Apri il menu principale

1leftarrow blue.svgVoce principale: Brescia Calcio.

Associazione Calcio Brescia
Stagione 1960-1961
AllenatoreUngheria György Sárosi
Italia Aldo Giuliani
Italia Alberto Eliani
PresidentePiercarlo Beretta
Serie B15º
Coppa ItaliaOttavi di finale
Maggiori presenzeCampionato: Renato Martini (38)
Miglior marcatoreCampionato: Faustino Turra (11)
StadioStadio Mario Rigamonti

Questa pagina raccoglie i dati riguardanti l'Associazione Calcio Brescia nelle competizioni ufficiali della stagione 1960-1961.

Indice

StagioneModifica

Nella stagione 1960-1961 il Brescia partecipa al campionato di Serie B, un torneo a 20 squadre che prevede tre promozioni e tre retrocessioni, con 34 punti si piazza al quindicesimo posto in classifica. Salgono in Serie A il Venezia con 50 punti, l'Ozo Mantova con 49 punti ed il Palermo con 46 punti. Retrocedono in Serie C la Triestina con 33 punti, il Foggia con 29 punti ed il Marzotto Valdagno con 20 punti.

Le rondinelle iniziano il torneo con un tecnico ungherese in panchina György Sárosi già giocatore di fama e allenatore in club importanti. Partono Dante Crippa al Padova, Mino Favini all'Atalanta, arrivano a Brescia i due difensori Arcadio Venturi ed Eugenio Rizzolini dall'Inter, dalla Triestina l'ungherese László Szőke, dalla Roma il terzino Romano Di Bari, dal Piacenza la punta Albino Cella. L'inizio del campionato non è come si vuole, a Natale dopo quattro sconfitte di fila viene esonerato Sárosi, per un mese la squadra viene affidata ad Aldo Giuliani, intanto il Brescia è ultimo in classifica, poi arriva Alberto Eliani che risolleva in primavera le sorti delle rondinelle, la salvezza arriva però solo al termine del torneo con i due pareggi ottenuti contro il Genoa ed il Simmenthal Monza. Con 11 reti il giovane centrocampista bresciano Faustino Turra è il miglior realizzatore stagionale. Nella Coppa Italia superati al primo turno l'Ozo Mantova, al scondo turno il Lanerossi Vicenza, negli Ottavi di Finale il Brescia si è arreso (7-1) all'Inter.

RosaModifica

RisultatiModifica

CampionatoModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Serie B 1960-1961.

Girone di andataModifica

San Benedetto del Tronto
25 settembre 1960
1ª giornata
Sambenedettese1 – 1BresciaStadio Fratelli Ballerin
Arbitro:  Ascari (Carpi)

Trieste
2 ottobre 1960
2ª giornata
Triestina1 – 0BresciaStadio Giuseppe Grezar
Arbitro:  Parisi (Messina)

Brescia
9 ottobre 1960
3ª giornata
Brescia4 – 1ComoStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Grignani (Milano)

Novara
16 ottobre 1960
4ª giornata
Novara1 – 0BresciaStadio Comunale
Arbitro:  Cotugno (Civitavecchia)

Brescia
23 ottobre 1960
5ª giornata
Brescia0 – 1Pro PatriaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  D'Agostini (Roma)

Foggia
30 ottobre 1960
6ª giornata
Foggia & Incedit0 – 0BresciaStadio Alberto Pinto
Arbitro:  Rancher (Roma)

Brescia
6 novembre 1960
7ª giornata
Brescia1 – 1ReggianaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Politano (Cuneo)

Verona
13 novembre 1960
8ª giornata
Verona2 – 1BresciaStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  Cirone (Palermo)

Venezia
20 novembre 1960
9ª giornata
Venezia2 – 1BresciaStadio Pierluigi Penzo
Arbitro:  Varazzani (Parma)

Brescia
27 novembre 1960
10ª giornata
Brescia0 – 0PalermoMario Rigamonti
Arbitro:  Angelini (Firenze)

Brescia
4 dicembre 1960
11ª giornata
Brescia2 – 1CatanzaroStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Sebastio (Taranto)

Parma
11 dicembre 1960
12ª giornata
Parma3 – 0BresciaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Angonese (Mestre)

Alessandria
18 dicembre 1960
13ª giornata
Alessandria1 – 0BresciaStadio Giuseppe Moccagatta
Arbitro:  Samani (Trieste)

Brescia
25 dicembre 1960
14ª giornata
Brescia1 – 2PratoStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Politano (Cuneo)

Brescia
31 dicembre 1960
15ª giornata[1]
Brescia1 – 1MessinaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Genel (Trieste)

Valdagno
8 gennaio 1961
16ª giornata
Marzotto Valdagno1 – 4BresciaStadio dei Fiori
Arbitro:  Righetti (Torino)

Brescia
15 gennaio 1961
17ª giornata
Brescia2 – 0Ozo MantovaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Rebuffo (Milano)

Genova
22 gennaio 1961
18ª giornata
Genoa2 – 0BresciaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Samani (Trieste)

Brescia
29 gennaio 1961
19ª giornata
Brescia0 – 0Simmenthal-MonzaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Angonese (Mestre)

Girone di ritornoModifica

Brescia
5 febbraio 1961
20ª giornata
Brescia2 – 0SambenedetteseStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Cataldo (Reggio Calabria)

Brescia
12 febbraio 1961
21ª giornata
Brescia1 – 0TriestinaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Righetti (Torino)

Como
19 febbraio 1961
22ª giornata
Como0 – 0BresciaStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Carminati (Milano)

Brescia
26 febbraio 1961
23ª giornata
Brescia8 – 0NovaraStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Ascari (Carpi)

Brescia
5 marzo 1961
25ª giornata[2]
Brescia1 – 0Foggia & InceditStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Cataldo (Reggio Calabria)

Reggio Emilia
12 marzo 1961
26ª giornata
Reggiana1 – 1BresciaStadio Mirabello
Arbitro:  Gazzano (Genova)

Brescia
19 marzo 1961
27ª giornata
Brescia1 – 0VeronaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Ascari (Carpi)

Brescia
26 marzo 1961
28ª giornata
Brescia1 – 2VeneziaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Di Tonno (Lecce)

Palermo
2 aprile 1961
29ª giornata
Palermo2 – 0BresciaStadio La Favorita
Arbitro:  Babini (Ravenna)

Catanzaro
9 aprile 1961
30ª giornata
Catanzaro2 – 1BresciaStadio Militare
Arbitro:  D'Agostini (Roma)

Brescia
16 aprile 1961
31ª giornata
Brescia2 – 1ParmaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Angonese (Mestre)

Busto Arsizio
23 aprile 1961
24ª Giornata[3]
Pro Patria2 – 1BresciaStadio Comunale
Arbitro:  Carminati (Milano)

Brescia
30 aprile 1961
32ª giornata
Brescia2 – 0AlessandriaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Varazzani (Parma)

Prato
7 maggio 1961
33ª giornata
Prato2 – 1BresciaStadio Lungobisenzio
Arbitro:  Parisi (Messina)

Messina
11 maggio 1961
34ª giornata
Messina3 – 1BresciaStadio Giovanni Celeste
Arbitro:  De Robbio (Torre Annunziata)

Brescia
14 maggio 1961
35ª giornata
Brescia3 – 0Marzotto ValdagnoStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Gazzano (Genova)

Mantova
21 maggio 1961
36ª giornata
Ozo Mantova2 – 0BresciaStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Leita (Udine)

Brescia
28 maggio 1961
37ª giornata
Brescia0 – 0GenoaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Roversi (Bologna)

Monza
4 giugno 1961
38ª giornata
Simmenthal-Monza0 – 0BresciaStadio "Città di Monza"
Arbitro:  Babini (Ravenna)

Coppa ItaliaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1960-1961.
Brescia
4 settembre 1960
1º turno eliminatorio
Brescia3 – 1
(d.t.s.)
Ozo MantovaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Babini (Ravenna)

Brescia
18 settembre 1960
2º turno eliminatorio
Brescia5 – 4
(d.t.s.)
L.R. VicenzaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Gambarotta (Genova)

Milano
15 marzo 1961
Ottavi di Finale
Inter7 – 1BresciaStadio San Siro
Arbitro:  D'Agostini (Roma)

StatisticheModifica

Statistiche di squadraModifica

Statistiche dei giocatoriModifica

Giocatore Campionato Coppe nazionali Totale
Pres Gol Am Esp Pres Gol Am Esp Pres Gol Am Esp
Giuseppe Moschioni 21 -18
Luigi Brotto 17 -20
Benito Albini 8 0
Pierpaolo Berlinzani 5 0
Lorenzo Bonometti 2 0
Romano Di Bari 29 0
Elio Ferrazzi 32 1
Alberto Fumagalli 1 0
Renato Martini 38 0
Umberto Ratti 15 1
Ottavio Bianchi 1 0
Armando Favalli 25 8
Pierluigi Magri 21 1
Eugenio Rizzolini 29 7
László Szőke 28 0
Faustino Turra 36 11
Arcadio Venturi 27 2
Camillo Baffi 2 0
Albino Cella 14 2
Giorgio Fogar 5 0
Giuseppe Marchetto 19 3
Giorgio Milanesi 6 1
Remo Vigni 34 7

NoteModifica

  1. ^ Partita rinviata per impraticabilità del campo e recuperata il 18 gennaio 1961.
  2. ^ In questa data era stabilita da calendario la 24ª giornata, ma è stata posticipata interamente il 23 aprile 1961.
  3. ^ Si è recuperato la 24ª giornata che nel calendario si sarebbe dovuta disputare il 5 marzo 1961, ma che è stata posticipata il 23 aprile 1961.

BibliografiaModifica

  • Marco Bencivenga, Ciro Corradini e Carlo Fontanelli, Tutto il Brescia 1911-2007, tremila volte in campo., Empoli, Geo Editore, 2007, pp. 226-229.