Festival di Cannes 2021

edizione del festival cinematografico

La 74ª edizione del Festival di Cannes si è svolta a Cannes dal 6 al 17 luglio 2021, dopo essere stata originariamente prevista dall'11 al 22 maggio e posticipata a causa della pandemia di COVID-19 in Francia.[1][2]

Cannes durante lo svolgimento del Festival. In foto, il poster dell'edizione ritraente il presidente di giuria del concorso Spike Lee.

Il film d'apertura è stato Annette di Leos Carax e Agente speciale 117 al servizio della Repubblica - Allarme rosso in Africa nera di Nicolas Bedos quello di chiusura.[3][4] La giuria internazionale presieduta da Spike Lee, primo afroamericano a ricoprire tale carica riconfermato dopo la cancellazione dell'edizione precedente,[1] ha assegnato la Palma d'oro al franco-belga Titane, rendendone la regista Julia Ducournau la seconda donna a vincere il premio dopo Jane Campion per Lezioni di piano nell'edizione del 1993.[5]

Selezione ufficialeModifica

La lista dei lungometraggi componenti la selezione ufficiale del Festival è stata annunciata il 3 giugno 2021,[6] con aggiunte il 7, 10 e 25 giugno,[7][8][4] e il 4 luglio.[9] I cortometraggi del concorso e della sezione Cinéfondation sono stati annunciati il 15 giugno, mentre i restauri e i documentari sul cinema di Cannes Classics sono stati annunciati il 23 giugno.[10] Sono stati presentati all'interno della selezione ufficiale i seguenti film:[11]

ConcorsoModifica

Un Certain RegardModifica

Fuori concorsoModifica

Cannes PremièreModifica

Proiezioni specialiModifica

Cortometraggi in concorsoModifica

  • All The Crows in the World, regia di Tang Yi (Hong Kong)
  • Céu de agosto, regia di Jasmin Tenucci (Brasile, Islanda)
  • Det er i jorden, regia di Casper Kjeldsen (Danimarca)
  • Noite turva, regia di Diogo Salgado (Portogallo)
  • Orthodontics, regia di Mohammadreza Mayghani (Iran)
  • Pa vend, regia di Samir Karahoda (Kosovo)
  • The Right Words, regia di Adrian Moyse Dullin (Francia)
  • Severen Pol, regia di Marija Apcevska (Macedonia del Nord, Serbia)
  • Sideral, regia di Carlos Segundo (Brasile, Francia)
  • Xue yun, regia di Wu Lang (Cina)

CinéfondationModifica

  • Bestie wokół nas, regia di Natalia Durszewicz – Scuola nazionale di cinema, televisione e teatro Leon Schiller di Łódź (Polonia)
  • Bill and Joe Go Duck Hunting, regia di Auden Lincoln-Vogel – Università dell'Iowa (Stati Uniti d'America)
  • Billy Boy, regia di Sacha Amaral – Universidad Nacional de las Artes (Argentina)
  • La caída del vencejo, regia di Gonzalo Quincoces – Escuela Superior de Cine y Audiovisuales de Cataluña (Spagna)
  • Cantareira, regia di Rodrigo Ribeyro – Academia Internacional de Cine (Brasile)
  • Cicada, regia di Yoon Daewoen – Han-guk Yesul Jonghap Hakgyo (Corea del Sud)
  • L'Enfant salamandre, regia di Théo Degen – INSAS (Belgio)
  • Fonica M-120, regia di Olivér Rudolf – Színház- és Filmművészeti Egyetem (Ungheria)
  • Frida, regia di Aleksandra Odić – Deutsche Film- und Fernsehakademie Berlin (Germania)
  • Frie mænd, regia di Óskar Kristinn Vignisson – Den Danske Filmskole (Danimarca)
  • Habikur, regia di Mya Kaplan – Università di Tel Aviv (Israele)
  • King Max, regia di Adèle Vincenti-Crasson – La Fémis (Francia)
  • Other Half, regia di Lina Kalcheva – National Film and Television School (Regno Unito)
  • Oyogeruneko, regia di Huang Menglu – Università d'arte Musashino (Giappone)
  • Prin oraș circulă scurte povești de dragoste, regia di Carina-Gabriela Dașoveanu – Università nazionale d'arte teatrale e cinematografica I. L. Caragiale (Romania)
  • Rudé boty, regia di Anna Podskalská – Filmová a televizní fakulta Akademie múzických umění v Praze (Repubblica Ceca)
  • Saint Android, regia di Lukas von Berg – Filmakademie Baden-Württemberg (Germania)

Cannes ClassicsModifica

DocumentariModifica

Quinzaine des RéalisateursModifica

La lista dei film componenti la sezione parallela della Quinzaine des Réalisateurs, diretta artisticamente da Paolo Moretti, è stata annunciata l'8 giugno 2021.[12] Sono stati presentati al suo interno i seguenti film:

LungometraggiModifica

CortometraggiModifica

Settimana internazionale della criticaModifica

Sono stati presentati all'interno della sezione parallela della Settimana internazionale della critica i seguenti film:

ConcorsoModifica

LungometraggiModifica

CortometraggiModifica

Proiezioni specialiModifica

GiurieModifica

Le seguenti persone hanno fatto parte delle giurie delle varie sezioni del Festival:

ConcorsoModifica

 
Spike Lee, qui ritratto nel 2018, è stato il presidente di giuria del concorso principale.

Un Certain RegardModifica

Caméra d'orModifica

Cinéfondation e cortometraggiModifica

Settimana internazionale della criticaModifica

L'Œil d'orModifica

Queer PalmModifica

PalmarèsModifica

Selezione ufficialeModifica

Le giurie della selezione ufficiale hanno premiato i seguenti film:[15][16]

ConcorsoModifica

Un Certain RegardModifica

CortometraggiModifica

  • Palma d'oro al miglior cortometraggio: All The Crows in the World, regia di Tang Yi
  • Premio della giuria: Céu de agosto, regia di Jasmin Tenucci

CinéfondationModifica

  1. L'Enfant salamandre, regia di Théo Degen dell'INSAS
  2. Cicada, regia di Yoon Daewoen dell'Han-guk Yesul Jonghap Hakgyo
  3. (ex aequo) Cantareira, regia di Rodrigo Ribeyro dell'Academia Internacional de Cine e Prin oraș circulă scurte povești de dragoste, regia di Carina-Gabriela Dașoveanu dell'Università nazionale d'arte teatrale e cinematografica I. L. Caragiale

Quinzaine des RéalisateursModifica

La giurie della sezione parallela della Quinzaine des Réalisateurs ha premiato i seguenti film:[18][19][20]

Settimana internazionale della criticaModifica

La giuria della sezione parallela della Settimana internazionale della critica ha premiato i seguenti film:[21]

Premi indipendentiModifica

Altre giurie indipendenti hanno premiato i seguenti film:

NoteModifica

  1. ^ a b c (EN) Elsa Keslassy, Spike Lee Accepts 2021 Cannes Film Festival Jury: ‘Book My Flight Now. We’re Coming!’, su Variety, 16 marzo 2021. URL consultato il 3 giugno 2021.
  2. ^ (EN) Elsa Keslassy, Cannes 2021: Thierry Fremaux Details the Festival’s Big Comeback (EXCLUSIVE), su Variety, 20 maggio 2021. URL consultato il 3 giugno 2021.
  3. ^ a b (EN) Elsa Keslassy, Cannes Festival to Open With Marion Cotillard, Adam Driver Starrer ‘Annette’, su Variety, 19 aprile 2021. URL consultato il 3 giugno 2021.
  4. ^ a b c (EN) Elsa Keslassy, Cannes Festival to Wrap With Jean Dujardin Starrer ‘OSS 117: From Africa With Love’, su Variety, 25 giugno 2021. URL consultato il 29 giugno 2021.
  5. ^ (EN) Peter Debruge, Wild, Woman-Made ‘Titane’ Wins Palme d’Or in Upside-Down Cannes Film Festival Awards, su Variety, 17 luglio 2021. URL consultato il 18 luglio 2021.
  6. ^ (EN) Elsa Keslassy, Cannes Film Festival Delays Its Press Conference by One Week (EXCLUSIVE), su Variety, 14 maggio 2021. URL consultato il 3 giugno 2021.
  7. ^ (EN) Nancy Tartaglione, ‘F9’ Set For Cannes Film Festival Beach Screening Ahead Of French Release, su Deadline Hollywood, 7 giugno 2021. URL consultato il 7 giugno 2021.
  8. ^ (EN) Jonathan Raup, First Look at Gaspar Noé’s Vortex, Among Additions to Cannes 2021 Lineup, su thefilmstage.com, 10 giugno 2021. URL consultato il 12 giugno 2021.
  9. ^ Matteo Marescalco, CANNES 2021, BELLE DI MAMORU HOSODA PRESENTATO IN ANTEPRIMA MONDIALE, su Movieplayer.it, 4 luglio 2021. URL consultato il 4 luglio 2021.
  10. ^ (EN) Nancy Tartaglione, Cannes Classics Lineup Includes Mark Cousins Doc ‘The Storms Of Jeremy Thomas’ + Lynch, Kieślowski, Ophüls Restorations & More – Full List, su Deadline Hollywood, 23 giugno 2021. URL consultato il 5 luglio 2021.
  11. ^ (ENFR) Film nella selezione ufficiale della 74ª edizione, su festival-cannes.com, 3 giugno 2021. URL consultato il 3 giugno 2021.
  12. ^ a b c (EN) Nancy Tartaglione, Cannes: Directors’ Fortnight Lineup Includes Films From Clio Barnard, Alice Rohrwacher, Joanna Hogg – Full List, su Deadline Hollywood, 8 giugno 2021. URL consultato il 12 giugno 2021.
  13. ^ (EN) Melanie Goodfellow, Cristian Mungiu to preside over Cannes Critics’ Week jury, su screendaily.com, 2 giugno 2021. URL consultato il 3 giugno 2021.
  14. ^ (FR) Nicolas Maury, président du jury de la Queer Palm, prix LGBT à Cannes, su L'Express, 3 marzo 2021. URL consultato il 3 giugno 2021.
  15. ^ (ENFR) Premi Un Certain Regard della 74ª edizione, su festival-cannes.com, 16 luglio 2021. URL consultato il 17 luglio 2021.
  16. ^ (ENFR) Premi Cinéfondation della 74ª edizione, su festival-cannes.com, 15 luglio 2021. URL consultato il 17 luglio 2021.
  17. ^ (EN) Elsa Keslassy, Jodie Foster to Receive Cannes’ Honorary Palme d’Or During Opening Ceremony, su Variety, 2 giugno 2021. URL consultato il 3 giugno 2021.
  18. ^ Cannes, 'A Chiara' vince alla Quinzaine. Al film di Jonas Carpignano l'Europa Cinema Label, in La Repubblica, 15 luglio 2021. URL consultato il 17 luglio 2021.
  19. ^ (FR) Prix SACD 2021 de la Quinzaine des Réalisateurs à Vincent Cardona pour Les Magnétiques, su sacd.fr, 15 luglio 2021. URL consultato il 17 luglio 2021.
  20. ^ (EN) Melanie Goodfellow, Frederick Wiseman to be honoured with Directors’ Fortnight Carrosse d’Or, su screendaily.com, 15 maggio 2021. URL consultato il 3 giugno 2021.
  21. ^ (FR) Cannes 2021 : Palmarès de la Semaine de la Critique : Feathers, Amparo, Rien à foutre, Olga..., in Première, 15 luglio 2021. URL consultato il 17 luglio 2021.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema