Apri il menu principale

Alessandro Tulli

calciatore italiano
Alessandro Tulli
Nazionalità Italia Italia
Altezza 187 cm
Peso 83 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Flag of None.svg svincolato
Carriera
Giovanili
????-1997 Anziolavinio
1997-2000 Roma
Squadre di club1
2000-2001 Roma 0 (0)
2001-2002 L.R. Vicenza 8 (0)
2002-2003 Livorno 8 (1)
2003-2004 Salernitana 29 (6)
2004-2005 Triestina 43 (9)[1]
2006-2008 Lecce 33 (6)
2008-2011 Piacenza 29 (3)
2012-2013 Latina 12 (1)[2]
2013-2014 Anziolavinio 27 (9)
2014-2016 Lupa Roma 34 (4)
2016 Flaminia 0 (0)
Nazionale
1999 Italia Italia U-17 1 (0)
2001 Italia Italia U-18 1 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 4 settembre 2016

Alessandro Tulli (Roma, 8 aprile 1982) è un calciatore italiano, di ruolo attaccante, svincolato.

Indice

CarrieraModifica

ClubModifica

Cresciuto nelle giovanili dell'Anziolavinio[3], passa nel 1997 alla Roma[4], con cui vince lo scudetto 2000-2001 sebbene non collezioni nessuna presenza in squadra[5]. A diciannove anni, nell'agosto 2001, passa al Vicenza, in Serie B, con la formula del prestito. In Veneto, chiuso da Schwoch e Margiotta, gioca complessivamente 8 partite di campionato in maglia biancorossa[6].

Nella stagione 2002-2003 approda al Livorno[7], sempre nella serie cadetta: a causa di ripetuti infortuni, tra cui uno particolarmente grave alla spalla sinistra[3], fa registrare solo 4 presenze ed un gol. L'anno seguente si trasferisce alla Salernitana, ripescata in Serie B: dopo una partenza positiva, con 3 reti nelle prime 6 partite del campionato 2003-2004[3], chiude il campionato con 29 presenze e 6 reti.

Nell'estate 2004 viene acquistato dalla Triestina, dove colleziona 43 presenze e 9 gol in due stagioni; realizza anche una rete nei playout vinti contro il Vicenza[8]. Alla fine di agosto 2006 la Roma, detentrice del cartellino, lo cede definitivamente al Lecce, appena retrocesso in Serie B[9]. Segna la prima rete con la squadra giallorossa nella vittoriosa trasferta contro l'Arezzo (1-0). Poco impiegato nella stagione 2006-2007, nella prima parte del campionato successivo segna tre gol con la maglia giallo-rossa, tutti nei minuti finali delle gare. A Piacenza di testa realizza l'unico gol della partita, decisivo per la vittoria salentina[10]; a Rimini, con una rovesciata sugli sviluppi di un calcio d'angolo, segna il definitivo 2-3, e nel derby contro il Bari, chiude la gara segnando il 4-0 in favore dei giallorossi allo Stadio San Nicola.

Nel gennaio 2008 passa in comproprietà al Piacenza[11]. Fa il suo debutto con la maglia biancorossa il 2 febbraio nella sconfitta per 2-0 in casa del Modena e segna il suo primo gol con i piacentini il 12 febbraio nella sconfitta per 2-1 contro il Bari[12]. Nella stagione successiva non scende mai in campo per un grave infortunio al ginocchio rimediato nell'agosto 2008[13]; torna in campo nella stagione 2009-2010, agli ordini prima di Fabrizio Castori e poi di Massimo Ficcadenti. Nel gennaio 2010, dopo la chiusura del mercato, viene messo fuori rosa insieme ai compagni Daniel Wolf e Nicola Silvestri[14]. Alla fine della stagione il Piacenza riscatta alle buste la seconda metà di Tulli, utilizzandolo in rare occasioni, e nel gennaio 2011 rescinde il contratto con il club emiliano[15].

Nel marzo 2012 l'attaccante romano firma un contratto fino a fine stagione con il Latina, militante nel campionato di Lega Pro Prima Divisione[16]. Fa il suo debutto con la maglia nerazzurra il 22 aprile nel pareggio per 1-1 in casa del Piacenza, sua ex squadra. Segna la sua prima rete per i laziali il 20 maggio successivo nella vittoria per 2-0 contro la Triestina nella gara di andata dei play-out, contribuendo alla salvezza dei pontini.

A fine stagione rimane svincolato, nonostante questo viene comunque convocato per il ritiro del Latina in attesa di un eventuale tesseramento[17]. Nel mese di agosto viene confermato dai nerazzurri anche per la nuova stagione[18]. Con la maglia nerazzurra vince la Coppa Italia Lega Pro totalizzando due presenze nella manifestazione. Chiude la stagione con 11 presenze e una rete in campionato, più due presenze nei vittoriosi play-off che portano il Latina per la prima volta della sua storia in Serie B.

Svincolato a fine stagione, nel mese di dicembre si accorda con l'Anziolavinio, militante nel girone G di Serie D in cui aveva iniziato la sua carriera calcistica[19]. Fa il suo debutto in campionato con i laziali il 22 dicembre successivo nella partita vinta 1-0 contro il Sora[20]. Segna il suo primo gol nella partita vinta 6-2 contro il Santa Maria delle Mole e si ripete una settimana dopo il 12 gennaio 2014 realizzando una doppietta nella partita vinta per 2-1 in casa del Fondi[21]. Chiude la stagione con 7 reti in 17 presenze. Inizia all'AnzioLavinio anche la stagione successiva, tuttavia dopo 2 reti in 10 presenze, nel mese di dicembre torna in Lega Pro trasferendosi alla Lupa Roma[22]. Fa il suo debutto con i romani il 21 dicembre nella sconfitta per 3-1 in casa dell'Aversa Normanna. Sigla il suo primo gol con i romani l'8 marzo nella vittoria per 3-1 contro la Reggina. Chiude la stagione con 3 reti in 17 presenze. L'anno successivo, al termine del quale la Lupa Roma retrocede dopo i play-out, segna 1 rete in 17 presenze. Rimasto senza squadra, firma con il Flaminia Civita Castellana.[23] Dopo circa un mese, senza essere mai sceso in campo con i viterbesi, viene lasciato libero dalla società[24].

