Apri il menu principale

Mirko Giansanti

pilota motociclistico italiano
Mirko Giansanti
Nazionalità Italia Italia
Motociclismo IlmorX3-003.png
Carriera
Carriera nel Motomondiale
Esordio 1996 in classe 125
Stagioni dal 1996 al 2005
Miglior risultato finale
Gare disputate 140
Podi 12
Punti ottenuti 744
Giri veloci 3
Carriera in Supersport
Esordio 2008
Miglior risultato finale 27º
Gare disputate 9
Punti ottenuti 4
 

Mirko Giansanti (Terni, 14 settembre 1976) è un pilota motociclistico italiano.

Anche suo papà, Fosco Giansanti, ha corso come pilota professionista.[1]

CarrieraModifica

Inizia a correre in moto a 7 anni. Nel 1996 debutta nel motomondiale come wildcard nella classe 125 nel Gran Premio d'Italia con il team Pileri e va a punti nel Gran Premio di Catalogna nello stesso anno, attirando l'attenzione del team Matteoni Racing, che lo fa correre l'anno successivo con una Honda.

Nella sua prima stagione completa conclude 9º, migliorandosi arrivando 6º nell'anno successivo. Nel 2000 passa al team Benetton Playlife, ed è il leader del mondiale dopo le prime gare, ma si frattura la mano, perdendo così ogni speranza per il titolo. L'anno dopo si sposta al team Axo Racing, e peggiora la sua posizione in classifica generale, con un podio stagionale. Nel 2002 passa al team Scot Racing e conclude 15º, nel 2003 ritorna al team Matteoni Racing guidando una Aprilia, concludendo 10º e nel 2004 è 9º. Nel 2005 passa alla classe 250, rimanendo sempre con il team Matteoni Racing e una Aprilia, concludendo la sua ultima stagione nel motomondiale con un 15º posto.

Nel 2008 corre con la Honda CBR600RR del team Berry Racing nel mondiale Supersport ma lascia il campionato dopo le prime cinque gare.

Dal 2007 corre nel Campionato Italiano Velocità categoria Supersport: è tredicesimo nel 2007, quindicesimo nel 2008 e quinto nel 2009, stagione nella quale colleziona due podi (entrambi al Mugello). L'anno successivo è di nuovo impegnato nella Supersport 600 con una Triumph Daytona 675 del team Padova Motocorse. Chiude undicesimo con 32 punti la classifica piloti.

Risultati in garaModifica

MotomondialeModifica

1996 Classe Moto                               Punti Pos.
125 Honda Rit 14 Rit 16 2 30º
1997 Classe Moto                               Punti Pos.
125 Honda 4 18 12 16 Rit 7 Rit 10 7 6 7 12 4 Rit 10 83
1998 Classe Moto                             Punti Pos.
125 Honda Rit 2 3 Rit Rit Rit 6 2 Rit 4 Rit 2 12 6 113
1999 Classe Moto                                 Punti Pos.
125 Aprilia 9 16 13 13 11 14 12 10 13 15 13 Rit 11 Rit 4 5 66 12º
2000 Classe Moto                                 Punti Pos.
125 Honda 2 3 Rit 2 2 2 NQ 6 5 7 Rit 13 Rit NP 129
2001 Classe Moto                                 Punti Pos.
125 Honda 8 12 Rit 2 NP 16 7 11 14 16 8 13 7 Rit 9 Rit 75 12º
2002 Classe Moto                                 Punti Pos.
125 Honda 2 16 14 12 Rit 10 19 15 12 14 Rit 20 14 16 15 19 42 15º
2003 Classe Moto                                 Punti Pos.
125 Aprilia 2 15 10 12 11 12 15 11 11 7 10 14 11 7 Rit 5 93 10º
2004 Classe Moto                                 Punti Pos.
125 Aprilia 7 10 4 5 10 9 5 8 Rit 8 Rit 4 10 Rit 13 12 105
2005 Classe Moto                                   Punti Pos.
250 Aprilia 10 14 Rit 17 12 9 18 NE 11 17 17 13 13 12 18 14 19 36 15º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl, pilotegpmoto.com.

Campionato mondiale SupersportModifica

2008 Moto                           Punti Pos.
Honda 19 28 Rit 20 18 0
2011 Moto                         Punti Pos.
Kawasaki 12 Rit Rit 4 27º
2012 Moto                           Punti Pos.
Kawasaki 17 0
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.

NoteModifica

  1. ^ (FR) La course moto en Famille..., racingmemo.free.fr.

Collegamenti esterniModifica