Apri il menu principale
भारतीय वायु सेना
Bhartiya Vāyu Senā
Indian Air Force
Aeronautica Militare Indiana
IAFemblem.svg
Descrizione generale
Attiva8 ottobre 1932 – oggi
NazioneIndia Britannica India Britannica
India India
Servizioaeronautica militare
Dimensione127.200 effettivi, più di 1.700 aeromobili (2017)[1]
Quartier generaleNuova Delhi
MottoNabha Sparsham Deeptam (sanscrito: Tocco il cielo con gloria)[2]
Battaglie/guerreGuerra Cino-Indiana
Guerra Indo-Pakistana del 1947
Guerra indo-pakistana del 1965
Guerra Indo-Pakistana del 1971
Sito internethttp://indianairforce.nic.in
Parte di
Comandanti
Air Chief MarshalBirender Singh Dhanoa[3][4]
Degni di notaSubroto Mukerjee
Arjan Singh
Simboli
CoccardaRoundel of India.svg
Distintivo di codaFin Flash of India.svg
BandieraAir Force Ensign of India.svg
Voci su forze aeree presenti su Wikipedia

Bhāratīya Vāyu Senā (Devanagari: भारतीय वायु सेना) - Indian Air Force in inglese (abbreviata in IAF), è l'aeronautica militare dell'India e parte, assieme a Bhāratīya Thalsēnā (esercito) e Bhāratīya Nāu Senā (marina militare), delle forze armate indiane.

Fondata l'8 ottobre 1932, quando l'India era ancora parte del territorio del Commonwealth britannico, ne eredita le tradizioni militari della precedente Royal Indian Air Force, quando la nazione acquisisce la sua indipendenza.

Aeromobili in usoModifica

Aeromobile Origine Tipo Versione
(denominazione locale)
In servizio
(2018)[5]
Note Immagine
Aerei da combattimento
Dassault Mirage 2000 Vajra   Francia intercettore
conversione operativa
2000I
2000TI
45[5]
15[6][5]
44 Mirage 2000H e 10 biposto TH (ridenominati 2000I e 2000TI) vengono aggiornati nell'avionica e nei sistemi d'arma con un upgrade studiato e sviluppato da Thales che comprende un nuovo radar, un sistema di autoprotezione EW, un nuovo computer di missione, mentre per quanto concerne l'apparato propulsivo è stato mantenuto il vecchio Snecma M53-P2.[7] Uno degli esemplari biposto della versione TI è andato perso il 1 febbraio 2019.[6]
HAL Tejas   India cacciabombardiere Tejas Mk.1 10[5][8][9] 40 Mk.I ordinati nel 2006[10] e 83 Mk. 1A ordinati a gennaio 2017.[9]
Mikoyan-Gurevich MiG-21 Fishbed   Russia intercettore
cacciabombardiere
conversione operativa
MiG-21bison
MiG-21bis
MiG-21U
133[11][12][5] Delle varie versioni in servizio è stato deciso di mantene ed aggiornare solo 125 esemplari della versione "Bis", ora denominati Mig-21 Bison perché modificati con gli aggiornamenti previsti per il MiG-21- 93 promosso dalla Mikoyan Gurevich agli inizi degli anni novanta. Iniziato nel 1996, tale programma di aggiornamento è stato completato nel 2007. Il loro impiego è previsto fino al 2025. Uno dei 134 velivoli in servizio al dicembre 2018 (un MiG-21 bison) , è stato abbattuto il 27 febbraio 2019 da un caccia pakistano durante gli scontri tra i due paesi.[11]
Mikoyan-Gurevich MiG-27 Bahadur   Russia aereo d'attacco al suolo
conversione operativa
MiG-27ML Flogger
MiG-23UM Flogger
42[13][14][12][5][15]
14[5][15]
Due dei 44 esemplari in servizio a tutto il 2018 sono precipitati, uno a febbraio 2019 ed un altro a marzo 2019.[13][14][12][5][15][16] Non essendo stata prodotta una versione biposto per conversione operativa, per tale compito viene utilizzata la variante biposto del MiG-23 dal quale esso è stato sviluppato.
Mikoyan-Gurevich MiG-29 Baaz   Russia intercettore
aereo da addestramento
MiG-29UPG
MiG-29UB
66[12][17][5][18] Nel marzo del 2008 fu siglato un contratto per l'aggiornamento degli esemplari monoposto allo standard MiG-29UPG.L'aggiornamento comprende un'avionica quasi completamente rinnovata con il radar Phazotron "Zhuk-M2E" con antenna a scansione meccanica, serbatoi interni di fusoliera di maggiore capacità (950 litri di carburante in più), motori RD-33 Series 3 aggiornati e nuove possibilità di armamento.[19]
SEPECAT Jaguar Shamsher   Regno Unito aereo antinave
aereo d'attacco al suolo
aereo da addestramento
Shamsher IM
Shamsher IS
Shamsher IB
116[20][21][22] 130 esemplari sono stati aggiornati tra il 1996 al 2006 con il programma DARIN III, che prevedeva l'aggiornamento di strumentazione, avionica, armamenti e motori.[23] Un ulteriore aggiornamento di 61 DARIN III (117 in carico all'ottobre 2017), che comporta l'installazione di un radar AESA, un nuovo calcolatore di missione ed altri oggiornamenti all'avionica, doveva essere completato nel 2017, ma si ritiene che gli aggiornamenti agli aerei non saranno completati fino al 2022.[22] A luglio 2018 è stato comunicato che la IAF, per mantenere l'operatività dei suoi circa 120 aerei, riceverà dall'Armée de l'Air francese 31 Jaguar, dalla Al-Quwwat al-Jawiyya al-Sultaniyya al-'Umaniyya dell'Oman due Jaguar con otto motori e 3.500 pezzi di ricambio, mentre dalla RAF inglese due Jaguar biposto e 619 pezzi di ricambio.[21] Uno dei circa 120 esemplari in organico è andato perso il gennaio 2019.[20]Il 1º luglio 2019 un Jaguar s'è scontrato con uno stormo di uccelli in fase di decollo dalla base aerea di Ambala nel nord dell'India, subendo danni al motore. Seguendo la procedura d'emergenza, il pilota ha immediatamente sganciato i serbatoi di benzina e le bombe, riuscendo poi a fare atterrare l'aereo.
Sukhoi Su-30 Flanker   Russia cacciabombardiere Su-30MKI Flanker 241[17][24][25][26][27][28] 272 esemplari ordinati, restano da consegnare ancora 23 esemplari al maggio 2018.[25][29][30] 8 aerei persi dal 2009 al giugno 2018.[27][24] 40 aerei saranno modificati per consentire il trasporto del missile da crociera BrahMos.[29]
Dassault Rafale   Francia cacciabombardiere Rafale B 0 36 aerei ordinati il 23 settembre 2016.[5][31]
Aerei AEW e AWACS
DRDO ERJ-145 Netra   India
  Brasile
AEW ERJ-145I 2[17][5][32][33] 3 ordinati, il primo dei quali è stato consegnato il 14 febbraio 2017 durante la manifestazione aerea Aero India 2017.[32]
Beriev A-50 Phalcon   Russia AWACS A-50EI 3[34][5][35][36] 3 ordinati nel 2004 e consegne iniziate nel 2009, ulteriori 2 ordinati nel 2016.[34] Gli aerei indiani sono stati tutti modificati dalla IAI israeliana con il sistema Phalcon basato sul radar aerotrasportato EL/W-2090.[37]
Aerei per impieghi speciali
Boeing 707   Stati Uniti aereo da ricognizione B707 1[5]
IAI 1125 Astra   Israele aereo da ricognizione IAI 1125 2[5]
Gulfstream III   Stati Uniti guerra elettronica GIII 3[5]
Bombardier Global 5000   Canada ELINT Global 5000 2[5]
Boeing 737   Stati Uniti aereo da ricognizione B737 2[5]
Aerei per rifornimento in volo
Ilyushin Il-78 Midas   Russia rifornimento in volo Il-78MKI 6[38][5][39][40] Consegnati 7 esemplari.[5] I 6 esemplari di Ilyushin Il-78MKI in servizio al maggio 2019, saranno sottoposti ad una revisione ed una parziale modernizzazione in base ad un contratto del valore di 80 milioni di dollari firmato tra la società PJSC Ilyushin e Nuova Delhi.[38][39][40]
Aerei da trasporto
Lockheed C-130J Hercules II   Stati Uniti aereo da trasporto C-130J-30 Hercules II 11[5][41] 6 consegnati, ulteriori 6 esemplari sono stati ordinati nel 2013.[42] Un esemplare del primo lotto di sei aerei consegnati è andato perso il 28 marzo 2014 per un errore del pilota.[43]
Boeing C-17 Globemaster III   Stati Uniti aereo da trasporto C-17A 11[44][45][46][47][5] 10 aerei ordinati nel 2011.[45][48] Un ulteriore esemplare che porta il totale a 11 è stato ordinato a giugno 2017 e sarà consegnato entro agosto 2019.[5][49][50][46] All'agosto 2019 risultano tutti in servizio gli 11 esemplari consegnati.[44]
CASA C-295   Unione europea aereo da trasporto tattico C-295W 0 56 ordinati a maggio 2015.[5][51]
Antonov An-32 Cline   Ucraina aereo da trasporto An-32RE 101[52][53][5] 105 consegnati tra il 1984 ed il 1991.[53] 101 in servizio, in quanto un esemplare è andato perso nel giugno 2019, mentre altri 3 esemplari sono stati persi dal 1986.[52] Gli esemplari ancora in organico sono stati sottoposti ad un upgrade (dall'ucraina Antonov) che comprende, sia un ricondizionamento strutturale in modo da allungarne la vita operativa di ulteriori 15 anni, sia il potenziamento delle turbine Motor Sich Al-20 che hanno portato il carico pagante a 7.500Kg.[54]
Ilyushin Il-76 Gajraj   Russia aereo da trasporto Il-76MD 14[5][39] 17 esemplari ordinati a partire dal 1983.[40] All'agosto 2016 sono in servizio 14 esemplari.[39]
Dornier Do 228   Germania aereo da trasporto Do 228 48[5]
Hawker Siddeley HS 748   Regno Unito aereo da trasporto HS 748-100 57[5] Saranno sostituiti da 56 CASA C-295 ordinati ad aprile 2015.
Embraer EMB-135 Legacy   Brasile aereo da trasporto ERJ-135BJ 4 4
Embraer ERJ 145   Brasile aereo da trasporto ERJ-145 4 4
Aerei da addestramento
BAe Hawk   Regno Unito aereo da addestramento Hawk Mk.132 104[5][55] 106 consegnati.[55]
HAL HJT-36 Sitara   India aereo da addestramento HJT-36 Sitara 12 225 ordinati.
HAL HJT-16 Kiran II   India aereo da addestramento HJT-16 79[5] 79 in servizio al gennaio 2019.[5][56] In fase di sostituzione con gli Hawk e i Sitara.
HAL HPT-32 Deepak   India aereo da addestramento HPT-32 114 136 esemplari consegnati. A giugno 2016 ne risultano in servizio 114.[57]
Pilatus PC-7   Svizzera aereo da addestramento PC-7 Mk.II 75[5][58] 75 ordinati nel 2012, l'ultimo dei quali è stato consegnato a novembre 2015. È stata esercitata un'opzione per ulteriori 38 esemplari.[58]
Aeromobili a pilotaggio remoto
IAI Searcher II   Israele UAV Searcher Mk.II 25 100 ordinati.
