Juventus Football Club 1973-1974

1leftarrow blue.svgVoce principale: Juventus Football Club.

Juventus FC
Juventus Football Club 1973-1974.jpg
Stagione 1973-1974
AllenatoreCecoslovacchia Čestmír Vycpálek
PresidenteItalia Giampiero Boniperti
Serie A2º (in Coppa UEFA)
Coppa ItaliaSecondo turno
Coppa dei CampioniSedicesimi di finale
Coppa IntercontinentaleFinalista[1]
Maggiori presenzeCampionato: Dino Zoff (30)
Miglior marcatoreCampionato: Anastasi (16)
StadioComunale

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti la Juventus Football Club nelle competizioni ufficiali della stagione 1973-1974.

StagioneModifica

Nella stagione 1973-1974 la Juventus con 41 punti ottiene il posto d'onore in campionato, lo scudetto per la prima volta viene vinto dalla Lazio con 43 punti, terzo il Napoli con 36 punti, quarto l'Inter con 33 punti. Retrocedono il Verona declassato all'ultimo posto, il Foggia penalizzato di 6 punti ed il Genoa.

La squadra bianconera affidata al Ceco Čestmír Vycpálek dispone del miglior attacco del campionato con 50 reti, ma deve cedere il passo ad una straordinaria Lazio, che si prende il primo posto della classifica il 23 dicembre e non lo lascia più fino al termine del torneo. Migliori marcatori bianconeri in campionato Pietro Anastasi con 16 reti, Antonello Cuccureddu con 12 reti e Roberto Bettega con 8 reti. In Coppa Italia la Juventus disputa e vince il primo girone di qualificazione eliminando Spal, Ascoli, Foggia ed Arezzo, poi nel girone B di finale arriva seconda davanti a Cesena e Lazio, ma dietro al sorprendente Palermo che si gioca a Roma, e perde ai calci di rigore la Finale con il Bologna. In questa manifestazione il miglior marcatore bianconero è ancora Pietro Anastasi con 7 reti. In Coppa Campioni i bianconeri sono stati eliminati nel primo turno dai tedeschi orientali della Dinamo Dresda, nel doppio confronto. La Juventus ha disputato anche la finale della Coppa Intercontinentale del 1973, da vice campione d'europa, sostituendo l'Ajax di Amsterdam, che a maggio li aveva battuti nella finale continentale, incontrando nella gara unica a Roma il 28 novembre 1973 gli argentini dell'Independiente, ma perdendo (0-1).

MagliaModifica

Casa
Trasferta
1ª portiere
2ª portiere

RosaModifica

N. Ruolo Giocatore
  P Dino Zoff
  P Massimo Piloni
  D Luciano Spinosi
  D Francesco Morini
  D Sandro Salvadore (capitano)
  D Silvio Longobucco
  D Claudio Gentile ( )
  D Giorgio Mastropasqua
  D Alessandro Zagano
  C Franco Causio
  C Fabio Capello
N. Ruolo Giocatore
  C Antonello Cuccureddu
  C Giuseppe Furino
  C Fernando Viola
  C Gianpietro Marchetti
  C Domenico Maggiora
  A Pietro Anastasi
  A José Altafini ( )
  A Roberto Bettega
  A Giuliano Musiello
  A Pieraldo Nemo
  A Paolo Rossi

RisultatiModifica

CampionatoModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1973-1974.

Girone di andataModifica

Torino
7 ottobre 1973
1ª giornata
Juventus2 – 1FoggiaStadio Comunale
Arbitro:  Motta (Monza)

Napoli
14 ottobre 1973
2ª giornata
Napoli2 – 0JuventusStadio San Paolo
Arbitro:  Bernardis (Milano)

Torino
28 ottobre 1973
3ª giornata
Juventus3 – 1LazioStadio Comunale
Arbitro:  C. Lo Bello (Siracusa)

Bologna
4 novembre 1973
4ª giornata
Bologna0 – 0JuventusStadio Comunale
Arbitro:  Serafino (Roma)

Torino
18 novembre 1973
5ª giornata
Juventus3 – 0GenoaStadio Comunale
Arbitro:  Torelli (Milano)

Milano
25 novembre 1973
6ª giornata
Milan2 – 2JuventusStadio San Siro
Arbitro:  R. Lattanzi (Roma)

Torino
2 dicembre 1973
7ª giornata
Juventus5 – 1VeronaStadio Comunale
Arbitro:  Reggiani (Bologna)

Torino
9 dicembre 1973
8ª giornata
Torino0 – 1JuventusStadio Comunale
Arbitro:  Panzino (Catanzaro)

Torino
16 dicembre 1973
9ª giornata
Juventus2 – 2CesenaStadio Comunale
Arbitro:  Levrero (Genova)

Cagliari
23 dicembre 1973
10ª giornata
Cagliari2 – 1JuventusStadio Sant'Elia
Arbitro:  Angonese (Mestre)

Genova
30 dicembre 1973
11ª giornata
Sampdoria1 – 2JuventusStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Toselli (Cormons)

Torino
6 gennaio 1974
12ª giornata
Juventus2 – 0InterStadio Comunale
Arbitro:  Serafino (Roma)

Torino
13 gennaio 1974
13ª giornata
Juventus2 – 1RomaStadio Comunale
Arbitro:  Menicucci (Firenze)

Firenze
21 gennaio 1974
14ª giornata
Fiorentina2 – 0JuventusStadio Comunale
Arbitro:  Michelotti (Parma)

Torino
27 gennaio 1974
15ª giornata
Juventus0 – 0Lanerossi VicenzaStadio Comunale
Arbitro:  Gialluisi (Barletta)

Girone di ritornoModifica

Foggia
3 febbraio 1974
16ª giornata
Foggia0 – 0JuventusStadio Pino Zaccheria
Arbitro:  C. Lo Bello (Siracusa)

Torino
10 febbraio 1974
17ª giornata
Juventus4 – 1NapoliStadio Comunale
Arbitro:  Ciacci (Firenze)

Roma
17 febbraio 1974
18ª giornata
Lazio3 – 1JuventusStadio Olimpico
Arbitro:  Panzino (Catanzaro)

Torino
3 marzo 1974
19ª giornata
Juventus1 – 1BolognaStadio Comunale
Arbitro:  Casarin (Milano)

Genova
10 marzo 1974
20ª giornata
Genoa0 – 1JuventusStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Gialluisi (Barletta)

Torino
17 marzo 1974
21ª giornata
Juventus2 – 0MilanStadio Comunale
Arbitro:  Menegali (Roma)

Verona
24 marzo 1974
22ª giornata
Verona0 – 0JuventusStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  Serafino (Roma)

Torino
31 marzo 1974
23ª giornata
Juventus1 – 1TorinoStadio Comunale
Arbitro:  Motta (Monza)

Cesena
7 aprile 1974
24ª giornata
Cesena0 – 2JuventusStadio La Fiorita
Arbitro:  C. Lo Bello (Siracusa)

Torino
15 aprile 1974
25ª giornata
Juventus1 – 1CagliariStadio Comunale
Arbitro:  Barbaresco (Cormons)

Torino
21 aprile 1974
26ª giornata
Juventus2 – 0SampdoriaStadio Comunale
Arbitro:  Torelli (Milano)

Milano
28 aprile 1974
27ª giornata
Inter0 – 2JuventusStadio San Siro
Arbitro:  Michelotti (Parma)

Roma
5 maggio 1974
28ª giornata
Roma3 – 2JuventusStadio Olimpico
Arbitro:  Menicucci (Firenze)

Torino
12 maggio 1974
29ª giornata
Juventus3 – 1FiorentinaStadio Comunale
Arbitro:  C. Lo Bello (Siracusa)

Vicenza
19 maggio 1974
30ª giornata
Lanerossi Vicenza0 – 3JuventusStadio Romeo Menti
Arbitro:  Prati (Parma)

Coppa ItaliaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1973-1974.

Girone 1Modifica

Torino
29 agosto 1973
1ª giornata
Juventus3 – 1AscoliStadio Comunale
Arbitro:  Gialluisi (Barletta)

Ferrara
2 settembre 1973
2ª giornata
SPAL0 – 5JuventusStadio Comunale
Arbitro:  Gussoni (Tradate)

Foggia
9 settembre 1973
3ª giornata
Foggia0 – 1JuventusStadio Pino Zaccheria
Arbitro:  Cantelli (Firenze)

16 settembre 1973
4ª giornata
 – 
Turno di riposo JUVENTUS

Torino
23 settembre 1973
5ª giornata
Juventus4 – 0ArezzoStadio Olimpico
Arbitro:  Trinchieri (Reggio Emilia)

Girone finale BModifica

Palermo
12 dicembre 1973
1ª giornata
Palermo2 – 0JuventusStadio La Favorita
Arbitro:  Gussoni (Tradate)

Roma
23 gennaio 1974
2ª giornata
Lazio0 – 0JuventusStadio Olimpico
Arbitro:  Bernardis (Milano)

Torino
6 febbraio 1974
3ª giornata
Juventus1 – 1CesenaStadio Comunale
Arbitro:  V. Lattanzi (Roma)

Torino
20 febbraio 1974
4ª giornata
Juventus1 – 1PalermoStadio Comunale
Arbitro:  Prati (Parma)

Torino
27 marzo 1974
5ª giornata
Juventus3 – 0LazioStadio Comunale
Arbitro:  Lazzaroni (Milano)

Cesena
1º maggio 1974
6ª giornata
Cesena0 – 1JuventusStadio La Fiorita
Arbitro:  Ciacci (Firenze)

Coppa dei CampioniModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa dei Campioni 1973-1974.

Sedicesimi di finaleModifica

Dresda
19 settembre 1973
andata
Dinamo Dresda2 – 0JuventusRudolf Harby Stadion
Arbitro:   Bucheli

Torino
3 ottobre 1973
ritorno
Juventus3 – 2Dinamo DresdaStadio Comunale
Arbitro:   Laraux

Coppa IntercontinentaleModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Intercontinentale 1973.
Roma
28 novembre 1973
Finale
Juventus0 – 1IndependienteStadio Olimpico
Arbitro:   Delcourt

NoteModifica

  1. ^ La Juventus partecipò alla Coppa Intercontinentale 1973 contro l'Independiente in luogo dell'Ajax campione d'Europa. La partita fu disputata in gara unica allo Stadio Olimpico di Roma il 28 novembre 1973 e fu vinta dagli argentini con un autogol di Claudio Gentile su tiro di Ricardo Bochini, cfr. anche (EN) Osvaldo José Gorgazzi, Intercontinental Club Cup 1973, in Record Sport Soccer Statistics Foundation, 16 luglio 2000. URL consultato il 29 settembre 2008.

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica