Apri il menu principale
UCI ProTour 2006
Competizione UCI ProTour
Sport Cycling (road) pictogram.svg Ciclismo su strada
Edizione
Organizzatore UCI
Date 5 marzo-14 ottobre
Risultati
Vincitore Spagna Alejandro Valverde
Secondo Spagna Samuel Sánchez
Terzo Lussemburgo Fränk Schleck
Statistiche
Miglior nazione Spagna Spagna
Gare 27
Cronologia della competizione
Left arrow.svg UCI ProTour 2005 UCI ProTour 2007 Right arrow.svg

L'UCI ProTour 2006 fu la seconda edizione del circuito gestito dalla UCI. Poche le differenze rispetto all'edizione 2005.

La classifica finale venne vinta dallo spagnolo Alejandro Valverde in forza alla Caisse d'Epargne-Illes Balears. La classifica per squadre fu vinta dal Team CSC (Danimarca).

Indice

SquadreModifica

Le squadre che vi parteciparono furono venti, rappresentanti nove diversi paesi. Rispetto all'edizione 2005, guadagnarono licenza da UCI ProTeam la francese AG2R Prévoyance e la neonata squadra italo-tedesca Milram. Cessarono invece l'attività Fassa Bortolo e Domina Vacanze.

CalendarioModifica

Corsa Data Evento Vincitore Squadra Leader della Cl. mondiale
1 5-12 marzo   Paris-Nice (2006)   Floyd Landis   Phonak Hearing Systems   Floyd Landis
2 8-14 marzo   Tirreno-Adriatico (2006)   Thomas Dekker   Rabobank   Floyd Landis
3 18 marzo   Milano-Sanremo (2006)   Filippo Pozzato   Quick Step-Innergetic   Floyd Landis
4 2 aprile   Giro delle Fiandre (2006)   Tom Boonen   Quick Step-Innergetic   Tom Boonen
5 3-8 aprile   Vuelta al País Vasco (2006)   José Ángel Gómez Marchante   Saunier Duval-Prodir   Tom Boonen
6 5 aprile   Gand-Wevelgem (2006)   Thor Hushovd   Crédit Agricole   Tom Boonen
7 9 aprile   Parigi-Roubaix (2006)   Fabian Cancellara   Team CSC   Tom Boonen
8 16 aprile   Amstel Gold Race (2006)   Fränk Schleck   Team CSC   Tom Boonen
9 19 aprile   Freccia Vallone (2006)   Alejandro Valverde   Caisse d'Epargne-Illes Balears   Tom Boonen
10 23 aprile   Liegi-Bastogne-Liegi (2006)   Alejandro Valverde   Caisse d'Epargne-Illes Balears   Alejandro Valverde
11 25-30 aprile   Tour de Romandie (2006)   Cadel Evans   Davitamon-Lotto   Alejandro Valverde
12 15-21 maggio   Volta Ciclista a Catalunya (2006)   David Cañada   Saunier Duval-Prodir   Alejandro Valverde
13 6-28 maggio   Giro d'Italia (2006)   Ivan Basso   Team CSC   Alejandro Valverde
14 4-11 giugno   Critérium du Dauphiné Libéré (2006)   Levi Leipheimer[2]   Gerolsteiner   Alejandro Valverde
15 18 giugno   Eindhoven Team Time Trial (2006)   Team CSC   Alejandro Valverde
16 10-18 giugno   Tour de Suisse (2006)   Jan Ullrich[3]   T-Mobile Team   Alejandro Valverde
17 1º-23 luglio   Tour de France (2006)   Óscar Pereiro   Caisse d'Epargne-Illes Balears   Alejandro Valverde
18 30 luglio   Vattenfall Cyclassics (2006)   Óscar Freire   Rabobank   Alejandro Valverde
19 1º-9 agosto   Deutschland Tour (2006)   Jens Voigt   Team CSC   Alejandro Valverde
20 12 agosto   Clásica San Sebastián (2006)   Xavier Florencio   Bouygues Telecom   Alejandro Valverde
21 16-23 agosto   Eneco Tour (2006)   Stefan Schumacher   Gerolsteiner   Alejandro Valverde
22 27 agosto   Grand Prix de Ouest-France (2006)   Vincenzo Nibali   Liquigas   Alejandro Valverde
23 4-10 settembre   Tour de Pologne (2006)   Stefan Schumacher   Gerolsteiner   Alejandro Valverde
24 26 agosto-17 settembre   Vuelta a España (2006)   Aleksandr Vinokurov   Astana-Würth   Alejandro Valverde
25 1º ottobre   Meisterschaft von Zürich (2006)   Samuel Sánchez   Euskaltel-Euskadi   Alejandro Valverde
26 8 ottobre   Parigi-Tours (2006)   Frédéric Guesdon   Française des Jeux   Alejandro Valverde
27 14 ottobre   Giro di Lombardia (2006)   Paolo Bettini   Quick Step-Innergetic   Alejandro Valverde

Eventi e punteggiModifica

Pos. Categoria 1
Tour de France
Categoria 2
Giro d'Italia
Vuelta a España
Categoria 3
Classiche monumento
Altre corse[4]
Categoria 4
Altre corse di un giorno[5]
100 85 50 40
75 65 40 30
60 50 35 25
55 45 30 20
50 40 25 15
45 35 20 11
40 30 15 7
35 26 10 5
30 22 5 3
10° 25 19 2 1
11° 20 16
12° 15 13
13° 12 11
14° 10 9
15° 8 7
16° 6 5
17° 5 4
18° 4 3
19° 3 2
20° 2 1
Punti per tappa
10 8 3
5 4 2
3 2 1
  • I corridori classificati ma facenti parte di squadre ammesse tramite wild-card non ricevevano punti e i punti corrispondenti alla loro posizione non venivano assegnati.
  • Le cronometro a squadre (singole tappe e l'Eindhoven Team Time Trial) non assegnavano punti ai corridori.
Classifica a squadre

La vincitrice della classifica a squadre prendeva 20 punti, la seconda 19, la terza 18, ecc. Le squadre ammesse alle corse tramite l'assegnazione delle wild-card non ricevevano punti, ma non venivano nemmeno sostituite nell'assegnazione dei punti da squadre ProTour.

Classifica nazioni

Venivano sommati i punti dei primi cinque corridori della stessa nazione classificati nella graduatoria individuale.

ClassificheModifica

Aggiornate al 14 ottobre 2006, riviste il 28 aprile 2008.[6]

Pos. Nazione Punti
1   Spagna 829
2   Italia 656
3   Germania 488
4   Australia 350
5   Belgio 292
6   Kazakistan 286
7   Francia 281
8   Paesi Bassi 271
9   Russia 239
10   Stati Uniti 206

NoteModifica

  1. ^ La Liberty Seguros ha cambiato nome durante la stagione diventando Astana-Würth, affiliata alla federazione del Kazakistan
  2. ^ Levi Leipheimer fu squalificato nell'ottobre 2012 dalla USADA dal 1º settembre 2012 al 1º marzo 2013 per uso di sostanze dopanti nel corso della sua militanza nelle seguenti squadre: US Postal Service, Rabobank, Gerolsteiner e Discovery Channel. L'agenzia antidoping americana gli revocò inoltre tutti i risultati sportivi conseguiti dal 1º giugno 1999 al 30 luglio 2006 e dal 7 al 29 luglio 2007, compresa la vittoria del Critérium du Dauphiné Libéré 2006. Cfr. (EN) Daniel Benson, Six former Armstrong USPS teammates receive bans from USADA, in Cyclingnews.com, 10 ottobre 2012. URL consultato il 17 giugno 2015.
  3. ^ Il 9 febbraio 2012 il TAS/CAS in un arbitrato tra Ullrich e l'UCI ha dato ragione a quest'ultima circa le accuse di doping rivolte al corridore in seguito all'Operazione Puerto, squalificando retroattivamente Ullrich per due anni e revocando tutti i titoli vinti dal 1º maggio 2005 al suo ritiro. Si veda Court of Arbitration for Sport, Jan Ullrich found guilty... (PDF), su tas-cas.org, 9 febbraio 2012. URL consultato il 26 febbraio 2012 (archiviato dall'url originale il 27 febbraio 2012).
  4. ^ Paris-Nice, Tirreno-Adriatico, Milano-Sanremo, Giro delle Fiandre, Vuelta al País Vasco, Paris-Roubaix, Liegi-Bastogne-Liegi, Tour de Romandie, Volta Ciclista a Catalunya, Critérium du Dauphiné Libéré, Tour de Suisse, Eneco Tour, Deutschland Tour, Tour de Pologne e Giro di Lombardia
  5. ^ Gand-Wevelgem, Amstel Gold Race, La Flèche Wallonne, HEW Cyclassics, Clásica de San Sebastián, Grand Prix de Ouest-France, Meisterschaft von Zürich e Paris-Tours
  6. ^ (EN) Rankings as of 14.10.2006 updated after Giro di Lombardia, su uciprotour.com. URL consultato il 7 febbraio 2011.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo