Corrado Olmi

attore italiano

Corrado Olmi (Jesi, 24 ottobre 1926Roma, 29 dicembre 2020) è stato un attore e scenografo italiano.

Corrado Olmi nel 1974

BiografiaModifica

Dopo aver frequentato il liceo classico a Jesi e alcune filodrammatiche locali al Teatro Pergolesi con l'amica Valeria Moriconi (e il marito Aldo Moriconi), si trasferì a Roma e poi a Camerino dove conseguì la laurea in Giurisprudenza. Tornato a Roma frequentò l'Accademia di Pietro Sharoff. Molto attivo in campo teatrale soprattutto come attore (ma spesso anche come scenografo), fece parte per 3 anni della Compagnia di Peppino de Filippo; negli anni '70 partecipò alla fondazione de La compagnia dell'atto di Renato Campese; partecipò, in televisione, in diversi sceneggiati (Il conte di Montecristo) e varietà. Per il cinema, dalla metà degli anni cinquanta, prese parte a oltre 80 film. Per il film La cena (1998) di Ettore Scola vinse un Nastro d'argento al migliore attore non protagonista. Nel 1993 ottenne il premio "Una Vita per il Teatro" conferitogli in Campidoglio. Negli anni novanta fece parte della Compagnia Italiana di Operetta e insieme a Nadia Furlan diede vita alla compagnia teatrale "La nuova operetta".

È morto il 29 dicembre 2020 a 94 anni in un ospedale di Roma, per complicazioni da COVID-19.[1]

FilmografiaModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • Le teche Rai, la prosa televisiva dal 1954 al 2008.
  • Il Radiocorriere.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN186890367 · ISNI (EN0000 0001 4043 4397 · SBN IT\ICCU\CFIV\121516 · LCCN (ENno2011151021 · WorldCat Identities (ENlccn-no2011151021