3
7-2 Matera-Valdagno 1938 4-2
Andata (8ª)
Ottava giornata
Ritorno (21ª)
21 nov. 3-5 AFP Giovinazzo-Bassano 3-6 5 mar.
8-3 Amatori Lodi-HRC Monza 6-8 2 mar.
3-5 CGC Viareggio-Breganze 2-2 5 mar.
2-6 Follonica-Forte dei Marmi 1-4 1 mar.
5-1 Matera-Cremona 5-2 3 mar.
7-2 Trissino-Sarzana 5-2 2 mar.
1-2 Valdagno 1938-Thiene 3-0 5 mar.
Andata (9ª)
Nona giornata
Ritorno (22ª)
28 nov. 10-4 HRC Monza-Trissino 2-3 8 mar.
8-3 Thiene-AFP Giovinazzo 3-3
1º dic. 7-3 Bassano-Follonica 2-5
3-1 Breganze-Matera 3-4
3-3 Cremona-Amatori Lodi 4-4
2-3 Forte dei Marmi-CGC Viareggio 2-4
5-5 Sarzana-Valdagno 1938 0-2
Andata (10ª)
Decima giornata
Ritorno (23ª)
5 dic. 4-3 AFP Giovinazzo-Cremona 4-3 12 mar.
7-5 Amatori Lodi-Forte dei Marmi 4-6
2-2 Follonica-Breganze 2-5
1-3 HRC Monza-Matera 3-6
3-6 Sarzana-CGC Viareggio 3-3 11 mar.
2-10 Thiene-Bassano 5-7 12 mar.
3-3 Valdagno 1938-Trissino 1-7
Andata (11ª) Undicesima giornata Ritorno (24ª)
8 dic. 3-2 Bassano-Valdagno 1938 5-9 2 apr.
2-1 Breganze-Sarzana 7-5
2-1 CGC Viareggio-Amatori Lodi 0-1
5-9 Cremona-Follonica 3-5
6-3 Forte dei Marmi-HRC Monza 2-3 5 apr.
5-0 Matera-Thiene 5-1 2 apr.
7-2 Trissino-AFP Giovinazzo 3-4
Andata (12ª) Dodicesima giornata Ritorno (25ª)
15 dic. 1-1 Bassano-Amatori Lodi 3-2 9 apr.
7-1 Breganze-Valdagno 1938 3-3
5-3 Cremona-HRC Monza 2-3
4-4 Follonica-CGC Viareggio 5-6
8-1 Forte dei Marmi-AFP Giovinazzo 4-2
4-4 Matera-Trissino 3-2
3-4 Thiene-Sarzana 5-8
Andata (13ª) Tredicesima giornata Ritorno (26ª)
19 dic. 2-3 AFP Giovinazzo-Matera 3-4 16 apr.
4-4 Amatori Lodi-Breganze 3-2
6-0 CGC Viareggio-Thiene 9-3
4-4 HRC Monza-Follonica 5-8
5-3 Sarzana-Cremona 2-8
5-4 Trissino-Bassano 5-5
4-7 Valdagno 1938-Forte dei Marmi 2-4

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
    1. Forte dei Marmi 57 26 18 3 5 128 73 +55
  2. Matera 57 26 18 3 5 104 62 +42
    3. Amatori Lodi 52 26 16 4 6 133 91 +42
    4. Breganze 52 26 15 7 4 114 70 +44
  5. CGC Viareggio 52 26 15 7 4 107 72 +35
  6. Bassano 44 26 13 5 8 113 96 +17
  7. Follonica 43 26 12 7 7 109 98 +11
  8. HRC Monza 36 26 11 3 12 104 104 0
9. Trissino 35 26 10 5 11 90 90 0
10. Valdagno 1938 25 26 6 7 13 75 97 -22
11. AFP Giovinazzo 16 26 4 4 18 76 135 -59
12. Sarzana 16 26 4 4 18 74 137 -63
  13. Cremona 16 26 4 4 18 82 117 -45
  14. Thiene 12 26 3 3 20 70 137 -67

Legenda:

   Partecipa ai play-off scudetto.
   Vincitore della Coppa Italia 2015-2016.
   Vincitore della Supercoppa italiana 2015.
      Campione d'Italia e ammessa alla CERH European League 2016-2017.
      Ammesse all'CERH European League 2016-2017.
      Ammesse alla Coppa CERS 2016-2017.
      Retrocesse in Serie A2 2016-2017.

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti, la graduatoria finale è stilata secondo la classifica avulsa tra le squadre interessate che prevede, in ordine, i seguenti criteri:
  • punti negli scontri diretti;
  • differenza reti negli scontri diretti;
  • differenza reti generale;
  • reti realizzate in generale;
  • sorteggio.
Il Forte dei Marmi prevale sul Matera in virtù della migliore classifica avulsa negli scontri diretti.
L'Amatori Lodi fu terzo, il Breganze quarto e il CGC Viareggio quinto in virtù della classifica avulsa negli scontri diretti.
L'AFP Giovinazzo fu undicesimo, il Sarzana dodicesimo e il Cremona tredicesimo in virtù della classifica avulsa negli scontri diretti.
Matera e CGC Viareggio rinunciano a partecipare alla CERH European League.
Valdagno 1938 e AFP Giovinazzo rinunciano a partecipare alla Coppa CERS.

Play-off scudettoModifica

TabelloneModifica

  Quarti di finale Semifinali Finali
                                           
  1  Forte dei Marmi 5 2  
8  HRC Monza 0 1  
  1  Forte dei Marmi 2 5 3  
  5  CGC Viareggio 3 1 2  
4  Breganze 3 1
  5  CGC Viareggio 4 6  
    1  Forte dei Marmi 1 6 2(1) 5 6
  3  Amatori Lodi 5 2 2(2) 4 3
  3  Amatori Lodi 2 8 3  
6  Bassano 8 2 2  
  3  Amatori Lodi 9 2(2) 7
  2  Matera 1 2(3) 1  
2  Matera 5 4
  7  Follonica 4 2  


Quarti di finaleModifica

(1) Forte dei Marmi vs. (8) HRC Monza
Biassono
23 aprile 2016, ore 20:45 CEST
Gara 1
HRC Monza0 – 5Forte dei MarmiPalaRovagnati (680 spett.)
Arbitri:  Galoppi (Follonica)
Ferraro (Bassano del Grappa)

Forte dei Marmi
25 aprile 2016, ore 20:30 CEST
Gara 2
Forte dei Marmi2 – 1
(d.t.s.)
HRC MonzaPalaForte (600 spett.)
Arbitri:  Da Prato (Viareggio)
Uggeri (Lodi)

(2) Matera vs. (7) Follonica
Follonica
21 aprile 2016, ore 20:45 CEST
Gara 1
Follonica4 – 5MateraPista Armeni (350 spett.)
Arbitri:  Da Prato (Viareggio)
Iuorio (Salerno)

Matera
23 aprile 2016, ore 19:00 CEST
Gara 2
Matera4 – 2FollonicaSportintenda (400 spett.)
Arbitri:  Barbarisi (Salerno)
Uggeri (Lodi)

(3) Amatori Lodi vs. (6) Bassano
Bassano del Grappa
23 aprile 2016, ore 20:30 CEST
Gara 1
Bassano8 – 2Amatori LodiPalaBassano (400 spett.)
Arbitri:  Carmazzi (Viareggio)
Molli (Viareggio)

Lodi
26 aprile 2016, ore 20:45 CEST
Gara 2
Amatori Lodi8 – 2BassanoPalaCastellotti (1500 spett.)
Arbitri:  Da Prato (Viareggio)
Andrisani (Matera)

Lodi
30 aprile 2016, ore 20:45 CEST
Gara 3
Amatori Lodi3 – 2BassanoPalaCastellotti (2000 spett.)
Arbitri:  Eccelsi (Novara)
Fronte (Novara)

(4) Breganze vs. (5) CGC Viareggio
Viareggio
23 aprile 2016, ore 20:45 CEST
Gara 1
CGC Viareggio4 – 3BreganzePalaBarsacchi (1000 spett.)
Arbitri:  Strippoli (Bari)
Silecchia (Giovinazzo)

Breganze
26 aprile 2016, ore 20:45 CEST
Gara 2
Breganze1 – 6CGC ViareggioPalaFerrarin (680 spett.)
Arbitri:  Galoppi (Follonica)
Fronte (Novara)

SemifinaliModifica

(1) Forte dei Marmi vs. (5) CGC Viareggio
Viareggio
3 maggio 2016, ore 20:45 CEST
Gara 1
CGC Viareggio3 – 2
(d.t.s.)
Forte dei MarmiPalaBarsacchi (1100 spett.)
Arbitri:  Eccelsi (Novara)
Fronte (Novara)

Forte dei Marmi
7 maggio 2016, ore 20:45 CEST
Gara 2
Forte dei Marmi5 – 1CGC ViareggioPalaForte (1200 spett.)
Arbitri:  Galoppi (Follonica)
Andrisani (Matera)

Forte dei Marmi
10 maggio 2016, ore 20:45 CEST
Gara 3
Forte dei Marmi3 – 2
(d.t.s.)
CGC ViareggioPalaForte (1200 spett.)
Arbitri:  Eccelsi (Novara)
Silecchia (Giovinazzo)

(2) Matera vs. (3) Amatori Lodi
Lodi
4 maggio 2016, ore 20:45 CEST
Gara 1
Amatori Lodi9 – 1MateraPalaCastellotti (2.000 spett.)
Arbitri:  Galoppi (Follonica)
Ferrari (Viareggio)

Giovinazzo
7 maggio 2016, ore 20:45 CEST
Gara 2
Matera2 – 2
(d.t.s.)
Amatori LodiPalaPansini (500 spett.)
Arbitri:  Da Prato (Viareggio)
Fronte (Novara)

Giovinazzo
10 maggio 2016, ore 20:45 CEST
Gara 3
Matera1 – 7Amatori LodiPalaPansini (300 spett.)
Arbitri:  Da Prato (Viareggio)
Galoppi (Follonica)

FinaleModifica

(1) Forte dei Marmi vs. (3) Amatori Lodi
Lodi
18 maggio 2016, ore 20:45 CEST
Gara 1
Amatori Lodi5 – 1Forte dei MarmiPalaCastellotti (2500 spett.)
Arbitri:  Galoppi (Follonica)
Silecchia (Giovinazzo)

Follonica
21 maggio 2016, ore 20:45 CEST
Gara 2
Forte dei Marmi6 – 2Amatori LodiPista Armeni (800 spett.)
Arbitri:  Ferrari (Viareggio)
Andrisani (Matera)

Follonica
24 maggio 2016, ore 20:30 CEST
Gara 3
Forte dei Marmi2 – 2
(d.t.s.)
Amatori LodiPista Armeni (700 spett.)
Arbitri:  Galoppi (Follonica)
Fronte (Novara)

Lodi
28 maggio 2016, ore 21:30 CEST
Gara 4
Amatori Lodi4 – 5Forte dei MarmiPalaCastellotti (2700 spett.)
Arbitri:  Eccelsi (Novara)
Da Prato (Viareggio)

Forte dei Marmi
31 maggio 2016, ore 20:45 CEST
Gara 5
Forte dei Marmi6 – 3Amatori LodiPalaForte (1200 spett.)
Arbitri:  Ferrari (Viareggio)
Galoppi (Follonica)

VerdettiModifica

Verdetto Club
  Campione d'Italia 2015-2016 Forte dei Marmi (3º titolo)
  CERH European League 2016-2017 Forte dei Marmi
Amatori Lodi
Breganze
Bassano
  Coppa CERS 2016-2017 CGC Viareggio
Follonica
HRC Monza
Trissino
Sarzana
  Retrocesse in Serie A2 Cremona
Thiene

Squadra campioneModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Hockey Club Forte dei Marmi 2015-2016.

GiocatoriModifica

Naz. Ruolo Sportivo
  E Pablo Cancela
  E Pedro Gil Gómez
  E Giacomo Maremmani
  E Davide Motaran
  E Alberto Orlandi
  E Marco Pagnini
  P Federico Stagi
  E Enric Torner
  P Mattia Verona

Staff tecnicoModifica

Statistiche del torneoModifica

Capoliste solitarieModifica

————————————————————————————————————————————————————
Foll.ForteBreLodiBreForteForte
10ª11ª12ª13ª14ª15ª16ª17ª18ª19ª20ª21ª22ª23ª24ª25ª26ª

Classifica in divenireModifica

10ª 11ª 12ª 13ª 14ª 15ª 16ª 17ª 18ª 19ª 20ª 21ª 22ª 23ª 24ª 25ª 26ª
 
AFP Giovinazzo 1 1 1 4 4 4 4 4 4 7 7 7 7 8 8 8 8 8 9 9 9 10 13 16 16 16
Amatori Lodi 0 3 3 6 9 12 15 18 19 22 22 23 24 27 30 33 36 39 42 45 45 46 46 49 49 52
Bassano 0 0 3 3 4 7 8 11 14 17 20 21 21 21 24 27 27 30 31 34 37 37 40 40 43 44
Breganze 3 4 7 7 8 11 14 17 20 21 24 27 28 31 34 37 40 40 43 44 45 45 48 51 52 52
CGC Viareggio 1 2 5 8 9 9 12 12 15 18 21 22 25 28 28 31 34 37 38 41 42 45 46 46 49 52
Cremona 0 3 3 3 3 3 4 4 5 5 5 8 8 8 8 11 11 12 12 12 12 13 13 13 13 16
Follonica 3 6 7 10 11 11 14 14 14 15 18 19 20 20 23 24 25 28 31 34 34 37 37 40 40 43
Forte dei Marmi 1 4 7 10 13 16 16 19 19 19 22 25 28 31 34 37 40 41 44 45 48 48 51 51 54 57
HRC Monza 1 4 4 7 10 10 13 13 16 16 16 16 17 17 17 17 20 23 26 27 30 30 30 33 36 36
Matera 3 4 7 10 11 11 14 17 17 20 23 24 27 30 33 33 36 36 36 39 42 45 48 51 54 57
Sarzana 1 1 1 1 1 4 4 4 5 5 5 8 11 12 12 12 12 12 12 12 12 12 13 13 16 16
Thiene 0 0 0 0 0 0 0 0 3 6 6 6 6 6 6 9 9 10 10 10 11 11 12 12 12 12
Trissino 1 2 5 5 8 11 11 14 14 15 18 19 22 22 22 22 22 25 25 25 28 31 34 34 34 35
Valdagno 1938 3 3 4 4 5 8 8 8 9 10 10 10 10 13 13 14 14 14 15 15 18 21 21 24 25 25

Record squadreModifica

Classifica marcatoriModifica

Gol Giocatore Squadra
56   Lucas Martínez HRC Monza

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport