Apri il menu principale

Spyro: Reignited Trilogy

videogioco del 2018
Spyro: Reignited Trilogy
videogioco
Spyro- Reignited Trilogy.jpeg
Logo del gioco
PiattaformaPlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch, Microsoft Windows
Data di pubblicazionePS4, One:
Mondo/non specificato 13 novembre 2018
Switch, PC:
Mondo/non specificato 3 settembre 2019
GenerePiattaforme
OrigineStati Uniti
SviluppoToys for Bob, Sanzaru Games, Iron Galaxy (PC)
PubblicazioneActivision
MusicheStewart Copeland
SerieSpyro the Dragon
Modalità di giocoGiocatore singolo
Periferiche di inputGamepad, DualShock 4, Joy-Con, tastiera
Motore graficoUnreal Engine 4
Motore fisicoHavok
SupportoBlu-ray Disc, cartuccia, download
Distribuzione digitaleXbox Live, PlayStation Network, Nintendo eShop, Steam
Fascia di etàCEROA · ESRBE10+ · OFLC (AU): G · PEGI: 7 · USK: 0

Spyro: Reignited Trilogy è un videogioco a piattaforme, sviluppato da Toys for Bob (già sviluppatori di Skylanders) con la collaborazione di Sanzaru Games per il terzo capitolo[1][2] e pubblicato da Activision; il gioco è un remake dei primi tre capitoli della serie Spyro the Dragon, contenendo le versioni rimasterizzate di Spyro the Dragon (1998), Spyro 2: Ripto's Rage (1999) e Spyro: Year of the Dragon (2000). È uscito il 13 novembre 2018 per PlayStation 4 e Xbox One[3] e il 3 settembre 2019 per Nintendo Switch e Microsoft Windows.[4]

TramaModifica

Spyro the DragonModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Spyro the Dragon § Trama.

Spyro è un giovane drago viola che vive nelle terre dei draghi. Quando il malvagio gnorc (mezzo gnomo e mezzo orco) Nasty Norc, nemico giurato dei draghi, attacca il suo mondo trasformando tutti i draghi in statue di cristallo, Spyro decide di viaggiare attraverso le terre dei draghi in compagnia della libellula Sparx per liberare i suoi simili e arrivare allo scontro finale con Nasty.

Spyro 2: Ripto’s RageModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Spyro 2: Gateway to Glimmer § Trama.

Nota: il gioco originale è conosciuto in Europa come Spyro 2: Gateway to Glimmer mentre solo in America è sottotitolato Ripto’s Rage.

Tempo dopo aver sconfitto Nasty Norc, Spyro viene richiamato nella magica terra di Avalar, un mondo raggiungibile solo attraverso un portale costruito dal Professore. Il piccolo drago dovrà liberare i tre regni di Avalar (Foresta d’Estate, Pianure d’Autunno e Tundra d’Inverno) dalla minaccia del malvagio stregone Ripto e dei suoi due scagnozzi, i dinosauri Crush e Gulp. Sarà aiutato dal ghepardo Hunter, dal fauno Elora e dalla fata Zoe.

Spyro: Year of the DragonModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Spyro: Year of the Dragon § Trama.

Una volta conclusa l'avventura ad Avalar, nelle terre dei draghi si celebra l'Anno del Drago, ovvero il momento in cui le creature depongono le proprie uova che daranno vita ai loro cuccioli. Una notte, l'apprendista strega Bianca, una coniglietta accompagnata da delle creature chiamate Rhynoc, provenienti dai cosiddetti Mondi Dimenticati, iniziano a rubare le uova deposte per poi portarle alla loro padrona, una malvagia e misteriosa Maga, che vuole i draghi per acquisirne il potere, l'energia e diventare invincibile ed immortale. Spyro ed Hunter, con l'aiuto di nuovi alleati, come Sheila il canguro, il Sgt. Byrd e, successivamente, la pentita Bianca, dovranno viaggiare attraverso i Mondi Dimenticati per recuperare le uova.

PersonaggiModifica

PrincipaliModifica

  • Spyro: un giovane drago viola spavaldo, testardo e apparentemente senza paura. Alcuni draghi del suo villaggio sostengono di aver sempre saputo che era destinato a diventare un eroe. Spyro combatte senza sosta per aiutare i suoi simili o chiunque abbia bisogno di aiuto.
  • Sparx: è una libellula gialla luminosa, da sempre compagna di Spyro. Fin dalla sua prima avventura, il suo compito è difenderlo dai pericoli. Ha bisogno di mangiare farfalle per rinvigorirsi.
  • Draghi Artigiani: abitanti del mondo degli Artigiani, sono dediti a svariati mestieri. Sono poeti, scrittori, pittori o ingegneri, e forniscono ai regni dei draghi prodotti artistici raffinati.
  • Draghi Pacificatori: abitanti del mondo dei Pacificatori, si tratta dei draghi più grossi e muscolosi, esperti in tattiche di guerriglia e hanno il compito di proteggere il regno dei draghi.
  • Draghi Stregoni: abitanti del mondo degli Stregoni, praticano la magia e fabbricano una gran quantità di oggetti magici.
  • Draghi Domatori: abitanti del mondo dei Domatori, il loro compito è introdurre nuovi tipi di belve nel mondo dei draghi e addestrarle.
  • Draghi Tessitori di Sogni: abitanti del mondo dei Tessitori di Sogni, sono i guardiani della notte, possono introdursi nel mondo del sogno e proteggerlo dagli attacchi delle creature dell’incubo.
  • Hunter: felino di Avalar, fido compagno di Spyro fin dalla sua seconda avventura. È anche il suo allenatore e gli insegna come planare e come compiere grandi salti.
  • Elora: un fauno, amica di Hunter e del Professore. Aiuterà Spyro dandogli il libro guida di Avalar e molti suggerimenti utili.
  • Zoe: piccola fatina di Avalar, amica di Elora, Hunter e del Professore, che salva i progressi di gioco, colpendo Spyro con un fulmine magico.
  • Il Professore: una talpa-scienziato affetta da problemi di cecità ed amnesia. Proviene dai Mondi dimenticati ma vive ad Avalar da molto tempo, avendo costruito un sistema di portali che permette di viaggiare fra i mondi.
  • Riccone: un orso innamorato dei soldi che, però, non riesce mai a trovare un lavoro fisso. Impone sempre a Spyro tasse altissime per farlo avanzare in alcune zone e richiede sempre pagamenti in gemme.
  • Bianca: una coniglietta, apprendista della perfida Maga dei Mondi dimenticati. Inizialmente, aiuta la sua padrona a rubare le uova di drago, ma in seguito, dopo aver scoperto il vero piano della Maga, aiuterà Spyro ed Hunter a fermarla e si innamorerà del felino.
  • Sheila: un raro esemplare di canguro di montagna. Sheila ha dato molto filo da torcere ai Rhynoc della Maga, prima di essere catturata, una volta liberata, aiuterà Spyro a sconfiggerla.
  • Sgt. Byrd: un altro degli eroi dei Mondi dimenticati, catturati dalla Maga. Si tratta di un pinguino soldato con la capacità di volare, addestrato dai colibrì e armato di lanciarazzi sulle spalle.
  • Bentley: un possente yeti armato con una clava ghiacciata, che si esprime con un linguaggio ricercato e forbito. Dopo essere stato liberato da Spyro lo aiuterà nella sua avventura. Ha un fratello minore, di nome Bartolomeo.
  • Agente 9: una scimmia armata di pistola laser, un tempo assistente e alunno prediletto del Professore. Ha il grilletto facile e i nervi a fior di pelle. Anche lui è stato messo in gabbia per ordine della Maga e, dopo essere stato liberato, si allenerà nuovamente con il Professore e anche con Spyro, aiutando quest’ultimo ad affrontare la Maga in persona.

AntagonistiModifica

  • Nasty Norc (Gnasty Gnorc):[5] una malvagia creatura simile ad un orco, che dopo essere stato bandito in un mondo remoto (poi chiamato Mondo di Nasty), ha iniziato a praticare la magia, scoprendo il modo per tramutare le gemme in mostri e guerrieri. Dopo essere stato insultato pubblicamente dai draghi, deciderà di mettere in atto il suo piano, congelandoli nel cristallo. Unico drago a salvarsi da questo destino, sarà Spyro, che dovrà fermarlo.
  • Tosto (Toasty): scagnozzo di Nasty nel Mondo degli Artigiani. È un montone travestito da spaventapasseri che cammina su dei trampoli. Si serve di un’enorme falce o dei suoi stessi trampoli per attaccare.
  • Dr. Shemp: posto a capo del Mondo dei Pacificatori. È un Norc vestito da sciamano che indossa un’armatura di metallo sul ventre e occhiali da sole, utilizza un bastone da stregone come arma.
  • Sbuffone (Blowhard):[5][6] il capo degli stregoni di Nasty, controlla il potere del vento e delle tempeste.
  • Testa di latta (Metalhead):[5][7] enorme robot costruito dai Norc, posto a guardia del Mondo dei Domatori, che scaglia fulmini. L’unico modo per danneggiarlo è distruggere i ripetitori che gli danno alimentazione.
  • Jacques: l’ultimo degli scagnozzi di Nasty, a capo del Mondo dei Tessitori di Sogni, è un pagliaccio a molla dal volto verde e mostruoso. Piuttosto sfuggente e veloce, lancia pacchi regalo esplosivi.
  • Ripto: uno stregone con le sembianze di un rettile, nemico giurato dei draghi (sembra essere in grado di fiutarne l’odore). Dopo essere stato trasportato ad Avalar per errore, tenterà di conquistarla, non essendoci draghi ad Avalar. Questo spingerà Elora, Hunter e il Professore a portare un drago nel loro mondo per affrontare Ripto.
  • Crush: gigantesco rettile bipede al servizio di Ripto, armato con una clava chiodata.
  • Gulp: il secondo degli scagnozzi di Ripto, è un rettile quadrupede, spesso usato dal suo padrone come cavalcatura. È sempre affamato.
  • La Maga: la signora indiscussa dei Mondi Dimenticati, è una strega con l’aspetto di un coccodrillo bipede, che, a propria insaputa, traeva i suoi poteri proprio dall’essenza dei draghi. Dopo averli scacciati, iniziò a perdere i suoi poteri e questo la spinse ad ordinare ai suoi servitori, l’apprendista maga Bianca e i Rhynoc, di rubare le uova di drago, dai cui cuccioli avrebbe ricominciato a trarre la propria magia perduta.
  • Buzz: un Rhynoc tramutato in una sorta di rospo mostruoso e sputafuoco da Bianca. Viene sconfitto dagli sforzi combinati di Spyro e Sheila.
  • Spike: un Rhynoc trasformato in una bestia colossale dalla Maga. Combatte utilizzando un'arma che spara getti di plasma. Spyro riuscirà a batterlo con l’aiuto del Sgt. Byrd.
  • Zenit (Scorch): stanca delle continue interferenze di Spyro, la Maga decide di creare una bestia in grado di distruggere tutti i suoi nemici in tutti i mondi, compresi i draghi. Trasforma un altro Rhynoc in un enorme mostro alato, che attacca deponendo uova esplosive o contenenti diverse creature pericolose. Saranno Spyro e Bentley a fermarlo.

DoppiaggioModifica

SviluppoModifica

Nel luglio 2014, in un'intervista sul The Daily Telegraph, l'amministratore delegato di Sony Computer Entertainment, Andrew House, disse che insieme al suo team stava considerando un ritorno di Spyro.[8] Altre aperture ci furono nel settembre 2014 da parte dell'amministratore delegato di Insomniac Games, Ted Price.[9]

Nel 2017, poco dopo l'uscita di Crash Bandicoot: N. Sane Trilogy (altra licenza detenuta da Activision, storicamente legata alla serie di Spyro the Dragon), le voci riguardanti l'esistenza di un remake di Spyro si fecero sempre più accentuate, poiché nel videogioco era possibile far scomparire il cursore inserendo sopra l'icona di Crash Bandicoot 3: Warped lo stesso codice (su, su, giù, giù, sinistra, destra, sinistra, destra, quadrato) che, se usato nel titolo originale per PlayStation (1998), permetteva di giocare a una demo del videogioco Spyro the Dragon[10] (a seguito dell'annuncio ufficiale della Reignited Trilogy, Activision ha effettivamente aggiunto il trailer del gioco in N.Sane Trilogy con la patch 1.03 dal peso di 231,9 MB, per vedere il quale è necessario proprio inserire la variante del Codice Konami).[11] In seguito, gli sviluppatori Vicarious Visions affermarono che erano consapevoli di quanto fosse alta la domanda per un simile remake della trilogia classica di Spyro.[12]

Circa un anno dopo, il 13 febbraio 2018, Laura Kate Dale di Kotaku pubblicò un articolo in cui affermava che un remaster di Spyro the Dragon, Spyro 2: Gateway to Glimmer e Spyro: Year of the Dragon doveva essere annunciato originariamente per marzo 2018, per poi essere pubblicato nel corso del terzo quadrimestre del 2018. Dale scrisse inoltre che il titolo sarebbe stata un'esclusiva per PlayStation 4 per un anno per poi uscire anche per gli altri sistemi nel 2019 e, molto similmente a N. Sane Trilogy, conterrà nuove animazioni e filmati, una colonna sonora rimasterizzata e un sistema di salvataggio aggiornati, oltre a contenuti che erano stati previsti ma poi tagliati nei giochi originali.[13]

Verso la fine di febbraio 2018, l'account Twitter di un certo "Falcon McBob" riaprì misteriosamente la pagina di Spyro The Dragon sul social network, alimentando le dicerie sul prossimo remaster. Il 2 aprile 2018 Jonathon Dornbush, redattore news di IGN USA, ha reso noto di aver ricevuto un misterioso pacco via posta, spedito da "Falcon McBob" a IGN e contenente uno squamoso uovo viola (reminiscenza della serie di Spyro) e una lettera "scritta" da McBob su cui si legge "Qualcosa sta per schiudersi" (Something's about to hatch).[14][15] Tuttavia, né ActivisionSony confermarono o smentirono alcuna voce sul nuovo gioco. [16][17] Il 4 aprile 2018, Falcon McBob "tweettò" l'immagine di un pupazzo di Crash Bandicoot illuminato da un riflesso violaceo (il colore di Spyro) commentando: "Bei tempi" (Good Times); l'immagine riflessa negli occhi di Crash, è quella di Spyro con gli occhiali da sole che si vanta di aver sconfitto Gnasty Gnorc quando si completa Spyro the Dragon al 100%.[18]

Durante la notte dello stesso 4 aprile, per l'esattezza alle 23:36, Amazon Mexico inserì la possibilità di effettuare il pre-ordine di Spyro: Reignited Trilogy per PlayStation 4 sull'account amazon ufficiale di Activision.[19]

Spyro: Reignited Trilogy è stato ufficialmente annunciato il 5 aprile 2018, con data di uscita fissata al 21 settembre 2018.[20]
Il videogioco vedrà il ritorno di molti doppiatori originali: Tom Kenny, che doppiò Spyro nelle versioni inglesi di Ripto's Rage, Year of the Dragon e Enter the Dragonfly, presterà nuovamente la sua voce al draghetto viola in Reignited Trilogy, registrando interamente anche i dialoghi del primo gioco, in cui Spyro aveva la voce di Carlos Alazraqui;[21][22][23] Gregg Berger ha fatto sapere su Twitter che è stato chiamato per doppiare ancora una volta i suoi personaggi, Ripto e Hunter il ghepardo (anche se poi ha doppiato soltanto Ripto).[24][25] Nel cast del videogioco le voci italiane nella versione PS4 sono state cambiate rispetto alla prima PlayStation Spyro era doppiato da Massimo Marinoni mentre alcuni personaggi erano doppiati da Alessandro Ricci e Luigi Chiappini.

La colonna sonora della trilogia, originariamente composta da Stewart Copeland, sarà rimasterizzata interamente da Toys for Bob.[22] Il gioco userà il motore grafico Unreal Engine 4.[26]

Una demo di Spyro Reignited Trilogy era giocabile all'Electronic Entertainment Expo 2018. GameSpot notò che mentre i tre giochi erano stati revisionati graficamente, i layout di ciascun livello sono rimasti gli stessi dei giochi originali, inclusa la posizione dei nemici e degli oggetti.[21]

Al momento della pubblicazione, il gioco conterrà soltanto il primo capitolo della serie, Spyro the Dragon, mentre Gateway to Glimmer e Year of the Dragon dovranno essere scaricati con un aggiornamento,[27] che sarà tuttavia automatico e non richiederà l'inserimento di codici.[28] Activision ha dichiarato in merito di non essere preoccupata perché ormai gli utenti sono abituati a dover aggiornare i giochi.[29]

Il 17 agosto 2018, l’uscita è stata posticipata al 13 novembre 2018 per esigenze degli sviluppatori.[30]

Il 18 settembre 2018, su PSN Profiles è trapelata la lista trofei di Spyro Reignited Trilogy;[31] come è accaduto per Crash Bandicoot: N. Sane Trilogy, anche questa edizione rimasterizzata offrirà un trofeo di platino distinto per ognuno dei tre giochi della collezione.[32]

Il 23 ottobre 2018 è stato pubblicato il trailer di lancio del gioco.

Dopo la pubblicazioneModifica

Il 12 marzo 2019, con l’aggiornamento 1.03 su PlayStation 4 e 1.02 su Xbox One, Spyro: Reignited Trilogy ottiene i sottotitoli nelle varie lingue previste dal videogioco, che prima mancavano su scelta degli sviluppatori; i sottotitoli possono essere attivati o disattivati dal menù "Opzioni", sono caratterizzati dalla presenza dell'intestazione del personaggio che sta parlando e utilizzano particolari colori per una miglior associazione testo-personaggio.[33][34] Sulla questione dei sottotitoli, Activision si era già espressa in precedenza poiché dichiarò di avere a cuore tutti i suoi utenti, in particolare, quelli diversamente abili: «Sebbene non ci sia uno standard dell’industria sui sottotitoli, lo studio e Activision tengono particolarmente all’esperienza dei giocatori, specialmente nel rispetto di coloro che sono diversamente abili, dunque ne valuteremo l’introduzione più avanti.»[35]

AccoglienzaModifica

Punteggio aggregato
Aggregatore Punteggio
GameRankings PS4: 83,22%[36]
XONE: 86,25%[37]

Metacritic
PS4: 82/100[38]
XONE: 83/100[39]
NS: 78/100[40]
PC: 76/100[41]
Recensioni
Pubblicazione Voto
Destructoid 8/10[42]
Everyeye.it 8,8/10[43]
Game Informer 8,5/10[44]
GamesRadar+      [45]
GameSpot 8/10[46]
Gamepare 8.3/10[47]
IGN 8,5/10[48]
Multiplayer.it 8,8/10[49]
The Games Machine 8,4/10[50]

Le recensioni aggregate di Spyro: Reignited Trilogy sul sito GameRankings hanno assegnato al videogioco un punteggio medio dell'83,22% (basato su 40 recensioni) per la versione PlayStation 4 e dell'86,25% (basato su 8 recensioni) per la versione Xbox One.[36][37] Il titolo ha ricevuto "recensioni generalmente favorevoli" secondo il sito web Metacritic.[38][39]

La rivista italiana The Games Machine ha assegnato alla trilogia un voto "più che buono" (8,4/10), plaudendo l'ottima opera di restauro e ammodernamento e il buon livello di localizzazione italiana, ma rammaricandosi tuttavia per il livello di sfida più basso della media, notando che i vecchi titoli fossero decisamente più difficili rispetto a quelli inseriti in questa trilogia. Il remake viene comunque definito "gustoso e abbondante", in quanto l'eccellente qualità del rinnovato comparto tecnico è accompagnata da un'estrema abbondanza in termini di contenuti:[50]

«Se tutte le “Operazioni Nostalgia” del prossimo futuro sono destinate a raggiungere i livelli qualitativi delle trilogie di Crash e Spyro, ben vengano. Toys for Bob è riuscito a rendere giustizia al gameplay originale migliorando (quasi) tutto il resto. Il prezzo di lancio è più che concorrenziale per una compilation generosa sia in termini di quantità che di qualità, ancora abbondantemente valido per i fan dell’epoca ma anche per i “platformers” più giovani.»

EncomiModifica

Spyro: Reignited Trilogy ha vinto il premio del miglior nuovo videogioco per PlayStation (PlayStation Players' Choice award) di novembre 2018 in base alla scelta dei lettori di PlayStation.Blog, battendo Battlefield V, Hitman 2 e The Forest al secondo, terzo e quarto posto rispettivamente.[51][52] Ha vinto inoltre il premio "Titolo dell'anno per famiglie/bambini" (Family/Kids Title of the Year) agli Australian Games Awards,[53] ed è stato nominato per il Freedom Tower Award come Miglior Remake ai New York Game Awards[54] per il "Game, Classic Revival" ai National Academy of Video Game Trade Reviewers Awards[55] e per il "People's Choice" all'Italian Video Game Awards.[56]

VenditeModifica

Il 3 maggio 2018, durante la conferenza finanziaria relativa al primo quarto dell'anno 2018, Activision Blizzard ha riferito che le prenotazioni di Spyro: Reignited Trilogy si trovano "ben oltre le aspettative" iniziali su quest'operazione; il fatto che il trailer di presentazione di Spyro: Reignited Trilogy abbia già "decine di milioni di visualizzazioni" attraverso i vari canali, come riferito da Activision, rappresenta sicuramente un buon segnale sulla ricezione di questa collezione rimasterizzata.[57][58]

Spyro: Reignited Trilogy è stato il videogioco più venduto della settimana 13-19 novembre nel Regno Unito, superando Red Dead Redemption 2, Fallout 76 e Pokémon Let's Go, Pikachu!, che occupano rispettivamente il secondo, terzo e quarto posto della classifica.[59] Sebbene nella sua prima settimana abbia venduto meno di Pokémon: Let's Go, ha infatti superato entrambe le singole versioni Pikachu ed Eevee individualmente.[60] È stato anche il videogioco per Playstation 4 più venduto in Australia nella sua prima settimana. [61]

Debutto ottimo per Spyro Reignited Trilogy è stato anche quello in Italia, dove ha guadagnato subito la testa della classifica software italiana della settimana 46 dell'anno, seguito da Fallout 76 e Pokémon Let's Go: Pikachu.[62][63] In Italia la collection ha raggiunto non solo la vetta nella classifica per le piattaforme aggregate (PlayStation 4 + Xbox One), ma anche in quella per piattaforme singole (battendo, nella sua versione per PlayStation 4, Pokémon Let's Go: Pikachu per Nintendo Switch), oltre ad essere stato il titolo più venduto della settimana sia per PS4 che per Xbox One (in entrambi i casi piazzandosi davanti a Fallout 76).[62]

Notevolissimo è stato, inoltre, il successo negli Stati Uniti d'America, dove le vendite in dollari del mese di lancio di Spyro: Reignited Trilogy hanno superato del 30% quelle dei mesi di lancio di tutti i capitoli principali di Spyro combinati.[64]

NoteModifica

  1. ^ (EN) Spyro Reignited Trilogy – Sanzaru Games, su sanzaru.com. URL consultato il 19 novembre 2018.
  2. ^ (EN) Schermata dei titoli di coda (JPG) [collegamento interrotto], su pli.io. URL consultato il 19 novembre 2018.
  3. ^ (EN) Jonathon Dornbush, Spyro Reignited Trilogy Announced, Release Date Revealed, IGN, 5 aprile 2018. URL consultato il 6 aprile 2018.
  4. ^ Marco Inchingoli, Spyro Reignited Trilogy annunciato per PC e Switch, The Games Machine, 12 giugno 2019. URL consultato il 12 giugno 2019.
  5. ^ a b c Trofei di Spyro the Dragon su PSN Profiles
  6. ^ Nella versione 1.0 del videogioco per PSOne Spyro the Dragon (1998), il boss veniva chiamato Fanfarone. Tale versione presentava diversi errori di traduzione in italiano, oltre a numerosi bug; nella versione successiva il nome del boss nella versione italiana venne cambiato in Soffio Feroce. Entrambi i nomi sono traduzioni dell'originale Blowhard, che in inglese significa letteralmente "sbruffone, pallone gonfiato, gradasso", ma è composto dalle parole "blow" (soffio) e "hard" (difficile, duro, forte). La nuova traduzione italiana per la Reignited Trilogy cambia il nome del boss in Sbuffone, un nome assonante con il termine "sbruffone" (traduzione del termine inglese "blowhard") e che al tempo stesso rimanda (proprio come nella versione originale in inglese) al termine "sbuffo", ovvero "soffio d'aria/di fumo/di vapore".
  7. ^ Nel videogioco originale per PSOne Spyro the Dragon (1998), il boss veniva chiamato Metalhead anche nella versione in lingua italiana.
  8. ^ (EN) 'Bring back Crash Bandicoot? I definitely wouldn't close the door on that', telegraph.co.uk, 14 giugno 2014. URL consultato il 14 giugno 2014.
  9. ^ (EN) Insomniac Boss on the future of Spyro the Dragon, ign.com, 26 settembre 2014. URL consultato il 26 settembre 2014.
  10. ^ Un indizio sul remaster di Spyro the Dragon in Crash Bandicoot N. Sane Trilogy?, su eurogamer.it.
  11. ^ Spyro Reignited Trilogy: trailer ora visibile in Crash Trilogy grazie al Konami Code, su everyeye.it.
  12. ^ (EN) Crash Bandcoot N.Sane Trilogy did the business for Activision - and now everyone wants a Spyro remaster next, Eurogamer, 4 agosto 2017. URL consultato il 7 agosto 2017.
  13. ^ (EN) Spyro Trilogy Remaster Coming to PS4 This Year, kotaku.co.uk, 13 febbraio 2018. URL consultato il 14 febbraio 2018.
  14. ^ Un misterioso pacchetto annuncia il ritorno di Spyro?, su it.ign.com.
  15. ^ Un misterioso uovo di drago in mano a IGN contiene l’annuncio di Spyro Trilogy?, su uagna.it.
  16. ^ Jonathon Dornbush on Twitter, su twitter.com., 3 aprile 2018
  17. ^ (EN) Falcon McBob (@SpyroTheDragon) | Twitter, su twitter.com. URL consultato il 3 aprile 2018.
  18. ^ Falcon McBob on Twitter, su twitter.com, 4 aprile 2018.
  19. ^ amazonpreorder, su amazon.com.mx, 5 aprile 2018.
  20. ^ (EN) Jonathon Dornbush, Spyro Reignited Trilogy Announced, Release Date Revealed, su IGN, Ziff Davis, 5 aprile 2018. URL consultato il 6 aprile 2018.
  21. ^ a b Oscar Dayus, E3 2018: Spyro Reignited Trilogy's First Gameplay Revealed, And It Looks Gorgeous, GameSpot, 12 giugno 2018. URL consultato il 13 giugno 2018 (archiviato il 13 giugno 2018).
  22. ^ a b (EN) Kevin Kelly, Spyro the Dragon is Back in the Spyro Reignited Trilogy, Activision, 5 aprile 2018. URL consultato il 5 aprile 2018 (archiviato dall'url originale il 5 aprile 2018).
  23. ^ (EN) Eddie Makuch, Spyro Reignited Trilogy For PS4 And Xbox One Announced, su GameSpot. URL consultato il 6 aprile 2018 (archiviato il 6 aprile 2018).
  24. ^ Spyro Reignited Trilogy vedrà il ritorno di molti dei doppiatori originali, su multiplayer.it.
  25. ^ Spyro Reignited Trilogy: presente anche il doppiatore originale di Ripto e Hunter, su everyeye.it.
  26. ^ UnrealEngine, Who’s ready for Spyro this September? 😁 #UE4 (Tweet), su twitter.com, 6 aprile 2018.
  27. ^ (EN) Spyro Reignited Trilogy physical copies only have the first game on disc, su polygon.com.
  28. ^ Spyro Reignited Trilogy: Solo il primo capitolo sarà presente su disco, su spaziogames.it.
  29. ^ Spyro Reignited Trilogy, sul disco un solo gioco, su multiplayer.it.
  30. ^ (EN) Eddie Makuch, Spyro Reignited Trilogy Delayed For PS4 And Xbox One, su GameSpot, 16 agosto 2018. URL consultato il 17 agosto 2018.
  31. ^ Spyro Reignited Trilogy: svelata la lista trofei, la raccolta include 3 platini [collegamento interrotto], su deca.team.
  32. ^ Spyro: Reignited Trilogy avrà ben 3 trofei di platino, su eurogamer.it.
  33. ^ Giorgio Melani, Spyro: Reignited Trilogy ottiene infine i sottotitoli, dopo le polemiche degli utenti, Multiplayer.it, 13 marzo 2019. URL consultato il 29 aprile 2019.
  34. ^ Matteo Murri, Spyro: Reignited Trilogy – La patch 1.03 aggiunge i sottotitoli, PlayStation Zone, 12 marzo 2019. URL consultato il 29 aprile 2019.
  35. ^ Cristiano Spina, Spyro Reignited Trilogy ottiene i sottotitoli, icrewplay.com, 15 marzo 2019. URL consultato il 29 aprile 2019.
  36. ^ a b Spyro Reignited Trilogy - The Ranking (PS4), su GameRankings. URL consultato il 16 dicembre 2018.
  37. ^ a b Spyro Reignited Trilogy - The Ranking (Xbox One), su GameRankings. URL consultato il 10 gennaio 2019.
  38. ^ a b Spyro Reignited Trilogy for PlayStation 4 Reviews, su Metacritic, CBS Interactive. URL consultato il 14 novembre 2018.
  39. ^ a b Spyro Reignited Trilogy for Xbox One Reviews, su Metacritic, CBS Interactive. URL consultato il 14 novembre 2018.
  40. ^ Spyro Reignited Trilogy for Nintendo Switch Reviews, su Metacritic. URL consultato il 3 settembre 2019.
  41. ^ [://www.metacritic.com/game/pc/spyro-reignited-trilogy Spyro Reignited Trilogy for PC Reviews], su Metacritic. URL consultato il 18 ottobre 2019.
  42. ^ Chris Moyse, Review: Spyro Reignited Trilogy - Come on baby, light my fire, Destructoid, 19 novembre 2018. URL consultato il 20 novembre 2018.
  43. ^ Giuseppe Arace, Spyro Reignited Trilogy - Recensione: le fiamme del drago ardono come non mai, Everyeye, 12 novembre 2018. URL consultato il 23 novembre 2018.
  44. ^ Andrew Reiner, Spyro Reignited Trilogy Purple Reign, Game Informer, 12 novembre 2018. URL consultato il 25 novembre 2018.
  45. ^ Sam Prell, Spyro Reignited Trilogy review: "a joyous trip down memory lane well worth taking", GamesRadar, 13 novembre 2018. URL consultato il 20 novembre 2018.
  46. ^ Justin Clark, Spyro Reignited Trilogy Review - Fan The Flames, GameSpot, 13 novembre 2018. URL consultato il 25 novembre 2018.
  47. ^ Andrea R., Spyro: Reignited Trilogy – Recensione, Gamepare, 4 gennaio 2019. URL consultato il 4 gennaio 2019.
  48. ^ Jonathon Dornbush, Spyro Reignited Trilogy Review - Reignited and it feels so great., IGN, 12 novembre 2018. URL consultato il 25 novembre 2018.
  49. ^ Giordana Moroni, Spyro Reignited Trilogy, la recensione, Multiplayer.it, 12 novembre 2018. URL consultato il 18 novembre 2018.
  50. ^ a b Daniele Cucchiarelli, Spyro Reignited Trilogy - Recensione, The Games Machine, 14 novembre 2018. URL consultato il 15 novembre 2018.
  51. ^ Justin Massongill, Spyro Reignited Trilogy wins PlayStation Players’ Choice for November, su egmnow.com, 12 dicembre 2018. URL consultato il 13 dicembre 2018 (archiviato dall'url originale il 13 dicembre 2018).
  52. ^ Evan Slead, Players’ Choice November 2018 Winner: Spyro Reignited Trilogy, su blog.us.playstation.com, 12 dicembre 2018. URL consultato il 13 dicembre 2018.
  53. ^ Your 2018 Winners, su Australian Games Awards, 19 dicembre 2018. URL consultato il 9 gennaio 2019.
  54. ^ Rob Keyes, 2018 New York Game Awards Nominees Revealed, su Screen Rant, 3 gennaio 2019. URL consultato il 9 gennaio 2019.
  55. ^ Nominee List for 2018, su National Academy of Video Game Trade Reviewers, 11 febbraio 2019. URL consultato il 18 febbraio 2019 (archiviato dall'url originale il 13 febbraio 2019).
  56. ^ Nomination e vincitori della settima edizione di Italian Video Game Awards, su Italian Video Game Awards, 11 aprile 2019. URL consultato il 25 maggio 2019.
  57. ^ Giorgio Melani, Spyrp: Reignited Trilogy a tutta forza, su Multiplayer, 4 maggio 2018. URL consultato il 4 maggio 2018.
  58. ^ I preorder di Spyro: Reignited Trilogy al di sopra delle aspettative, su Everyeye, 3 maggio 2018. URL consultato il 4 maggio 2018.
  59. ^ Davide Leoni, Spyro: Reignited Trilogy domina la classifica UK, su Everyeye, 19 novembre 2018. URL consultato il 23 novembre 2018.
  60. ^ Pokémon and Spyro top hyper competitive week at UK games retail, GamesIndustry.biz, 18 novembre 2018.
  61. ^ PlayStationAU
  62. ^ a b Matteo Zibbo, Spyro Reignited Trilogy in testa nella classifica software italiana. Chiudono il podio Fallout 76 e Pokémon Let's Go: Pikachu., Eurogamer.it, 26 novembre 2018.
  63. ^ Simone Tagliaferri, Spyro Reignited Trilogy domina le classifiche italiane di questa settimana. Spyro Reignited Trilogy scalza tutti dalla top 10 italiana, prendendosi la prima posizione e piazzandosi sopra ai Pokémon, Multiplayer.it, 26 novembre 2018.
  64. ^ Alessandro Baravalle, Il ritorno del draghetto fa il botto, Eurogamer.it, 24 dicembre 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica