Apri il menu principale

Steve Webster

pilota motociclistico britannico
Steve Webster
LCR Krauser Sidecar 1989 Donington Park.jpg
Webster e Hewitt al GP di Gran Bretagna 1989
Nazionalità Regno Unito Regno Unito
Motociclismo IlmorX3-003.png
Carriera
Carriera nel Motomondiale
Esordio 1983 nei sidecar
Stagioni dal 1983 al 2005
Mondiali vinti 10
Gare disputate 181
Gare vinte 62
Podi 126
Punti ottenuti 2465
Pole position 82
10 titoli come pilota di sidecar (1987, 1988, 1989, 1991, 1997, 1998, 1999, 2000, 2003, 2004)
 

Steve Webster (Easingwold, 7 gennaio 1960) è un pilota motociclistico britannico ritiratosi dall'attività agonistica, vincitore di 10 titoli mondiali nei sidecar[1].

CarrieraModifica

Webster iniziò a correre nei sidecar a 19 anni[1], passando presto al campionato nazionale e debuttando infine nel motomondiale nel 1983. Vinse il primo mondiale nel 1987 con Tony Hewitt come passeggero a bordo di un LCR-Yamaha.

Durante i 25 anni di carriera, Webster ha conquistato 10 titoli mondiali[1], assieme ai passeggeri Tony Hewitt, Gavin Simmons, David James e Paul Woodhead. Durante il Gran Premio d'Olanda 1985 Webster e Hewitt ebbero un grave incidente, il loro sidecar, uscito di pista, finì dentro un canale di scolo. Questo incidente fece loro perdere gran parte della stagione. Webster, in coppia con Paul Woodhead, vinse il titolo europeo del 2004,[2] i due iniziarono la stagione 2005 con 2 vittorie nelle prime 2 gare[3], ma problemi di salute gli impedirono di terminare la stagione. Nello stesso anno annunciò il suo ritiro dalle competizioni.

RisultatiModifica

MotomondialeModifica

1983 Classe Moto                         Punti Pos.
Sidecar LCR-Yamaha NE - NE - NE - NE - - 5 - - 6 16º
1984 Classe Moto                         Punti Pos.
Sidecar LCR-Yamaha NE NE NE - 3 - NE - 10 - 7 NE 15
1985 Classe Moto                         Punti Pos.
Sidecar LCR-Yamaha NE NE 2 NE 3 NE Rit - - AN 3 NE 32
1986 Classe Moto                         Punti Pos.
Sidecar LCR-Yamaha NE NE - 2 NE 2 1 3 2 Rit NE 3 71
1987 Classe Moto                               Punti Pos.
Sidecar LCR-Yamaha NE 1 1 NE 4 NE 2 3 1 2 3 NE NE NE NE 97
1988 Classe Moto                               Punti Pos.
Sidecar LCR-Krauser NE NE NE 3 NE 2 3 3 2 NE 2 1 1 1 NE 156
1989 Classe Moto                               Punti Pos.
Sidecar LCR-Yamaha NE NE 1 NE NE 1 15 NE 1 2 2 1 3 3 NE 145
1990 Classe Moto                               Punti Pos.
Sidecar LCR-Krauser NE 2 1 2 1 2 3 - 6 1 Rit 4 2 - NE 166
1991 Classe Moto                               Punti Pos.
Sidecar LCR-Krauser NE NE 1 1 1 Rit 1 1 Rit 2 2 2 3 3 NE 181
1992 Classe Moto                           Punti Pos.
Sidecar LCR-ADM 1 1 2 2 4 3 92
1995 Classe Moto                           Punti Pos.
Sidecar LCR-ADM NE NE NE NE - - - - - - NE NE 5 11 19º
1996 Classe Moto                               Punti Pos.
Sidecar LCR-ADM NE NE NE NE 3 NE 2 3 3 5 2 NE 5 NE NE 110
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl, pilotegpmoto.com.

Coppa del Mondo Sidecar[5]Modifica

Campionato del mondo Superside[10]Modifica

Campionato europeoModifica

  • 2004 su LCR-Suzuki

OnorificenzeModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c (EN) Biografia su lcr-sidecar.com, su lcr-sidecar.com. URL consultato il 25 marzo 2012.
  2. ^ (FR) Vincent Glon, LES CHAMPIONNATS D'EUROPE DE VITESSE MOTO, su racingmemo.free.fr.
  3. ^ a b (FR) Risultati del campionato mondiale 2005 su racingmemo.free.fr, su racingmemo.free.fr. URL consultato il 25 marzo 2012.
  4. ^ a b Campionato non abbinato esclusivamente ai Gran Premi del motomondiale
  5. ^ Dal 1997 il mondiale Sidecar si staccò dal motomondiale
  6. ^ (FR) Risultati del campionato mondiale 1997 su racingmemo.free.fr, su racingmemo.free.fr. URL consultato il 25 marzo 2012.
  7. ^ (FR) Risultati del campionato mondiale 1998 su racingmemo.free.fr, su racingmemo.free.fr. URL consultato il 25 marzo 2012.
  8. ^ (FR) Risultati del campionato mondiale 1999 su racingmemo.free.fr, su racingmemo.free.fr. URL consultato il 25 marzo 2012.
  9. ^ (FR) Risultati del campionato mondiale 2000 su racingmemo.free.fr, su racingmemo.free.fr. URL consultato il 25 marzo 2012.
  10. ^ Nuova denominazione della Coppa del Mondo Sidecar
  11. ^ (FR) Risultati del campionato mondiale 2001 su racingmemo.free.fr, su racingmemo.free.fr. URL consultato il 25 marzo 2012.
  12. ^ (FR) Risultati del campionato mondiale 2002 su racingmemo.free.fr, su racingmemo.free.fr. URL consultato il 25 marzo 2012.
  13. ^ (FR) Risultati del campionato mondiale 2003 su racingmemo.free.fr, su racingmemo.free.fr. URL consultato il 25 marzo 2012.
  14. ^ (FR) Risultati del campionato mondiale 2004 su racingmemo.free.fr, su racingmemo.free.fr. URL consultato il 25 marzo 2012.
  15. ^ (EN) The London Gazette (PDF), nº 52173, 16 giugno 1990, p. 16.

Collegamenti esterniModifica