NazionaleModifica

Tulli vanta una presenza nella nazionale U-17 il 17 novembre 1999 nella sconfitta 2-1 contro la Svizzera e una con la nazionale U-18 il 7 marzo 2001 nella sconfitta per 3-0 contro i Paesi Bassi.

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 23 aprile 2016

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2000-2001   Roma A 0 0 CI 0 0 - - - 0 0
2001-2002   Vicenza B 8 0 CI 0 0 - - - 8 0
2002-2003   Livorno B 4 1 CI 3 0 - - - 7 1
2003-2004   Salernitana B 29 6 CI 2 0 - - - 31 6
2004-2005   Triestina B 25+2[25] 5+1[25] CI 2 2 - - - 29 8
2005-2006 B 18 4 CI 0 0 - - - 18 4
Totale Triestina 43+2 9+1 2 2 - - 47 12
2006-2007   Lecce B 21 3 CI 0 0 - - - 21 3
2007-gen. 2008 B 12 3 CI 0 0 - - - 12 3
Totale Lecce 33 6 0 0 - - 33 6
gen.-giu. 2008   Piacenza B 13 2 CI 0 0 - - - 13 2
2008-2009 B 0 0 CI 0 0 - - - 0 0
2009-2010 B 14 1 CI 1 0 - - - 15 1
2010-2011 B 2 0 CI 2 0 - - - 4 0
Totale Piacenza 29 3 4 0 - - 33 3
mar.-giu.2012   Latina PD 1+2[25] 0+1[25] CI LP 0 0 - - - 3 1
2012-2013 PD 11+2[26] 1+0 CI LP 2 0 - - - 15 1
Totale Latina 12+4 1+1 2 0 - - 18 2
dic. 2013-2014   Anziolavinio D 17 7 - - - - - - 17 7
set.-giu. 2014 D 10 2 CID 0 0 - - - 10 2
Totale Anziolavinio 27 9 0 0 - - 27 9
dic. 2014-2015   Lupa Roma LP 17 3 - - - - - - 17 3
2015-2016 LP 17 1 CILP 0 0 - - - 17 1
Totale Lupa Roma 34 4 0 0 - - 34 4
lug.-ago.2016   Flaminia Civita Castellana D 0 0 CID 0 0 - - - 0 0
Totale 219+6 38+2 13 2 - - 238 42

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Latina: 2012-2013

NoteModifica

  1. ^ 45 (10) se si comprendono i play-out.
  2. ^ 16 (2) se si comprendono i play-out e i play-off.
  3. ^ a b c Don Fabio senza reti si «consola» con Tulli, Il Corriere della Sera, 7 ottobre 2003, pag.55
  4. ^ Anziolavinio Laseried.com
  5. ^ Alessandro Tulli, il nuovo che avanza nella Roma Campione Tuttomercatoweb.com
  6. ^ Vicenza, obiettivo Tulli Tuttomercatoweb.com
  7. ^ Livorno: presi Tulli e Bortolazzi Tuttomercatoweb.com
  8. ^ Triestina, le mani sulla salvezza, La Gazzetta dello Sport, 20 giugno 2005
  9. ^ UFFICIALE: Alessandro Tulli dalla Roma al Lecce Tuttomercatoweb.com
  10. ^ TMW A CALDO - Lecce, Tulli: "Meglio di così era difficile..." Tuttomercatoweb.com
  11. ^ UFFICIALE: Tulli in comproprietà al Piacenza Tuttomercatoweb.com
  12. ^ Le partite della stagione 2007-2008[collegamento interrotto] Storiapiacenza1919.it
  13. ^ Piacenza, si punta su Graffiedi: Tulli out 4 mesi Tuttomercatoweb.com
  14. ^ Piace, i voti della stagione Archiviato il 4 marzo 2016 in Internet Archive. Piacenzasera.it
  15. ^ Rosa 2010-2011 Storiapiacenza1919.it
  16. ^ Il Latina tessera Alessandro Tulli Archiviato l'8 aprile 2012 in Internet Archive. Uslatinacalcio.it
  17. ^ Latina, domani è il giorno di Bindi TuttoLegapro.com
  18. ^ Montalto il nuovo, Tulli la conferma Archiviato il 13 aprile 2013 in Archive.is. Uslatinacalcio.it
  19. ^ Anziolavinio, il gran ritorno di Alessandro Tulli Tuttomercatoweb
  20. ^ Frena la Lupa Roma San Cesareo si rifà sotto Archiviato il 6 gennaio 2014 in Internet Archive. Il Tempo.it
  21. ^ Serie D, Girone G: Fondi – Anziolavinio 1-2, tabellino e cronaca Sportevai.it
  22. ^ Lega Pro: la Lupa Roma piazza 4 colpi in entrata: ecco gli acquisti ufficiali Archiviato il 2 aprile 2015 in Internet Archive. luparoma.it
  23. ^ L'ex pro Tulli riparte dalla Serie D Archiviato il 17 agosto 2016 in Internet Archive. tuttolegapro.com
  24. ^ Rivoluzione alla Flaminia: via Tulli, arrivano Gori, Rodriguez e Prandelli sport.ilmessaggero.it
  25. ^ a b c d Play-out
  26. ^ Play-off

Collegamenti esterniModifica