Apri il menu principale
Associazione Calcio Reggiana
Stagione 1959-1960
AllenatoreItalia Luigi Del Grosso
PresidenteItalia Carlo Visconti,
Italia Gino Lari e
Italia Giorgio Degola
Serie B5º posto.
Coppa ItaliaOttavi di finale.
Maggiori presenzeCampionato: Baldisseri (35)
Miglior marcatoreCampionato: Pinti (13)
StadioStadio Mirabello
Abbonati1.800
Maggior numero di spettatorivs Parma, 28 febbraio 1960, 12.000
Minor numero di spettatorivs Simmenthal Monza, 29 maggio1960, 2.000
Media spettatori6.500

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Reggiana nelle competizioni ufficiali della stagione 1959-1960.

StagioneModifica

Nella stagione 1959-1960 la Reggiana disputa il campionato di Serie B, un torneo con 20 squadre che prevede tre promozioni e tre retrocessioni, con 39 punti la squadra granata ottiene il quinto posto con il Mantova, salgono in Serie A il Torino che ha vinto il campionato con 51 punti, il Lecco ed il Catania, scendono in Serie C il Taranto, il Modena ed il Cagliari. In Coppa Italia dopo aver superato il Mantova al primo turno, il Modena al secondo turno, eliminazione dei granata agli Ottavi di Finale con l'Inter.

[1] Inizio al fulmicotone della nuova Reggiana di Luigi Del Grosso, dopo la sconfitta d'esordio arrivano cinque vittorie di fila, la squadra granata schiera il nuovo portiere Giandomenico Baldisseri (verrà convocato per la Nazionale ai giochi olimpici di Roma), e si avvale anche del ritorno del terzino Denis Brunazzi (già alla Triestina e all'Inter), un altro terzino arriva dal Chieti, si tratta di Enrico Spinosi, mentre dal Vittorio Veneto arrivano la punta Ilario Castagner e l'ala Agostino De Nardi. Lasciano Reggio i difensori Giampiero Grevi che va al Palermo e Mauro Gatti che va all'Inter.

Più tardi verrà inserito in rosa l'esperto centromediano Luigi Bertoli e si festeggia il ritorno dal Monza di Aldo Catalani. Come detto i granata vincono cinque delle prime sei gare, compreso il derby del Tardini con il Parma, che costringe i crociati a soccombere per la seconda volta consecutiva per (1-0), stavolta con un gol di Mario Pistacchi per i granata.

Col Torino il 22 novembre del 1959 (1-1) si infortuna Dimitri Pinti e la Reggiana arranca nelle partite seguenti, poi si rilancia col nuovo anno anche grazie al suo ritorno, risulterà il miglior marcatore stagionale con 13 reti in campionato. Col Catania al Mirabello il 27 marzo 1960, la Reggiana deve riporre le speranze di promozione, a causa del pari provocato da un gol (in sospetta posizione di fuorigioco) dell'etneo Morelli. I reggiani finiscono quinti, mentre in A vanno il Torino, il Lecco ed il Catania.

MaglieModifica

Prima divisa

RosaModifica

RisultatiModifica

CampionatoModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Serie B 1959-1960.

Girone di andataModifica

Taranto
20 settembre 1959
1ª giornata
Taranto2 – 1ReggianaStadio Valentino Mazzola
Arbitro:  Rastrelli (Firenze)

Reggio Emilia
27 settembre 1959
2ª giornata
Reggiana5 – 3SambenedetteseStadio Mirabello
Arbitro:  Di Tonno (Lecce)

Reggio Emilia
4 ottobre 1959
3ª giornata
Reggiana4 – 1TriestinaStadio Mirabello
Arbitro:  Campanati (Milano)

Parma
11 ottobre 1959
4ª giornata
Parma0 – 1ReggianaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Righetti (Torino)

Reggio Emilia
18 ottobre 1959
5ª giornata
Reggiana1 – 0Marzotto ValdagnoStadio Mirabello
Arbitro:  De Robbio (Torre Annunziata)

Mantova
25 ottobre 1959
6ª giornata
Ozo Mantova0 – 2ReggianaStadio Danilo Martelli
Arbitro:  De Marchi (Pordenone)

Reggio Emilia
1º novembre 1959
7ª giornata
Reggiana0 – 0BresciaStadio Mirabello
Arbitro:  Genel (Trieste)

Catania
8 novembre 1959
8ª giornata
Catania3 – 2ReggianaStadio Cibali
Arbitro:  Adami (Roma)

catanzaro
15 novembre 1959
9ª giornata
Catanzaro2 – 1ReggianaStadio Militare
Arbitro:  Cariani (Roma)

Reggio Emilia
22 novembre 1959
10ª giornata
Reggiana1 – 1TorinoStadio Mirabello
Arbitro:  Ferrari (Milano)

Venezia
29 novembre 1959
11ª giornata
Venezia2 – 0ReggianaStadio Pierluigi Penzo
Arbitro:  Zaza (Molfetta)

Reggio Emilia
13 dicembre 1959
12ª giornata[2]
Reggiana2 – 2ModenaStadio Mirabello
Arbitro:  Samani (Trieste)

Reggio Emilia
20 dicembre 1959
13ª giornata
Reggiana1 – 1VeronaMirabello
Arbitro:  Cataldo (Reggio Calabria)

Novara
27 dicembre 1959
14ª giornata[3]
Novara1 – 0ReggianaStadio Comunale
Arbitro:  Molinari (Genova)

Reggio Emilia
3 gennaio 1960
15ª giornata[4]
Reggiana2 – 0CagliariStadio Mirabello
Arbitro:  Guidi (Brescia)

Lecco
10 gennaio 1960
16ª giornata[5]
Lecco3 – 1ReggianaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Gazzano (Genova)

Reggio Emilia
17 gennaio 1960
17ª giornata
Reggiana3 – 1MessinaStadio Mirabello
Arbitro:  Leita (Udine)

Monza
24 gennaio 1960
18ª giornata
Simmenthal-Monza3 – 0ReggianaStadio Città di Monza
Arbitro:  Parisi (Messina)

Reggio Emilia
31 gennaio 1960
19ª giornata
Reggiana1 – 2ComoStadio Mirabello
Arbitro:  Angonese (Mestre)

Girone di ritornoModifica

Reggio Emilia
8 febbraio 1960
20ª giornata
Reggiana2 – 0TarantoStadio Mirabello
Arbitro:  Stanzione (Salerno)

San Benedetto del Tronto
15 febbraio 1960
21ª giornata
Sambenedettese0 – 0ReggianaStadio Fratelli Ballarin
Arbitro:  Cataldo (Reggio Calabria)

Trieste
21 febbraio 1960
22ª giornata
Triestina1 – 1ReggianaStadio Giuseppe Grezar
Arbitro:  Righetti (Torino)

Reggio Emilia
28 febbraio 1960
23ª giornata
Reggiana3 – 1ParmaStadio Mirabello
Arbitro:  Francescon (Padova)

Valdagno
6 marzo 1960
24ª giornata
Marzotto Valdagno0 – 1ReggianaStadio dei Fiori
Arbitro:  Stanzione (Salerno)

Reggio Emilia
13 marzo 1960
25ª giornata
Reggiana2 – 0Ozo MantovaStadio Mirabello
Arbitro:  Rastrelli (Firenze)

Brescia
20 marzo 1960
26ª giornata
Brescia2 – 2ReggianaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Angonese (Mestre)

Reggio Emilia
27 marzo 1960
27ª giornata
Reggiana1 – 1CataniaStadio Mirabello
Arbitro:  Leita (Udine)

Reggio Emilia
3 aprile 1960
28ª giornata
Reggiana1 – 0CatanzaroStadio Mirabello
Arbitro:  Di Tonno (Lecce)

Torino
10 aprile 1960
29ª giornata
Torino3 – 2ReggianaStadio Filadelfia
Arbitro:  Grignani (Milano)

Reggio Emilia
17 aprile 1960
30ª giornata
Reggiana0 – 0VeneziaStadio Mirabello
Arbitro:  Rastrelli (Firenze)

Modena
24 aprile 1960
31ª giornata
Modena2 – 2ReggianaStadio Alberto Braglia
Arbitro:  Babini (Ravenna)

Verona
1º maggio 1960
32ª giornata
Verona4 – 0ReggianaStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  De Robbio (Torre Annunziata)

Reggio Emilia
8 maggio 1960
33ª giornata
Reggiana2 – 1NovaraStadio Mirabello
Arbitro:  Annoscia (Bari)

Cagliari
15 maggio 1960
34ª giornata
Cagliari2 – 2ReggianaStadio Amsicora
Arbitro:  Gazzano (Genova)

Reggio Emilia
22 maggio 1960
35ª giornata
Reggiana0 – 2LeccoStadio Mirabello
Arbitro:  Sbardella (Roma)

Messina
26 maggio 1960
36ª giornata
Messina1 – 0ReggianaStadio Giovanni Celeste
Arbitro:  Di Tonno (Lecce)

Reggio Emilia
29 maggio 1960
37ª giornata
Reggiana1 – 0Simmenthal-MonzaStadio Mirabello
Arbitro:  Annoscia

Como
5 giugno 1960
38ª giornata
Como3 – 1ReggianaStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Angonese (Mestre)

Coppa ItaliaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1959-1960.
Mantova
6 settembre 1959
1º turno eliminatorio
Ozo Mantova2 – 3
(d.t.s.)
ReggianaStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Leita (Udine)

Reggio Emilia
14 settembre 1959
2º turno eliminatorio
Reggiana2 – 1ModenaStadio Mirabello
Arbitro:  Babini (Ravenna)

Milano
8 dicembre 1959
Ottavi di Finale
Inter5 – 2ReggianaStadio San Siro
Arbitro:  De Magistris (Torino)

NoteModifica

  1. ^ Del Bue-Storia della Reggiana.
  2. ^ Partita rinviata per impraticabilità del campo e recuperata il 31 dicembre 1959.
  3. ^ Partita anticipata il 26 dicembre 1959.
  4. ^ Partita sospesa per nebbia al minuto 73' dal Sig. Giovanni Sebastio sul punteggio di (1-0) con rete di Deotto al 40' e recuperata il 20 gennaio 1960.
  5. ^ Partita rinviata per la neve e recuperata il 3 febbraio 1960.

BibliografiaModifica

  • Almanacco illustrato del calcio 1961, Milano, Rizzoli Editore, dicembre 1960, p. 163.
  • Ezio Fanticini, Andrea Ligabue, La storia della Reggiana, Reggio Emilia, Il Resto del Carlino, edizione Reggio, 1993, p. 51.
  • Carlo Fontanelli, Alfredo Ferraraccio, 1919-2003 - La favola granata - La storia dell'A.C. Reggiana, Empoli (FI), Geo Edizioni S.r.l. - stampa: Tipografia Palagini, San Miniato (PI), pp. 151-156.
  • Mauro Del Bue, Una storia Reggiana, le partite, i personaggi, le vicende negli anni del triunvirato, 1945-1969 (2º volume), Montecchio Emilia (RE), Aliberti Editore, 2006, pp. 227-244.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio