Luke Rowe

ciclista su strada e pistard britannico
Luke Rowe
Luke Rowe CHB 2013 (Cropped).jpg
Rowe ai campionati nazionali 2013
Nazionalità Gran Bretagna Gran Bretagna
Altezza 185[1] cm
Peso 72 kg
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada, pista
Squadra Ineos
Carriera
Giovanili
2007Recycling.co.uk
2008Rapha-Condor GB
Squadre di club
2008-2009Team 100% Mepista
2011100% Me
2012-2019Sky
2019-Ineos
Nazionale
2012-Gran Bretagna Gran Bretagnastrada
Statistiche aggiornate al 24 luglio 2022

Luke Rowe (Cardiff, 10 marzo 1990) è un ciclista su strada e pistard britannico che corre per il team Ineos Grenadiers. Professionista dal 2012, è uno specialista delle classiche pur svolgendo prevalentemente ruoli di gregariato[1].

CarrieraModifica

Originario del Galles, passa professionista nel 2012 con il team ProTour Sky. Alla prima stagione da pro vince una tappa del Tour of Britain e veste per un giorno la maglia di leader della corsa[1], e si classifica secondo nella cronometro a coppie Duo Normand. Nel 2013 partecipa alle classiche del Nord e alla Vuelta a España, e ottiene cinque piazzamenti nei primi dieci[1]. Nel 2014 prende ancora parte alle classiche del Nord e alla Vuelta a España, nonché ai Giochi del Commonwealth (conclude sesto nella prova in linea[1]), e contribuisce ai successi della squadra all'Omloop Het Nieuwsblad, al Tour de Romandie, al Tour of California e al Giro di Baviera. In tutte e tre le stagioni viene selezionato per rappresentare la Gran Bretagna nella prova in linea dei campionati del mondo su strada.

Nei primi mesi del 2015 mette a referto buoni piazzamenti, classificandosi quarto alla Cadel Evans Great Ocean Road Race, settimo al Tour of Qatar e nono all'Omloop Het Nieuwsblad[1]. In aprile ottiene l'ottavo posto alla prestigiosa Parigi-Roubaix, mentre in luglio partecipa per la prima volta al Tour de France, contribuendo al successo finale del capitano Chris Froome, e in settembre ai campionati del mondo su strada di Richmond. Nel 2016 è quarto all'Omloop Het Nieuwsblad e soprattutto quinto al Giro delle Fiandre; prende inoltre parte al Tour de France, in cui è ancora il suo compagno Chris Froome a vincere.

PalmarèsModifica

PistaModifica

Campionati europei, Inseguimento a squadre Juniores (con Adam Blythe, Peter Kennaugh e Mark McNally)
Campionati britannici, Americana (con Adam Blythe)
Campionati europei, Americana Juniores (con Mark Christian)
Campionati britannici, Mezzofondo
Campionati britannici, Americana (con Mark Christian)
Campionati britannici, Americana (con Peter Kennaugh)

StradaModifica

ZLM Tour
Trofeo Antonietto Rancilio
Gran Premio Sportivi di Poggiana
ZLM Tour
7ª tappa Internationale Thüringen-Rundfahrt (Rund um Weida)
  • 2012 (Sky Procycling, una vittoria)
1ª tappa Tour of Britain (Ipswich > Norfolk)

PiazzamentiModifica

Grandi GiriModifica

2015: 136º
2016: 151º
2017: 167º
2018: 128º
2019: squalificato (17ª tappa)
2020: 129º
2021: fuori tempo massimo (11ª tappa)
2022: 106º
2013: ritirato (15ª tappa)
2014: 141º

Classiche monumentoModifica

2015: 130º
2016: 91º
2017: 98º
2018: 146º
2019: 103º
2021: 118º
2022: 85º
2013: 93º
2014: 62º
2015: 50º
2016: 5º
2017: 120º
2019: 27º
2020: 50º
2013: 109º
2014: 31º
2015: 8º
2016: 14º
2017: ritirato
2018: ritirato
2019: 32º
2021: 66º
2022: 102º

Competizioni mondialiModifica

Mendrisio 2009 - In linea Under-23: 64º
Geelong 2010 - In linea Under-23: 11º
Copenaghen 2011 - In linea Under-23: 75º
Limburgo 2012 - In linea Elite: 88º
Toscana 2013 - In linea Elite: ritirato
Ponferrada 2014 - In linea Elite: ritirato
Richmond 2015 - Cronosquadre: 9º
Richmond 2015 - In linea Elite: ritirato
Doha 2016 - In linea Elite: ritirato
Imola 2020 - In linea Elite: ritirato
Fiandre 2021 - In linea Elite: ritirato

Competizioni europeeModifica

Glasgow 2018 - In linea Elite: 15º
Alkmaar 2019 - In linea Elite: 35º

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f g h i (EN) Luke Rowe, su Teamsky.com. URL consultato il 7 agosto 2016 (archiviato dall'url originale il 12 agosto 2016).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica