Manuela (telenovela)

telenovela italo-argentina
Manuela
Manuela.png
PaeseArgentina, Italia
Anno1991-1992
Formatoserial TV
Generetelenovela
Stagioni1
Puntate193 (Italia) 228 (argentina)
Durata42 circa (puntata)
Lingua originalespagnolo, italiano
Rapporto4:3
Crediti
RegiaCarlos Escalada
Rodolfo Hoppe
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Casa di produzioneCrustel S.A. (Argentina)
Deltavision (Italia)
Reteitalia (Italia)
Prima visione
Prima TV originale
Dal1991
Al1992
Rete televisivaCanal 13
Prima TV in italiano
Dal29 aprile 1991
Al6 dicembre 1992
Rete televisivaRete 4

Manuela è una telenovela italo-argentina, andata in onda tra il 1991 ed il 1992 su Rete 4 in prima serata con Grecia Colmenares (alle prese con un doppio ruolo) protagonista del serial, affiancata da Jorge Martínez.

Indice

DescrizioneModifica

Coprodotta nel 1991 dalla Crustel S.A. e da Reteitalia, nel formato originario la telenovela è composta da 220 puntate. Gli attori protagonisti sono Grecia Colmenares e Jorge Martínez.

In Argentina, il Paese con produzione maggioritaria, il serial venne trasmesso in prima visione da Canal 13 nel day-time dal lunedì al venerdì alle 15.00. In Italia, il serial venne trasmesso invece in prima serata su Rete 4 dal 29 aprile 1991 al 6 dicembre 1992 in un formato ridotto di 193 puntate.

Manuela, vagamente ispirata ai romanzi L'intrusa di Carolina Nabuco e Rebecca, la prima moglie di Daphne du Maurier, è stata una delle prime telenovele sudamericane ad essere trasmesse anche in Russia, dopo il crollo dell'Unione Sovietica, con grande successo tanto che la Colmenares divenne popolarissima in quella nazione. L'attrice venezuelana amò molto questa telenovela, in quanto le diede per la prima volta la possibilità di interpretare anche un personaggio negativo.

In seguito, la telenovela è stata replicata sia da alcune emittenti televisive locali e poi da Lady Channel, il canale della piattaforma Sky Italia dedicato alle telenovelas, nel 2008. Nel 2013 la telenovela viene replicata su Vero Capri, mentre nel 2017 è replicata su Canale 77 in Rosa.

Le musiche originali del serial sono di Angel Mahler; quelle italiane di Stelvio Cipriani: la sigla italiana e quella originale sono entrambe cantate da Pablo Olvidas che interpreta una cover del celebre brano Manuela, lanciato da Julio Iglesias.

Manuela ha vinto il Telegatto nella categoria miglior telenovela nel 1992.

In seguito all'ottimo riscontro di pubblico ottenuto, Fininvest e Crustel co-produrranno l'anno seguente un'altra telenovela, Micaela, che però non riuscì ad ottenere lo stesso successo.

TramaModifica

Isabel Guerrero, ricca e affascinante ereditiera, torna in Argentina da Los Angeles perché la madre è gravemente malata. Una volta a casa, scopre di non essere figlia di madame Guerrero ma della governante della casa, l'immigrata italiana Miranda. Questa, ripudiata dalla famiglia e abbandonata dal padre della sua creatura, era scappata in Argentina e aveva affidato sua figlia a madame Guerrero, a patto di poterle essere sempre vicina.

Isabel si sente tradita da entrambe, non accetta di essere la figlia di una semplice governante e decide di continuare a nascondere le sue origini vivendo come se nulla le fosse mai stato raccontato. In realtà, l'idea di essere vissuta nella menzogna le riempie il cuore di odio e risentimento. Dopo pochi giorni madame Guerrero muore e Isabel scopre che gli ultimi investimenti di sua madre non sono andati a buon fine e lei ora è in bancarotta. Negli ultimi tempi, la ragazza ha conosciuto il facoltoso Francesco Salinas che si è innamorato di lei e le ha chiesto più volte di sposarlo. Isabel non lo corrisponde ma Miranda la spinge ad accettare per salvarsi dal fallimento.

Mentre i due sposi sono in luna di miele, Miranda si insedia come governante in casa Salinas e ne prende il controllo. Il suo scopo è continuare a stare accanto alla figlia per la quale nutre una vera e propria venerazione ma che sa anche manovrare a suo piacimento.

Passano dieci anni. Isabel si scopre sterile e Miranda la convince a mentire a Francesco facendogli credere che lo sterile sia lui. Le due donne riescono infatti a ricattare il medico di fiducia di Francesco e a fargli rilasciare delle analisi false. Francesco che ha sempre desiderato dei figli entra in depressione e il matrimonio con Isabel va in crisi. Quest'ultima nel frattempo, scopre di essere affetta da una malattia cronica della pelle che a poco a poco deturpa il suo bellissimo corpo. Ciò rende Isabel ancor più rancorosa e isterica.

Corrado Verezza, il vero padre di Isabel, è emigrato in Argentina molti anni prima per sfuggire ai fratelli di Miranda. L'uomo è ora un fiorente allevatore di cavalli e vive in campagna assieme alla moglie Marcella e alla loro unica figlia, Manuela. La ragazza è straordinariamente somigliante a Isabel ma ha un carattere completamente diverso: molto dolce, sincero e disponibile con tutti. Corrado ricorda improvvisamente che anni prima, durante un viaggio di lavoro a Buenos Aires aveva conosciuto una ragazza identica a sua figlia Manuela. Dopo una serie di indagini riesce a ricollegare Isabel a Miranda e si presenta in casa Salinas, intenzionato a conoscere sua figlia: quando però si trova di fronte a lei, Corrado non ha il coraggio di dirle nulla. Tornato a casa l'uomo vorrebbe rivelare a Manuela l'esistenza di Isabel ma viene colto da un infarto e muore.

Dopo la morte del padre, Manuela raggiunge suo cugino Rudy a Roma; il caso vuole che anche Francesco si rechi nella capitale italiana per un viaggio d'affari. I due si incontrano durante il viaggio in aereo. Francesco si invaghisce immediatamente di Manuela, bella come Isabel ma molto più spensierata e amabile. I due iniziano una relazione ma Francesco non rivela a Manuela di essere sposato.

Nel frattempo, Isabel si reca a Madrid per curarsi. Messa al corrente da Emilio riguardo alla tresca del marito, la donna si precipita a Roma e, in albergo, si trova faccia a faccia con Manuela. Quest'ultima, ferita dall'inganno di Francesco e dalle parole dure di Isabel, scappa via e ha un incidente a causa del quale perde il bambino che stava aspettando. Quando Francesco rientra in albergo, Isabel finge un malore e lo costringe a tornare con lei a Buenos Aires.

Tornati in Argentina, i due sposi decidono di partire per una seconda luna di miele facendo una gita in barca ma a causa di un guasto hanno un terribile incidente. Francesco viene immediatamente salvato, Isabel cade nel fiume e di lei non si hanno più tracce. Pochi giorni dopo, la donna viene trovata sulla riva del fiume da Pablo e Juanita, due coniugi malintenzionati che approfittano del suo stato di incoscienza per derubarla dei gioielli che indossa. I due finiscono col litigare e Juanita viene uccisa da suo marito che lascia cadere il corpo, con i gioielli ancora addosso, nel fiume. Ritrovato alcuni giorni dopo, il cadavere, ormai irriconoscibile, viene scambiato per quello di Isabel che è dichiarata ufficialmente morta. Isabel intanto, ospitata e curata dalla guaritrice Zaira, si sta riprendendo ma è disperata perché il suo viso è stato orribilmente sfigurato dalle eliche della barca.

Francesco, che non ha mai dimenticato Manuela, la rintraccia e va a prenderla proprio mentre questa sta per sposare Rudy. La ragazza abbandona il cugino sull'altare, se ne va con Francesco e lo sposa. Arrivata a villa Salinas però, le cose non sono facili per lei: tutti sono sconvolti dalla somiglianza fra lei e Isabel e il confronto fra le due è spontaneo. Tuttavia, Manuela riesce in poco tempo a conquistare la simpatia dei parenti e degli amici di suo marito. L'unica a non tollerare la sua presenza è Miranda che oltretutto ha capito che Manuela è la sorellastra di sua figlia.

Isabel nel frattempo torna a casa e si palesa soltanto alla madre che la nasconde nella sua vecchia stanza. Isabel apprende che Manuela è la sua sorellastra ma anziché provare affetto per lei inizia a odiarla. Ai suoi occhi lei è l'usurpatrice che le ha portato via tutto: il padre e ora anche suo marito e il suo posto in casa Salinas, senza contare che in lei rivede il volto e la bellezza che non potrà più riavere. Per questo motivo Isabel, con la complicità di Miranda, inizia a tormentare Manuela in ogni modo: con telefonate minacciose, rumori strani, ombre, oggetti scomparsi e dosi massicce di medicinali. Manuela viene creduta pazza e ossessionata dal confronto con Isabel. Quando Isabel la avvelena, Francesco crede che Manuela abbia tentato il suicidio e vuole ricoverarla in una clinica psichiatrica. Manuela fugge in campagna da sua madre. Una volta però chiariti una serie di equivoci, Francesco e Manuela si ricongiungono e decidono di tornare in Italia per un viaggio e di mandare via Miranda da villa Salinas.

Nello stesso periodo Isabel riesce a farsi pagare da Miranda e da Emilio una costosa plastica facciale (ricoverandosi con il falso nome di Anais) l'operazione però fallisce ed Isabel, scoperto di avere il viso ancora deturpato, fugge dalla clinica. Questa volta decide di nascondersi anche ad Emilio e Miranda, avvicina una pregiudicata conosciuta in clinica per vendicarsi di Francesco e Manuela e la convince a presentarsi a Miranda e Emilio come Isabel con un viso completamente diverso. La donna aiutata da una voce simile a quella di Isabel non trova difficoltà a convincere i due e viene con un pretesto ospitata a villa Salinas come Anais, amica di Emilio.

Durante una festa, Manuela riunisce tutta la famiglia Salinas e annuncia di essere incinta. Francesco, convinto della sua sterilità, pensa di essere stato tradito da sua moglie e la caccia di casa. Nel frattempo Anais comincia a drogare Francesco con un veleno rubato dalla casa di Zaira; quest'ultima inizia a ricattare Miranda ed Anais chiedendo soldi in cambio del silenzio ma viene brutalmente uccisa. In punto di morte però la vecchia guaritrice fa cercare Manuela che, recatasi nella sua casa, viene a conoscenza di strani fatti che fanno sospettare che Isabel sia viva e che dietro Anais ci sia un mistero. Emilio stanco di mentire e di rincorrere inutilmente l'amore di "Isabel" minaccia di raccontare tutto a Francesco ma anch'egli viene ucciso da entrambe le donne.

Nel frattempo, i Salinas vengono a sapere che Manuela e Isabel sono sorellastre e che quest'ultima è figlia di Miranda. Manuela segue gli indizi lasciati da Zaira in punto di morte: si reca in carcere dal pescatore che aveva ritrovato Isabel e va alla clinica dove quest'ultima è stata operata e scopre parte della verità; convinta che Anais sia Isabel rivela a tutta la famiglia Salinas quello che sa ed Anais viene arrestata per l'omicidio di Emilio. Nonostante tutto, Francesco non riesce ancora a credere a Manuela che, delusa per l'ennesima volta da suo marito, parte per Genova. Isabel intanto decide di uscire allo scoperto: si presenta a casa di Francesco per ucciderlo ma Miranda, ormai in preda alla follia, spara a sua figlia, uccidendola e salvando Francesco. In base al patto di sangue fatto con Isabel, anche Anais decide di morire e si toglie la vita in prigione; Miranda nel frattempo viene ricoverata in una casa per malati di mente. Francesco raggiunge Manuela a Genova e i due si ricongiungono.

PersonaggiModifica

Manuela Verezza in Salinas: Sorellastra minore di Isabel, e la tipica fanciulla dai buoni sentimenti, corteggiata dal cugino Rudy ma innamorata di Francesco; è una ragazza semplice ma moderna, amante dei viaggi, degli animali e dei bambini (lavorerà infatti come maestra); non le sarà facile ambientarsi a casa Salinas sia per la somiglianza fisica con Isabel che per la diversità in cui le due sono state cresciute. Con il tempo però, conquisterà la simpatia di tutti quelli che circondano Francesco. Infine da quest'ultimo aspetterà un bambino/a inizialmente non voluto da Francesco per la sterilità che crede di avere ma accettato quando capirà la buona fede di sua moglie Manuela.

Isabel Guerrero in Salinas: Sorellastra maggiore di Manuela, dopo la morte della madre adottiva diventa aggressiva e piena di astio verso la sua vera madre. Elegante, affascinante ed abituata da sempre a una vita agiata, si farà convincere da Miranda a sposare Francesco Salinas per interesse. Le menzogne costeranno care a Isabel che realizza ben presto di non essere mai stata felice nonostante la sua bellezza e il denaro. Non ha sposato il giovane Emilio al quale si è sempre sentita legata e ha sempre mentito a suo marito per quest'ultimo; gli eventi la porteranno a diventare un mostro, nascosta e logorata nel corpo e nell'anima, quasi dimenticata da tutti e in preda all'odio più totale. Morirà uccisa da sua madre Miranda, per difendere Francesco.

Miranda Мorelli: Madre naturale di Isabel, fugge da giovane da un Paese Siciliano rimanendo incinta di un uomo che non avrebbe mai potuto sposare ne frequentare; affida la sua creatura a Madame Guerrero ma rivelata la verità a sua figlia non avrà altro che distacco e umiliazioni da parte della stessa, che in seguito si servirà soltanto di lei; ingenua e buona un tempo ora bigotta e calcolatrice ha come unico scopo quello di garantire sempre il benessere per sua figlia a scapito anche degli altri: sarà lei a convincere Isabel a far falsificare le analisi mediche facendo credere che Francesco sia il coniuge sterile; seppur fredda e ricattatrice non mancheranno momenti di tenerezza in alcuni confronti dolorosi con sua figlia e con il suo vecchio amore Corrado che ritiene responsabile di tutte quello che le è mancato; assunta come governante da Madame Guerrero continuerà il suo lavoro presso i Salinas. Ucciderà sua figlia è verrà rinchiusa in un manicomio.

Francesco Salinas vedovo Guerrero: Ultratrentenne di famiglia aristocratica del periodo tra gli anni '80 e '90; Capo di una importante Holding Finanziaria; buono di sentimenti, ma testardo e capriccioso con le donne arrivando a pagare i debiti di Isabel pur di averne riconoscenza e averla a suo fianco; stessa cosa con Manuela alla quale nasconderà di essere sposato per instaurare una relazione con lei fino al punto di picchiare il giovane Rudy il giorno che questi e Manuela si sarebbero dovuti sposare; a tratti comprensivo non riesce mai a dare piena fiducia a Manuela minando così molte volte il loro matrimonio. Dopo aver scoperto la verità su Isabel e la sterilità che non ha mai avuto, capirà di essere sempre stato innamorato della sincera Manuela.

Marina Salinas: Sorella minore di Francesco, vanitosa con il vezzo per i bei ragazzi che ama quasi comprare come fossero bei vestiti; simpatica e generosa con tutti, dopo due matrimoni falliti spezzerà il cuore a un giovane architetto italiano per invaghirsi di un playboy che le spillerà del denaro per drogarsi; il terzo matrimonio avverrà con Leopoldo, altro playboy con la passione delle donne e del denaro con il quale vivrà un matrimonio burrascoso e tragico a causa dei continui tradimenti di lui; una volta ristabilitasi anche da una caduta delle scale nella quale perde un bambino dopo l'ennesimo litigio con Leopoldo, si ricongiungerà con l'amato architetto che l'ha sempre amata e mai dimenticata.

Emilio Acosta: Giovane romantico ma facilmente manovrabile; anch'egli parte di una facoltosa famiglia e socio in affari di Francesco, rincorrerà sempre Isabel alla quale donerà tutto il suo amore con devozione e fedeltà, assecondandola in tutto fino a mettere a repentaglio la sua stessa vita. Morirà ucciso da Anais e da Isabel per i troppi segreti e verità.

Anais: Donna misteriosa di cui non si sanno le vere origini ne il vero nome; ricercata dalla polizia per un omicidio, farà conoscenza con Isabel in clinica dove entrambe si sottopongono a una ricostruzione facciale fingendo di essere quest'ultima; finirà anche lei per invaghirsi di Francesco che la considera una scrittrice di cui ne subirà comunque il fascino, ma il patto con Isabel sarà troppo importante.

Rudy Verezza: Cugino di Manuela, vive tra l'Argentina e l'Italia dove studia per diventare agronomo e ha una vera ossessione per la cugina arrivando a chiederle di sposarlo nonostante sia tendente alle scappatelle con altre ragazze; rifiutato dalla cugina troverà una storia importante con una ragazza italiana che si occupa di antiquariato suscitando in lei però profonde gelosie a causa del suo continuo interessamento sulle questioni private di Manuela.

Leopoldo: Terzo marito di Marina, è un abile seduttore che non risparmia neanche la cameriera di villa Salinas; attaccato al denaro e alla vita agiata dei Salinas, rappresenta almeno all'inizio il tipico buono a nulla e privo di scrupoli per poi rivelarsi romantico e talentuoso grazie alla sua passione per il pianoforte. Dopo esser stato raggirato anche dalla sua amante finirà ad amare una simpatica scultrice amica di Manuela.

Gabriella Salinas: Zia di Francesco e Marina, ha la passione per le scienze occulte e la sua abilità preferita è la cartomanzia con la quale nel corso della storia rivelerà aspetti nascosti e oscuri delle varie vicende. Buona e protettiva con i suoi nipoti instaura una solida alleanza con Manuela avendo avuto invece sempre dei forti dubbi su Miranda e Isabel.

Madame Guerrero: Anziana madre adottiva di Isabel; è una donna facoltosa e potente che non ha mai potuto avere figli; a causa di una malattia incurabile muore all'inizio della storia lasciando la società di cui è a capo e la famiglia letteralmente sul lastrico a causa di loschi traffici di denaro di cui non si saprà nulla; stringe un patto con Miranda nel quale avrebbero dovuto raccontare la verità a Isabel solo al compimento dei suoi studi come poi avviene.

Corrado Verezza: Da giovane parte dal paese siciliano per sfuggire ai fratelli della giovane che aveva messo incinta per recarsi in Argentina e rifarsi una nuova famiglia e fondare una fiorente attività agricola; si ritroverà con Miranda molti anni dopo per rintracciare la creatura nata da quell'amore. Dopo molti anni dopo lo ritroviamo con una nuova famiglia, sua moglie Marcella e Manuela identica a sua figlia Isabel avuta da Miranda.

Zaira: Una vecchia guaritrice che vive su un'isola lungo il fiume che si occupa di guarire Isabel dopo l'incidente in barca; viva in una umile baracca e si dimostra inizialmente premurosa e materna nei confronti di Isabel salvandole la vita senza voler nulla in cambio, ma una volta capite le cospirazioni di Isabel e di Miranda approfitta per tirarne vantaggio chiedendo continue somme di denaro per continuare ad aiutare Isabel con delle cure e mantenere il silenzio; gode all'inizio di molta riconoscenza da parte di Isabel, ma pian piano l'odio distruggerà anche questo rapporto, venendo uccisa da quest'ultima.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione