Apri il menu principale

Michael Ruben Rinaldi

pilota motociclistico italiano
Michael Ruben Rinaldi
Nazionalità Italia Italia
Motociclismo IlmorX3-003.png
Carriera
Carriera nel Motomondiale
Esordio 2012
Miglior risultato finale 38º
Gare disputate 4
Punti ottenuti 1
Carriera in Superbike
Esordio 2018
Miglior risultato finale 14°
Gare disputate 50
Punti ottenuti 195
 

Michael Ruben Rinaldi (Rimini, 21 dicembre 1995) è un pilota motociclistico italiano.

Campione Europeo Superstock 1000 nel 2017.

CarrieraModifica

Rinaldi inizia la carriera da motociclista nel 2007 partecipando alla MiniGP Junior 50cc, nella quale si classifica secondo per tre stagioni di fila. Nel 2010 inizia a disputare la coppa Italia nella classe 125cc 2T, l'anno successivo vince questo titolo.[1] Nelle stagioni 2012 e 2013 partecipa al campionato Italiano Velocità. Sempre nel 2012 fa il suo esordio nel motomondiale partecipando, sia come sostituto sia come wild-card, ad alcune gare della classe Moto3 in sella ad una Honda NSF250R. Ottiene un punto che gli consente di chiudere la stagione al trentottesimo posto in classifica mondiale.

Il 2014 è per Rinaldi la prima stagione completa in campo internazionale. Partecipa infatti al campionato europeo Superstock 600 in sella ad una Yamaha YZF-R6, porta a termine tutte le gare in calendario e chiude la stagione all'undicesimo posto in classifica piloti con 29 punti ottenuti. Sempre nel 2014 partecipa al Gran Premio di Francia nella classe Moto3 in sella ad una Mahindra MGP3O come pilota sostitutivo.[2] Chiude la gara al ventitreesimo posto, senza quindi ottenere punti. La stagione successiva rimane nell'europeo Stock 600, passando però a guidare una Kawasaki ZX-6R del San Carlo Team Italia. Rinaldi ottiene quattro piazzamenti a podio su otto gare in calendario, una vittoria, due giri veloci in gara e quattro pole position. Chiude la stagione con 98 punti, secondo solo al turco Toprak Razgatlıoğlu anch'esso su Kawasaki.[3]

Nel 2016 Rinaldi passa alla Superstock 1000 FIM Cup, dove corre in sella ad una Ducati Panigale R del team Aruba.it Racing – Junior. Il compagno di squadra è l'argentino Leandro Mercado. Anche in questa stagione chiude il campionato portando a termine tutte le gare. Ottiene due piazzamenti a podio e due giri veloci; chiude la stagione al sesto posto con sessantanove punti.

Nel 2017 rimane nella Stock 1000, nel frattempo diventata campionato europeo. Corre con lo stesso team e la stessa motocicletta, il nuovo compagno di squadra è l'australiano Mike Jones. Al termine della stagione si laurea campione europeo Superstock avendo totalizzato 138 punti, otto in più del turco Razgatlıoğlu, classificatosi secondo.[4] Rinaldi in questa stagione ottiene cinque piazzamenti a podio su nove gare in calendario, tra cui tre vittorie; oltre a quattro pole position e cinque giri veloci in gara. Con questo titolo Rinaldi diventa il decimo pilota italiano vincente in questo evento, dall'anno del suo riconoscimento da parte della Federazione Internazionale di Motociclismo. Nel 2018 partecipa alle corse in territorio europeo del campionato mondiale Superbike alla guida di una Ducati Panigale.[5] Ottiene settantasette punti che gli consentono di chiudere al quattordicesimo posto in classifica mondiale e terzo nella classifica del Trofeo Indipendenti. Nel 2019 passa al Team Barni Racing alla guida della nuova Ducati Panigale V4 R, partecipando anche alla classifica riservata agli indipendenti.[6]

Risultati in garaModifica

MotomondialeModifica

2012 Classe Moto                                     Punti Pos.
Moto3 Honda 15 Rit 20 1 38º
2014 Classe Moto                                     Punti Pos.
Moto3 Mahindra 23 0
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl, pilotegpmoto.com.

Campionato mondiale SuperbikeModifica

2018 Moto                           Punti Pos.
Ducati 8 7 Rit 12 7 7 12 Rit 15 6 17 11 9 8 Rit 13 77 14º
2019 Moto                           Punti Pos.
Ducati 9 8 16 8 11 8 13 Rit 9 Rit AN 15 8 15 AN 10 11 4 Rit 7 5 12 11 12 10 13 10 10 11 12 14 10 17 12 14 11 118
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Non disputata/Non valida Non qual./Non part. Squalificato Ritirato

NoteModifica

  1. ^ Redazione team Italia F.M.I., Profilo di Michael Ruben Rinaldi, teamitaliafmi.com.
  2. ^ Redazione Moto Sprint, Rinaldi sostituisce l’infortunato Locatelli, motosprint.corrieredellosport.it, 13 maggio 2014.
  3. ^ (EN) Redazione Worldsbk, STK600 Jerez 2015 - Results Race (PDF), worldsbk.com, 19 settembre 2015.
  4. ^ Adriano Bestetti, Michael Ruben Rinaldi Campione Europeo Superstock 1000 2017, motoblog.it, 23 ottobre 2017.
  5. ^ Redazione Motosprint, Rinaldi pronto per la Superbikeː "Sono tutti qui per vincere...", Motosprint.corrieredellosport.it, 11 aprile 2018.
  6. ^ Redazione Sky Sport, SBK 2019. Rinaldi con Ducati e Barni Racing, sport.sky.it, 9 novembre 2018.

Collegamenti esterniModifica