Jackie Earle Haley

attore statunitense

Jackie Earle Haley (Los Angeles, 14 luglio 1961) è un attore statunitense, candidato all'Oscar nel 2006 per il film Little Children. Precedentemente era già noto per aver interpretato Kelly Leak, il giocatore di baseball motociclista e fumatore, in Che botte se incontri gli orsi e nei suoi sequel.

Jackie Earle Haley al WonderCon 2010

CarrieraModifica

Jackie Earle Haley comincia la sua carriera cinematografica come attore bambino. Il ruolo più rilevante è quello di Kelly Leak in Che botte se incontri gli "Orsi" (1976), con Walter Matthau e Tatum O'Neal, film che produsse ben due sequel[1].

Haley è apparso in numerosi film, tra cui Il giorno della locusta (1975), L'ultima odissea (1976) e Un week-end da leone - Una gita da sballo (1983), così come in ruoli da ospite in Tv. Ha interpretato "Moocher" nell'acclamato film All American Boys (1979) e in seguito nella serie televisiva di breve durata con lo stesso nome. Nel corso degli anni settanta, ha spesso interpretato personaggi duri, arrabbiati, foruncolosi e dai capelli lunghi tagliati male. È inoltre apparso come ospite in alcune serie televisive come Marcus Welby, Una famiglia americana, Love Boat, Renegade e Get a Life.

Durante gli anni novanta e l'inizio del nuovo millennio la carriera d'attore di Haley si è fermata; nello stesso periodo ha iniziato a guidare limousine e a consegnare pizza per guadagnare uno stipendio prima di ritornare sulla scena[2]. È tornato a fare con successo il produttore e il regista di pubblicità televisive, riprendendo a recitare solo nel 2006 nel film Tutti gli uomini del re e con una grande performance nel film Little Children (2006), nei panni di uno stupratore. Quest'ultimo ruolo, particolarmente apprezzato dalla critica, è stato influenzato dalla relazione tra suo fratello Tru, morto a causa di un'overdose di eroina, e la loro madre[3]. Per questa interpretazione è stato candidato al premio Oscar al miglior attore non protagonista e nel 2007 è stato invitato ad unirsi alla Academy of Motion Picture Arts and Sciences[4].

Haley possiede una società di produzione, la JEH Productions, a San Antonio, in Texas.

Ha partecipato alle pellicole Semi-Pro (2008) e Winged Creatures (2008). È stato scelto dal regista Zack Snyder per interpretare il vigilante mascherato Rorschach in Watchmen (2009), adattamento cinematografico dell'omonimo graphic novel di Alan Moore[5].

Nell'aprile 2010 è stato scritturato per interpretare la nuova figura dell'assassino Freddy Krueger nel riavvio della saga Nightmare[6], riprendendo così il ruolo appartenuto a Robert Englund per otto film e una serie TV, in un progetto della New Line previsto per il 2010. Per questo ruolo dimostra grande abilità a vestire i panni di un cattivo molto particolare e un'icona del genere dell'orrore.

Sempre nel 2010 è parte del cast di Human Target, interpretando Guerrero, un killer senza scrupoli che offre i propri servizi al protagonista Christopher Chance.

Vita privataModifica

Haley è nato e cresciuto a Northridge (California). Si è sposato la prima volta nel 1979 con Sherry Vaughan, dalla quale ha poi divorziato. Nel 1985 si è risposato con Jennifer Hargrave, da cui ha avuto due figli: Christopher (nato nel 1986) e Olivia (nata nel 1998); dopo il divorzio dalla seconda moglie, nel 2004 ha sposato Amelia Cruz.

PremiModifica

Riconoscimenti come attore non protagonista ricevuti per la sua performance in Little Children:

NominationModifica

Riconoscimenti alla carrieraModifica

FilmografiaModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

RegistaModifica

Doppiatori italianiModifica

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Earle Haley è stato doppiato da:

NoteModifica

  1. ^ Dye, Child and Youth Actors, p. 96.
  2. ^ Willa Paskin, "It felt like this was supposed to happen", Salon.com. URL consultato il 25 luglio 2007.
  3. ^ Omar P.L. Moore, Popcorn Reel In Focus Interview: "Little Children"'s Jackie Early Haley. URL consultato il 25 luglio 2007 (archiviato dall'url originale il 16 luglio 2007).
  4. ^ Film Academy Invites 115 New Members, Associated Press, 19 giugno 2007. URL consultato il 25 luglio 2007 (archiviato dall'url originale il 21 febbraio 2008).
  5. ^ Borys Kit, 'Watchmen' powering up with castings, The Hollywood Reporter, 26 luglio 2007. URL consultato il 26 luglio 2007 (archiviato dall'url originale il 1º agosto 2007).
  6. ^ Dave McNary, «New Line finds its Freddy Krueger» Archiviato l'8 aprile 2009 in Internet Archive.. Variety, 03-04-2009 (consultato in data 04-04-2009)

BibliografiaModifica

  • (EN) Cutler Durkee, People: Child Stars, Then & Now, Time Inc Home Entertaiment, 2008, pp. 106-107, ISBN 1603200142.
  • (EN) David Dye, Child and Youth Actors: Filmography of Their Entire Careers, 1914-1985. Jefferson, NC: McFarland & Co., 1988, p. 96.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN24206463 · ISNI (EN0000 0000 7826 0444 · LCCN (ENno97043312 · GND (DE1046974882 · BNF (FRcb140496998 (data) · BNE (ESXX4920559 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no97043312