Apri il menu principale
NK Belišće
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali
Dati societari
Città Belišće
Nazione Croazia Croazia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Croatia.svg HNS
Fondazione 1919
Presidente Marin Vuksanić
Allenatore Davor Rupnik
Stadio Gradski stadion
(3 000 posti)
Sito web http://www.nkbelisce.hr/
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

Il Nogometni klub Belišće è una squadra di calcio di Belišće, nella regione di Osijek e della Baranja (Croazia).

Indice

StoriaModifica

La squadra è stata fondata nel 1919 come BŠK (Belišćanski športski klub) e da quel momento è strettamente legato alla fabbrica "Belišće d.d.". Nel 1925 cambia il nome in BRŠK (Belišćanski radnički športski klub)[1]

Negli anni del regno di Jugoslavia gareggia principalmente nei campionati della zona di Osijek. Durante la seconda guerra mondiale diventa Viktorija.

Nel 1945 diventa FD Proleter e partecipa alla Hrvatska liga 1946[2] che qualifica le squadre croate alla Prva liga. Si posiziona al quarto posto (che rimarrà il piazzamento più alto nella storia del club) dietro alle big Hajduk- Dinamo-Lokomotiva, insufficiente per la conquista di un posto nella massima divisione.

Nel 1960 diventa NK Belišće e nel 1967 conquista un posto nella seconda divisione jugoslava ove rimane fino al 1973[3]. Negli anni '70 ed '80 milita nella Hrvatska liga (la "Lega repubblicana croata" - talvolta a girone unico, talvolta a quattro - che si posizionava al terzo livello del sistema calcistico jugoslavo). Nel 1988 viene ammesso alla neoformata 3. Savezna liga che, pur rimanendo al terzo livello, è più competitiva delle leghe repubblicane. Vi rimane fino al 1991, quando, a causa della disgregazione della Jugoslavia, lascia il sistema jugoslavo e si aggrega a quello croato.

Nel 1992 non può disputare gare perché il territorio della Slavonia è teatro della guerra, ma viene comunque ripescato per la Prva liga 1992-1993. Rimane in 1. HNL per 3 stagioni (massimo piazzamento un 12º posto), dopodiché scende per 12 anni seconda divisione e dal 2008 milita in terza.

Riepilogo nomiModifica

  • Dal 1919: BŠK (Belišćanski športski klub)
  • Dal 1925: BRŠK (Belišćanski radnički športski klub)
  • Dal 1941: Viktorija
  • Dal 1945: FD Proleter
  • Dal 1960: NK Belišće

CronistoriaModifica

Stagione Campionato Coppa
Categoria Liv. Posizione Verdetti
CAMPIONATI JUGOSLAVI Coppa di Jugoslavia
1958–59 Slavonska zona III 9º su 12
1959–60 Slavonska zona III ? Cambia il nome da Proleter a Belišće
1960–61 Slavonska zona III 2º su 12
1961–62 Slavonska zona III 5º su 12
1962–63 Slavonska zona III 2º su 14
1963–64 Slavonska zona III 1º su 14 Perde i play-off promozione
1964–65 Slavonska zona III ?
1965–66 Slavonska zona III 2º su 16
1966–67 Slavonska zona III 1º su 16 Promosso in 2. Savezna liga
1967–68 2. liga Ovest II 9º su 18
1968–69 2. liga Nord II 12º su 16
1969–70 2. liga Nord II 4º su 16
1970–71 2. liga Nord II 15º su 16 Retrocede in Slavonska Zona
1971–72 Slavonska zona Podravska III 1º su 14 Promosso in 2. liga dopo spareggi
1972–73 2. liga Nord II 16º su 18 Retrocede 16esimi
1973–74 Hrvatska liga III 10º su 17
1974–75 Hrvatska liga III 10º su 18
1975–76 Hrvatska liga Nord III 7º su 12
1976–77 Hrvatska liga Nord III 8º su 14
1977–78 Hrvatska liga Nord III 9º su 14
1978–79 Hrvatska liga Nord III 6º su 14 16esimi
1979–80 Hrvatska liga III 8º su 16 Ottavi
1980–81 Hrvatska liga III 10º su 16
1981–82 Hrvatska liga III ?
1982–83 Hrvatska liga III 8º su 16
1983–84 Hrvatska liga Est III 2º su 14 Perde i play-off promozione
1984–85 ? ? ? 16esimi
1985–86 ? ? ?
1986–87 ? ? ? 16esimi
1987–88 Jedinstvena hrvatska liga III 3º su 16 Ammesso alla neoformata 3. Savezna liga 16esimi
1988–89 3. liga Nord III 5º su 18
1989–90 3. liga Nord III 4º su 18
1990–91 3. liga Nord III 15º su 18 Abbandona il sistema calcistico jugoslavo 16esimi
CAMPIONATI CROATI Coppa di Croazia
1992 2. HNL Est Girone fermo a causa della guerra. Il Belišće viene ripescato in 1. HNL
1992–93 1. HNL I 15º su 16
1993–94 1. HNL I 12º su 18 Ottavi
1994–95 1. HNL I 16º su 16 Retrocede in 1. HNL "B" Ottavi
1995–96 1. HNL "B" II 6º su 10 Ottavi
1996–97 1. HNL "B" II 7º su 16 Passa in 2. HNL Ottavi
1997–98 2. HNL Est II 2º su 16 16esimi
1998–99 2. HNL II 6º su 19 Quarti
1999–00 2. HNL II 10º su 17 16esimi
2000–01 2. HNL II 6º su 18 Rinuncia a disputare i play-off promozione 16esimi
2001–02 2. HNL Nord/Est II 2º su 16 Ottavi
2002–03 2. HNL Nord/Est II 2º su 12 Ottavi
2003–04 2. HNL Nord II 2º su 12 16esimi
2004–05 2. HNL Nord II 4º su 12 Ottavi
2005–06 2. HNL Nord II 1º su 12 Non ottiene la licenza per la 1. HNL 16esimi
2006–07 2. HNL II 7º su 16 Ottavi
2007–08 2. HNL II 16º su 16 Retrocede in 3. HNL 16esimi
2008–09 3. HNL Est III 17º su 18 Si salva grazie al fallimento del Virovitica 16esimi
2009–10 3. HNL Est III 8º su 18 16esimi
2010–11 3. HNL Est III 8º su 18
2011–12 3. HNL Est III 5º su 16 Preliminare
2012–13 3. HNL Est III 12º su 16 Preliminare
2013–14 3. HNL Est III 9º su 16
2014–15 3. HNL Est III 7º su 16
2015–16 3. HNL Est III 4º su 16
2016–17 3. HNL Est III 14º su 16
2017–18 3. HNL Est III 14º su 16
2018–19 3. HNL Est III
  • Il Belišće ha raggiunto 3 volte la finale della coppa della contea: 2005, 2011 e 2012 (dal 1998 al 2004 e dal 2006 al 2009 non vi ha partecipato poiché ne era esentato grazie al ranking).

StadioModifica

Il NK Belišće ha sempre giocato al Gradski Stadion che attualmente ha una capienza di circa 3000 posti.

Questo stadio ha cambiato più volte aspetto nel corso degli anni. All'inizio era un semplice prato, poi pian piano è stata aggiunta una recinzione, poi sono state costruite due tribune a est ed a ovest (con copertura di legno, poi rimossa per rischio d'incendio), poi è venuta una pista d'atletica (attualmente trascurata)

TifoseriaModifica

I tifosi più accesi sono i Baraberi e si posizionano nella tribuna est del Gradski Stadion.

NoteModifica

  1. ^ Nogometni leksikon
  2. ^ rsssf.com
  3. ^ hrnogometdb, su hrnogometdb.webs.com. URL consultato il 9 febbraio 2009 (archiviato dall'url originale il 9 febbraio 2009).

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio