Apri il menu principale
Myotismon
(ヴァンデモン Vamdemon)
Myotismon.png
LivelloEvoluto
Prima apparizioneDigimon Adventure
DoppiatoreRyūzaburō Ōtomo
(Digimon Adventure)
Toshiyuki Morikawa
(Digimon Adventure 02)
Doppiatore it.Paolo Marchese
(Digimon Adventure)
Gerolamo Alchieri
(Digimon Adventure 02)
Digievoluzione
EvolutoMyotismon
MegaVenomMyotismon
MegaMaloMyotismon
TipoVirus
GruppoDigimon non morto
FamigliaNightmare Soldiers

Myotismon (ヴァンデモン Vamdemon?) è un Digimon di livello evoluto del media franchise giapponese Digimon, che comprende anime, manga, giocattoli, videogiochi, carte collezionabili ed altri media.

"Myotismon" è il nome che condividono tutti i membri di questa particolare specie Digimon. Ci sono diversi Myotismon differenti che appaiono in varie serie di anime e manga di Digimon.

L'apparizione maggiormente conosciuta di Myotismon è in Digimon Adventure, dove è il terzo antagonista principale e in seguito antagonista principale di Digimon Adventure 02.

Myotismon è doppiato da Ryūzaburō Ōtomo in Adventure e da Toshiyuki Morikawa in Adventure 02 nel doppiaggio giapponese e da Richard Epcar in quello inglese. In Italia è doppiato da Paolo Marchese in Adventure e da Gerolamo Alchieri in Adventure 02.

Indice

Aspetto e caratteristicheModifica

Il nome "Myotismon" deriva parzialmente dalla parola "Myotis", che indica una classe di pipistrelli, e dal suffisso "-mon" (abbreviazione di "monster"), che tutti i Digimon hanno alla fine del loro nome. Quindi, "Myotismon" significa letteralmente "mostro simile ad un pipistrello". Invece, il suo nome giapponese, "Vamdemon" è una combinazione delle parole inglesi "vampire", "vampiro", e "demon", "demone".

Essendo un Digimon vampiro, l'aspetto ed il comportamento di Myotismon sono basati sui vampiri stessi. Il Digimon ha capelli biondi ed occhi azzurri. Indossa una cappa rossa, tenuta insieme da una spilla a forma di pipistrello. Metà della sua faccia è coperta da una maschera con delle ali di pipistrello stilizzate su di essa, infine il suo abbigliamento è prevalentemente blu e dorato.

Myotismon si alimenta con i dati delle sue vittime, nuovi o cancellati; durante la sua presenza nel mondo reale, ad Odaiba, si nutre anche del sangue delle donne che vengono ricoverate con la diagnosi di un'anemia. Come ogni vampiro teme la luce del giorno e il sole, ma grazie ai suoi poteri può creare e diffondere nebbia. Possiede abilità di telecinesi, mostrate quando ferma con il pensiero e distrugge una roccia scagliata da Gotsumon e quando sposta MegaKabuterimon con un cenno della mano. Ha inoltre una forza sovrumana che gli permette di lottare corpo a corpo senza troppi problemi con Angemon, WereGarurumon e MetalGreymon. Quando Gatomon riesce a compiere la superdigievoluzione in Angewomon e lo distrugge, il Digimon malvagio prosegue nel suo piano raccogliendo dati dai suoi seguaci (Tuskmon e Snimon) e digievolvendo VenomMyotismon.[1]

Attacchi
  • Stormo delle Tenebre (Night Raid): Evoca i Pipistrelli Alfa (nati dai suoi stessi dati) ed attacca o raccoglie dati dalle sue vittime.
  • Fruste di Fuoco (Bloody Stream): Crea un flusso di energia rossa che può proiettare lontano come una frusta, o usare per deviare attacchi nemici.
  • Ombra Paralizzante (Dead Scream): Emette un'entità simile ad un fantasma nero traslucente che fa diventare le sue vittime di colore nero e le paralizza.

PersonalitàModifica

Myotismon ha un portamento elegante e sofisticato, simile a un gentiluomo: appare spesso calmo e controllato, e raramente lascia che le sue emozioni prendano il sopravvento. È anche molto carismatico, capace di arruolare e guidare un esercito di digimon a lui fedeli nel mondo reale. In realtà, dietro questa facciata, Myotismon è un digimon crudele e spietato, tra i più malvagi del franchise. È disposto a ricorrere anche a mezzi estremamente meschini, quali ricattare e prendere in ostaggio degli indifesi, anche bambini, pur di raggiungere i suoi scopi. È anche estremamente sadico, cosa particolarmente evidente durante i combattimenti, ed è solito usare la tortura, per rafforzare la lealtà nei suoi confronti, anche sui suoi stessi servitori, che non esita a uccidere anche personalmente, se ritiene non li siano più di alcuna utilità o per aumentare la sua forza. Non crede ne nei sogni ne nella speranza, ma solo nel potere assoluto, che persegue con l'obbiettivo di conquistare sia Digiworld che il mondo reale per motivi esclusivamente egoistici; affermando di non provare alcun rimorso per le terribili azioni che commette, ma di perseguire solo ciò che è "destinato" a fare. Nella seconda serie, la sua malvagità raggiunge nuovi livelli, arrivando a manipolare le incertezze e i desideri di persone mentalmente fragili, come Yukio Oikawa, Ken Ichijoji e di bambini socialmente emarginati, al fine di ricostruire se stesso e amplificare i propri poteri; nonché a uccidere i suoi fedeli seguaci, Arakenimon e Mummymon, per il puro gusto di farlo. È del tutto incapace di credere che qualcuno possa essere soddisfatto della propria vita, come Davis, affermando che tutti i bambini umani sono capricciosi e insoddisfatti, descrizione che, ironicamente, si addice molto alla sua personalità egoista e insaziabile.

ApparizioniModifica

Digimon AdventureModifica

Prima di incontrare i Digiprescelti, Myotismon è il responsabile della disciplina di Gatomon come suo tirapiedi, ottenuta tramite metodi molto duri usati quando lei era ancora Salamon. Quando i Digiprescelti giungono nel suo campo d'azione, Myotismon usa il suo tirapiedi DemiDevimon per provare a tenerli separati, mentre lui è deciso ad uccidere l'ottavo bambino prescelto prima che questo possa diventare per lui una minaccia. Per raggiungere questo fine, Myotismon penetra nel mondo reale, portando con sé molti dei suoi sgherri, per trovare ed infine uccidere il Digiprescelto. Tuttavia, gli altri Digiprescelti riescono a seguirlo e per i due giorni successivi (1 e 2 agosto) i due gruppi fanno a gara per trovare prima il bambino. Nella notte del 2 agosto, Myotismon viene a sapere della relazione di Gatomon con l'ottavo bambino prescelto. Quindi, il Digimon malvagio usa il suo potere per isolare Odaiba dal resto di Tokyo, cosa che porta anche all'isolamento di diversi Digiprescelti, rendendo loro più difficile il compito di fermarlo: questo perché i suoi scagnozzi rapiscono ogni bambino per costringere Gatomon a rivelare chi sia l'ottavo Digiprescelto, sotto la minaccia di uccidere tutti se lei si fosse rifiutata.

Dopo che l'ottavo bambino, Kari, si rivela nel tentativo di fermare le brutalità commesse dai tirapiedi di Myotismon, questi mette tutti gli ostaggi in un sonno profondo prima di battere con facilità le forze combinate dei Digiprescelti, intervenuti per salvare Kari. Tuttavia, quando Myotismon uccide Wizardmon con un attacco inteso per Kari, la Digipietra della ragazza si illumina, causando la Superdigievoluzione di Gatomon in Angewomon e permettendole di sconfiggere il nemico combinando tutti i poteri dei Digimon prescelti all'interno del suo Cerchio del Destino. Angewomon forma infatti poi da questo la sua Freccia Sacra, scagliata direttamente nel petto di Myotismon, con quest'ultimo che sembra distrutto una volta per tutte. Tuttavia, Myotismon non è veramente morto, ma solamente indebolito, poiché la sua essenza rimane all'interno della sua maschera. Mentre i suoi Pipistrelli Alfa rubano energia, Myotismon assume una forma oscura ed inizia a rigenerarsi. Quando gli ostaggi ipnotizzati del Convention Center iniziano ad invocare il suo nome, i Digiprescelti si rendono conto che la profezia che Gennai gli aveva recitato stava per avverarsi e, al sopraggiungere del '"Numero della Bestia" (le 6:06:06 PM), Myotismon assorbe tutti i suoi Pipistrelli Alfa ed ottiene energia sufficiente per megadigievolvere in VenomMyotismon. In ogni caso, in questa forma il Digimon perde molta della sua intelligenza, divorata da un incontrollabile desiderio di nutrirsi e distruggere, divorando anche DemiDevimon prima di dirigersi verso il Convention Center per nutrirsi di tutte le persone presenti lì. Tuttavia, facendo in modo che anche la fine della profezia che aveva predetto la resurrezione di Myotismon si avveri, i Digiprescelti riescono a far megadigievolvere Agumon e Gabumon in WarGreymon e MetalGarurumon, i quali riescono a sconfiggere VenomMyotismon con l'aiuto degli altri Digimon e del potere delle Digipietre. Anche se il Digimon malvagio sembra ancora una volta distrutto, il suo "spirito" permane in vita e si impadronisce di Yukio Oikawa, mettendo in moto gli avvenimenti futuri di Digimon Adventure 02.

