Ninjago: Masters of Spinjitzu

serie animata del 2011
Ninjago: Masters of Spinjitzu
serie TV d'animazione
Lego ninjago logo.png
Logo ufficiale
Titolo orig.Lego Ninjago: Masters of Spinjitzu
Lingua orig.inglese
PaeseStati Uniti, Danimarca
RegiaMichael Egner, Justin Murphy
SceneggiaturaJillian Michaels, Vincent Tong, Michael Adamthwaite, Paul Dobson, Brent Miller, Kirby Morrow, Kelly Metzger, Mark Oliver, Brian Drummond, Michael Kopsa, Ian James Corlett, Kathleen Barr, Scott McNeil
MusicheJay Vincent, Michael Kramer, The Fold[1]
StudioLEGO,
Wil Film (da Le armi d'oro a La marcia degli Oni),
DHX Media WildBrain (da Segreti dello Spinjitzu Proibito)
ReteCartoon Network, Teletoon
1ª TV14 gennaio 2011 – in corso
Episodi192 / 210 Completa al 91%
Rapporto16:9
Durata ep.22 min (da Le armi d'oro a Le lancette del tempo),
21 min (da I figli di Garmadon a La marcia degli Oni),
11 min (da Segreti dello Spinjitzu Proibito)
Rete it.Cartoon Network, Nickelodeon (solo speciali e film TV), Boing (in chiaro)
1ª TV it.14 gennaio 2012 – in corso
1º streaming it.Netflix, Prime Video
Episodi it.180 / 210 Completa al 86%
Durata ep. it.11 min (da Le armi d'oro a La lega del ninja verde),
22 min (da Il riavvio a Le lancette del tempo),
21 min (da I figli di Garmadon a La marcia degli Oni),
11 min (da Segreti dello Spinjitzu Proibito)
Genereazione, fantastico, arti marziali, drammatico, commedia, avventura, urban fantasy

Ninjago: Masters of Spinjitzu (Lego Ninjago: Masters of Spinjitzu) è una serie animata americano-danese, basata sulla linea di giocattoli LEGO Ninjago. È iniziata nel 2011 grazie a una collaborazione tra gli studi americani Wil Film e la sede danese della LEGO. In Italia è andata in onda su Cartoon Network, Nickelodeon (solo speciali e film TV) e Boing.

In realtà il titolo completo Ninjago: Masters of Spinjitzu appartiene solo alle stagioni che vanno da Le armi d'oro a La marcia degli Oni, dalla stagione Segreti dello Spinjitzu proibito in poi, la serie prende semplicemente il nome di Ninjago[2].

TramaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Episodi di Ninjago: Masters of Spinjitzu.

La storia è ambientata prevalentemente nel fittizio regno di Ninjago, luogo vagamente ispirato all'Asia orientale nell'apparenza e nella cultura. Pur presentando edifici dal design storico e abiti tradizionali, Ninjago è ambientato in un'epoca moderna; in particolar modo, la città di Ninjago City (uno dei luoghi cardini della serie) è una grande metropoli che comprende grattacieli, veicoli e tecnologie moderni o futuristici. La trama è incentrata su un gruppo di sei ninja adolescenti dotati dei poteri degli elementi che combattono contro le forze del male; la serie inizia con la formazione e l'addestramento di una squadra ninja dal maestro Sensei Wu, nell'immaginaria arte marziale dello "Spinjitzu", principale metodo di combattimento dei ninja. La loro base è una nave volante, il cui design cambia nel corso della serie. I ninja originali introdotti negli episodi pilota sono Kai, Cole, Jay e Zane, insieme a Nya, sorella di Kai, mentre Lloyd Garmadon, colui che diventerà il personaggio centrale della serie, fa la sua prima apparizione nella prima stagione.

La serie incorpora una dettagliata cultura immaginaria, spesso intessuta nella trama tramite spiegazioni o flashback. Parti di tali cultura si riscontrano in vari personaggi che compaiono nel corso delle stagioni: le tribù delle Serpentine, il signore del male Lord Garmadon (padre di Lloyd), l'esercito di pietra e molti altri.

Stagioni di Ninjago: Masters of SpinjitzuModifica

Stagione pilota - Le armi d'oroModifica

Nel mondo di Ninjago, Kai vive nella sua bottega da fabbro con sua sorella Nya. Un giorno, un vecchio di nome Wu chiede a Kai di seguirlo per attuare un addestramento e diventare un vero ninja. Il giovane fabbro si rifiuta, ma cambia idea quando sua sorella viene rapita dagli scheletri provenienti da un altro regno: l'Oltretomba. Kai si allena e diventa un ninja, conoscendo anche gli altri allievi di Wu. Il saggio maestro nomina quindi Kai maestro del fuoco, Jay ninja del fulmine, Cole maestro della terra e Zane maestro del ghiaccio. Il loro obiettivo è recuperare le armi d'oro, fortemente volute da Garmadon, fratello malvagio di Wu, anch'egli intrappolato nell'Oltretomba. Durante il recupero dell'ultima arma, Kai salva sua sorella ma viene ingannato da Garmadon e il maestro Wu, tentando di salvarlo, cade nell'Oltretomba. I ninja lo salvano, ma quando Samukai, generale degli scheletri, s'impossessa delle quattro armi d'oro, viene disintegrato dall'energia di esse, creando un portale che consente a Garmadon di fuggire dall'Oltretomba. Nonostante ciò, i ninja vanno a vivere con Wu e Nya al monastero.

Stagione 1 - L'ascesa dei serpentiModifica

Dopo la fuga di Lord Garmadon dall'Oltretomba, i ninja sono ormai maestri nell'uso delle Armi d'Oro. Vengono allarmati quando Nya annuncia che Garmadon è tornato e sta spaventando un villaggio sui monti. Quando i ninja si recano lì, scoprono che si tratta di un bambino, cioè Lloyd Garmadon, figlio di Lord Garmadon, che cerca di prendere le orme del padre di super cattivo. Tuttavia, viene scacciato dai ninja.

Per vendetta, Lloyd libera quindi molte tribù di serpentine, cercando di prenderne il controllo, ma fallendo sempre. Quando si reca alla tomba degli Anacondari, conosce Pythor, unico membro rimasto della sua specie. Quest'ultimo inganna Lloyd e riunisce tutte le tribù delle serpentine prendendone il comando. Lloyd viene salvato dai ninja e diventa loro alleato.

Nel frattempo, i ninja scoprono molte notizie, come ad esempio che Zane è un'androide (nindroide secondo la sua lingua), oppure che esiste una profezia che parla di un ninja verde, ovvero il ninja predestinato a sconfiggere Garmadon nella battaglia finale. Tutti si chiedono chi sia, ma l'attenzione dei ninja torna sulle serpentine che hanno un piano ben preciso, ovvero risvegliare il Great Devourer, un serpente gigante che ha morso Garmadon da piccolo facendolo diventare malvagio. Wu quindi va a cercare proprio Garmadon per chiedergli aiuto nel contrastare le serpentine, che però riescono nel loro intento di risvegliare il serpente gigante. Quest'ultimo divora Wu, ma anche Pythor stesso che lo ha risvegliato.

I ninja affrontano il Great Devourer, ma per sconfiggerlo sono costretti a fidarsi di Garmadon e a consegnargli le armi d'oro. Con quelle, Garmadon distrugge il serpente gigante e salva Ninjago. Inoltre i ninja scoprono che Wu è vivo, non essendo stato completamente digerito dal serpentone. Purtroppo però, Garmadon scappa con le armi d'oro, senza lasciare alcuna traccia.

Stagione 2 - La lega del ninja verdeModifica

Dopo aver rubato le armi d'oro, Garmadon le unisce creando una super arma. Intanto i ninja, dopo aver scoperto che il predestinato ninja verde della profezia è Lloyd, iniziano ad allenarlo, in vista della battaglia finale. Vengono aiutati da Dareth, un uomo che si crede il ninja marrone, nonostante non abbia alcun potere. Tuttavia, Dareth presta il suo dojo ai ninja per allenare Lloyd.

Quando Garmadon scopre che Lloyd è il ninja verde, non volendo combattere contro il figlio, cerca in tutti i modi di impedire ai ninja di allenarlo. In una di queste situazioni, Garmadon trasforma i ninja in bambini. Per farli tornare normali, Wu usa un tè speciale, che però rende grande anche Lloyd. A quel punto i ninja cercano di affrontare Garmadon che si reca indietro nel tempo per evitare che i ninja esistano. Qui però perderà la sua super-arma, che verrà catapultata nello spazio sulla cometa Arcturus. Inoltre, Garmadon viene gettato in mare tradito dalle serpentine, di cui Skales, un hypnobrai, prende il comando.

Nel frattempo i ninja incontrano Misako, madre di Lloyd che narra il racconto del Primo Maestro di Spinjitzu che sconfisse l'Overlord e l'esercito di pietra, dividendo Ninjago in due isole. L'esercito di pietra si trova al museo di storia di Ninjago City e il veleno del Great Devourer lo risveglia. Intanto Garmadon naufraga sull'isola delle tenebre, proprio dove è stato bandito l'Overlord. Quest'ultimo si allea con Garmadon e attiva l'orologio celeste, che indica quanto tempo manca alla battaglia finale.

L'esercito di pietra, ormai risvegliato, si reca sull'isola delle tenebre e i ninja lo seguono. Qui trovano il tempio della luce, dove i ninja rifiutano al loro potere donandolo a Lloyd, che diventa così il ninja d'oro. Qui, inoltre, scoprono il piano dell'Overlord, ma è troppo tardi. Infatti l'Overlord tradisce Garmadon impossessandosi del suo corpo e dirigendosi a Ninjago City. I ninja vanno quindi ad affrontarlo. Lloyd si trasforma quindi nel sommo maestro di Spinjitzu e sconfigge l'Overlord. La malvagità viene quindi eliminata da Ninjago, inclusa quella di Garmadon che, tornato buono, riabbraccia la sua famiglia.

Stagione 3 - Il riavvioModifica

Dopo la sconfitta dell'Overlord i ninja sono costretti a ritirarsi e a lasciare l'azione a Lloyd. Inoltre Ninjago City ha subito una rivoluzione informatica e tecnologica grazie all'inventore Cyrus Borg. L'Overlord però non è stato completamente distrutto. Infatti è vivo, ma in forma digitale, intrappolato nei computer della città.

I ninja incontrano Mr. Borg che consegna loro le tecno-lame, delle armi per sconfiggere l'Overlord. Quest'ultimo, che vuole ottenere il potere d'oro di Lloyd per poter riavere una forma non digitale, costringe Mr. Borg a costruire un intero esercito di Nindroidi, gemelli di Zane ma più avanzati. Zane intanto incontra P.I.X.A.L., l'assistente robotica di Mr. Borg con la quale ha molta confidenza. I ninja riescono ad entrare nella centrale energetica di Ninjago City e a spegnere il generatore centrale da cui l'Overlord digitale prende vita. Tuttavia, una misteriosa creatura incappucciata lo risveglia.

Per sfuggire all'Overlord, Lloyd è quindi costretto a scappare con suo padre, ma viene catturato dalla creatura incappucciata che si rivela essere Pythor, anche lui come Wu non digerito da Great Devourer e quindi salvo. Lloyd riesce a fuggire, ma capisce che non può più avere il potere d'oro per sé, quindi lo restituisce al tempio della luce, ridando i poteri degli elementi ai ninja.

Quando l'Overlord capisce che non può più prendere i poteri d'oro si reca nello spazio per poter prendere le armi d'oro, finite nella cometa Arcturus. I ninja non lo fermano in tempo e l'Overlord fonde le armi creando un'armatura d'oro con cui s'impossessa di Ninjago. Non avendo più speranze, Zane decide di sacrificarsi per i suoi amici e per tutta la popolazione, facendo esplodere l'Overlord, ma anche se stesso.

Stagione 4 - Il torneo degli elementiModifica

Dopo la morte di Zane, i ninja sono demotivati e hanno preso strade diverse. Nonostante ciò, Lloyd tenta di riunire la squadra invitando tutti a cena al ristorante. Attirati da tizi misteriosi, vengono invitati al Grande torneo degli elementi tramite un biglietto dal proprietario del ristorante: Chen. Nel messaggio scritto rivela ai ninja che Zane è ancora vivo e di sapere anche dove si trova.

I ninja partono quindi per l'isola di Chen, ma vengono seguiti da Garmadon, insospettito dalla situazione. Garmadon rivela ai ninja che Chen è un maestro malvagio che ha seguito quando era ancora cattivo. I ninja arrivano sull'isola e scoprono che esistono altri maestri degli elementi. A quel punto il torneo ha inizio. Inoltre, Kai, durante la permanenza sull'isola, si innamora di Skylor, maestra dell'ambra.

Intanto, cercando Zane, i ninja scoprono che il torneo è soltanto una farsa che serve a Chen per impossessarsi dei poteri degli elementi e diventare un anacondrai grazie a un incantesimo del libro del suo braccio destro Clouse. I ninja trovano Zane, felici che sia vivo. Lui infatti è riuscito a ricostruirsi da solo e, inoltre, ha anche immesso P.I.X.A.L. nel suo sistema come assistente vocale. Tuttavia, i ninja scoprono anche che Skylor è figlia e alleata di Chen, con grande rammarico di Kai. Tuttavia la ragazza si pente e si allea con i ninja.

Clouse viene bandito nel regno maledetto da Garmadon, ma Chen riesce comunque a fare l'incantesimo, trasformando sé stesso e i suoi scagnozzi in anacondrai. Per fermarlo i ninja lo intrappolano in un dirupo chiamato il corridoio degli anziani. Purtroppo però, per fermare Chen, Garmadon è costretto a sacrificarsi entrando nel regno maledetto, in modo che i fantasmi dei veri anacondrai possano uscire e vedere il disastro creato da Chen. I fantasmi vedendo la pagliacciata bandiscono Chen nel regno maledetto mettendo fine al suo dominio. I ninja, rammaricati per la scomparsa di Garmadon, bruciano il libro di Clouse e dichiarano di proteggere Ninjago da qualunque nemico.

Stagione 5 - PossessioneModifica

Lloyd viene chiamato al museo di Ninjago per dei problemi. Arrivato scopre che una guardia è stata posseduta da un fantasma, Morro. Quest'ultimo è scappato dal regno maledetto quando Garmadon ha aperto il portale per sconfiggere Chen. Morro s'impossessa del corpo di Lloyd e attacca i ninja e cerca di prendere il bastone del maestro Wu. Su di esso è infatti incisa la posizione della tomba del Primo maestro di Spinjitzu. Morro infatti era un ex allievo di Wu e maestro del vento. Wu si era illuso che Morro poteva essere il ninja verde, ma quando non fu così, il suo allievo si vendicò giurando di trovare la tomba del primo maestro di Spinjitzu, dove è custodito il cristallo del regno, capace di aprire portali per qualsiasi regno.

Misako intanto scopre che il primo simbolo sul bastone di Wu significa Airjitzu. Tuttavia il rotolo per imparare l'Airjitzu è stato rubato da Ronin, un ladro che Morro va quindi a trovare per impossessarsi del rotolo. I ninja per apprendere l'Airjiztu trovano quindi un altro modo, bensì quello di recarsi al tempio del Sensei Yang, inventore di tale tecnica. Purtroppo il tempo è maledetto e Cole non esce in tempo diventando un fantasma. D'altro canto i ninja hanno appreso l'Airjitzu e scoperto che i fantasmi vengono sconfitti con l'acqua. È qui che Wu rivela a Nya che sua madre era maestra dell'acqua e che anche lei dovrà diventarlo. Con l'Airjitzu i ninja raggiungono il regno delle nuvole dove scoprono le reali intenzioni di Morro. Lui vuole portare a Ninjago l'Entità Preminente, ovvero il regno maledetto reincarnato.

I ninja, quindi, battono Morro sul tempo per trovare la tomba del primo maestro di Spinjitzu ma lui gli chiede un scambio. Essendo il fantasma ancora in possesso del corpo di Lloyd, chiede ai ninja di dargli il cristallo del regno al posto del loro amico. I ninja sono costretti ad accettare ma non si danno per vinti. Morro intanto si reca al villaggio portuale di Stiix e apre il portale per l'Entità Preminente. Migliaia di fantasmi entrano a Ninjago, ma con l'astuzia Lloyd si intrufola nel villaggio e combatte con Morro viaggiando per tutti i regni. Alla fine Morro riesce ad avere la meglio. Le persone scappano in mare con un battello, ma il Preminente li segue anche in acqua a loro sorpresa. A quel punto Nya sblocca il suo vero potenziale da ninja dell'acqua e inonda l'Entità Preminente distruggendola, che richiama tutti i fantasmi nel regno maledetto, incluso Morro che a quel punto si pente e consegna il cristallo del regno al maestro Wu lasciandosi andare in acqua. Dopo la vittoria, i ninja usano il cristallo del regno per liberare Lloyd e con il battello tornano a casa.

Stagione 6 - SkyboundModifica

Dopo aver sconfitto l'Entità Preminente i ninja sono diventati famosi. Questa popolarità non li permette di fermare Clouse, uscito dal regno maledetto quando Morro ha aperto il portale. Clouse si reca a Stiix dove trova la teiera di Tyrahn, con cui libera Nadakhan, un cattivo djinn capace di far esprimere desideri ma ingannando con l'astuzia. Clouse, però, viene ingannato dallo stesso Nadakhan che sentendosi finalmente libero dopo secoli va in giro per Ninjago.

Volendo recuperare la sua ciurma sparsa per vari regni, s'impossessa del cristallo del regno, ma si sbarazza anche dei ninja spacciandosi per loro e commettendo crimini. I ninja vengono così arrestati ingiustamente e portati alla prigione di Kryptarium, dove incontrano Capitan Soto. Quest'ultimo rivela che l'unico modo per sconfiggere un djinn è con il veleno di una vedova tigre. Inoltre svela a Nya che assomiglia a Delara, compagna e moglie defunta di Nadakhan.

Il djinn, con la sua ciurma, scopre che il suo regno natale, Djinjago, è stato distrutto, poiché collegato al regno maledetto, fatto collassare dai ninja. Nadakhan quindi si vendica ricostruendo Ninjago con isole volanti, e cattura tutti i ninja nella sua spada usando i tre desideri, tranne Jay e Nya. Quest'ultima infatti, dopo aver dichiarato il suo amore per Jay, viene presa dal djinn. Nadakhan si sposa con Nya, nonostante la sua contro volontà, e con questo riesce a ricevere desideri infinti. La ciurma di Nadakhan, capendo che il loro capitano pensa solo a se stesso, si allea con Jay.

Nadakhan viene quindi sparato da un proiettile con il veleno della vedova tigre, ma viene colpita anche Nya, vicino a lui. Jay ha un solo desiderio ma deve scegliere se salvare Nya o Ninjago. Nadakhan indebolito cerca di colpire Jay, che abbraccia Nya che muore fra le sue braccia. Allora Jay desidera che tutti torni come prima, quando Nadakhan non era ancora stato liberato. Il desiderio viene esaudito e il tempo torna indietro. Nessuno ricorda gli eventi successi tranne Nya e Jay che si dichiarano ufficialmente fidanzati. Clouse non trova la teiera di Tyrann e Nadakhan non viene mai liberato.

Speciale Halloween: Il giorno di chi non c'è piùModifica

Nel giorno di chi non c'è più, una commemorazione fatta ai defunti, i ninja vengono presentati alla Sala della Malvagità, una mostra con manichini a grandezza naturale dei malvagi combattuti nel corso degli anni. Successivamente, i ninja partono per commemorare i loro antenati caduti. Mentre lo fanno, Cole si rende conto che la sua forma spettrale sta svanendo, così si reca al tempio di Yang per saldare il debito. Mentre si trova lì, apre accidentalmente un passaggio verso il regno dei defunti, rianimando vecchi nemici dei ninja attraverso i loro manichini nella Sala della Malvagità.

Yang ordina ai fantasmi dei nemici dei ninja, oltre che a Pythor, di vendicarsi di coloro che li hanno distrutti per rimanere a Ninjago e non tornare nel Regno dei Defunti. Chen combatte Kai e Nya, Pythor lotta contro Lloyd, Cryptor sfida Zane, Morro insegue Wu, Kozu insegue Dareth e Samukai affronta Jay. Mentre i malvagi si sparpagliano per vendicarsi, Cole scopre che Yang sta cercando di risorgere usando la spaccatura del ritorno[3].

Mentre Yang tenta di aprire la spaccatura, Cole combatte i suoi seguaci, mentre i suoi compagni ninja combattono i loro vecchi nemici. Tuttavia, Morro cerca invece la redenzione e avverte Wu del piano di Yang. I ninja sconfiggono ancora una volta i loro avversari, tranne Pythor che riesce a fuggire. I ninja quindi si riuniscono e si avviano al tempio di Yang, dove Cole sta combattendo sul tetto contro di lui. Yang demoralizza Cole, che trova speranza quando i suoi amici arrivano, permettendogli di prendere il sopravvento, mentre i seguaci di Yang attraversano la spaccatura. Yang dice a Cole che desiderava essere immortale per non essere dimenticato, ma Cole assicura che verrà ricordato come il creatore dell'Airjitzu. I due cercano di attraversare la spaccatura, ma Yang rimane indietro, come un fantasma, poiché deve rimanere nel tempio. Così Cole attraversa il varco e ridiventa umano tranne che per una cicatrice sulla testa. I ninja concludono quindi la loro celebrazione del Giorno dei defunti, radunati intorno al loro nuovo tempio dell'Airjitzu.

Stagione 7 - Le lancette del tempoModifica

A Ninjago fa il suo ritorno Acronix, uno dei due gemelli maestri del tempo. Ad aspettarlo c'è il maestro Wu al monastero che sapeva che sarebbe tornato. Acronix non ha problemi a battere Wu, ma in quel momento arrivano i ninja che lo sfidano. Tuttavia Acronix scappa e si congiunge con suo fratello Krux, rimasto nascosto per quarant'anni sotto l'identità del Dottor Saunders.

I ninja fanno inoltre conoscenza con i vermillion, potenti samurai serpenti allevati da Krux e Acronix. L'esercito di vermillion rapisce Cyrus Borg e Wu e ruba tutto il metallo presente a Ninjago. Così, con l'aiuto delle serpentine, i ninja scoprono dove i vermillion sono allevati, ovvero nelle paludi tossiche. Intanto i ninja hanno a che fare con diverse situazioni misteriose: Kai studia un elmo preso da un vermillion e si accorge che su di esso c'è il marchio della bottega dei suoi genitori; Nya scopre che un'altra persona ha assunto l'identità di Samurai X; Zane non riesce più a comunicare con P.I.X.A.L. apparentemente scomparsa dal suo sistema.

Nel mentre, Krux e Acronix raccolgono le lame in cui è concentrato il potere del tempo. Infatti, quarant'anni prima, i due gemelli dopo le guerre delle serpentine Si erano rivoltati contro tutti dichiarandosi più potenti. Allora i genitori di Kai e Nya avevano costruito delle potenti lame con cui catturare il potere del tempo. Quando i ninja arrivano alle paludi tossiche scoprono che i due fratelli stanno costruendo, costringendo Cyrus Borg, l'Iron Doom, una potente macchina del tempo. Kai e Nya intanto scoprono che i loro genitori, Maya e Ray, sono vivi. Infatti sono stati ricattati e costretti a lavorare da Krux per quarant'anni.

Krux e Acronix riescono nel loro intento di costruire l'Iron Doom e scappano via nel tempo, ma Kai, Nya e Wu li seguono di nascosto. I gemelli arrivano a quarant'anni prima, cercando di evitare la loro sconfitta e cambiare il futuro. Vengono però nuovamente fermati e tentano di scappare ancora nel tempo. Inizia un combattimento sull'Iron Doom, ma quando Wu si accorge di star attraversando il presente, getta Kai e Nya dalla macchina rimanendo a combattere da solo contro Krux e Acronix. I ninja salvano quindi Ninjago, ma Wu resta disperso nel tempo.

Stagione 8 - I figli di GarmadonModifica

Un anno dopo che il maestro Wu si è perso nel tempo, i ninja si sono sparsi per Ninjago per completare missioni diverse. Vengono tuttavia riuniti da Lloyd per parlare della minaccia dei Figli di Garmadon, una misteriosa organizzazione criminale che sta impazzando a Ninjago City. I ninja vengono invitati quindi a proteggere la famiglia reale, che li invita anche al palazzo. Qui Lloyd conosce e si innamora della principessa Harumi, adottata dalla famiglia reale. La notte, però, i Figli di Garmadon attaccano il palazzo uccidendo l’imperatore e l’imperatrice, ma i ninja riescono a salvare Harumi. Lloyd decide quindi di informarsi sui figli di Garmadon consultandosi con Mystaké. Quest’ultima gli rivela che le intenzioni della gang sono quelle di recuperare le tre maschere Oni, con cui resuscitare la parte più oscura di Garmadon. I ninja intanto scoprono che la gang è comandata da un misterioso ignoto, il silenzioso. Inoltre Zane si intrufola tra i Figli di Garmadon, con l’aiuto di Cole che viene catturato. Zane scopre che i membri più importanti sono Killow, Ultra Violet e Mr. E, quest’ultimo un nindroide come lui. Cole invece trova un bambino rapito dalla Gang e lo porta via. I ninja riescono a riunirsi insieme e raggiungono l’occhio del ciclone, posto in cui si trova l’ultima maschera Oni. Una tempesta però li crea scompiglio facendo precipitare la loro nave volante.

Lloyd e Harumi rimangono da soli e trovano l’ultima maschera Oni. Qui Lloyd scopre che però Harumi è il silenzioso, ovvero il capo dei Figli di Garmadon. Infatti i suoi veri genitori sono morti quando il Great Devoirer ha distrutto Ninjago City ne Il risveglio dei serpenti. Lei infatti considera Garmadon il vero Salvatore ed è per questo che vuole resuscitarlo. Intanto i ninja scoprono che il bambino rapito da Cole è in realtà il maestro Wu, ancora sotto l’effetto delle lame del tempo. I Figli di Garmadon rapiscono Lloyd e lo mettono in gabbia insieme a sua madre, Misako, per rendere più complicato il salvataggio degli altri ninja. Inizia così il rituale per resuscitare Garmadon. Nonostante il diversivo i ninja fermano Harumi e il rituale fallisce.

Tutta la Gang finisce dietro le sbarre e a Ninjago torna la pace. Tuttavia, il rituale era stato completato e Garmadon riesce a resuscitare, liberando Harumi e la gang. Lloyd prova a fermare il padre, ma così facendo non fa altro che potenziarlo. Lloyd viene reso in fin di vita, ma viene salvato dagli altri ninja che lo portano da Mystaké, che dà ai ninja il del viaggiatore, utile per andare in altri regni. Garmadon torna quindi a Ninjago con un colosso di pietra con cui distrugge ogni cosa. Lloyd riprende coscienza, ma resta senza i suoi poteri. Con Nya e Misako, cerca di portare in salvo il piccolo maestro Wu, riuscendoci e consegnandolo agli altri ninja presenti sul Bounty, la loro nave volante. Ma mentre scappano, il colosso di pietra blocca il Bounty cercando di distruggerlo. Non sapendo come liberarsi i ninja usano il tè datoli da Mystaké che li porta in un luogo sconosciuto. Il colosso distrugge la nave, convincendo Lloyd e Nya che gli altri ninja sono morti. Garmadon prende così il possesso di Ninjago. Tuttavia, Cole, Kai, Jay, Zane e il piccolo Wu sono vivi e si trovano dispersi nel Primo Regno, il regno degli Oni e dei draghi.

Stagione 9 - BraccatoModifica

Una settimana dopo che Garmadon ha preso il possesso di Ninjago, Lloyd, Nya, P.I.X.A.L. e Misako sono ancora rattristiti per la perdita degli altri ninja. Quello che non sanno è che questi ultimi sono dispersi nel Primo Regno, luogo di nascita del Primo Maestro di Spinjitzu. Mentre Cole e il piccolo Wu cercano cibo, Kai, Zane e Jay vengono catturati dai cacciatori di draghi, comandati dal Barone di Ferro. Cole e Wu tentano di salvarli e ci riescono, liberando anche tutti i draghi maltrattati. Il Barone va su tutte le furie e chiede ai cacciatori di seguire i ninja e catturarli. Intanto Lloyd e gli altri a Ninjago scoprono che alcuni pezzi del Bounty non ci sono, capendo così che gli altri ninja sono vivi. Nonostante tutto sono in seria difficoltà, poiché il ninja verde è continuamente braccato dai Figli di Garmadon. In una spedizione assegnata da Garmadon a Mr. E, la gang riesce a trovare Lloyd e i suoi aiutanti, che però vengono salvati da Skylor e gli altri maestri degli elementi, conosciuti durante il torneo degli elementi. Loro portano Lloyd da Mystaké, che gli rivela dove sono gli altri ninja, cioè nel Primo regno. Nasce così la resistenza per fermare Garmadon. Quest’ultimo intanto distrugge Mr. E per non essere riuscito a catturare Lloyd.

Cole, Kai, Zane, Jay e Wu intanto scappano nel Primo regno dal Barone di ferro. Vengono raggiunti da Heavy Metal, il miglior cacciatore del Barone, che in realtà si rivela essere una donna di nome Fede. Lei decide di allearsi con i ninja quando scopre che Wu, ormai cresciuto e adolescente, è il figlio del Primo Maestro di Spinjitzu. I ninja partono quindi alla ricerca di Primigenia, la madre di tutti i draghi, le uniche creature che possono viaggiare attraverso i regni e riportarli a Ninjago. Il Barone di Ferro cattura tuttavia i ninja e costringe Wu a farsi portare da Primigenia per prendere il potere e controllarla. Ma Primigenia si rivolta contro il Barone gettandogli lava fusa addosso e mettendo fine al suo dominio. Wu fa quindi amicizia con Primigenia e la cavalca. Con i draghi, i ninja tornano a Ninjago, mentre i cacciatori promettono di trattare i draghi per bene in futuro, sotto il comando di Fede.

A Ninjago Lloyd e la resistenza vengono scoperti. Quindi decidono che l’unico modo per fermare Garmadon è prendere il suo potere, con l’aiuto di Skylor che possiede l’elemento dell’ambra, capace di fare ciò. Catturano quindi Harumi e, con l’aiuto di Mystaké, che si rivela essere un Oni, vanno da Garmadon. Mystaké prende le sembianze di Harumi e cerca di ingannarlo. Harumi però si libera e avvisa Garmadon. Skylor riesce a sorpresa a toccare Garmadon e prendere il suo potere, ma Mystaké rimane da sola e viene uccisa. Il controllo del colosso di pietra viene quindi spartito tra Garmadon e Skylor. Quando il colosso va fuori controllo, cade sul palazzo in cui è presente Harumi. Il grattacielo crolla e Harumi muore. Vedendo che Garmadon è troppo potente, Lloyd e i suoi amici cercano di allontanarsi da Ninjago, ma in quel momento arrivano proprio Wu e gli altri ninja dal Primo regno, cavalcanti draghi potenti. Lloyd e Wu decidono quindi di andare ad affrontare Garmadon insieme e farla finita una volta per tutte. Cole, Zane, Jay e Kai rimangono ad affrontare il colosso di pietra. Primigenia getta lava fusa su Garmadon. Ma questo non fa altro che potenziarlo. Garmadon lancia un potere enorme che fa cadere Wu dal palazzo. Lloyd rimane da solo contro Garmadon. Capisce qui che è proprio la lotta ad alimentare suo padre. Decide quindi non attaccarlo e farlo stancare, supponendo che non può combatterlo ma può resistergli. I ninja incatenano il colosso di pietra e Garmadon perde i suoi poteri. Al contrario, Lloyd riacquista il suo potere verde e sconfigge suo padre una volta per tutte. Il colosso si distrugge e a Ninjago torna la pace. Però, prima di essere arrestato, Garmadon rivela a Lloyd che il suo potere era l’unica cosa in grado di controllare gli Oni e, avendoglielo tolto, ora loro possono attaccare Ninjago.

Stagione 10 - La Marcia degli OniModifica

Dopo aver salvato Ninjago da Garmadon, i ninja ricevono dagli abitanti della città una nuova nave volante come ringraziamento. Garmadon intanto è in prigione e ricorda a Lloyd il suo avviso: gli oni, i portatori di distruzione, stanno arrivando. Tali parole sono vere e dal cristallo del regno inizia a uscire una nube nera che congela ogni forma di vita e fa cadere tutta la città nell'oscurità. I ninja liberano quindi Garmadon, poiché, essendo lui stesso un oni, è l'unico in grado di sconfiggere i suoi simili. Lloyd, anche lui per metà oni, insieme a suo padre, entra nella nube nera e distrugge il cristallo del regno. Questo non serve a nulla, dato che il cristallo era solo il portale di accesso. Garmadon e Lloyd trovano però l'armatura d'oro, capace di allontanare gli oni. Intanto gli altri ninja salvano gli abitanti della città. In una missione Cole cade dalla nave volante e gli altri lo credono morto. In realtà riesce a salvarsi e a non subire l'effetto congelante della nube nera, nascondendosi in un palazzo. I ninja, Garmadon e Wu si riuniscono al monastero, dove Kai fonde l'armatura creando le quattro armi d'oro. Gli oni, però, arrivano e surclassano i ninja. Le speranze sembrano perdute, ma Lloyd propone ai ninja di realizzare il tornado della creazione. Il piano funziona e gli oni vengono distrutti. Dopo la botta, Lloyd va in coma per un breve periodo, ma si risveglia subito dopo. Salvato Ninjago per l'ennesima volta, Garmadon decide di andarsene per sempre dalla città, mentre i ninja tornano alle loro normali funzioni.

Stagioni di NinjagoModifica

Segreti dello Spinjitzu proibitoModifica

Capitolo del fuocoModifica

Mesi dopo aver sconfitto gli oni, i ninja sono diventati rammolliti e pigri. Il maestro Wu inizia a stancarsi e chiede ai ninja di trovare una missione e rimettersi in forma. Così, quando scoprono che il famoso esploratore Clutch Powers ha trovato una piramide sperduta nel deserto, si recano da lui per esplorarla. Al suo interno scoprono che il posto è una prigione per una vecchia serpentina cattiva. Jay e Nya, non sapendolo, la liberano per sbaglio. La serpentina si chiama Aspheera e ama il fuoco. Per questo, ruba i poteri a Kai, imprigiona i ninja nella piramide e si dirige verso Ninjago City per proclamare vendetta verso colui che l’ha fatta imprigionare. I ninja vengono salvati da P.I.X.A.L. e corrono in città per fermare Aspheera. Quest’ultima intanto ha recuperato la pergamena dello Spinjitzu proibito, capace di aumentare il potere di chiunque. Nel mentre, i ninja scoprono che l’impostore di cui la serpentina vuole vendicarsi è il loro maestro Wu. Quest’ultimo sostiene di aver insegnato ad Aspheera lo Spinjitzu quando era giovane, ma la serpentina lo aveva poi usato per scopi malvagi. I ninja recuperano quindi la seconda pergamena e sconfiggono Aspheera. Tuttavia quest’ultima riesce a colpire Zane, disintegrandolo davanti agli altri ninja. Ma Aspheera rivela a Wu che il suo scopo non era ucciderlo, ma spedirlo in un altro regno lontano, da cui è impossibile tornare: il Non-Regno. Zane è in quel posto, pertanto, nonostante il disaccordo di Wu, i ninja partono per il Non-Regno alla ricerca di Zane.

Capitolo del ghiaccioModifica

Arrivati nel Non-Regno, i ninja si accorgono subito di come esso sia un posto freddo e innevato. Vengono accolti da un villaggio, abitato dal popolo del grande lago. Qui conoscono Sorla, un’anziana saggia che rivela ai ninja che Zane è imprigionato nel castello dell’imperatore di ghiaccio. Quest’ultimo è un malvagio uomo che ha congelato tutto il regno. Quindi, Lloyd parte da solo alla ricerca di Zane, mentre gli altri restano a fare la guardia al villaggio. Nel suo viaggio, Lloyd fa amicizia con un lupo, ma successivamente scopre che l’animale è in realtà una ragazza mutaforma di nome Akita. Lei rivela a Lloyd che sta andando al castello dell’imperatore di ghiaccio per vendicarsi di lui, poiché ha congelato gli altri mutaforma e ha ucciso suo fratello Kataru. Intanto Cole, scala una montagna per cercare l’albero del viaggiatore, su cui crescono le foglie con cui preparare il tè per tornare a Ninjago. Qui Cole conosce un bestione chiamato Krag. Esso è ritenuto cattivo dagli abitanti del villaggio, ma in realtà è tenero e affettuoso. Cole torna quindi al villaggio, ma qui scopre che l’imperatore lo ha fatto congelare. Non avendo più un posto in cui stare, i ninja partono anche loro per il castello, andando ad aiutare Lloyd. Quest’ultimo intanto viene catturato dai guerrieri di ghiaccio e portato davanti all’imperatore. Qui scopre che, in realtà, l’imperatore è Zane, corrotto dalla pergamena dello Spinjitzu proibito e dal suo generale Vex. Inoltre scopre che Kataru, il fratello di Akita, non è morto, ma è stato fatto prigioniero al castello. Con un piano, Lloyd riesce a fuggire dalle segrete, e a far tornare la memoria a Zane, che riporta il regno come prima facendolo rifiorire. Zane si scusa con gli abitanti, Vex viene bandito dalle terre dei mutaforma, e i ninja tornano felici a casa.

Prime EmpireModifica

Il Meccanico, famoso criminale di Ninjago City, tenta di rubare una scheda madre di un vecchio videogioco. I ninja riescono subito a fermarlo e a spedirlo in prigione. Scoprono che si stava dirigendo in una vecchia sala videogiochi abbandonata. Mentre tutti i ninja controllano zone diverse, Jay inserisce la scheda madre, rubata al Meccanico, in un arcade. Qui scopre che il gioco della scheda è Prime Empire, inventato da un famoso programmatore di nome Milton Dyer, che tuttavia non ha mai pubblicato il gioco. Arrivato al livello 13, l’arcade si apre, facendo entrare Jay nel gioco stesso. Da quel momento preciso, tutti gli altri giochi di Ninjago City si trasformano in Prime Empire, con molte persone che fanno la fine di Jay. Intanto, gli altri ninja scoprono che il Meccanico stava lavorando per qualcuno che si fa chiamare Unagami.

Capendo la pericolosità del gioco, si recano all’isola del suo creatore, ma, a loro sorpresa, scoprono che Milton Dyer non c’è ed è sparito da anni. Intuiscono quindi che Unagami possa essere in realtà Milton Dyer, affamato di vendetta, poiché in passato non gli avevano permesso di pubblicare Prime Empire. I ninja entrano quindi nel gioco nello stesso modo di Jay e si riuniscono con lui. Comprendono che l’unico modo per sconfiggere Unagami, dall’interno del gioco, è trovare le tre kitane che permettono l’accesso al tempio della follia, dove si trova proprio Unagami. Zane e P.I.X.A.L., invece, essendo nindrodi, restano fuori dal gioco, per non corrompere i loro codici. Tuttavia, Zane viene catturato dal Meccanico, mentre P.I.X.A.L. scopre la posizione di Milton Dyer nel mondo reale. Il creatore del gioco, però, non è cattivo e svela a P.I.X.A.L. che Unagami è il videogioco stesso, ovvero Prime Empire, sotto forma di avatar. Dyer spiega che la sua agenzia aveva negato la pubblicazione del gioco, poiché considerato troppo pericoloso, e Unagami non aveva mai ricevuto una spiegazione per la sua cancellazione.

Intanto gli altri ninja, con l’aiuto del samurai Okino, recuperano la prima kitana, ma scoprono che in Prime Empire si hanno solo quattro vite. Recuperano anche la seconda kitana, grazie al sacrificio di Scott, il primo ragazzo ad essere entrato nel gioco, e Pilota Sette, un bot che va contro la sua programmazione. Durante questi avvenimenti, perdono le loro quattro vite Cole, Kai e Lloyd, diventando cubi di energia. Al raggiungimento della terza kitana, anche Nya perde la sua ultima vita. Perciò Jay rimane da solo e affronta Unagami. Intanto, nel mondo reale, Zane viene portato dal Meccanico in un deposito, dove viene legato e derubato della scheda madre di Prime Empire. Il Meccanico rivela che nel deposito hanno costruito un portale della manifestazione che permetterà a Unagami di raggiungere il mondo reale. Zane viene liberato da P.I.X.A.L., Wu e Dyer, mentre Jay non riesce a fermare Unagami, che attraversa il portale. Jay torna a Ninjago e spiega agli altri che Unagami non è cattivo, ma cerca solo Milton Dyer, il suo creatore, per capire come mai lo avesse spento e abbandonato. Così Dyer va a parlare di persona con Unagami, rivelando che non aveva capito quanto lui fosse reale. Così, Unagami assume la forma di un bambino e libera tutte le persone imprigionate nel gioco e diventate cubi di energia, mettendo fine al suo scompiglio.

Il Maestro delle MontagneModifica

Mentre i ninja ripuliscono il loro monastero, il postino bussa alla loro porta, consegnandoli un invito, proveniente da una leggendaria città del nord di Ninjago, chiamata Shintaro. I ninja scoprono di essere stati invitati al compleanno della principessa Vania, figlia del re Vangelis. P.I.X.A.L e Misako rimangono al monastero, mentre Wu e gli altri partono per la città d’avorio. Durante la prima notte di permanenza a Shintaro, Cole viene attaccato nella sua stanza da una creatura viola, che aveva un ciondolo con la foto di sua madre. La creatura scappa, ma Cole chiama gli altri ninja, che tuttavia non gli credono. La conversazione è ascoltata dalla principessa Vania che, invece, crede alle sue parole, rivelando che anche lei da piccola, aveva visto una creatura viola uscire dal varco che conduce nelle miniere di Shintaro.

Cole, per vederci chiaro, si avventura nelle miniere della montagna e scopre che tutte le creature viola sono state incatenate da un malvagio stregone, chiamato Stregone del Teschio. Cole viene scoperto e catturato, ma Vania avvisa gli altri ninja, che escogitano un piano per salvarlo. Tuttavia, fanno la stessa fine di Cole. Imprigionati nelle miniere, i ninja scoprono che i due popoli incatenati sono i geckle e i munce, che si odiano a vicenda. Questo è dovuto al fatto che anni prima, nelle caverne abitava un malvagio drago chiamato Genera-Dolore, ma una guerriera, chiamata Gilly dai geckle, e Milly dai munce, lo sconfisse con due spade, donando poi una ciascuna ai due popoli. Le spade però sparirono e le due fazioni si incolparono a vicenda. I ninja capiscono che, a rubare le spade, è stato lo Stregone del teschio; in questo modo è riuscito a ingannare i due popoli e a catturarli più facilmente, per schiavizzarli e metterli a scavare vengestone per lui[4].

I ninja orchestrano quindi una fuga, ma, nello scompiglio si separano. Solo Cole riesce a tornare in superficie, grazie all’aiuto di Vania. Così, Cole, Vania e Wu avvisano subito il re Vangelis, ma lui si rivela essere proprio lo Stregone del teschio. Spiega infatti che la bellezza di Shintaro ha un costo, che è la vengestone, scavata nelle miniere. Dopodiché spedisce i tre nelle viscere della montagna. Intanto gli altri ninja cercano di riappacificare i geckle e i munce, ma Vangelis risveglia Genera-Dolore e li cattura. Cole, intanto, arrivato al baratro, conosce i baratrini, tre avventurieri che rivelano di essere stati gettati nella montagna, dopo aver trovato il teschio che ha dato il potere a Vangelis. Con l’aiuto di Cole, i baratrini ritornano in superficie, diventando gli altini. Durante il viaggio, Cole trova un tempio. Capisce quindi che, la guerriera citata dai geckle e i munce, è in realtà Lilly, cioè sua madre. A quel punto, Cole torna nelle miniere e affronta Vangelis faccia a faccia, distruggendo il suo teschio e Genera-Dolore. Così, le guardie arrestano il loro re e proclamano Vania nuova regina di Shintaro. Dopo la cerimonia, i ninja salutano tutti e partono per una nuova avventura.

L'isolaModifica

Misako, Wu e Clutch Powers si perdono su un’isola sperduta durante una spedizione. Cecil Putnam, membro ufficiale del Club degli esploratori, avvisa i ninja della scomparsa dei tre. Zane e P.I.X.A.L. scoprono che l’isola è ricca di tempeste ed è un posto molto pericoloso, da cui solo un uomo di nome Timothy Batterson, detto Twitchy Tim, è riuscito a scappare. I ninja si recano da Twitchy e lo convincono ad aiutarli. Arrivati sull’isola, trovano un totem vivente da cui vengono attaccati. Nel mezzo della battaglia, Lloyd e Twitchy si separano dal resto del gruppo. Gli altri ninja vengono infatti catturati dagli abitanti dell’isola. Il loro capo, Mammatus, pensa che siano venuti a rubare l’amuleto della tempesta, che loro custodiscono da millenni per ordine del Primo Maestro di Spinjitzu. A quel punto gli isolani, prendono Jay in disparte e imprigionano gli altri ninja. Tuttavia nella cella ritrovano Wu, Misako e Clutch. Lloyd intanto riesce a salvarli, ma una volta usciti, si mettono alla ricerca di Jay. I custodi li scoprono e li catturano. I ninja si risvegliano legati a dei pali sulla costa. Qui vedono che gli isolani vogliono buttare Jay in mare, dichiarandolo un dono. Infatti, in lontananza, Jay vede una minacciosa creatura marina. Gli isolani spiegano che l’amuleto che custodiscono apparteneva a Wojira, una creatura che per motivi ignoti si è risvegliata. I ninja si liberano ma non riescono a salvare Jay. Nonostante ciò, scoprono che Wojira non si è risvegliata e che la creatura marina è finta. I ninja trovano quindi una caverna, dove scoprono che sotto tutto questo c’è Ronin. Lui aveva creato una finta creatura marina, per convincere gli isolani a dargli dei doni e rubarglieli. Ronin tenta quindi la fuga, ma Twitchy Tim si avventa su di lui e lo ferma. Risolto il problema, i ninja tornano a casa e Ronin viene arrestato.

SeaboundModifica

Mentre i ninja tentano di fermare un trasporto illegale di vengestone, condotto da una nuova criminale che si fa chiamare Miss Dimino, Nya perde misteriosamente il controllo dei suoi poteri. Sapendo la notizia, il maestro Wu chiede aiuto a Maya, madre di Nya ed ex maestra dell’acqua. La svolta arriva quando Zane e P.I.X.A.L., durante una missione, scoprono che, a far alterare i poteri di Nya, è uno strano impulso energetico, proveniente dai fondali marini. I ninja, tranne Cole e Kai, si recano quindi negli abissi con l'Hydro-Bounty, un tecnologico sottomarino. Quest’ultimo però affonda, quindi Maya e Nya, con dei mech, cercano l’impulso energetico per far riprendere il sottomarino. Le due trovano un tempio che Zane riconosce come il posto in cui riposa Wojira, la mitologica creatura marina che i custodi dell’isola avevano citato. Maya e Nya scoprono che l’impulso energetico proviene dai tentativi che, gli abitanti del posto, i merlopiani, usano per risvegliare Wojira, sotto il loro capo, il principe Kalmaar. Nya e Maya vengono scoperte e Kalmaar le cattura, cercando di farsi rivelare dove si trova l’amuleto della tempesta, con cui poter risvegliare la creatura marina. Nya tiene la bocca chiusa e con sua madre riesce a scappare dal tempio e a rincontrarsi con gli altri ninja, che, grazie a Jay, riescono a far funzionare di nuovo l'Hydro-Bounty.

Intanto i merlopiani, vedendo i ninja nel loro territorio, li invitano a seguirli al palazzo reale, dove risiede il re Trimaar, padre di Kalmaar e del figlio adottivo Benthomaar, detto "Bentho". Quando Nya e Maya raccontano al re le intenzioni di Kalmaar, Trimaar va su tutte le furie e fa chiamare suo figlio. Quando Kalmaar arriva, dice tutta la verità, ma uccide suo padre e dà la colpa ai ninja. Kalmaar assume quindi la posizione di re, mentre i ninja scappano con Benthomaar e raggiungono l'isola dei custodi. Qui, convincono gli isolani a farsi dare l'amuleto per metterlo al sicuro. Ma Zane, con i suoi rilevatori, scopre che l'amuleto è falso. Nya intuisce che l'amuleto vero si trovi a Ninjago City, al Club degli esploratori. Kalmaar sente tutto e si dirige a Ninjago City, dove il maestro Wu, Kai e Cole, avvisati via radio dagli altri ninja, lo affrontano, ma senza successo. All'arrivo degli altri ninja, i merlopiani vengono sconfitti e Nya recupera l'amuleto. Quest'ultimo viene portato da Cole a Shintaro e messo al sicuro.

Due giorni dopo, Glutinous, ex-servitore di Kalmaar, si reca a Ninjago City e avvisa i ninja che l'amuleto che hanno messo al sicuro è quello falso. Infatti Kalmaar ha risvegliato Wojira e sta arrivando alla città per inondarla. I cittadini vengono avvisati e i ninja affrontano Kalmaar sulla testa di Wojira. Durante lo scontro Jay rischia di annegare e, per metterlo al sicuro, i ninja si ritirano in un palazzo. A quel punto, Nya decide di fare quello che la sua antenata Nyad, prima maestra dell’acqua, aveva già fatto per sconfiggere Wojira in passato, cioè di unirsi all'oceano e diventare un tutt'uno con esso. I ninja aiutano Nya e Benthomaar distrugge il tridente di Kalmaar con cui controllava Wojira. Perciò, la creatura marina perde il controllo e divora Kalmaar. Nya invece si trasforma in un drago d'acqua e distrugge l'amuleto dell’onda sulla testa di Wojira, che si disintegra con la tempesta e viene distrutta. Dopo la vittoria, Nya rivela ai ninja che la forma in cui si è trasformata è irreversibile e che non può più tornare come prima. Nya si fonde quindi definitivamente con l’oceano e dice addio ai suoi amici per sempre.

CristallizzatiModifica

Dopo la perdita di Nya, i ninja finiscono in prigione. Qui, oltre a incontrare vecchi nemici, scoprono che un misterioso ignoto che si fa chiamare Re di Cristallo sta reclutando un consiglio di cattivi. Per scoprire il suo vero fine, i ninja scappano dalla prigione, diventando fuggitivi.

PersonaggiModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Personaggi di Ninjago: Masters of Spinjitzu.
  • Lloyd Monthgomery Garmadon[5]: doppiato in italiano da Andrea Di Maggio e da Dave Franco nel videogioco, mentre nella versione originale del film da Davide Perino.
    È il leggendario e predestinato ninja verde che appare ne Il risveglio dei serpenti come semi-antagonista, risvegliando le tribù delle Serpentine, per poi unirsi alla squadra e scoprire la sua vera identità. Ne La lega del ninja verde sblocca il suo vero potenziale, diventando il ninja d'oro e sconfiggendo l'Overlord nella battaglia finale. Ne Il riavvio ritorna a essere il ninja verde dopo che l'overlord digitale assorbe i suoi poteri d'oro. Dopo aver bandito il padre nel regno maledetto alla fine de Il torneo degli elementi per salvare Ninjago dagli aspiranti anacondrai, si sente sia demotivato, sia facile preda per il fantasma Morro, che s'impossessa del suo corpo per la maggior parte di Possessione. Dopo essersi liberato, sconfigge Morro. Dopo gli avvenimenti in Le lancette del tempo diventa il nuovo maestro dei ninja, a causa dell'assenza di Wu. Ne I figli di Garmadon si innamora della principessa Harumi, prima di scoprire che lei è in realtà il capo dei figli di Garmadon. Inoltre in questa stagione perde i suoi poteri a causa di un violento scontro avuto con suo padre, che in seguito riacquista. Muore alla fine de La marcia degli Oni ma viene riportato in vita dal Primo Maestro di Spinjitzu. Ne L'isola salverà i suoi amici, incarcerati dai custodi. È il protagonista principale delle seguenti stagioni: La lega del ninja verde, Possessione, I figli di Garmadon, Braccato (insieme a Wu), e L'isola.
  • Kai Smith[6]: doppiato in italiano da Daniele Raffaeli.
    È il ninja del fuoco. Prima dell'incontro con Sensei Wu, Kai faceva il fabbro nella bottega un tempo appartenuta a suo padre Ray, denominata "Quattro Armi". È la testa calda del gruppo, e per questo risulta essere piuttosto impulsivo, egocentrico e permaloso. È stato l'ultimo dei quattro ninja originali a scoprire il suo vero potenziale ma il primo a imparare la tecnica dell'Airjiztu. All'inizio, ne Il risveglio dei serpenti, si dimostra invidioso nei confronti di Lloyd, poiché voleva essere lui il prescelto, ma ben presto riesce a capire che il suo destino non è quello di diventare il ninja verde, ma di proteggerlo. È inoltre fratello maggiore di Nya e per questo si dimostra piuttosto protettivo nei suoi confronti. Ne Le lancette del tempo è in grado di creare proprio assieme a sua sorella il "Fusion Dragon", un drago a due teste composto dagli elementi del fuoco e dell'acqua. Inoltre, fino a questa stagione, ha sempre pensato che i suoi genitori fossero morti, ma poi si ricrede quando scopre che Ray e Maya erano vivi e prigionieri dei fratelli del tempo. In Segreti dello Spinjitzu proibito gli vengono rubati i poteri dalla maga e serpentina Aspheera, che poi recupererà in seguito. È l'unico personaggio della serie a utilizzare sempre la stessa tipologia di armi: katana e spada. È il protagonista principale delle seguenti stagioni: Il risveglio dei serpenti (assieme a Cole, Jay e Zane), Il torneo degli elementi, Le lancette del tempo (assieme a Nya), e della prima parte di Segreti dello Spinjitzu proibito.
  • Cole Bucket[7]: doppiato in italiano da Francesco De Francesco.
    È il ninja della terra. Se fosse stato per suo padre, sarebbe diventato un ballerino, ma di nascosto si è unito alla squadra di Sensei Wu. Solo ne Il risveglio dei serpenti riesce a rivelare a suo padre la sua vera "carriera" e dopo aver riallacciato i rapporti con lui scoprirà il suo vero potenziale. Ne Il riavvio verrà corteggiato da Nya, che seppur non ricambiando, farà scaturire la rottura del legame di amicizia con Jay, ripristinato verso la fine de Il torneo degli elementi; In Possesione, per recuperare la pergamena dell'Airjitzu, rimane vittima di una maledizione di Sensei Yang, diventando un fantasma. Nello speciale Il giorno di chi non c'è più Cole, oltre a ridiventare umano anche grazie all'aiuto di Sensei Yang, acquisisce una nuova forma, denominata RX, che potenzia il suo potere elementare che provoca forti onde d'urto. Ne La marcia degli Oni cadrà nella nube oscura ma, a insaputa di tutti, sopravviverà, e si unirà nuovamente ai ninja alla fine della stagione. Ne Il Maestro delle Montagne viene rapito dallo stregone del teschio e schiavizzato nei sotterranei. È il protagonista delle seguenti stagioni: Il risveglio dei serpenti (assieme a Kai, Jay e Zane), Il giorno di chi non c'è più e Il maestro delle montagne.
  • Zane Julien[8]: doppiato in italiano da Alessandro Rigotti.
    È il ninja del ghiaccio. È un Nindroide creato dal famoso Dottor Julien per proteggere "coloro che non possono difendersi da soli". Tuttavia, egli inizialmente non è a conoscenza della sua reale natura: ne Il risveglio dei serpenti tramite alcune indicazioni, scopre le sue vere origini, e ciò gli permetterà di sbloccare il suo vero potenziale. Rincontrerà suo "padre" ne La Lega del ninja verde. Ne Il riavvio s'innamora di una Nindroide, P.I.X.A.L, a cui, in un momento di bisogno, da metà del suo processore. Inoltre in questa stagione si sacrifica per salvare Ninjago dalla minaccia dell'Overlord digitale, ma si ricostruisce da solo e ritorna ne Il torneo degli elementi con un nuovo corpo di Titanio, in cui immette nel suo sistema proprio P.I.X.A.L., il cui corpo è andato distrutto. In Segreti dello Spinjitzu proibito si sacrifica nuovamente per salvare Wu da Aspheera, venendo catapultato nel Non-Regno. Qui, mentre cerca un modo per tornare a casa, viene corrotto da Vex e trasformato nell'Imperatore di Ghiaccio. Alla fine della stagione, quando Lloyd pronuncerà la parola "proteggere" tornerà buono ricordandosi del passato. Le armi da lui utilizzate sono quelle da lancio: shuriken / arco e frecce. È il protagonista principale delle seguenti stagioni: Il risveglio dei serpenti (assieme a Kai, Cole e Jay), Il riavvio e della seconda parte di Segreti dello Spinjitzu proibito (di cui è anche il nemico).
  • Jay Walker/Gordon[9]: doppiato in italiano da Stefano Brusa.
    È il ninja del fulmine. Viene adottato da Ed ed Edna Walker in un deposito di "ferri vecchi" ma in realtà è figlio dell'attore che interpreta il suo personaggio preferito, Fritz Donnegan. Ha un folle senso dell'umorismo e ama inventare oggetti strani come i suoi genitori adottivi. Nella stagione pilota si innamora di Nya. Ne Il risveglio dei serpenti si trasforma in serpente, ma dopo aver parlato con Nya scopre il suo vero potenziale e riesce a tornare umano. Successivamente Nya si innamora di Cole e Jay entrerà in conflitto con lui, fino a quando, nel torneo degli elementi, riusciranno a chiarirsi. In Possessione scopre che nel futuro starà con Nya e in seguito agli avvenimenti di Skybound si fidanza ufficialmente con lei. Infine ne La marcia degli Oni le chiederà di diventare la sua Yang. Nella stagione Prime Empire, affronta insieme agli altri ninja il Meccanico, da cui riescono a rubare una scheda madre appartenente proprio al videogioco Prime Empire. Dopo aver giocato a tredici livelli, entra nel videogioco scomparendo e mettendo in allerta gli altri ninja. È il protagonista principale delle seguenti stagioni: Il risveglio dei serpenti (assieme a Kai, Cole e Zane), Skybound e Prime Empire.
  • Nya Smith[10]: doppiata in italiano da Chiara Gioncardi.
    È il ninja dell'acqua. Inizialmente, non ritenuta utile dal gruppo nel combattimento, crea l'identità di "Samurai X" con il quale combatte segretamente le Serpentine. Ne Il riavvio, a causa di una "macchina dell'amore" ha dei dubbi sui suoi sentimenti per Jay, e si prende una cotta per Cole, non ricambiata. In Possessione scopre di essere la maestra elementare dell'acqua, sconfiggendo con il suo vero potenziale l'Entità Preminente, e lasciando così la sua carriera da Samurai. In Skybound si fidanza ufficialmente con Jay. Ne Le lancette del tempo, l'identità del Samurai X, viene sostituita da un misterioso nuovo eroe, che si rivelerà in seguito essere P.I.X.A.L.; Nya tenta in tutti modi di scoprire la vera identità del nuovo samurai, senza riuscirci. Sempre ne Le lancette del tempo fa con Kai una clamorosa scoperta, ovvero quella che i suoi genitori sono vivi e prigionieri di Krux. Rincontra i suoi genitori in Seabound, quando i suoi poteri impazziscono e sua madre cerca di aiutarla. Essendo Nya una ragazza molto indipendente, rifiuta inizialmente l'aiuto della madre, ma poi lo accetta volentieri. Tuttavia, alla fine di Seabound è costretta a unirsi con il mare a abbandonare i suoi amici per sempre, per salvare Ninjago dall'attacco di Wojira. È la protagonista principale delle seguenti stagioni: Le lancette del tempo (assieme a Kai) e Seabound.

RegniModifica

In tutto il creato esistono 16 regni compreso Ninjago. Tuttavia al momento se ne conoscono solo 9.

NinjagoModifica

È il regno dove si svolgono la maggior parte dei fatti. È l'unico regno che compare in tutte le stagioni ed è il luogo in cui vivono i ninja, Wu, Garmadon e quasi tutti i personaggi. Fu creato dal Primo Maestro di Spinjitzu utilizzando le quattro armi d'oro. Successivamente creò gli umani e scavando sottoterra anche le serpentine, che però si ribellavano continuamente al suo volere. Un tempo Ninjago aveva una forma quasi circolare ma dopo un'estenuante battaglia contro l'Overlord, il primo maestro di Spinjitsu dovette tagliare Ninjago in due parti e rinchiudere l'Overlord in uno di essi. Ninjago è costantemente in pericolo, sia per cattivi provenienti da questo regno sia da cattivi provenienti da altri regni. I luoghi principali di Ninjago sono:

  • Ninjago City: È la più grande città di Ninjago, formata da enormi palazzi e ambienti di ogni tipo. È il luogo in cui si svolgono la maggior parte delle vicende. È notevole il fatto che dopo l'arrivo del Great Devourer, l'attacco dell'esercito di pietra, la battaglia finale, la battaglia contro l'Overlord digitale, il ritorno nel passato della settima stagione, il ritorno di Garmadon, il colosso di pietra e l'arrivo degli Oni, gli abitanti non si stupiscono più di niente, tanto che reagiscono con tranquillità all'attacco di Aspheera. Al centro della Città si trova la Borg Industries, il palazzo più alto, sede della più grande azienda di Ninjago. Ci sono molti altri luoghi importanti come il museo di storia naturale, la centrale di polizia, il dojo di Dareth, il palazzo reale e molti altri. La maggior parte dei personaggi vive qui. È circondata interamente dal deserto e appare come una normalissima città moderna.
  • Monastero di Spinjitzu: È il luogo in cui vivono i ninja nella stagione pilota, ne Il risveglio dei serpenti e da La marcia degli Oni in poi. Si trova sopra una montagna, in mezzo alle nuvole, e per arrivarci bisogna attraversare delle lunghissime strade. Inizialmente era la casa del Primo Maestro di Spinjitsu e dei suoi figli Garmadon e Wu; Quest'ultimo continuò a viverci per tutta la vita. Ne Il risveglio dei serpenti la tribù degli Hypnobrai brucia il monastero rendendolo inabitabile e i ninja sono costretti a trasferirsi per sopravvivere. In Skybound viene usato come covo segreto mentre i ninja sono ricercati, mentre ne Le lancette del tempo Acronix precipiterà dal cielo cadendo sul monastero, dove ci sarà Wu ad aspettarlo. Ne La marcia degli Oni viene ricostruito e i ninja tornano a viverci. Alla fine di questa stagione sono disegnati, su un muro del monastero, tutte le loro avventure. Attualmente i ninja abitano ancora qui. È costituito da un grande spazio aperto circolare. Attraverso una leva si può azionare un percorso di allenamento che i ninja utilizzano molto spesso. C'è anche una stalla per i draghi e le stanze del monastero sono quasi tutte dormitori o zone utilizzate da Wu per meditare.
  • Bottega del fabbro: quattro armi: È la bottega in cui lavoravano Kai e Nya prima di incontrare Wu. Inizialmente apparteneva a loro padre Ray che a differenza di Kai era considerato un ottimo fabbro. Si trova in un piccolo villaggio di contadini, e presenta un sotterraneo segreto in cui Kai, ne Le lancette del tempo trova un indizio che gli permetterà di scoprire la verità sui suoi genitori.
  • La città perduta di Oroboros: È un'antica città serpentina in mezzo al deserto. Quando era ancora abitata era una splendida città, abitata dalle serpentine quando erano unite. Dopo la loro sconfitta contro i maestri elementali, il Great Devourer è stato rinchiuso sotto la città ed essa è sprofondata nella sabbia. Al centro della città si trova un'arena circondata da una grande tribuna e da una statua del Great Devourer.
  • Mojo Dojò di Dareth: È il dojò di Dareth, in cui i ninja si rifugiano ne La Lega del ninja verde in cerca di un luogo in cui allenare il giovane Lloyd. Dareth è molto orgoglioso del suo dojò e gli piace tenere in bella vista tutti i suoi trofei fasulli. Quando Garmadon cerca di demolirlo, i ninja partecipano a una gara di corsa per ottenere abbastanza soldi da impedirne la distruzione. Oltre a Dareth e ai ninja è frequentato anche da bambini che si allenano praticando Karate.
  • Isola delle tenebre: Isola oscura in cui l'Overlord si è stabilito per anni. Ne La Lega del ninja verde, Garmadon va sull'isola e libera l'overlord. L'unico posto in quest'isola protetto dall'aria oscura è il tempio della luce.
  • Borg Industries: La Borg Industries è l'industria capitanata da Cyrus Borg che si dedica alla costruzione di apparecchi e accessori tecnologici. La sede dell'azienda si trova al centro della città, nel palazzo più alto.
  • Museo di storia naturale: Il più grande museo di Ninjago dove sono conservati manufatti di ogni tipo, tra cui antiche tombe serpentine, il gigante dell'esercito di pietra, la pergamena dello Spinjitzu proibito o le statue dei nemici sconfitti dai ninja.
  • Prigione di Kyptarium: È il posto in cui vengono rinchiusi tutti i peggiori cattivi di Ninjago, come il Meccanico, Capitan Soto, gli scheletri, Ultra Violet e Killow.
  • Isola di Chen: piccola isola in cui il maestro Chen in passato fu bandito per le sue malefatte.
  • Picchio fischiante: È il monte più alto di Ninjago, dove sulla cima passa per un periodo a ciclo di anni l'occhio del ciclone, da cui è possibile accedere al regno delle nuvole.
  • Stiix: È una piccolo villaggio portuale di Ninjago, luogo protagonista del finale di Possessione, dove l'Entità Preminente viene liberata da Morro e dove i ninja combattono la battaglia finale contro i fantasmi.
  • Paludi tossiche: vecchie paludi in cui vivevano le serpentine. Successivamente le lancette del tempo usano questo posto per far schiudere le uova dei guerrieri Vermillion.
  • Palazzo reale: È il palazzo in cui vivono l'imperatore e l'imperatrice di Ninjago, nonostante questi ultimi siano solo figure di facciata e non abbiano alcun potere affettivo. Il palazzo viene però distrutto dai Figli di Garmadon.
  • Club degli esploratori: Dimora degli esploratori più importanti di Ninjago, gestita da Cecil Putnam. In questo posto sono custoditi molti manufatti antichi e preziosi.
  • Isola di Dyer: Grande isola privata del famoso programmatore di videogiochi Milton Dyer.
  • Villaggio costiero : Il villaggio costiero era un villaggio sulle coste di Ninjago.
  • Villaggio dei contadini : Il villaggio dei contadini é un piccolo villaggio tra le risaie a Ninjago.
  • Paludi vermiglio : Le paludi vermiglio sono paludi situate da qualche parte vicino a Ninjago city, servono come quartier generale principale per le forze vermiglio di Kruz e Acronix, ospita anche l'iron doom, sono collegati al museo di storia di ninjago attraverso le fogne di ninjago city.
  • Rovine galleggianti : Le rovine galleggianti sono un'area di ninjago, in cima c'é una cittá apparentemente antica e abbandonato, precedentemente conteneva i nunchucks fulminanti e il drago del fulmine, assomigliano a una coppia di nunchaku con una catena molto lunga e sono circondati da nuvole temporalesche che creano sempre una tempesta elettrica senza fine.
  • Cime d'oro : Le come d'oro sono una serie di montagne in ninjago dove sono state create le armi d'oro ( usando il suo oro), così come la super arma, queste montagne includono un grande vulcano con un'insolita lava di colore dorato nel suo cratere forse oro fuso.
  • Bluff di Hollow : Il bluff di Hollow é una formazione rocciosa situata nel mare infinito.
  • Collina infestata : La collina infestata é una misteriosa Collina di ninjago situata sopra il villaggio nella valle, é il luogo in cui si trovava il tempio Airjitzu fino a quando non fu innalzato in cielo da Nadakhan e dai suoi pirati dei cieli.
  • Monte delle ombre eterne : Il monte delle ombre eterne é il nascondiglio dell'armata di pietra, Garmadon e L'overlord sull'isola delle tenebre, le pendici della montagna sono il luogo in cui é stata raccolta la materia oscura e sulla sua sommitá é stato trovato l'orologio celeste.
  • Miniere di Shintaro : Le miniere di Shintaro sono le miniere di un'operazione di estrazione sotterranea per vengestone.
  • Montagna di un milione di gradini : La montagna di un milione di gradini é una grande montagna con una lunga scalinata che si snoda intorno ad essa, con una caverna vicino alla cima dove i Constrictai erano sigillati, all'interno della montagna si trova anche la fortezza sotterranea delle serpentine.
  • Montagne di altezza impossibile : Le montagne di altezza impossibile sono una cayena montuosa incredibilmente alta nel sud di Ninjago, il monastero di spinjitzu si trova in cima a una delle cime delle montagne.
  • Grotta-casa dei Munce : La grotta-casa dei Munce é la grotta dove vivono i Munce.
  • Bluff di nessuno : Il bluff di nessuno é la scogliera dove si trova l'orologio celeste sull'isola delle tenebre a ovest di Ninjago.
  • Rock-bottom : Il rock bottom é la riva di una caverna nel sotterraneo di Shintaro.
  • Grotta del samurai X : La grotta del samurai X é una base sotterranea costruito da Nya nel mare di sabia, serve come quartier generale personale e deposito per le sue varíe macchine, veicoli e attrezzature, durante la crisi dei nindroids Garmadon e Lloyd entrarono nella caverna per prendere l'auto di Nya che usarono nel tentativo di sfuggire al Nindroid e impedire loro di catturare Lloyd, dopo la sconfitta del Golden Master Wu e Nya iniziarono a ricostruire il vascello del destino nella caverna, quando i maestri elementali tornarono dall'isola di Chen per discutere il loro piano d'azione mentre la seconda guerra serpentina stava per iniziare.
  • Montagna di Shintaro : La montagna di Shintaro é una regione montuosa che si trova nel nord di Ninjago, il regno di Shintaro risiede sulla cima della montagna, mentre nel sottosuolo si trovano i sotterranei di Shintaro, una caverna creata da Hazza D'ur.
  • Grotta della storia : La grotta della storia é una grotta in cui sono conservati i momenti piú importanti della storia dei Geckles.
  • Montagna piú alta di Ninjago : La montagna piú alta di ninjago é una montagna dove Wu ha incontrato Cole quando voleva che diventasse un ninja.
  • I denti : I denti é una formazione rocciosa situata nel mare di sabbia.
  • Montagna di torce : La montagna di torce é un vulcano attivo situato nel mate di sabbia di Ninjago in grado di distruggere le fangblades.
  • Alpi del pianto : Le alpi del pianto é la montagna piú alta do Ninjago, secondo Zane sono tre leghe e ventotto braccia. É l'unica area abbastanza alta da permettere di raggiungere l'occhio del cieco, anche se é necessario un veicolo di qualche tipo per risalirla a causa dei suoi pendii instabili, vicino alla sua sommitá viene costruito il tempio sospeso.
  • Tomba anacondrai : La tomba anacondrai é una grotta nel mare di sabbia dove la tribú anacondrai fu sigillata dall'alleanza elementales, nel tentativo di impedire alle cinque tribú serpentine di unirsi di nuovo provocando un'altra guerra serpentina, si trova sotto una grande scultura in pietra che ricorda una gigantesca zanna situata nel deserto.
  • Cimitero delle anime : Il cimitero delle anime é il cimitero nella foresta della tranquillitá che ospita la tomba Fangpyre.
  • Tomba Constrictai : La tomba Constrictai é una grotta sulla cima della montagna di un milione di passi dove la tribú Constrictai fu sigillata dall'alleanza elementale nel tentativo di impedire alle cinque tribú serpentine di unirsi di nuovo provocando un'altra guerra serpentina, vi si accede da un ingresso vicino alla vetta, la tomba é illuminata da numerose torce lungo le pareti anch'esse ricoperte da antichi murali che raffigurano le leggende delle serpentine, é anche la via segreta per la fortezza sotterranea delle serpentine.
  • Tomba Fangpyre : La tomba Fangpyre é una grotta nel cimitero delle anime dove la tribú Fangpyre é stata sigillata dall'alleanza elementale nel tentativo di impedire alle cinque tribú serpentine di unirsi di nuovo provocando un'altra guerra serpentina, si trova in un cimitero nel mezzo di una foresta con l'ingresso sotto un albero mutato che ricorda un serpente a due teste.
  • Cimitero delle navi : Il cimitero delle navi é un luogo dove ci sono molti naufragi nella fossa del tartaro.
  • Tomba Hypnobrai : La tomba Hypnobrai é una grotta di ghiaccio nelle lande del ghiaccio dove la tribú Hypnobrai fu sigillata dall'alleanza elementale nel tentativo di impedire alle cinque tribú serpentine di unirsi di nuovo provocando un'altra guerra serpentina.
  • Tomba del primo maestro di spinjitzu : La tomba del primo maestro di spinjitzu é l'ultima dimora del primo maestro di spinjitzu, é sott'acqua nel mare infinito, il primo maestro di spinjitzu morí pacificamente lí tenendo il cristallo del regno, il bastone del primo maestro di spinjitzu e ancora nella tomba perché ne i ninja e morro lo preseró.
  • Tomba dell'esercito di pietra : La tomba dell'esercito di pietra ( conosciuta anche come volta dell'esercito di pietra) é una grande tomba in una caverna sotterranea sotto Ninjago city. Dopo la sua battaglia con il signore supremo ( overlord), il primo maestro di spinjitzu sconfisse lo spirito malvagio e imprigionó i suoi guerrieri, l'armata di pietra in una caverna sotterranea, rimaseró lí per molti anni intatti e dormienti finché le serpentine non si imbatterono nella tomba, l'armata di pietra é stata svegliata dal veleno del grande divoratore e l'esercito ha intrappolato le serpentine nella tomba, le serpentine usarono la loro prigionia per assumere un nuovo stile di vita diventando pacifici e crearono il loro villaggio nella tomba.
  • Tomba Venomari : La tomba dei Venomari é una grotta nelle paludi tossiche dove la tribú Venomari fu sigillata dall'alleanza elementale nel tentativo di impedire alle cinque tribú serpentine di unirsi di nuovo provocando un'altra guerra serpentina.
  • Fiume nero : Il fiume nero é un fiume nell'occhio del primordiale vicino al sentiero dello strangolatore.
  • Mare bollente : Il mare bollente é uno specchio d'acqua pericoloso situato da qualche parte nel mare infinito, si tratta di una serie di vulcani sottomarini che hanno inghiottito la cittá portuale di Hono Mizu un tempo fiorente, la cittá é attualmente situata nel vulcano piú grande, all'interno della cittá c'é un'antica biblioteca che Ray e Maya usarono come rifugio per nascondere la lama dell'inversione del tempo agli ordini di Wu dopo aver scoperto l'arma nei boschi vicino al monastero di spinjitzu.
  • Mare infinito : Il mare infinito ( noto anche con il nome di grande oceano) é il mare che circonda ogni isola e massa continentale nel mondo di Ninjago, il mare esisteva molto prima che il primo maestro di spinjitzu creasse la terra di Ninjago, ed era lí che Wojira regnava con il pieno potere di onda e tempesta, Wojira fu poi sconfitta da Nyad e pochi millenni dopo fu sconfitta da Nya, per questo motivo entrambi hanno dovuto fondersi con il mare, il mare infinito presenta molti pesci e altre creature acquatiche tra cui anguille, meduse, squali, balene, mante, leviatani, zanne e Wojira, era anche un rifugio sicuro per i pirati tra cui il capitan Soto e Nadakhan, la profonditá del mare varia drásticamente, in alcuni punti l'acqua é abbastanza bassa da raggiungere il fondo in un attimo, altre aree come il fossato della conca sono abbastanza profonde da affondare creature grandi come l'entitá preminente, la fossa del tartaro é il punto piú profondo del mare, vicino alla trincea c'é il regno sottomarino di Merlopia, é possibile che un maestro elementale dell'acqua si fonda con il mare infinito, tuttavia questo atto é semipermanente e la separazione costa all'utente i suoi poteri elementali.
  • Stagno ghiacciato : Lo stagno ghiacciato é uno stagno a Ninjago dove il maestro Wu trovó Zane, questo stagno é ghiacciato solo in inverno.
  • Laguna di fulmini : La laguna di fulmini é un mare interno vicino l'isola dei custodi.
  • Baia delle tenebre : La baia delle tenebre é una baia sull'isola delle tenebre vicino alla giungla di Jankikai doce il ninja si nascose e in seguito combatté l'overlord e il suo esercito di pietra.
  • Insenature degli spiriti : Le insenature degli spiriti sono un luogo nel sud di Ninjago dove i quattro draghi erano migrati per raggiungere l'etá adulta.
  • Shintaro: È una città che si trova a Ninjago del Nord ed è denominata "Città d'avorio" per la sua maestosa bellezza. La città sorge sopra una montagna: al di sopra di essa abitano persone di pelle bianca che volano grazie a delle ali meccaniche; al di sotto della montagna abitano i Geckels e i Munce, due popoli inizialmente nemici ma che faranno pace con l'aiuto dei Ninja.
  • Isola sperduta delle tempeste: Un'isola misteriosa che si trova oltre la costa meridionale di Ninjago. Le rocce del posto attirano i fulmini. Inoltre, l'isola è abitata da dei custodi, che proteggono proprio l'amuleto della tempesta, per tenerlo lontano dalla creatura marina chiamata Wojira.
  • Merlopia: Città sottomarina abitata da crostacei umanoidi chiamati Merlopiani. Viene scoperta dagli abitanti della superficie quando i ninja ci andranno per la prima volta.
  • Fossa del tartaro: Punto più profondo dell'oceano di Ninjago, che si trova vicino Merlopia. Al suo interno è custodito il tempio dove dorme Wojira (risvegliata poi da Kalmaar alla fine di Seabound).

. Forestal di blackwood : É una fitta foresta che ospita numerosi boscaioli.

. Hono Mizu : Hono Mizu era una volta una cittá portuale che prosperó finanziariamente probabilmente attraverso la pesca e l'esportazione, l'Intera cittá affondó in quello che sarebbe diventato il mare bollente a causa dell'attivitá vulcanica sottomarina

. Foresta di birchwood : É una grande Foresta dominata da betulle. A causa della sua vicinanza al ghiacciaio barrens, é constantemente coperto di neve, che gli conferisce un'atmosfera tranquila ma desolata.

. Foresta della tranquillitá : La foresta della tranquillitá é una delle foreste di ninjago vicino alle montagne di altezza impossibile. Il tempio del fuoco e il suo vulcano annesso si trovano ai margini della foresta, la tomba fangpyre é nascosta nel mezzo di un cimitero, la maggior parte della fauna selvatica nella foresta della tranquillitá é socievole e abbastanza benévola per i visitatori, infatti, la principale minaccia che si deve affrontare nella foresta é la possibilitá di divertirsi troppo per andarsene.

. Labirinto di Hiroshi : Il Labirinto di Hiroshi é un labirinto mortale di fitta giungla sull'isola di Ninjago che prende il nome dall'esploratore Hiroshi. Nel cuore del labirinto si trova una bellissima oasi che é considerata il gioiello del labirinto e un rifugio sicuro per chi é entrato sfortunatamente nella giungla, un tempo ospitava una roccaforte utilizzata per custodire gli artefatti piú sacri e potenti di Ninjago come il cristallo del regno. É un luogo incredibilmente sicuro poiché i suoi sentieri tortuosi lo rendono difficile da individuare.

. Giungla di Jankikai : La giungla di Jankikai é una giungla dell'isola delle tenebre vicino a Shadow Bay, questa giungla costituisce la maggioranza dell'isola.

. L'occhio del primordiale : L'occhio del primordiale é una giungla inesplorata in ninjago, nell'occhio del primordiale ce un percorso chiamato sentiero dello strangolatore e il percorso per il tempio oni, era la casa di un crostaceo gigante chiamato Crabby dai ninja, Secondo Lloyd l'occhio del primordiale é un vasto deserto di morte.

. Foresta di boschi selvaggi : La foresta di boschi selvaggi é una delle foreste di ninjago vicino alle montagne di impossibile altezza.

. Villaggio abbandonato : Il villaggio abbandonato era un piccolo villaggio sull'isola di Chen.

. Villaggio di Jamanakai : Il villaggio di Jamanakai é un piccolo villaggio situato sull'isola di Ninjago, vicino alle montagne di impossibile altezza. Si trova sul fianco di una grande montagna, brulicante di molti paesani laboriosi, il villaggio ospita il villaggio Jamanakai inn, molto pubblicizzato a ninjago city.

. Villaggio dei custodi : Il villaggio dei custodi é un villaggio situato nella giungla inesplorata sull'isola dei custodi.

. Metalonia : Metalonia é una regione di ninjago nota per la produzione di ottimo metallo. É la patria dei Metaloniani.

. Villaggio serpentino : Il villaggio dei serpentini é un villaggio abitato dai serpentín, situato nella tomba dell'armata di pietra nelle fogne di ninjago city, esattamente sotto la torre borg.

. Villaggio della valle : Il villaggio della valle é un piccolo villaggio sotto la collina stregata vicino a ninjago city.

. Caverne della disperazione : Le caverne della disperazione erano caverne costituite da diverse serie incredibilmente complesse di tunnel, che in precedenza contenevano la falce dei terremoti e il drago della terra, e fungevano da tomba non ufficiale di Morro. Ci sono ancora chilometri di tunnel inesplorati. A partire da the crooked path, a causa di un'eruzione a catena le caverne della disperazione sono esplose, distruggendo tutto all'interno e all'esterno di esse.

. Corridoio degli anziani: Il corridoio degli anziani é un canyon a ninjago che presenta una serie di imponenti monumenti, costruiti in commemorazione di alcuni dei piú grandi antenati di ninjago. É anche il canyon piú stretto degli Echo canyons.

. Canyon del corso d'urto : Il canyon del corso d'urto é un casto e aspro canyon a ninjago.

. Grotte di cristallo : Le grotte di cristallo sono grotte sull'isola di Chen dove é possibile ottenere il cristallo blu.

OltretombaModifica

È il secondo regno a comparire nella serie. Questo regno è abitato da scheletri e da ragni giganti. È formato da grotte e isole fluttuanti ed è uno dei regni più pericolosi. Gli scheletri sono guidati inizialmente da Samukai e poi da Garmadon (il re si riconosce per il particolare elmo che porta sulla testa). Per entrarci bisogna schiantarsi sul terreno con molta potenza, utilizzando un drago o una moto-scheletro.

Regno della folliaModifica

È un luogo dove fiorisce il male, a causa di uno squilibrio tra le forze della luce e delle tenebre. Questo è il posto in cui Garmadon fugge dall'Oltretomba e ottiene altre 2 braccia, e dove incontra Wu per chiedere il suo aiuto a salvare Lloyd dalle serpentine. In questo regno vivono mostri di melma e cragling.

. Montagna della follia : La montagna della follia é una grande montagna nel regno della follia, abitata da Cragling e mostri di fango, ospita un portale che porta a Ninjago

Primo regnoModifica

È il regno più antico, abitato dagli Oni e dai Draghi e successivamente anche dai Cacciatori di Draghi. È il luogo di nascita del Primo Maestro di Spinjitsu (nato dall'unione tra un drago e un Oni) che però lasciò il regno a causa della lotta tra le due civiltà. È un luogo ostile, formato da un immenso deserto roccioso. Sia i draghi che gli Oni hanno un capo, rispettivamente Primigenia e Omega. I Draghi si spostano in continuazione e creano i lori nidi all'interno di alcune grotte. Gli Oni vivevano in un'altra zona del regno (separata da un confine) dove hanno costruito numerosi templi, finché un giorno gli Oni andarono via dalle loro terre. I terzi abitanti del Primo Regno sono i cacciatori di Draghi, ovvero con la pelle bianca che utilizzano i draghi per ricavare da loro il potere degli elementi. Dopo la sconfitta del Barone di Ferro, i cacciatori diventano alleati dei draghi.

. Nido di primigenia : Il nido di primigenia é il luogo in cui era nascosta l'armatura del drago e dove risiedono Primigenia e altri draghi.

. Terra Oni : La terra degli Oni é un territorio nel regno degli Oni e dei draghi, dove gli Oni costruirono fortezze e resiedettero molto tempo fa, un divisorio fatto di teschi di drago con punte di bastoncini lo separava dal resto della terra. Finché gli altri abitanti del regno sarebbero rimasti dalla loro parte, gli Oni sarebbero rimasti nella loro. Era deserta secoli fa per ragioni sconosciute.

Regno maledettoModifica

È il secondo regno ad apparire più spesso nella serie, specialmente nelle stagioni Il torneo degli elementi e Possessione. È da molti considerato il regno piu pericoloso e spaventoso, abitato da fantasmi e dall'Entità Preminente, un grande mostro tentacolare che oltre ad essere la regina del regno, ne è anche il corpo. Infatti il Regno Maledetto è costituito da un grande ambiente chiuso pieno di tentacoli. È popolato da molti fantasmi, ma anche da prigionieri, che sono stati banditi da Ninjago e spediti in questo regno. Tra i fantasmi più conosciuti c'è Morro, antagonista principale di Possessione. Alcuni prigionieri invece sono Chen, Clouse e i generali Anacondrai e Garmadon che donerà la sua tunica da maestro di spinjitsu a Lloyd. Alla fine di Possessione, con la distruzione del Preminente, il Regno Maledetto viene distrutto.

Regno dei defuntiModifica

È il regno in cui si sono riversate tutte le entità che abitavano nel regno maledetto, compresa l'Entità Preminente (come si può vedere in Segreti dello Spinjitzu proibito). Non si sa molto di questo regno, ma qui Lloyd incontra il Primo Maestro di Spinjitzu dopo essere morto a causa degli Oni.

Regno delle nuvoleModifica

È uno dei regni più pacifici. I suoi abitanti sono uomini che passano tutta la loro vita a scrivere il destino di ogni abitante di Ninjago e di tutti gli altri regni. L'intero regno si trova in mezzo alle nuvole, dove sono stati costruiti molto templi. Tuttavia questi uomini non sempre decidono la sorte degli altri regni e a volte il destino agisce da solo. Per accedervi bisogna attraversare l'Occhio del ciclone, un tornado sopra il monte più alto di Ninjago.

ChimaModifica

È un mondo abitato da tribù animali, che vivono grazie ad una risorsa naturale: Il Chi. In Possessione Lloyd e Morro lottano in questo regno, alle spalle di Laval, Cragger, Rogon, Bladvic, Breezor e Doom De La Woosh. Tutto quello che si sa su questi territori proviene dalla serie "The Legends of Chima", ambientata interamente in questo regno.

DjinjagoModifica

Questo regno è abitato dai Djin, creature leggendarie in grado di far esprimere tre desideri. L'ultimo Djin, Nadakhan, racconta di come il suo regno fosse bellissimo, ma dopo la distruzione del Regno Maledetto, un effetto a catena ha devastato questo regno. Non si conosce l'esatta geografia di Djinjago, ma da come Nadakan ha cercato di ricostruirla sopra Ninjago, si pensa che si trovasse sospesa tra le nuvole e che fosse formata da grandi isole fluttuanti.

Non-RegnoModifica

È il regno più distante di tutti e per molti è il più pericoloso. Un tempo era ricoperto da fitte foreste ma quando l'imperatore di ghiaccio ha preso il potere, tutto quanto è stato congelato, uomini compresi. Gli ultimi sopravvissuti hanno vissuto in piccoli villaggi e una ragazza, Akita, è stata l'ultima mutaforma, in grado di trasformarsi in lupo, e che prima viveva con i suoi simili. In questo regno il tempo passa in modo diverso. Alla fine della stagione "Segreti dello Spinjtzu proibito", si scopre che l'imperatore è Zane e quando torna buono, il regno torna a fiorire. I posti più comuni di questo regno sono:

  • Castello dell'imperatore: È il castello dove un tempo viveva l'imperatore Grimfax, ma successivamente fu spodestato da Zane, corrotto da Vex. Grimfax divenne così un semplice servo di Zane, che a sua volta divenne imperatore di ghiaccio.
  • Grotta di ghiaccio : La grotta di ghiaccio é una struttura del Non-regno creata da Zane.
  • Villaggio dei mutaforma: È il villaggio in cui vivono le persone mutaforma (coloro che oltre alla forma umana, possono avere anche una forma animale). È il villaggio in cui vivevano anche Akita e suo fratello Kataru, ma tutti gli abitanti del villaggio sono stati congelati all'arrivo dell'imperatore di ghiaccio, ma poi liberati grazie ai ninja.
  • Villaggio di Haru : Il villaggio di Haru é un villaggio situato a sud del Non-regno.
  • Mala-Wojira : Mala-Wojira (noto anche come Wojira's Wrath nell'antica lingua) é un grande canyon nel Non-regno
  • Montagna del Krag: È la montagna in cui Cole va a cercare le foglie del tè del viaggiatore. Secondo gli abitanti del Non-Regno, questa montagna è abitata da una creatura mostruosa chiama Krag. Ma quando Cole si incammina nelle montagne, scopre che in realtà Krag non è un mostro, ma solo una creatura grossa e massiccia, ma comunque affettuosa e tenera.

Episodi specialiModifica

Corti LEGACY - Ninjago reimmaginatoModifica

Questi episodi (che vanno dai 3 ai 6 minuti) sono usciti sul canale ufficiale della LEGO[11], per festeggiare i dieci anni della serie. Essi non sono canonici con la serie, tranne l'ultimo episodio che mostra cosa è successo al maestro Wu tra la settima stagione (Le lancette del tempo) e l'ottava stagione (I figli di Garmadon).

Titolo originale Titolo italiano[12] Data di uscita
1 Golden Legend Leggenda d'oro 23 aprile 2021[13]
2 Gold Rush Corsa all'oro 30 aprile 2021[14]
3 A Day in the Life of a Golden Ninja Un Giorno nella vita di un Ninja d'oro 7 maggio 2021[15]
4 Sweatin' to the Goldies Sudando per i Goldies 14 maggio 2021[16]
5 Golden Hour[17] Ora d'oro 21 maggio 2021[18]

Le virtù dello SpinjitzuModifica

Corti pubblicati sul sito Ninjago.com e sul canale YouTube ufficiale della Lego. Il vero scopo per cui sono usciti è di pubblicizzare i set di Ninjago: Core, e di far avvicinare nuovi fan alla serie. La storia parla delle sei virtù dello Spinjitzu che i ninja impareranno cercando di salvare il Maestro Wu da un grosso drago. Tommy Andreasen, vice creatore della serie, ha affermato che questi episodi possono essere considerati canonici o non canonici con la serie originale a seconda di un punto di vista soggettivo[19].

Ep. Titolo originale Titolo italiano[12] Virtù Data di uscita
1 Can the ninja save the Master Wu? Riusciranno i ninja a salvare il Maestro Wu? Curiosità 11 gennaio 2022[20]
2 Can the ninja escape the deadly lava? Riusciranno i ninja a sfuggire alla lava mortale? Equilibrio 18 gennaio 2022[21]
3 The ninja must win the thrilling race! I ninja devono vincere l'emozionante gara! Saggezza 25 gennaio 2022[22]
4 A jousting battle for the Ice Emperor Un giostrale scontro per l'Imperatore di Ghiaccio Onestà 1 febbraio 2022[23]
5 The ninja return to Shintaro I ninja ritornano a Shintaro Generosità 8 febbraio 2022[24]
6 Entering the dragon's nest! Entrare nel nido del drago! Coraggio 15 febbraio 2022[25]

LibriModifica

L'isola delle tenebreModifica

La storia di questo libro è canonica con la serie, e narra le vicende avvenute tra Skybound e il Giorno di chi non c'è più[26].

Il racconto inizia con Misako che nota la scomparsa di alcuni pescatori e decide di mettersi in viaggio, navigando in mare, per scoprire cosa sia successo. Il maestro Wu, preoccupato di mandarla in spedizione da sola, affida a Ronin il compito di accompagnarla. Ma mentre i due sono sulla nave, vengono attaccati da dei pirati. L'assalto rompe la nave, che viene trascinata a riva dalle onde e trovata dal maestro Wu. Quest'ultimo trova un messaggio sulla nave, da parte di Misako, in cui lei scrive di non andare a cercarla poiché troppo pericoloso. Wu ovviamente fa il contrario e con i suoi ninja, si mette in viaggio alla ricerca di Misako e Ronin dispersi. Anche loro però vanno incontro a un brutto destino. Infatti, una turbolenta tempesta, ribalta la loro nave, la Destiny Bounty, disperdendo i ninja in punti diversi. Il maestro Wu e Lloyd si risvegliano in una foresta insieme alla Bounty, che è in pessime condizioni. Decidono così di ripararla e a farla navigare nel fiume. A quel punto il maestro Wu, vedendo la cattiva aria che lo circonda, si accorge che sono finiti sull'isola delle tenebre, l'isola in cui Garmadon ne La Lega del Ninja verde aveva trovato l'Overlord. Intanto anche Jay e Nya si svegliano e incontrano una ciurma di pirati che riconoscono subito. Si tratta dell'equipaggio della fortezza della sventura, la ciurma di Nadakhan con cui avevano combattuto nella sesta stagione, ma che solo Jay e Nya potevano ricordare a causa del desiderio finale espresso da Jay stesso. I due ninja sono quindi preoccupati di trovare Nadakhan insieme alla ciurma, ma di lui non c'è traccia. Durante il combattimento, un mostro marino crea fastidi, ed è qui che appare Ronin, rifugiato in in una caverna vicina. Il mostro permette a pirati di scappare, ma Jay, Nya e Ronin vogliono vederci chiaro, e come Lloyd e Wu, si mettono alla ricerca di Misako. Proprio Lloyd, inizia a percepire l'aria dell'isola, diventando scontroso e aggressivo, con Wu che cerca di calmarlo, ma senza successo. Quindi Lloyd abbandona l'imbarcazione e va via, lasciando Wu da solo. Nel frattempo, Zane e Cole si svegliano su una montagna vulcanica, e sentono delle voci da sottoterra. Qui vedono i pirati che costringono i pescatori scomparsi a lavorare per estrarre la materia oscura dell'isola, la stessa che Garmadon usò nella seconda stagione. Fra i prigionieri c'è anche Misako. Zane e Cole decidono di agire lentamente e con un piano, prima di buttarsi all'attacco. Ma in quel momento arriva Lloyd che attacca subito i pirati. La copertura di Zane e Cole salta e anche loro si buttano a dare una mano, facendo anche riprendere Lloyd dall'aria oscura. Intanto il maestro Wu, arriva in una caverna e capisce subito che il nuovo male dell'isola arriva da lì. Quando entra scopre che a capo del malvagio piano c'è Clouse, il servitore di Chen ne Il torneo degli elementi, e che era scappato dal regno maledetto quando Morro in Possessione aveva aperto il portale tra i due regni. Clouse spiega che non riuscendo a trovare la teiera di Tyrahn per liberare Nadakhan (cosa in realtà successa in Skybound, ma cancellata a causa sempre del desiderio di Jay), con la sua magia, ha liberato la sua ciurma imprigionata negli altri regni, costringendola a lavorare per lui. Il suo piano, infatti, è quello di prendere la maggior quantità di materia oscura e depositarla nel tempio della luce, unico posto in cui le tenebre non prevalgono nell'isola. Ma se il tempio della luce fosse stato ricoperto di materia oscura, anche le sue difese sarebbero cadute in mano alle tenebre e Ninjago sarebbe caduta nell'oscurità. In questo modo Clouse avrebbe preso il controllo del regno. Il maestro Wu cerca quindi di affrontare Clouse, ma quest'ultimo lo respinge e scappa via rubando anche la Bounty. Intanto i ninja si rincontrano tutti e trovano anche Kai che si era disperso nel deserto. Dopodiché affrontano la ciurma di pirati e anche loro scoprono il malvagio piano di Clouse. Alla fine, dopo aver ritrovato il maestro, i ninja tutti insieme affrontano Clouse, che viene rispedito nell'oltretomba proprio da Wu. Salvato Ninjago ancora una volta, i ninja, Wu, Misako e Ronin tornano a casa.

Questo libro è una storia accaduta realmente nella serie e si può notare dal fatto che nella stagione La marcia degli Oni, il maestro Wu fa dipingere al monastero un murale apposito, ovvero quello in cui si vede Clouse sopra il tempio della luce.

Way of departed (La via di chi non c'è più)Modifica

Questo libro è scritto personalmente da uno dei creatori di Ninjago, ovvero Tommy Andreasen, ed è ancora incompleto[27]. Narra le vicende accadute tra la settima stagione (Le lancette del tempo) e l'ottava stagione (I figli di Garmadon). L'autore pubblica i capitoli della storia su Twitter. Per il momento, il racconto non è ancora canonico, ma potrebbe diventarlo appena il libro verrà completato. Tommy infatti vorrebbe che il libro diventasse parte della storia della serie. Questo perché nel libro vengono spiegate molte cose, come ad esempio il perché tra la settima e l'ottava stagione i ninja non utilizzano più i draghi elementali e l'airjitzu. Da quello che il libro racconta, i draghi elementali non vengono più usati dai ninja a causa della perdita, nella settima stagione, del maestro Wu. Questo gli causa paura e insicurezza e piano piano i ninja non riusciranno più a evocare i draghi. Per quanto riguarda l'airjitzu, ci viene raccontato che i ninja scoprono che quella mossa è collegata in qualche modo con la magia Edo, una magia oscura. Per questo i ninja smettono di usare la tecnica inventata dal maestro Yang.

Il diario di HarumiModifica

Questo libro è anch'esso canonico con la serie, infatti parla dei piani di Harumi del distruggere i ninja fin da quando è piccola. Infatti in questo libro, tradotto solo in tedesco, si scopre come Harumi ha creato la gang dei figli di Garmadon, di come si è procurata tutti i veicoli e di come fin da piccola abbia assunto un grande odio verso i ninja.

FilmModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: LEGO Ninjago - Il film.

Dopo il successo di Ninjago, la Warner bros ha annunciato la produzione del film, un altro spin-off di The LEGO Movie, uscito in Italia nell'ottobre del 2017. Il film non è canonico alla serie ed è ambientato appunto nell'universo di The Lego Movie.

NoteModifica

  1. ^ La sigla di Ninjago "The Weekend Whip" cantata dai The Fold, su youtube.com, YouTube (archiviato dall'url originale il 21 dicembre 2021).
  2. ^ https://www.thehdroom.com/tv/ninjago-season-11-name-episodes-first-trailer-123909/
  3. ^ Rift of Return, su ninjago.wikia.com.
  4. ^ Nella serie, la vengestone è un materiale che annulla i poteri elementali dei ninja. Infatti, è usata da molti cattivi per creare le catene con cui legare i ninja, quando questi ultimi vengono catturati da loro.
  5. ^ Personaggi: Lloyd, su lego.com.
  6. ^ Personaggi: Kai, su lego.com.
  7. ^ Personaggi: Cole, su lego.com.
  8. ^ Personaggi: Zane, su lego.com.
  9. ^ Personaggi: Jay, su lego.com.
  10. ^ Personaggi: Nya, su lego.com.
  11. ^ https://www.brickfanatics.com/it/lego-ninjago-is-getting-reimagined-in-a-new-series-of-shorts/
  12. ^ a b Non c’è una traduzione ufficiale di questi corti, quindi riportiamo semplicemente la traduzione italiana letterale.
  13. ^ Corto LEGACY: Golden Legend, su m.youtube.com, YouTube.
  14. ^ Corto LEGACY: Gold Rush, su m.youtube.com, YouTube.
  15. ^ Corto LEGACY: A Day in the Life of a Golden Ninja, su m.youtube.com, YouTube.
  16. ^ Corto LEGACY: Sweatin’ to the Goldies, su m.youtube.com, YouTube.
  17. ^ Questo è l’unico episodio canonico dei corti. Mostra cosa è successo quando il maestro Wu è rimasto sull’Iron Doon a combattere con Krux e Acronix e come è diventato un bambino.
  18. ^ Corto LEGACY: Sweatin’ to the Goldies, su m.youtube.com, YouTube.
  19. ^ https://mobile.twitter.com/TommyAndreasen/status/1478082933017690115
  20. ^ Le virtù dello Spinjitzu: Curiosità, su youtube.com.
  21. ^ Le virtù dello Spinjitzu: Equilibrio, su youtube.com.
  22. ^ Le virtù dello Spinjitzu: Saggezza, su youtube.com.
  23. ^ Le virtù dello Spinjitzu: Onestà, su youtube.com.
  24. ^ Le virtù dello Spinjitzu: Generosità, su m.youtube.com.
  25. ^ Le virtù dello Spinjitzu: Coraggio, su m.youtube.com.
  26. ^ Dark Island Trilogy, su ninjago.fandom.com.
  27. ^ Way of Departed, su ninjago.fandom.com.

Collegamenti esterniModifica