IAI Heron   Israele UAV Heron 50
Elicotteri
HAL Dhruv   India elicottero utility Dhruv ALH 83[5]
Mil Mi-17 Hip   Russia elicottero da trasporto Mi-17-1V
Mi-17V-5 Hip-H
90[59]
149[60][61][59]
90 Mi-17-1V consegnati negli anni novanta.[59] La consegna dei 151 esemplari ordinati in due lotti (80 nel 2008 e 71 nel 2012) è stata completata nel 2016.[59][62] Ulteriori 48 esemplari sono stati ordinati a settembre 2015.[63] A marzo 2016 non risultava ancora siglato il contratto, tuttavia secondo gli analisti militari locali è solo questione di pochi mesi poiché entro la fine dell’anno tale accordo potrebbe andare definitivamente in porto.[62] Un esemplare è andato perso il 6 ottobre 2017.[61] Uno dei 150 Mi-17V-5 in servizio a tutto il dicembre 2018, è precipitato il 27 febbraio 2019.[60]
Mil Mi-26 Halo   Russia elicottero da trasporto Mi-26 1[64][5] 6 Mi-26 ordinati, i primi due dei quali, per un valore di 3,86 milioni di dollari, sono stati consegnati nel giugno 1986.[65] Il terzo e il quarto sono stati consegnati alla IAF nel febbraio 1989 al costo di 4,73 milioni di dollari.[65] I restanti due, tuttavia, sono stati annullati a causa del ridotto utilizzo dell'aeromobile.[65] 3 (un solo esemplare in grado di volare) in organico a marzo 2019, che dovrebbero essere sottoposti ad upgrade.[64][66]
Boeing AH-64E Apache Guardian   Stati Uniti elicottero d'attacco AH-64E Apache Guardian 8[67][68][69] 22 ordinati nel 2015, saranno consegnati a partire dal 2019.[70][5][71] Nel 2017, il governo indiano ha accettato di acquistare un altro lotto di 6 elicotteri d'attacco Apache AH-64E per un totale di 654,6 milioni di dollari.[72] Il primo esemplare è stato preso in consegna il 10 maggio 2019.[68][69]
Mil Mi-35 Hind   Russia elicottero d'attacco Mi-35 Hind 16[5] 4 esemplari venduti all'aviazione afghana a dicembre 2015.[73]
Kamov Ka-226 Hoodlum   Russia elicottero utility Ka-226T 0 65 esemplari ed in attesa di consegna a partire dalla fine del 2018.[5][74][75][76]
Boeing CH-47F Chinook   Stati Uniti elicottero da trasporto CH-47F 4[77][78][79][80][81][71] 15 ordinati nel 2015, saranno consegnati tra il 2019 ed il 2023.[5][71][72][70] Il primo esemplare è stato accettato negli Stati Uniti d'America a febbraio 2019.[81] I primi 4 esemplari sono entrati in servizio a marzo 2019.[79][77]
Hal Chetak   Francia elicottero utility SA-316
SA-319
77[5][75] Saranno sostituiti dai Kamov Ka-226T.[75]
Hal Cheetah   Francia elicottero utility SA-315 17[5][75] Saranno sostituiti dai Kamov Ka-226T.[75]

Aeromobili ritiratiModifica

NoteModifica

  1. ^ "TOP 12 MOST INTERESTING AIR FORCES AROUND THE WORLD", su defenceaviation.com, 21 febbraio 2017, URL consultato il 19 marzo 2017.
  2. ^ The IAF Motto, in Official Website, Webmaster IAF - Air Headquarters. URL consultato il 7 aprile 2009 (archiviato dall'url originale il 10 aprile 2009).
  3. ^ "INDIAN AIR FORCE CHIEF WENT SOLO ON MIG-21", su alert5.com, 12 gennaio 2018, URL consultato il 1 settembre 2018.
  4. ^ "CHIEF OF THE AIR STAFF", su indianairforce.nic.in, URL consultato il 17 settembre 2018.
  5. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z aa ab ac ad ae af ag ah ai aj ak al am (EN) World Air Force 2019 (PDF), su Flightglobal.com, p. 17. URL consultato il 5 gennaio 2019.
  6. ^ a b "CRASH MORTEL D’UN MIRAGE 2000TI LORS D’UN VOL D’ESSAIS", su avionslegendaires.net, 1 febbraio 2019, URL consultato il 1 marzo 2019.
  7. ^ "INDIA: DOPO L'UPGRADE DEI MIRAGE 2000H/TH QUALE FUTURO PER IL TEJAS?" Archiviato il 13 ottobre 2016 in Internet Archive., su aerostoria.it, 28 giugno 2016, URL consultato il 4 settembre 2016.
  8. ^ "INDIA'S TEJAS PROGRAMME SUFFERS MORE DELAYS" Archiviato il 9 agosto 2017 in Internet Archive., su janes.com, 9 agosto 2017, URL consultato il 9 agosto 2017.
  9. ^ a b "India. Ordine di Tejas" - "Aeronautica & Difesa" N. 363 - 01/2017 pag. 74
  10. ^ "Il Tejas debutta nel Bahrein" - "Aeronautica & Difesa" N. 353 - 03/2016 pag. 32-34.
  11. ^ a b "INDIA CONFIRMS IT HAS LOST ONE OF ITS FIGHTER JET", su defence-blog.com, 27 febbraio 2019, URL consultato il 27 febbraio 2019.
  12. ^ a b c d "L’INDIA ACQUISTA URGENTEMENTE 21 MIG-29 FULCRUM DALLA RUSSIA", su analisidifesa.it, 14 febbraio 2019, URL consultato il 14 febbraio 2019.
  13. ^ a b "IAF MIG-27 CRASHES IN NORTHWESTERN INDIA", su janes.com 1 aprile 2019, URL consultato il 1 aprile 2019.
  14. ^ a b "SÉRIE NOIRE EN VUE APRÈS L’ÉCRASEMENT D’UN MIG-27 INDIEN AU RAJASTHAN", su avionslegendaires.net, 13 febbraio 2019, URL consultato il 14 febbraio 2019.
  15. ^ a b c "IAF MiG-23UB TRAINER CRASHES IN RAJASTAN" Archiviato il 9 luglio 2017 in Internet Archive., su janes.com, 7 luglio 2017, URL consultato il 7 luglio 2017.
  16. ^ "India. Bloccati a terra i MiG-27" - "Aeronautica & Difesa" N. 357 - 07/2016 pag. 76
  17. ^ a b c "Tensione in Kashmir" - "Aeronautica & Difesa" N. 390 - 04/2019 pp. 28-31
  18. ^ "INDIAN AIR FORCE MIG-29 BEST ON THE BLOCK", su airheadsfly.com, 21 aprile 2014, URL consultato il 8 settembre 2016.
  19. ^ "Consegnati i primi quattro MiG-29 aggiornati in India" - "Aeronautica&Difesa" 10/2015 pag. 74
  20. ^ a b "JAGUAR FIGHTER JET CRASHES IN INDIA, PILOT EJECTS SAFELY", su defenseworld.net, 28 gennaio 2019, URL consultato il 28 gennaio 2019.
  21. ^ a b "IAF TO ACQUIRE JAGUAR AIRFRAMES AND SPARES FROM OVERSEAS" Archiviato il 25 luglio 2018 in Internet Archive., su janes.com, 24 luglio 2018, URL consultato il 25 luglio 2018.
  22. ^ a b "India: un altro aggiornamento per i Jaguar" - "Aeronautica & Difesa" N. 372 - 10/2017 pag. 75
  23. ^ "HAL UPGRADED JAGUAR IN BANGALORE" Archiviato il 1º agosto 2016 in Internet Archive., su indiastrategic.in, novembre 2012, URL consultato il 4 settembre 2016.
  24. ^ a b "INDIAN SU-30MKI FIGHTER JET CRASHED DURING A TEST FLIGHT", su defence-blog.com, 27 giugno 2018, URL consultato il 27 giugno 2018.
  25. ^ a b "ALTRI 40 SU-30MKI PER L’INDIA?", su portaledifesa.it, 25 maggio 2018, URL consultato il 25 maggio 2018.
  26. ^ "IAF TO EQUIP SU-30MKI WITH ADVANCED RADAR, MISSILES", su india.com, 24 ottobre 2017, URL consultato il 26 novembre 2017.
  27. ^ a b "INDIA LOSES SU-30, CHETAK ON SAME DAY"[collegamento interrotto], su janes.com, 16 marzo 2017, URL consultato il 18 marzo 2017.
  28. ^ "L’INDIA VUOLE AGGIORNARE I SU-30MKI", su analisidifesa.it, 11 ottobre 2016, URL consultato il 3 novembre 2016.
  29. ^ a b "L’INDIA TESTA IL MISSILE BRAHMOS SUI SU-30MKI", su analisidifesa.it, 24 novembre 2017, URL consultato il 24 novembre 2017.
  30. ^ "INDIA ORDERING MODERNIZING SU-30MKI" Archiviato il 13 luglio 2018 in Internet Archive., su defenseindustrydaily.com, 29 luglio 2015, URL consultato il 4 settembre 2016.
  31. ^ "L'INDIA ACQUISTA I RAFALE DALLA FRANCIA: LE 33 SQUADRIGLIE DELL'IAF", su difesaonline.it, 22 settembre 2016, URL consultato il 22 settembre 2016.
  32. ^ a b "Aero India 2017: IAF receives first indigenously developed AEW&C platform" Archiviato il 20 febbraio 2017 in Internet Archive., su janes.com, 15 febbraio 2017, URL consultato il 19 febbraio 2017.
  33. ^ "IN SERVIZIO IL SECONDO EMBRAER-145 AEW&C DELL'AERONAUTICA INDIANA", su analisidifesa.it, 14 settembre 2019, URL consultato il 14 settembre 2019.
  34. ^ a b "India. Altri due Il-76/EL/W-2090" - "Aeronautica & Difesa" N. 389 - 03/2019 pag. 74
  35. ^ "RUSSIA GIVE UPDATE NEW AWACS PLAN", su ainonline.com, 6 novembre 2017, URL consultato il 8 novembre 2017.
  36. ^ "NEWS DA MOSCA - NUOVI AEW&C BERIEV A-50EI PER L'INDIA", su analisidifesa.it, 27 marzo 2017, URL consultato il 28 marzo 2017.
  37. ^ "India. Altri Il-76 AEW" - "Aeronautica & Difesa" N. 355 - 05/2016 pag. 76
  38. ^ a b "ILYUSHIN AMMODERNA I TANKER IL-78MKI INDIANI", su analisidifesa.it, 21 maggio 2019, URL consultato il 21 maggio 2019.
  39. ^ a b c d "INDIA'S CAG CRITICISES IAF OVER POOR SERVICEABILITY FOR ITS IL-76 AND IL-78 FLEETS" Archiviato il 24 agosto 2017 in Internet Archive., su janes.com, 24 agosto 2017, URL consultato il 24 agosto 2017.
  40. ^ a b c "UPGRADE FOR INDIAN AIR FORCE IL-76/78 FLEET", su militaryaviationreview.com, 26 agosto 2015, URL consultato il 19 settembre 2016.
  41. ^ "INDIA DEPLOYS C-130J-30 TRANSPORTS NEAR DISPUTED BORDER WITH CHINA" Archiviato il 29 luglio 2017 in Internet Archive., su janes.com, 28 luglio 2017, URL consultato il 29 luglio 2017.
  42. ^ INDIA TO GET SIX C-130J TRANSPORT AIRCRAFT", su defenseworld.net, 30 marzo 2016, URL consultato il 4 settembre 2016.
  43. ^ "PILOT ERROR LED TO C-130J HERCULES CRASH: IAF SOURCES".indianexpress.com, 29 June 2014, URL consultato il 4 settembre 2016.
  44. ^ a b "INDIAN AIR FORCE RECEIVES 11TH C-17 TRANSPORT AIRCRAFT", su janes.com, 27 agosto 2019, URL consultato il 31 agosto 2019.
  45. ^ a b "C-17: un'occasione perduta" - "Aeronautica & Difesa" N. 389 - 03/2019 pp. 60-63
  46. ^ a b "India. L'ultimo C-17 prodotto sarà consegnato all'Indian Air Force" - "Aeronautica & Difesa" N. 382 - 08/2018 pag. 76
  47. ^ "India. 12.000 ore di volo con i C-17" - "Aeronautica & Difesa" N. 376 - 02/2018 pag. 75
  48. ^ "IAF FINALISES ORDER FOR 10 C-17 STRATEGIC AIRLIFTERS" Archiviato il 3 agosto 2016 in Internet Archive., su indiastrategic.in, marzo 2011, URL consultato il 8 settembre 2016.
  49. ^ "INDIAN CONTRACT FOR FINAL C-17 AWARED" Archiviato il 3 aprile 2018 in Internet Archive., su janes.com, 3 aprile 2018, URL consultato il 3 aprile 2018.
  50. ^ "INDIA TO RECEIVE FINAL WHITE TAIL C-17" Archiviato il 28 giugno 2017 in Internet Archive., su janes.com, 28 giugno 2017, URL consultato il 29 giugno 2017.
  51. ^ "INDIA APPROVES PURCHASE OF 56 AIRBUS C295 TRANSPORT PLANES", su wsj.com, 14 maggio 2015, URL consultato il 8 settembre 2016.
  52. ^ a b "IAF TO CURTAIL AN-32 OPERATIONS", su janes.com, 18 giugno 2019, URL consultato il 18 giugno 2019.
  53. ^ a b "IAF’S FLEET OF AN-32 TRANSPORT AIRCRAFT CERTIFIED TO USE BLENDED BIOFUEL", su janes.com, 28 maggio 2019, URL consultato il 28 maggio 2019.
  54. ^ "India, completati gli An-32RE" - "Aeronautica & Difesa" N. 352 - 02/2016 pag. 70.
  55. ^ a b "BAE SYSTEMS WORKING ON 'ADVANCED’ HAWK JET FOR INDIA", su ainonline.com, 10 giugno 2016, URL consultato il 19 settembre 2016.
  56. ^ "IAF Kiran HJT-16 Mk1A trainer crashes shortly after take-offSEVEN IAF KIRAN HJT-16 MK1A TRAINER CRASHES SHORTLY AFTER TAKE-OFF" Archiviato il 29 novembre 2017 in Internet Archive., su janes.com, 27 novembre 2017, URL consultato il 29 novembre 2017.
  57. ^ "MAY DAY: INDIA'S NEW BASIC & INTERMEDIATE FLIGHT TRAINER", su defenseindustrydaily.com, 2 giugno 2016, URL consultato il 19 settembre 2016.
  58. ^ a b "IAF GETS ITS 75th PILATUS TRAINING AIRCRAFT PC-7 Mk II" Archiviato il 5 gennaio 2017 in Internet Archive., su economictimes.com, 10 novembre 2015, URL consultato il 19 settembre 2016.
  59. ^ a b c d "QUASI PRONTO IL CONTRATTO PER ALTRI 48 ELICOTTERI MI-17V-5 INDIANI", su analisidifesa.it, 1 ottobre 2018, URL consultato il 25 novembre 2018.
  60. ^ a b "INDIAN MI-17 TRANSPORT HELICOPTER CRASHED IN KASHMIR", su defence-blog.com, 27 febbraio 2019, URL consultato il 1 marzo 2019.
  61. ^ a b "SEVEN IAF PERSONNEL DIE IN MI-17V-5 HELICOPTER CRASH" Archiviato il 7 ottobre 2017 in Internet Archive., su janes.com, 6 ottobre 2017, URL consultato il 6 ottobre 2017.
  62. ^ a b "NEWS DA MOSCA", su analisidifesa.it, 10 marzo 2016, URL consultato il 3 novembre 2016.
  63. ^ "L'India ordina il terzo lotto di Mi-17V5", "Aeronautica & Difesa" N. 349 - 11/2015 pag. 70.
  64. ^ a b "REFURBISHMENT OF IAF’S MI-26 HELICOPTERS FACES DELAY", su janes.com, 13 marzo 2019, URL consultato il 13 marzo 2019.
  65. ^ a b c "MI-26 HALO HEAVY LIFT HELICOPTER", su airforce-technology.com, URL consultato il 4 giugno 2019.
  66. ^ "RUSSIA, INDIA PLAN TO SIGN CONTRACT FOR Mi-26 HELICOPTER REPAIR", su bharatshakti.in, 10 agosto 2016, URL consultato il 11 ottobre 2016.
  67. ^ "INDIAN AIR FORCE COMMISSIONS EIGHT APACHE ATTACK HELICOPTERS", su janes.com, 3 settembre 2019, URL consultato il 4 settembre 2019.
  68. ^ a b "INDIAN AIR FORCE RECEIVES FIRST APACHE ATTACK HELICOPTER", su janes.com, 13 maggio 2019, URL consultato il 13 maggio 2019.
  69. ^ a b "INDIAN AIR FORCE RECEIVES FIRST AH-64E APACHE ATTACK HELICOPTER", su defence-blog.com, 13 maggio 2019, URL consultato il 13 maggio 2019.
  70. ^ a b "Hanno iniziato le prove in volo i primi Chinook e Apache destinati all'India- "Aeronautica & Difesa" N. 383 - 09/2018 pag. 73
  71. ^ a b c "WAY THE CH-47F CHINOOK GIVES INDIAN PILOTS A HIGH", su m.rediff.com, 3 settembre 2016, URL consultato il 11 ottobre 2016.
  72. ^ a b "FIRST AH-64E APACHE, CH-47F CHINOOK HELICOPTERS FOR INDIA MAKES MAIDEN FLIGHT", su defence-blog, 27 luglio 2018, URL consultato il 30 luglio 2018.
  73. ^ a b "AFGHANISTAN RECEIVES FIRST INDIAN-DONATED Mi-25 HELO" Archiviato il 12 ottobre 2016 in Internet Archive., su janes.com, 23 dicembre 2015, URL consultato il 11 ottobre 2016.
  74. ^ (EN) World Air Force 2017 (PDF), su Flightglobal.com, p. 11. URL consultato il 15 ottobre 2017.
  75. ^ a b c d e "KA-226T ALL’INDIA: CONSEGNE SOLO DOPO IL PAGAMENTO", su analisidifesa.it, 14 ottobre 2017, URL consultato il 15 ottobre 2017.
  76. ^ "Passi avanti verso i Ka-226T per l'India" - "Aeronautica & Difesa" N. 382 - 08/2018 pag. 70
  77. ^ a b "Entrati in servizio i primi CH-47F(I) indiani" - "Aeronautica & Difesa" N. 391 - 05/2019 pag. 78
  78. ^ "India. Arrivati i primi CH-47F" - "Aeronautica & Difesa" N. 390 - 04/2019 pag. 74
  79. ^ a b "IAF INDUCT FIRST FOUR OF 15 CHINOOK HELICOPTERS", su janes.com, 25 marzo 2019, URL consultato il 27 marzo 2019.
  80. ^ "FIRST FOUR OF 15 CHINOOKS FOR IAF ARRIVE IN INDIA", su janes.com, 11 febbraio 2019, URL consultato il 11 febbraio 2019.
  81. ^ a b "INDIA RECEIVES FIRST CHINOOK HELO", su janes.com, 4 febbraio 2019, URL consultato il 7 febbraio 2019.
  82. ^ "SOVIET ERA MI-8 PRATAP HELICOPTER OF INDIAN AIR FORCE PHASED OUT", su janes.com, 17 dicembre 2017, URL consultato il 25 novembre 2018.
  83. ^ "IAF RETIRE THE LAST OF ITS Mi-8 HELICOPTERS", su janes.com, 18 dicembre 2017, URL consultato il 20 dicembre 2017.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN129426056 · ISNI (EN0000 0001 0659 8777 · LCCN (ENn2007201015 · BNF (FRcb15563059b (data) · WorldCat Identities (ENn2007-201015