Digimon Adventure 02Modifica

Nell'ultima parte della storia di Adventure 02 viene rivelato che Myotismon è la mente nascosta segretamente dietro la maggior parte degli eventi dell'intera serie, escludendo Dragomon e Demon. Il 3 agosto 1999, dopo che VenomMyotismon venne sconfitto nel mondo umano da WarGreymon e MetalGarurumon, egli riuscì a sopravvivere sotto forma di una nebbia di dati. Venne attirato da Oikawa che a quel tempo disperato per la morte del suo amico, assistette alla partenza dei Digi prescelti che tornarono a Digiworld per affrontare i padroni delle tenebre, desiderando disperatamente di poter andare con loro in quel mondo che lui e il suo amico avevano tanto desiderato. Myotismon allora gli propone che se avesse rinunciato alla sua coscienza accogliendolo dentro di se, lo avrebbe aiutato a raggiungere DigiWorld. Oikawa disperato per la perdita dell'amico e desideroso di andare nel mondo tanto sognato, accetta senza ripensamenti. Myotismon possiede così Oikawa, e guidandolo lo induce a creare Arakenimon e Mummymon, che a loro volta condizionano Ken Ichijouji nel diventare l'Imperatore Digimon e ad indebolire il confine tra i due mondi.

Il 31 dicembre 2002, raggiunto il climax del suo piano, Myotismon apre un Varco Digitale verso la Dimensione del Sogno, liberandosi del suo ospite ed usando il potere del Seme delle Tenebre per assumere la forma di MaloMyotismon. Dopo la sua resurrezione, il Digimon malvagio tortura ed uccide Arakenimon, con la scusa di provare i suoi nuovi poteri. Dopo che Mummymon attacca il Digimon e viene da lui ucciso, in un tentativo di vendicare Arakenimon, Davis è l'unico ancora deciso a superare la sua paura e a combattere qualcuno così sadico e senza pietà come MaloMyotismon. Caricato dal suo coraggio, ExVeemon attacca MaloMyotismon con tutte le sue risorse, riuscendo ad infliggere alcuni danni. MaloMyotismon prova a rendere innocua l'intera squadra usando i desideri dei ragazzi contro loro stessi, ma poiché il più grande desiderio di Davis è vedere MaloMyotismon sconfitto, il ragazzo riesce a liberarsi dell'incantesimo e a farne uscire anche gli altri. Il desiderio di Davis, inoltre, permette a tutte le diverse forme dei Digimon di tutti i Digiprescelti di apparire simultaneamente e di formare un esercito, che scatena un'incredibile serie di attacchi che feriscono gravemente MaloMyotismon. Tuttavia, si scopre che questo attacco ha aperto un portale dimensionale tra quel mondo e Digiworld, permettendo a MaloMyotismon di fuggire nel mondo digitale e di recuperare le forze lì dov'è più potente.

Subito dopo tutti i Digiprescelti si incontrano ed appaiono a Digiworld. MaloMyotismon costituisce più di una battaglia impegnativa per i Digiprescelti, che non sono in grado di sconfiggerlo neanche con tutte le Digievoluzioni dei loro Digimon. Durante la lotta, un enorme numero di Digimon, così come i Digimon partner dei Digiprescelti originali, appaiono sul bordo del canyon dove si sta svolgendo la lotta. Ancora una volta, l'aiuto dei Digivice è necessario per sconfiggerlo: la luce proveniente dai Digivice di tutti i Digiprescelti causa la dissoluzione del corpo di MaloMyotismon in uno spirito oscuro e poi aiuta Imperialdramon Fighter Mode a modificare il suo Arpione Laser, che il Digimon usa per emettere il suo attacco Luce Suprema, distruggendo completamente MaloMyotismon.

Giochi di Digimon per WonderswanModifica

Myotismon viene riportato in vita da Millenniummon e viene istruito da quest'ultimo su come tenere prigionieri due Digiprescelti nel gioco per Wonderswan Anode/Cathode Tamer. Quando affronta il protagonista del gioco, Ryō Akiyama, Myotismon loda il potere di Millenniummon e dichiara di voler tagliare la testa di Ryo e poi offrirla come tributo al suo maestro.

Altre formeModifica

VenomMyotismonModifica

VenomMyotismon (ヴェノムヴァンデモン VenomVamdemon?) è la forma al livello mega di Myotismon. Il nome "VenomMyotismon" deriva dalla parola inglese "venom", che significa "veleno".

È un Digimon animale oscuro con un corpo duro come una corazza ed è noto come "L'invincibile re dei Digimon" (re non morto nell'originale giapponese). Ha dimensioni gigantesche e connotati bestiali, tutto rosso, con lunghi capelli biondi e provvisto di una lunga coda, ali da pipistrello e braccia molto lunghe. Anche se è molto più potente, Myotismon diventa molto meno intelligente in questa forma, con una fame insaziabile ed un istinto di divorare tutto ciò che trova sul suo cammino. Il suo "vero" corpo, è in realtà nascosto nel suo addome e ne esce raramente. È il primo Digimon di livello mega ad essere introdotto nella serie ed è grazie alla sua apparizione che i Digiprescelti apprendono dell'esistenza del livello mega.[2]

Attacchi
  • Sguardo Distruttore: Scaglia dai suoi occhi potentissimi raggi di energia dei colori dell'arcobaleno.
  • Ferocia del Tiranno: Attacca brutalmente il suo nemico con i suoi artigli.

MaloMyotismonModifica

MaloMyotismon (ベリアルヴァンデモン BelialVamdemon?) è un'altra forma di livello mega di Myotismon ed è un Digimon demoniaco. Il nome "MaloMyotismon" deriva dalla parola spagnola "malo", che significa "malefico". Il suo nome originale, BelialVamdemon, contiene invece un riferimento al demonio Belial. Il suo aspetto sembra essere quello di un vampiro meccanico, dotato di una corazza di metallo, una coda, due ali e cannoni sulle spalle, Sodoma e Gomorra. Ha la stessa maschera di Myotismon sul volto, ed è poco più grande di un essere umano, senza quindi essere gigantesco. Al contrario di VenomMyotismon, non solo è bilanciato in intelligenza e potere, ma è anche molto più sadico e crudele, con l'intento di far avverare i propri desideri con ogni mezzo.

Attacchi
  • Fiamme del Caos: Emette dei raggi di calore dell'oscurità dai cannoni posti sulle sue spalle, Sodoma e Gomorra.
  • Fiamme Demoniache: Rilascia una nebbia rossa che inghiotte il nemico e causa la sua dissoluzione.
  • Illusione Mentale: Fa in modo che i suoi nemici provino la sensazione che i loro più grandi sogni o desideri, si realizzino, per poi usare la situazione a proprio vantaggio.

È anche capace di rafforzarsi assorbendo il potere delle Tenebre, sia sotto forma di Fiori delle tenebre che da sentimenti di invidia, e di usarlo per oscurare il mondo intero. Senza di esso, non è in grado di mantenere il suo corpo fisico.

NoteModifica

  1. ^ Digimon Adventure: Una grande scoperta, Rai 2, 24 ottobre 2000.
  2. ^ Digimon Adventure: Pronti a tutto, Rai 2, 25 ottobre 2000.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga