Stefano Nepa

pilota motociclistico italiano
Stefano Nepa
FIM CEV 2018 Valencia I (22).jpg
Nazionalità Italia Italia
Motociclismo IlmorX3-003.png
Carriera
Carriera nel Motomondiale
Esordio 2018 in Moto3
Miglior risultato finale 18º
Gare disputate 69
Punti ottenuti 146
Giri veloci 1
 

Stefano Nepa (Giulianova, 21 novembre 2001) è un pilota motociclistico italiano.

CarrieraModifica

Dopo aver iniziato la carriera con le gare in minimoto all'età di 8 anni per poi proseguire con le MiniGP, nel 2014 Nepa riesce a vincere il campionato Italiano PreMoto3 all'esordio nella categoria. Dopo un'altra stagione nello stesso campionato (dove si piazza 2º dietro a Celestino Vietti), nel 2016 passa a correre nel campionato Italiano Velocità classe Moto3. Nel 2017 disputa due prove nel CIV Moto3 conquistando tre vittorie nelle singole gare e l'undicesimo posto in classifica finale. Nel 2018 passa al campionato spagnolo di velocità.

Il suo esordio nel motomondiale avviene come wild card in occasione del Gran Premio motociclistico d'Italia 2018 con una KTM RC 250 GP del NRT Junior Team, senza però concludere la gara. Da Assen in poi viene richiamato dal team CIP Green Power per disputare le gare rimanenti in campionato.[1] Riesce a marcare punti all'ultimo Gran Premio stagionale, concludendo il suo anno da esordiente nel motomondiale al 35º posto con 4 punti all'attivo. In questa stagione inoltre, prende parte a due prove nel CIV - classe Moto3, conquistando tre vittorie ed un secondo posto nelle quattro gare disputate.

Nel 2019 firma per il team Reale Avintia Arizona 77, correndo come wild card il GP di Spagna e sostituendo Vicente Perez dal GP d'Olanda. Conclude il campionato in 25º posizione con 24 punti e un 8º posto in Thailandia come miglior risultato.[2] Nel 2020 firma con Aspar Team per correre a pieno tempo in Moto3, il compagno di squadra è Albert Arenas. Ottiene come miglior risultato un settimo posto nel Gran Premio d'Europa e termina la stagione al 20º posto con 38 punti.

Il 7 novembre 2020 viene ufficializzata la firma con il team BOE Skull Rider Facile Energy, con compagno di squadra Riccardo Rossi. Nel 2021 Nepa ottiene il primo giro veloce nel contesto del motomondiale a Doha, mentre i primi punti stagionali arrivano a Portimão con un undicesimo posto. Nel corso della stagione chiude in zona punti 11 delle 18 gare in calendario, ottenendo come miglior risultato in stagione un quinto posto nel Gran Premio dell'Emilia Romagna. Chiude il campionato al 18º posto in classifica con 63 punti,[3] 25 in più rispetto al 2020.

Nel 2022 lascia il team BOE per spostarsi al team MTA dell'ex pilota Alessandro Tonucci.[4]

Risultati nel motomondialeModifica

2018 Classe Moto                                       Punti Pos.
Moto3 KTM Rit 27 21 Rit 27 AN 17 22 19 20 17 21 12 4 35º
2019 Classe Moto                                       Punti Pos.
Moto3 KTM 19 20 18 17 22 22 11 23 8 16 10 Rit 11 24 25º
2020 Classe Moto                               Punti Pos.
Moto3 KTM 22 12 14 10 15 9 14 15 14 15 23 20 7 13 19 38 20º
2021 Classe Moto                                     Punti Pos.
Moto3 KTM 18 16 11 15 17 14 10 Rit 11 19 13 17 8 9 11 5 16 6 63 18º
2022 Classe Moto                                         Punti Pos.
Moto3 KTM 13 Rit 16 13 15 15 17 Rit 16 15 7 5 26
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class Squalificato '-' Dato non disp.

NoteModifica

  1. ^ Diana Tamantini, Moto3: Stefano Nepa nel Mondiale con il team CIP a partire dal GP ad Assen, su corsedimoto.com, Editoriale l'Incontro, 27 giugno 2018.
  2. ^ (EN) Redazione, Moto3 2019 Buriram - Race Classification (PDF), su resources.motogp.com, Dorna Sports S.L., 6 ottobre 2019.
  3. ^ (EN) Redazione, Moto3 2021 - World Championship Classification (PDF), su resources.motogp.com, Dorna Sports S.L., 14 novembre 2021.
  4. ^ Diana Tamantini, Moto3, i colori dell'esordio del MTA Team di Alessandro Tonucci, su corsedimoto.com, Editoriale l'Incontro, 28 gennaio 2022.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica