Apri il menu principale

Steffen Wesemann

ciclista su strada svizzero
Steffen Wesemann
Henninger Turm-2005-Steffen Wesemann.jpg
Steffen Wesemann al Rund um den Henninger-Turm 2005.
Nazionalità Germania Germania
Svizzera Svizzera
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Ritirato 2008
Carriera
Squadre di club
1993-1994 Telekom
1995-2001 Deutsche Telekom
2002-2003 Telekom
2004-2006 T-Mobile
2007 Wiesenhof
2008 Cycle Collstrop
 

Steffen Wesemann (Wolmirstedt, 11 marzo 1971) è un ex ciclista su strada svizzero di origine tedesca, nazionalità che ha conservato fino al 2005[1]. Professionista dal 1993 al 2008, in carriera ha ottenuto i risultati più importanti nelle classiche del nord, delle quali era uno specialista, ottenendo la vittoria nel Giro delle Fiandre del 2004.

CarrieraModifica

È stato uno specialista delle corse di un giorno: ha infatti vinto il Giro delle Fiandre nel 2004, e conseguito piazzamenti sul podio anche alla Parigi-Roubaix (spiccano il secondo posto nel 2002 e il terzo nel 2007), all'Amstel Gold Race (secondo nel 2006) e alla Gand-Wevelgem (terzo nel 2001). Nel suo palmarès rientrano inoltre cinque edizioni della Corsa della Pace (1992, 1996, 1997, 1999, 2003), gara a tappe di cui detiene il record per le vittorie finali.

Per quasi tutta la carriera professionistica, iniziata nel 1993, ha vestito, attraverso i vari cambi di denominazione della squadra, la maglia del Team Telekom. Nelle due ultime stagioni di attività, 2007 e 2008, ha gareggiato invece rispettivamente per il Team Wiesenhof-Felt e per la Cycle Collstrop.

Da lungo tempo residente con la sua famiglia a Küttigen, nel Canton Argovia (la moglie e i figli sono cittadini svizzeri), Wesemann ha ottenuto la cittadinanza svizzera nel settembre 2005[1].

PalmarèsModifica

Altri successiModifica

Classifica sprint Vuelta a España
1ª tappa Giro di Svizzera (Uster > Uster, cronosquadre)

PiazzamentiModifica

Grandi GiriModifica

1999: 73º
2000: ritirato
2001: ritirato
2002: 99º

Classiche monumentoModifica

1994: 121°
1995: 79º
1996: 100°
2000: 122º
2001: 70º
2002: 71º
2003: 69º
2004: 58º
2005: 36º
1995: 72°
1996: 70°
1997: 12º
1999: 63º
2000: 27°
2001: 12º
2003: 68º
2004: vincitore
2007: 16º
2000: 9°
2001: 7º
2002: 2º
2004: 16º
2005: 16º
2006: 6º
2007: 3°
2008: 28°

Competizioni mondialiModifica

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Wesemann turns Swiss[collegamento interrotto], www.cyclingnews.com, 23 febbraio 2005. URL consultato il 2 aprile 2010.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica