Apri il menu principale
Koichi Kimura
Koichi Kimura.png
Koichi Kimura
UniversoDigimon
Nome orig.輝一 木村 (Kouichi Kimura)
Lingua orig.Giapponese
1ª app. in"Il coraggio di Tommy" (Digimon Frontier, episodio 12) (Duskmon)
Ultima app. in"La vittoria finale"
Voce orig.Kenichi Suzumura
Voce italianaMonica Bertolotti
SessoMaschio
EtniaGiapponese
Data di nascita1992
ProfessioneStudente di scuola media
AbilitàDigiprescelto delle Tenebre (闇 Yami)
AffiliazioneDigiprescelti
Lowemon
(レーベモン Löwemon)
LivelloUmano
DoppiatoreKenichi Suzumura
Doppiatore it.Roberto Draghetti
PartnerKoichi Kimura
Digievoluzione Spirit
UmanoLowemon
Duskmon
AnimaleJagerLowemon
Velgemon
TipoVariabile
GruppoDigimon guerriero
FamigliaVirus Busters
Nessuna

Koichi Kimura (木村 輝一 Kimura Kouichi?) è un personaggio immaginario della quarta stagione dell'anime dedicato all'universo di Digimon, Digimon Frontier.

È uno dei sei ragazzi che prendono parte alla serie, nella quale ad un gruppo di Digiprescelti viene conferita l'abilità di trasformarsi in Digimon. Koichi inizialmente appare come Duskmon, uno dei Leggendari Guerrieri corrotti, privo della memoria. Tuttavia, successivamente verrà purificato insieme ai suoi Digispirit delle Tenebre e si unirà alla causa dei Digiprescelti. Frequenta la quinta elementare ed il Leggendario Guerriero suo partner è Lowemon.

Koichi è un ragazzo sincero e di buon cuore, che da quando si unisce alla causa dei bambini prescelti si fa in quattro per dare una mano, fermo e risoluto nello sconfiggere Kerpymon, colpevole di averlo plagiato, e poi Lucemon. Dopo essersi liberato della sgradevole presenza di Duskmon, Koichi matura notevolmente durante la sua esperienza a Digiworld e affronta delle situazioni che gli cambieranno completamente la vita. Cerca sempre di aiutare chiunque abbia bisogno di lui, segnato dall'infanzia non troppo felice da lui vissuta poiché sempre preoccupato per sua madre, piuttosto cagionevole di salute, che era sola e costretta a mantenerlo. Le sue qualità ed abilità si riveleranno un'aggiunta importante nella squadra dei Digiprescelti, costituendo un'arma in più in battaglia.

Koichi è doppiato da Kenichi Suzumura nell'originale giapponese e da Crispin Freeman nel doppiaggio inglese. In lingua italiana è doppiato da Monica Bertolotti.

DescrizioneModifica

Duskmon è uno dei Leggendari Guerrieri corrotti al servizio di Kerpymon (uno dei tre Digimon Angelici, a sua volta corrotto dalla malvagità), il quale gli ha affidato il Digispirit Umano delle Tenebre. Inizialmente tenutosi in disparte sia dalla battaglia con i Digiprescelti sia dagli altri Leggendari Guerrieri corrotti, limitandosi ad osservare ciò che accadeva,[1][2] Duskmon si ritrova a confrontarsi con Mercurymon nell'episodio "Il Continente Oscuro". I due hanno una discussione su chi stia dimostrando maggiore fedeltà a Kerpymon e Duskmon accusa Mercurymon di aver tenuto il Digicodice di Seraphimon per i suoi scopi, non consegnandolo di proposito a Kerpymon. Mercurymon, di rimando, avvisa Duskmon che non potrà sottrarsi alla battaglia ancora per molto tempo. Nello stesso episodio, Duskmon appare nel Continente Oscuro, luogo in cui i Digiprescelti hanno appena sconfitto Petaldramon, forma di tipo Animale di Arbormon, ed acquisito il suo Digispirit Animale. Duskmon, per tutta risposta, elimina anche Arbormon, ritenendolo inutile dopo aver perso il suo Digispirit Animale, ed acquisendo il suo Digispirit Umano ed il suo Digicodice.[3]

Nell'episodio successivo, "Mistero invincibile", Duskmon combatte contro i Digiprescelti, risultando fin dall'inizio un avversario pericolosissimo, poiché nello scontro con le forme più potenti raggiunte dai bambini prescelti fino a quel momento non viene neanche danneggiato in minima parte dai loro attacchi. I Digiprescelti si ritirano per pensare ad una strategia migliore per affrontare la battaglia contro il padrone delle Tenebre, ma anche la battaglia successiva denota la superiorità di Duskmon, che è troppo per i Digiprescelti e la strategia elaborata da Takuya Kanbara. Fallito il suo piano, Takuya, trasformato in Agunimon, corre il serio rischio di essere eliminato da Duskmon, ma Koji Minamoto, trasformato in KendoGarurumon, lo salva, facendogli scudo con il suo corpo e regredendo alla sua forma umana. Tuttavia, quando sente chiamare da Agunimon il nome di Koji, Duskmon entra in crisi: il nome di Koji risveglia in lui dei sentimenti a lui sconosciuti e, nel panico, il padrone delle Tenebre, rilascia l'oscurità presente in lui, la quale avvolge ogni cosa.[4]

Nell'episodio ancora successivo, "Takuya torna a casa", Takuya ha deciso di tornare a casa in seguito al suo fallimento nella battaglia contro Duskmon e alla perdita di fiducia in se stesso. Tuttavia, ossessionato dal padrone delle Tenebre, Takuya, trasformato in Flamemon, lo vede apparire ovunque, anche se a fine episodio capirà che Duskmon non lo aveva seguito nel mondo reale, bensì erano le sue paure che, trasformate nella sua nemesi, gli si manifestavano continuamente. In ogni caso, Flamemon supererà le sue paure e deciderà di affrontare "Duskmon", sconfiggendolo con un attacco.[5] Mentre Takuya torna a Digiworld e i Digiprescelti si riuniscono, continuando il loro cammino verso la Stella Rosa, Duskmon sparisce per un po' dalla circolazione, pieno di dubbi e di angoscia riguardo all'identità del misterioso Koji e ai suoi sentimenti nei confronti di quello che per lui dovrebbe essere uno sconosciuto, se non un nemico da eliminare.[6]

Il padrone delle Tenebre ritorna nell'episodio "La Doppia Digievoluzione Spirit", in cui è alla ricerca di Koji per affrontarlo. Lo trova infatti nella sfera centrale di Sephirotmon, forma di tipo Animale di Mercurymon, e grazie alle sue capacità cerca di leggergli dentro, osservando i suoi ricordi. Il Digimon oscuro sembra sconvolto da ciò che ha visto ed affronta Koji, digievoluto in Lobomon. Tuttavia, Duskmon è troppo forte e nemmeno la Slidedigievoluzione in KendoGarurumon sembra servire a qualcosa, infatti Koji viene sconfitto. In ogni caso, la luce del Digiuovo di Seraphimon investe il Digivice del ragazzo e Koji capisce che può fondere insieme i suoi Digispirit, digievolvendo Beowulfmon. I due riprendono a combattere e, dopo un duro scontro, Beowulfmon si accorge che all'interno di Duskmon c'è un ragazzo identico a lui.[7] Espulsi da Sephirotmon per la violenza della battaglia, i due si confrontano nuovamente all'interno del quartier generale dei Leggendari Guerrieri corrotti nell'episodio "Luce e oscurità".

Beowulfmon e Duskmon vogliono sapere le vere identità l'uno dell'altro e si confrontano nuovamente. Il padrone delle Tenebre sembra avere la meglio, ma vede di nuovo il viso di Koji e si ferma, cosa che favorisce il padrone della Luce, il quale sta per avere la meglio, ma viene fermato da Kerpymon che porta via Duskmon. Kerpymon ricorda a Duskmon le sue vere origini: infatti, anche lui in principio era un essere umano. Era giunto a Digiworld anche lui, ma si trovava da solo e Kerpymon lo aveva circuito con l'oscurità, corrompendone l'animo con i Digispirit delle Tenebre corrotti: era così nato Duskmon. Per avere maggiormente presa sulla mente del padrone delle Tenebre, Kerpymon gli affida il Digispirit Animale delle Tenebre corrotto, trasformandolo in Velgemon. Velgemon attacca Beowulfmon e sembra avere la meglio, sconfiggendolo, ma il Digivice di Koji entra in contatto con la mente di Velgemon. La voce di Ophanimon parla al Digimon, ricordandogli di quando era un essere umano. Si chiamava Koichi Kimura e sua nonna, in punto di morte, gli aveva rivelato l'esistenza di un suo fratello gemello: quel fratello è proprio Koji. Koichi da quel momento aveva spiato Koji, seguendolo spesso, così come aveva fatto anche il giorno della partenza per Digiworld. Seguendolo aveva perso l'ascensore per scendere alla Stazione Sotterranea e aveva provato a seguirlo per le scale, cadendo. Tuttavia, in qualche modo era arrivato comunque a Digiworld. Velgemon, scioccato per le rivelazioni, fugge via con un urlo straziante.[8]

Nell'episodio "Rivelazioni dal passato", Duskmon è ancora tormentato dai ricordi del mondo reale e dal suo presunto fratello gemello, ma Kerpymon lo incalza e gli chiede le ragioni della sua reticenza. Duskmon non vuole combattere contro suo fratello, ma Kerpymon ricorda quanto lui criticasse la madre in passato, che era stata lasciata dal marito, il quale si era risposato. La madre soffriva molto e Koichi soffriva di rimando, quindi Kerpymon cerca di convincere Duskmon del suo odio verso Koji. Duskmon viene nuovamente obliterato da Kerpymon e slidedigievolve Velgemon, volando via. Velgemon raggiunge ed attacca Koji, che effettua la Doppia Digievoluzione Spirit in Beowulfmon. Il guerriero della Luce cerca di convincere Velgemon della malafede di Kerpymon, ma Velgemon slidedigievolve Duskmon e rivela la sua vera identità al fratello. Beowulfmon non ci crede, ma Duskmon svela che i genitori li separarono quando divorziarono e che lui rimase con suo padre, mentre Koichi rimase con la madre e ne porta il cognome. Duskmon sconfigge Beowulfmon, che regredisce in Koji, e poi slidedigievolve Velgemon, attaccando Koji. Il guardiano della Luce viene però salvato da Takuya, che aveva seguito l'amico, il quale sprona Koji a combattere. Koji svela la verità a Takuya e si dimostra riluttante a combattere. Koji si rifiuta di combattere, ma Takuya lo convince che solo lui può salvare il fratello dal giogo di Kerpymon e che se non interviene se ne pentirà per sempre. Takuya, per scuotere Koji, digievolve Aldamon ed inizia a combattere contro Velgemon, ma viene catturato. Koji finalmente si convince a combattere e digievolve Beowulfmon, liberando Aldamon. Aldamon e Beowulfmon attaccano Velgemon con le loro tecniche più potenti, sconfiggendolo. Beowulfmon scannerizza i Digicodici di Duskmon e Velgemon, assorbendone i Digispirit e liberando così Koichi dalla presenza dei Digispirit delle Tenebre.[9]

Nell'episodio successivo, "La scelta di Koichi", Koichi, messo di fronte ad una scelta da Kerpymon stesso, rinnega il suo passato vergognoso e si pente delle sue azioni. Il ragazzo sta per essere eliminato dal Digimon Angelico, ma improvvisamente il Digivice di Koji crea un Digivice nero e grigio per Koichi, che con le sue parole riesce a purificare i Digispirit delle Tenebre, i quali tornano al loro stato originario. Koichi capisce che le Tenebre non sono necessariamente negative e digievolve nelle forme di Lowemon e JagerLowemon.[10] L'apporto di Koichi al gruppo dei Digiprescelti è importante e determinante in diverse occasioni fin dal principio, a cominciare dalla battaglia contro Kerpymon stesso.

Tuttavia, durante la battaglia con i Cavalieri Reali, Koichi inizia a convincersi che qualcosa non vada in lui. In diverse occasioni, subendo attacchi da parte di Dynasmon e Crusadermon, tutti i Digiprescelti, essendo ormai convertiti in dati, sviluppano un proprio Digicodice, che se fosse assorbito comporterebbe la loro fine. Tuttavia, il corpo di Koichi non sviluppa questo Digicodice e Koichi non riesce a comprenderne le ragioni. La rivelazione di Crusadermon, il quale gli dice che evidentemente "non è fatto di carne", fa capire qualcosa di molto importante a Koichi.[11][12] Durante la prima battaglia con Lucemon Chaos Mode nell'episodio "Il sacrificio di Koichi", infatti, Koichi, trasformato in Lowemon, si sacrifica per i suoi amici, salvandoli dalla fine. Questo perché aveva capito di essere già morto da molto tempo: precipitando dalle scale nel mondo reale, Koichi era morto e per qualche motivo la sua anima era giunta a Digiworld.[13] Tuttavia, il suo sacrificio non è vano: la sua fine ed i suoi Digispirit delle Tenebre, conferiti da quel momento in poi a Koji, danno vita a Susanoomon, che si rivelerà l'arma definitiva per eliminare Lucemon una volta per tutte e riportare la pace a Digiworld. Tuttavia, mentre Takuya, Koji, JP Shibayama, Zoe Ayamoto e Tommy Hiyomi tornano nel mondo reale, lo spirito di Lowemon contatta Koji, rivelandogli che lui è stato in simbiosi con Koichi per molto tempo ed è certo di una cosa: Koichi non è morto. I cinque tornano nel mondo reale approssimativamente alla stessa ora in cui erano partiti e corrono all'ospedale dove Koichi è stato ricoverato, in fin di vita. Tuttavia, l'ultima scintilla di luce dei loro Digivice, che poi tornano ad essere dei normali telefoni cellulari, ridà la vita a Koichi, che si risveglia tra le braccia di Koji.

Nell'epilogo della serie, Koichi farà conoscere finalmente Koji e sua madre, rendendola felice e quindi, come lui stesso ammette, essendo felice lui stesso. Riuscirà inoltre ad instaurare un rapporto stabile e duraturo con il fratello gemello tanto cercato, potendo ormai vedersi tutte le volte che vogliono.[14]

Koichi appare anche in Digimon Battle Spirit 2 come personaggio giocabile.

Digievoluzioni SpiritModifica

Forme corrotteModifica

Trasformato in Duskmon, Koichi non conserva ricordi del passato finché non uccide quasi Koji durante i loro primi due confronti: sentire il nome di Koji ancora ed ancora causa un grande dolore in Duskmon. Dopo questo avvenimento, Duskmon combatte contro Koji per capire quale sia il legame che li unisce. Kerpymon gli consegna il Digispirit Animale delle Tenebre e lo trasforma in Velgemon, ma Ophanimon ripristina i ricordi di Koichi, liberandolo dal controllo dei Digispirit, ma non dall'influenza di Kerpymon. Koichi non riesce a liberarsi del controllo del Digimon Angelico fino alla purificazione da parte di Koji dello sconfitto Duskmon.

Duskmon e Velgemon sono doppiati in lingua italiana da Franco Mannella.

DuskmonModifica

Duskmon (ダスクモン?) è la Digievoluzione di tipo Umano corrotta di Koichi, ottenuta digievolvendo tramite il Digispirit Umano corrotto delle Tenebre. Il nome "Duskmon" deriva parzialmente dalla parola inglese "dusk", che significa "crepuscolo", e dal suffisso "-mon" (abbreviazione di "monster"), che tutti i Digimon hanno alla fine del loro nome. "Duskmon" significa quindi "mostro del crepuscolo".

Duskmon è un Digimon guerriero dai capelli biondi e gli occhi rossi. È il perfetto contraltare di "suo fratello" Lobomon: così come il padrone della Luce, Duskmon sembra un essere umano completamente fasciato da un'armatura nera con inserti rosso sangue. La fonte della grande potenza dell'armatura del Digimon è sigillata all'interno dei suoi tre colli e dei sette globi oculari posizionati sul petto, sulle spalle, sulle ginocchie e sui piedi. Duskmon è uno spadaccino infallibile che sfrutta la potenza delle due lame che si estendono dalle sue mani, chiamate "Bruto Evoluzione".[15] Il padrone delle Tenebre ha la capacità di trasformare il rimpianto degli altri Digimon in energia oscura.

Duskmon è uno dei Leggendari Guerrieri corrotti creati da Kerpymon. È l'ultimo Digimon aggiunto all'armata del Digimon Angelico. La sua vera identità è quella di Koichi Kimura, che, come narrato nell'episodio "Luce e oscurità", pur non riuscendo a raggiungere Digiworld con il proprio corpo dopo essere caduto rovinosamente da una rampa di scale, desiderava tanto seguire il fratello Koji Minamoto da proiettare inconsciamente la propria anima nel mondo digitale. Koichi si risveglia quindi a Digiworld, solo ed inconsapevole di come ci sia arrivato. Kerpymon, conscio che Ophanimon stia convocando a Digiworld degli esseri umani per evocare le coppie di Digispirit possedute da lei e da Seraphimon, scorge in Koichi una parte oscura, nata dagli strani sentimenti provati per il fratello gemello, e decide di provare ad affidargli i Digispirit delle Tenebre, Digispirit particolari che attecchiscono solamente in presenza di una forte presenza oscura. I Digispirit, facendo presa sul ragazzo, sconvolgono il suo animo e lo trasformano completamente, facendolo digievolvere in Duskmon, un Digimon spietato, brutale, ma che tuttavia conserva un suo codice d'onore.[8] Poiché sembra che Duskmon odi trasformarsi nella sua forma di tipo Animale Velgemon, prima di essere purificato questo rimarrà per la quasi totalità del tempo nella forma di Duskmon.

Attacchi
  • Sguardo Folgorante: Proietta dei raggi d'energia rossa dalle sue mani e dai globi oculari disposti sul suo corpo.
  • Lunar Plasma (Plasma Lunare): Alza ed abbassa le sue lame, formando un'onda d'urto simile ad una mezzaluna rossa, e poi carica il nemico, attaccandolo con le sue lame.
  • Vortice Oscuro: Duskmon confronta un nemico a distanza ravvicinata e lo circonda con la sua oscurità, rievocando i suoi ricordi e tormentandolo.

VelgemonModifica

Velgemon (ベルグモン Velgmon?) è la Digievoluzione Spirit di tipo Animale corrotta di Koichi, ottenuta digievolvendo tramite il Digispirit Animale corrotto delle Tenebre. Il nome "Velgemon" deriva da Hræsvelgr, un gigante che, secondo la mitologia norrena, sarebbe in grado di trasformarsi in una gigantesca aquila. Il nome "Velgemon" ha quindi come significato "mostro simile ad una gigantesca aquila". Il nome originale di Velgemon, Velgmon, benché si scriva in modo diverso, ha tuttavia la stessa etimologia.

Come esplicato dal suo nome, Velgemon è un Digimon di dimensioni piuttosto grandi, una via di mezzo tra una gigantesca aquila ed un avvoltoio di colore scarlatto con una lunga criniera bionda. Ha grosse ali dalle piume di colore verde scuro e dalla punta rossa. Presenta inoltre una lunga coda e dispone di tre occhi.

Velgemon appare per la prima volta nell'episodio "Luce e oscurità". Dopo che la vista di Koji ha instillato il dubbio nel cuore di Duskmon, rendendolo titubante a combattere contro di lui, Kerpymon, per cancellare nuovamente la sua umanità, gli fa assorbire il Digispirit Animale delle Tenebre, causando la Slidedigievoluzione in Velgemon. Kerpymon ordina a Velgemon di avvolgere Digiworld nell'oscurità più assoluta. Beowulfmon cerca di dissuaderlo, ma Velgemon riesce quasi ad eliminarlo. Gli altri Digiprescelti accorrono, attirati dall'implosione risultante dall'attacco di Velgemon, mentre Beowulfmon, molto debole, regredisce in Koji e viene attaccato da Velgemon. Tuttavia, il suo Digivice improvvisamente si illumina e crea una connessione con Velgemon. La voce di Ophanimon dice a Velgemon di cercare di ricordare la sua vita nel mondo reale: un flashback mostra a Koichi le sue origini, la sua famiglia, Koji ed il giorno del suo arrivo a Digiworld. Koji cerca ancora una volta di capire chi sia Velgemon, ma quest'ultimo, confuso e turbato, vola via.[8] Velgemon è uno dei Leggendari Guerrieri ad apparire di meno in assoluto, un po' per il disagio che Duskmon prova a trasformarsi in questa forma, un po' perché il Digispirit Animale corrotto delle Tenebre viene affidato a Duskmon poco prima della sua sconfitta definitiva.

Attacchi
  • Smaterializzatore Oscuro: Traccia un circolo sul terreno grazie alle sue ali, creando poi una sfera che annichilisce qualsiasi cosa si trovi al suo interno.
  • Occhio delle Tenebre: Velgemon emette un raggio laser dal suo occhio centrale.

Forme purificateModifica

Dopo aver finalmente capito che le Tenebre non equivalgono al male, Koichi riesce a purificare i suoi Digispirit delle Tenebre dall'oscurità instillatagli da Kerpymon, riuscendo così a risvegliare il vero potere proveniente da AncientSphinxmon. Mentre suo fratello gemello Koji è il "Lupo della Luce", Koichi è il "Leone delle Tenebre".

Inoltre, quando Koichi effettua la Digievoluzione Spirit, il suo Digicodice impiega un tempo notevolmente maggiore ad apparire rispetto a quello degli altri cinque Digiprescelti, possibilmente a causa del fatto che il suo corpo non è realmente presente a Digiworld.

Alle Digievoluzioni di Koichi, stando ad una linea di giocattoli dedicata a Lowemon e JagerLowemon, è associato anche Rhihimon (ライヒモン Reichmon?), Doppia Digievoluzione Spirit di Lowemon e JagerLowemon, benché questa non appaia mai nell'anime.

In Digimon Battle Spirit 2, Lowemon può slidedigievolvere in JagerLowemon e trasformarsi in AncientSphinxmon stesso come mossa finale. Se Lowemon esegue il suo attacco speciale, può assumere per un breve periodo di tempo la forma di AncientSphinxmon e scagliare il Dark Blast, un attacco basato sulle Tenebre.

Lowemon e JagerLowemon sono doppiati in lingua italiana da Roberto Draghetti.

LowemonModifica

Lowemon (レーベモン Löwemon?) è la Digievoluzione di tipo Umano purificata di Koichi, ottenuta digievolvendo tramite il Digispirit Umano purificato della Luce. Il nome "Lowemon" deriva parzialmente dalla parola tedesca "löwe", che significa "leone". "Lowemon" significa quindi "mostro simile ad un leone". Il nome originale di Lowemon, Löwemon, benché si scriva in modo diverso, ha tuttavia la stessa etimologia.

Così come Duskmon, Lowemon è il parallelo perfetto di Lobomon. È un essere umanoide dagli occhi rossi e dalla chioma dorata, avvolto quasi completamente da un'armatura di colore grigio scuro con inserti dorati ed alcune parti rosse. L'unica parte del suo corpo lasciata scoperta dall'armatura è costituita per l'appunto dai suoi occhi. Brandisce la lancia "Danzai no Yari" (断罪の槍?) letteralmente "Lancia della Sentenza" e dispone dello scudo "Sphinx Guard", rassomigliante alla testa di una sfinge, chiaro richiamo ad AncientSphinxmon.

Lowemon appare per la prima volta nell'episodio "La scelta di Koichi". Dopo che le sue forme corrotte di Duskmon e Velgemon sono state sconfitte e purificate da Aldamon e Beowulfmon, Koichi viaggia insieme agli altri Digiprescelti alla volta della Stella Rosa per liberare Ophanimon. Mentre viaggiano sul Trailmon, Koichi ha un dialogo molto importante con Patamon, che gli spiega che "luce e buio sono fratelli" e che le Tenebre non sono automaticamente associate al male. Di lì a poco Kerpymon attacca il Trailmon dei Digiprescelti e sconfigge i cinque ragazzi in breve tempo. Koichi si confronta quindi con lui, accusandolo di averlo fatto agire contro la propria volontà, tanto da combattere contro suo fratello. Kerpymon, tuttavia, gli rinfaccia che questo era proprio ciò che Koichi voleva a causa dell'invidia provata nei confronti del fratello, che conduceva una vita facile e spensierata al contrario della sua. Koichi ammette tutto, ma spiega che ora non è più così e che rinnega completamente il suo passato. Kerpymon sta per attaccare Koichi, ma improvvisamente il Digivice di Koji proietta una strana luce dalla quale esce un nuovo Digivice nero e grigio per Koichi. I Digispirit delle Tenebre vengono restituiti a Koichi, tuttavia stavolta essi, grazie alle parole ed al cambiamento nell'animo del ragazzo, sono nella loro forma purificata, la parte positiva delle Tenebre. Koichi digievolve così in Lowemon.[10] Da quel momento in poi, Lowemon costituisce la forma di preferenza di Koichi.

Attacchi
  • Meteora Oscura: Raccoglie una grande quantità di energia nella bocca del leone posizionato sul suo petto e rilascia un'esplosione di energia.
  • Tridente Oscuro: Alza la sua lancia, la fa roteare prendendo un certo slancio e si scaglia in avanti, aprendosi la strada con la lancia.

JagerLowemonModifica

JagerLowemon (カイザーレオモン KaiserLeomon?) è la Digievoluzione Spirit di tipo Animale purificata di Koichi, ottenuta digievolvendo tramite il Digispirit Animale purificato delle Tenebre. Il nome "JagerLowemon" deriva dalla stessa etimologia di Lowemon, con l'aggiunta del termine tedesco "Jager", che significa "cacciatore". Il nome "JagerLowemon" ha quindi come significato "mostro cacciatore simile ad un leone". Il nome originale di JagerLowemon, KaiserLeomon, invece, deriva dalla parola tedesca "kaiser", che significa imperatore, e da quella latina "leo", che vuol dire "leone".

L'aspetto di JagerLowemon è simile a quello di un grosso leone nero ricoperto da un'armatura con inserti dorati. Il suo corpo è molto duro e resistente, poiché la sua armatura è fatta di un metallo molto raro, il Digiclonoide d'ossidiana, posseduto solamente da lui. Sul suo corpo sono presenti diverse armi da fuoco, inoltre sul suo dorso è presente una sorta di pistone che carica il suo attacco Ruggito delle Tenebre.

JagerLowemon appare per la prima volta nello stesso episodio di Lowemon, "La scelta di Koichi". Dopo aver effettuato la Digievoluzione in Lowemon, il padrone delle Tenebre parte all'attacco ed indebolisce Kerpymon notevolmente grazie alla sua Meteora Oscura. Quando Kerpymon lo attacca con una Saetta Polverizzante, però, Lowemon slidedigievolve JagerLowemon e rende innocuo l'attacco del Digimon Angelico, sconfiggendolo poi facilmente con una serie di Ruggiti delle Tenebre e con il Gran Leone Nero. Alla fine della battaglia, i Digiprescelti capiscono che si trattava solo di un clone da combattimento del Digimon Angelico originale. Koichi diventa così ufficialmente uno dei Digiprescelti e tutti insieme tornano a mettersi in marcia verso la Stella Rosa.[10]

JagerLowemon è l'unica delle forme raggiunte da un Digiprescelto in cui quest'ultimo non digievolve mai direttamente. Koichi, infatti, digievolve sempre prima in Lowemon e poi slidedigievolve in JagerLowemon. Inoltre, dopo Zoe, Koichi è il secondo a riuscire a controllare pienamente la sua forma di tipo Animale senza problemi già alla prima Digievoluzione, probabilmente a causa della necessità di proteggere il fratello da Kerpymon.

Attacchi
  • Ruggito delle Tenebre: Rilascia un'esplosione di energia oscura. Grazie al pistone presente sulla sua schiena, JagerLowemon può rilasciare anche diversi attacchi consecutivi.
  • Gran Leone Nero: Si scaglia in avanti mentre le gemme presenti sul suo corpo brillano e rilascia una gigantesca quantità di energia nera sotto forma di un grande leone, il quale trapassa il nemico.

Character songModifica

La image song personale di Koichi si chiama "Oreta Tsubasa de -With Broken Wings-" ("Con le ali rotte"), dal CD "Digimon Frontier Character Song Collection "Salamander"". Dallo stesso CD è tratta anche la colonna sonora personale di Duskmon, intitolata "Blader" ("Combattente con le lame").[16] Koichi canta anche in due versioni speciali di "FIRE!!" ("FUOCO!!"), cantata dai Digiprescelti maschi e contenuta nel CD "Digimon Music 100 Title Memorial Box", più precisamente nel "Digimon Frontier DISC", e di "With The Will" ("Con la volontà"), nella quale cantano tutti, contenuta nello speciale CD di Natale "Christmas Smile". In "Christmas Smile" sono contenute altre due tracce interpretate da Koichi: "More More Happy Christmas" ("Natale molto molto più felice"), in cui cantano tutti i Digiprescelti, e "Spirit Evolution!! ~Kouichi Hen~" ("Digievoluzione Spirit!! ~Koichi~"), in cui Koichi effettua la propria Digievoluzione Spirit in Lowemon e un'acquisizione del Digicodice.

NoteModifica

  1. ^ Digimon Frontier: "Il coraggio di Tommy", Rai 2, 5 novembre 2003.
  2. ^ Digimon Frontier: "I segreti di Digiworld", Rai 2, 6 novembre 2003.
  3. ^ Digimon Frontier: "Il Continente Oscuro", Rai 2, 19 novembre 2003.
  4. ^ Digimon Frontier: "Mistero invincibile", Rai 2, 20 novembre 2003.
  5. ^ Digimon Frontier: "Takuya torna a casa", Rai 2, 21 novembre 2003.
  6. ^ Digimon Frontier: "Il conflitto di JP", Rai 2, 26 novembre 2003.
  7. ^ Digimon Frontier: "La Doppia Digievoluzione Spirit", Rai 2, 1º dicembre 2003.
  8. ^ a b c Digimon Frontier: "Luce e oscurità", Rai 2, 8 dicembre 2003.
  9. ^ Digimon Frontier: "Rivelazioni dal passato", Rai 2, 11 dicembre 2003.
  10. ^ a b c Digimon Frontier: "La scelta di Koichi", Rai 2, 12 dicembre 2003.
  11. ^ Digimon Frontier: "I Cavalieri Reali", Rai 2, 29 dicembre 2003.
  12. ^ Digimon Frontier: "Alla difesa dell'Elettromercato di Akiba", Rai 2, 13 gennaio 2004.
  13. ^ Digimon Frontier: "Il sacrificio di Koichi", Rai 2, 19 gennaio 2004.
  14. ^ Digimon Frontier: "La vittoria finale", Rai 2, 26 gennaio 2004.
  15. ^ Nome proveniente dalla lingua italiana che significa "Evoluzione brutale".
  16. ^ La parola inglese "blader" in italiano non ha traduzione; il termine va tradotto letteralmente come "colui che usa le lame".

Collegamenti esterniModifica

  Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga