Apri il menu principale
UCI ProTour 2007
Competizione UCI ProTour
Sport Cycling (road) pictogram.svg Ciclismo su strada
Edizione
Organizzatore UCI
Date 11 marzo-20 ottobre
Risultati
Vincitore Australia Cadel Evans
Secondo Italia Davide Rebellin
Terzo Spagna Alberto Contador
Statistiche
Miglior nazione Spagna Spagna
Gare 27
Cronologia della competizione
Left arrow.svg UCI ProTour 2006 UCI ProTour 2008 Right arrow.svg

L'UCI ProTour 2007 fu la terza edizione del circuito gestito dalla UCI e prese il via nonostante le continue polemiche tra la UCI e le società organizzatrici dei grandi giri. A livello di corse non ci furono differenze rispetto all'edizione 2006.

Diverse furono invece le squadre: non c'era più la svizzera Phonak, entrò invece la svedese-belga Unibet.com, mentre la Astana cambiò la federazione di affilizione, passando dalla Spagna alla Svizzera.

Questa edizione fu vinta dall'australiano Cadel Evans, della Predictor-Lotto, che conquistò la prima piazza in seguito alla squalifica di Danilo Di Luca che, fino all'ultima prova, il Giro di Lombardia, si trovava al vertice. La classifica a squadre venne vinta dalla danese CSC.

Indice

SquadreModifica

Le squadre che vi parteciparono furono venti, rappresentanti 10 diversi paesi.

CalendarioModifica

Corsa Data Evento Vincitore Squadra Leader della Cl. mondiale
1 11-18 marzo   Paris-Nice (2007)   Alberto Contador   Discovery Channel   Alberto Contador
2 14-20 marzo   Tirreno-Adriatico (2007)   Andreas Klöden   Astana   Alberto Contador
3 24 marzo   Milano-Sanremo (2007)   Óscar Freire   Rabobank   Alberto Contador
4 8 aprile   Giro delle Fiandre (2007)   Alessandro Ballan   Lampre-Fondital   Alberto Contador
5 11 aprile   Gand-Wevelgem (2007)   Marcus Burghardt   T-Mobile Team   Óscar Freire
6 9-14 aprile   Vuelta al País Vasco (2007)   Juan José Cobo   Saunier Duval-Prodir   Óscar Freire
7 15 aprile   Paris-Roubaix (2007)   Stuart O'Grady   Team CSC   Stuart O'Grady
8 22 aprile   Amstel Gold Race (2007)   Stefan Schumacher   Gerolsteiner   Stuart O'Grady
9 25 aprile   La Flèche Wallonne (2007)   Davide Rebellin   Gerolsteiner   Davide Rebellin
10 29 aprile   Liège-Bastogne-Liège (2007)   Danilo Di Luca   Liquigas   Davide Rebellin
11 1º-6 maggio   Tour de Romandie (2007)   Thomas Dekker   Rabobank   Davide Rebellin
12 21-27 maggio   Volta a Catalunya (2007)   Vladimir Karpec   Caisse d'Epargne   Davide Rebellin
13 12 maggio-3 giugno   Giro d'Italia (2007)   Danilo Di Luca   Liquigas   Danilo Di Luca
14 10-17 giugno   Critérium du Dauphiné Libéré (2007)   Christophe Moreau   AG2R Prévoyance   Danilo Di Luca
15 24 giugno   Eindhoven Team Time Trial (2007)   Team CSC   Danilo Di Luca
16 16-24 giugno   Tour de Suisse (2007)   Vladimir Karpec   Caisse d'Epargne   Danilo Di Luca
17 7-29 luglio   Tour de France (2007)   Alberto Contador   Discovery Channel   Danilo Di Luca
18 4 agosto   Clásica San Sebastián (2007)   Leonardo Bertagnolli   Liquigas   Danilo Di Luca
19 10-18 agosto   Deutschland Tour (2007)   Jens Voigt   Team CSC   Danilo Di Luca
20 19 agosto   Vattenfall Cyclassics (2007)   Alessandro Ballan   Lampre-Fondital   Danilo Di Luca
21 22-29 agosto   Eneco Tour (2007)   José Iván Gutiérrez   Caisse d'Epargne   Danilo Di Luca
22 2 settembre   Grand Prix de Ouest-France (2007)   Thomas Voeckler   Bouygues Télécom   Danilo Di Luca
23 9-15 settembre   Tour de Pologne (2007)   Johan Van Summeren   Predictor-Lotto   Danilo Di Luca
24 1º-23 settembre   Vuelta a España (2007)   Denis Men'šov   Rabobank   Danilo Di Luca
25 7 ottobre   Meisterschaft von Zürich Gara non disputata   Danilo Di Luca
26 14 ottobre   Paris-Tours (2007)   Alessandro Petacchi   Team Milram   Danilo Di Luca
27 20 ottobre   Giro di Lombardia (2007)   Damiano Cunego   Lampre-Fondital   Cadel Evans[1]

Eventi e punteggiModifica

Pos. Categoria 1
Tour de France
Categoria 2
Giro d'Italia
Vuelta a España
Categoria 3
Classiche Monumento
Altre corse[2]
Categoria 4
Altre corse di un giorno[3]
100 85 50 40
75 65 40 30
60 50 35 25
55 45 30 20
50 40 25 15
45 35 20 11
40 30 15 7
35 26 10 5
30 22 5 3
10° 25 19 2 1
11° 20 16
12° 15 13
13° 12 11
14° 10 9
15° 8 7
16° 6 5
17° 5 4
18° 4 3
19° 3 2
20° 2 1
Punti per tappa
10 8 3
5 4 2
3 2 1
  • I corridori classificati ma facenti parte di squadre ammesse tramite wild-card non ricevevano punti e i punti corrispondenti alla loro posizione non venivano assegnati.
  • Le cronometro a squadre (singole tappe e l'Eindhoven Team Time Trial) non assegnavano punti ai corridori.
Classifica a squadre

La vincitrice della classifica a squadre prendeva 20 punti, la seconda 19, la terza 18, etc. Le squadre ammesse alle corse tramite l'assegnazione delle wildcard non ricevevano punti, ma non venivano nemmeno sostituite nell'assegnazione dei punti da squadre ProTour.

Classifica nazioni

Venivano sommati i punti dei primi cinque corridori di una nazione classificati nella graduatoria individuale.

ClassificheModifica

Aggiornate al 20 ottobre 2007, riviste il 3 settembre 2008.[4]

Pos. Nazione Punti
1   Spagna 849
2   Italia 695
3   Australia 525
4   Russia 437
5   Lussemburgo 387
6   Germania 337
7   Paesi Bassi 295
8   Belgio 281
9   Stati Uniti 215
10   Francia 182

NoteModifica

  1. ^ A causa di una condanna a tre mesi di sospensione da parte del CONI con inizio in data 16 ottobre 2007, il corridore italiano Danilo Di Luca non ha potuto disputare il Giro di Lombardia tenutosi il 20 ottobre 2007 e difendere così la maglia di leader. L'UCI aveva peraltro estromesso il corridore dalla classifica finale in accordo con l'articolo 1.2.133.1 dei regolamenti UCI.
  2. ^ Paris-Nice, Tirreno-Adriatico, Milano-Sanremo, Giro delle Fiandre, Vuelta al País Vasco, Paris-Roubaix, Liegi-Bastogne-Liegi, Tour de Romandie, Volta Ciclista a Catalunya, Critérium du Dauphiné Libéré, Tour de Suisse, Eneco Tour, Deutschland Tour, Tour de Pologne e Giro di Lombardia
  3. ^ Gand-Wevelgem, Amstel Gold Race, La Flèche Wallonne, HEW Cyclassics, Clásica de San Sebastián, Grand Prix de Ouest-France, Meisterschaft von Zürich e Paris-Tours
  4. ^ (EN) Rankings as of 20.10.2007 updated after Giro di Lombardia, su uciprotour.com. URL consultato il 7 febbraio 2011.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo