Apri il menu principale
Tracey Walter nel 2006

Tracey Walter (Jersey City, 25 novembre 1947) è un attore statunitense[1]. Nel corso della sua carriera ha partecipato a oltre 100 film e serie televisive.[2]

Indice

BiografiaModifica

Nato e cresciuto nel New Jersey è figlio di un camionista[3]. Ha frequentato la St. Anthony's High School e giocato a basket[4]. Ha un figlio e una figlia[4].

È noto per le sue interpretazioni di "ruoli di spalla" e di "scagnozzi" come Bob Goon in Batman, Cookie in Scappo dalla città - La vita, l'amore e le vacche e Malak in Conan il distruttore[1]. Ha interpretato Frog Rothchild Jr. nella sitcom della ABC Il meglio del west dal 1981 al 1982[1].

Walter ha recitato in sei film di Jonathan Demme: Something Wild (1986), Una vedova allegra... ma non troppo (1988), Il silenzio degli innocenti (1991), Philadelphia (1993), Beloved (1998) e The Manchurian Candidate (2004)[1]. È stato diretto da Danny DeVito in tre film: Matilda (1996), Eliminate Smoochy (2002) e Duplex - Un appartamento per tre (2003). Ha recitato diretto da Jack Nicholson in Il grande inganno (1990). Assieme allo stesso Nicholson è apparso in nove film, iniziando con Verso il sud nel 1978[1].

È apparso altresì in un piccolo ruolo con Clint Eastwood nel film Honkytonk Man[1] del 1982. Nel film del 2000 Erin Brockovich - Forte come la verità, ha interpretato Charles Embry, l'impiegato di PG & E che ha fornito il documento che documentava il fatto che un dirigente della sede aziendale di PG & E era a conoscenza della contaminazione dell'acqua della stazione di Hinkley.

Tra le apparizioni televisive di Walter si ricordano Taxi, Charlie's Angels, Hill Street giorno e notte, Amazing Stories, Moonlighting, Melrose Place, The Division, Veronica Mars, Criminal Minds e Cold Case - Delitti irrisolti. È apparso su Nash Bridges nel ruolo di Angel dal 1996 al 2001 e su Reno 911! in quello dello sceriffo Walter Chechekevitch dal 2003 al 2006.

FilmografiaModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f (EN) Tracey Walter, in The New York Times.
  2. ^ (EN) Tracey Walter movie actor, su famousbirthdays.com. URL consultato il 25 agosto 2018.
  3. ^ Profilo, FilmReference.com; accesso 24 agosto 2018.
  4. ^ a b (EN) Anthony Petkovich, An Interview with Tracey Walter, in =Shock Cinema, Edgewater, New Jersey, novembre 2016, pp. 34–37. No. 51 copertina

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN66126293 · LCCN (ENno2001073794