Apri il menu principale

Division 1 1992-1993

edizione del torneo calcistico
Division 1 1992-1993
Competizione Division 1
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 55ª
Organizzatore LFP
Date dall'8 agosto 1992
al 2 giugno 1993
Luogo Francia Francia
Partecipanti 20
Formula Girone unico
Sito web lfp.fr
Risultati
Vincitore Olympique Marsiglia (titolo revocato)
Retrocessioni Valenciennes,
Tolone,
Nîmes
Statistiche
Miglior marcatore Croazia Alen Bokšić (22)
Incontri disputati 380
Gol segnati 887 (2,33 per incontro)
Pubblico 9 765 934
(25 700 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1991-1992 1993-1994 Right arrow.svg

La Division 1 1992-1993 è stata la 55ª edizione della massima serie del campionato francese di calcio, disputato tra l'8 agosto 1992 e il 2 giugno 1993 e concluso con la vittoria dell'Olympique Marsiglia. Il titolo verrà tuttavia revocato il 22 settembre successivo in seguito ai risvolti del caso Valenciennes-Olympique Marsiglia, e non sarà mai più riassegnato.

Capocannoniere del torneo è stato Alen Bokšic (Olympique Marsiglia) con 23 reti.

Indice

StagioneModifica

AvvenimentiModifica

Il girone di andata fu caratterizzato da una lotta al vertice fra Nantes e Paris Saint-Germain, con i parigini in grado di inanellare una serie di tredici risultati utili consecutivi[1]; le ultime giornate della tornata videro l'emergere di squadre sino a quel momento rimaste a ridosso come l'Auxerre e il Monaco, che conclusero in testa assieme al Nantes, nonché i campioni in carica dell'Olympique Marsiglia, secondi a -2 dalla vetta e in coabitazione con il Paris Saint-Germain[2].

Nelle prime giornate del girone di ritorno, il Monaco tentò la fuga[3] ma, nonostante la vittoria nello scontro diretto con l'Olympique Marsiglia[4], nella parte finale del torneo ebbe un calo che permise all'OM di piazzare il sorpasso definitivo e di prendere il largo[5]: la vittoria del nono, nonché quarto titolo consecutivo, venne ratificata sconfiggendo alla penultima giornata il Paris Saint-Germain, ultima squadra del lotto delle inseguitrici rimasta in gara[6]. La vittoria del Paris Saint-Germain in Coppa di Francia permise al Nantes di prendere il posto dei parigini in Coppa UEFA, rientrando quindi in un lotto che includeva anche il Monaco e il neopromosso Bordeaux.

Fra la terzultima e la penultima giornata caddero in Division 2 anche il Nîmes[7] e il Tolone[6], questi ultimi ulteriormente declassati in terza serie per dissesto finanziario.[8] Il Valenciennes terzultimo ebbe invece accesso ai playout contro il Cannes vincitore del torneo riservato alle prime classificate dei gironi di seconda divisione, venendo sconfitto con il risultato complessivo di 3-1.[9][10]

I verdetti in vetta alla classifica vennero successivamente modificati in seguito alle decisioni prese dalla federazione e dalla UEFA in merito al caso Valenciennes-Olympique Marsiglia: il 6 settembre la confederazione continentale bandì l'OM dalle competizioni europee[11], permettendo al Monaco di qualificarsi in Champions League e il conseguente ripescaggio dell'Auxerre in Coppa UEFA. Poche settimane dopo, la federazione nazionale dispose la revoca del titolo all'Olympique Marsiglia[11][12][13], proponendo l'attribuzione al Paris Saint-Germain secondo classificato: dato il rifiuto del club parigino[14][15], il campionato non risulterà più assegnato ad alcuna squadra.

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Olympique Marsiglia Olympique Marsiglia 55 38 23 9 6 72 36 +36
2. PSG Paris Saint-Germain 51 38 20 11 7 61 29 +32
3. Monaco Monaco 51 38 21 9 8 56 29 +27
4. Bordeaux 48 38 18 12 8 42 25 +17
5. Nantes 45 38 17 11 10 54 39 +15
6. Auxerre 43 38 18 7 13 57 44 +13
7. Saint-Étienne 43 38 13 17 8 34 26 +8
8. Strasburgo 40 38 12 16 10 58 57 +1
9. Lens 40 38 12 16 10 36 41 -5
10. Montpellier 36 38 12 12 14 36 41 -5
11. Caen 35 38 13 9 16 55 54 +1
12. Metz 35 38 11 13 14 44 45 -1
13. Tolosa 34 38 9 16 13 36 45 -9
14. Olympique Lione 33 38 9 15 14 40 45 -5
15. Le Havre 33 38 11 11 16 42 53 -11
16. Sochaux 32 38 11 10 17 33 50 -17
17. Lilla 30 38 7 16 15 26 48 -22
  18. Valenciennes 29 38 9 11 16 42 57 -15
  19. Tolone 25 38 6 13 19 31 57 -26
  20. Nîmes 22 38 3 16 19 32 66 -34

Legenda:

      Ammessa alla UEFA Champions League 1993-1994.
      Ammesse alla Coppa UEFA 1993-1994.
      Ammesse alla Coppa delle Coppe 1993-1994.
   Partecipa ai play-out.
      Retrocesse in Division 2 1993-1994.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti, la graduatoria verrà stilata secondo la classifica avulsa tra le squadre interessate che prevede, in ordine, i seguenti criteri:

  • Differenza reti generale.
  • Reti realizzate in generale.
Il 6 settembre 1993 la UEFA espelle l'Olympique Marsiglia dalle competizioni europee.[11]
Il 22 settembre 1993 la FFF revoca il titolo all'Olympique Marsiglia.[13][11][12]

Squadra capolistaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Olympique de Marseille 1992-1993.
Formazione tipo Giocatori (presenze)[16]
  Fabien Barthez (30)
  Basile Boli (32)
  Jocelyn Angloma (31)
  Éric Di Meco (31)
  Marcel Desailly (31)
  Jean-Jacques Eydelie (27)
  Didier Deschamps (36)
  Franck Sauzée (35)
  Alen Bokšić (37)
  Rudi Völler (33)
  Abedi Pelé (35)
Altri giocatori: Jean-Philippe Durand (29), Bernard Casoni (24), Jean-Marc Ferreri (19), Jean-Christophe Thomas (17), Manuel Amoros (12), Igor' Dobrovol'skij (8), Pascal Olmeta (8), Rafael Martín Vázquez (7), François Omam-Biyik (1).

SpareggiModifica

Play-outModifica

Risultati Luogo e data
Valenciennes 0-2 Cannes Valenciennes, 4 giugno 1993[10]
Cannes 1-1 Valenciennes Cannes, 9 giugno 1993[9]

StatisticheModifica

SquadreModifica

Capoliste solitarieModifica

————————————————————————————————————————————————————————————————————————————
PSGPSGNantesNantesNantesMonacoOMMonacoOM
10ª11ª12ª13ª14ª15ª16ª17ª18ª19ª20ª21ª22ª23ª24ª25ª26ª27ª28ª29ª30ª31ª32ª33ª34ª35ª36ª37ª38ª

Primati stagionaliModifica

Squadre

  • Maggior numero di vittorie: Olympique Marsiglia (22)
  • Minor numero di sconfitte: Olympique Marsiglia (6)
  • Migliore attacco: Olympique Marsiglia (71)
  • Miglior difesa: Bordeaux (25)
  • Miglior differenza reti: Olympique Marsiglia (+35)
  • Maggior numero di pareggi: Saint-Étienne (17)
  • Minor numero di pareggi: Auxerre (7)
  • Maggior numero di sconfitte: Tolone, Nîmes (19)
  • Minor numero di vittorie: Nîmes (3)
  • Peggior attacco: Tolone (31)
  • Peggior difesa: Nîmes (66)
  • Peggior differenza reti: Nîmes (-34)

IndividualiModifica

Classifica marcatoriModifica

Gol Rigori Giocatore Squadra
23     Alen Bokšić Olympique Marsiglia
20     Xavier Gravelaine Caen
20 1   Jürgen Klinsmann Monaco
18 1   Rudi Völler Olympique Marsiglia
14 1   Joël Tiéhi Le Havre
14 2   George Weah Paris Saint-Germain
13 2   Bernard Ferrer Tolosa
12 1   Nicolas Ouédec Nantes
12     Franck Sauzée Olympique Marsiglia
11     Anthony Bancarel Tolosa
11 3   Youri Djorkaeff Monaco
11 8   Luboš Kubík Metz
11 5   Frank Leboeuf Strasburgo
11     François Omam-Biyik Olympique Marsiglia
Lens

NoteModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica