Azienda sanitaria locale

ente pubblico della pubblica amministrazione italiana, deputato all'erogazione di servizi sanitari

Un'azienda sanitaria locale (abbreviato ASL) o azienda unità sanitaria locale (AUSL), è un ente pubblico della pubblica amministrazione italiana, deputato all'erogazione di servizi sanitari.

L'ex centro direzionale dell'AUSL 11 di Empoli.

Assolve ai compiti del Servizio Sanitario Nazionale e delle altre incombenze previste dalla legge in un determinato ambito territoriale.

StoriaModifica

I servizi sanitari erano originariamente gestiti dalle casse mutualistiche (risalente all'istituzione dell'INAM nel 1943 e recepito dalla Repubblica Italiana nel 1947) che avevano evidenti disparità di trattamento tra lavoratori e disoccupati o sottoccupati.

Con l'istituzione del Servizio sanitario nazionale attraverso la legge del 23 dicembre 1978 n. 833, i servizi sanitari divenivano totalmente a carico statale, si erogavano in tutto il territorio nazionale in ottemperanza di quanto già predisposto dall'articolo 32 della Costituzione della Repubblica Italiana ed erano di competenza delle "Unità Sanitarie Locali" (U.S.L.) istituite dalla stessa legge del 1978. Successivamente, col d.lgs. 30 dicembre 1992, n. 502, le U.S.L. vennero trasformate in aziende sanitarie locali, dotate di autonomia e svincolate da un'organizzazione centrale a livello nazionale, poiché dipendenti dalle regioni italiane.

DescrizioneModifica

Le ASL fanno parte del servizio sanitario nazionale; sono aziende con personalità giuridica pubblica, dotate di autonomia organizzativa, gestionale, tecnica, amministrativa, patrimoniale e contabile nonché centri di imputazione di autonomia imprenditoriale; infatti secondo l'art. 3 d.lgs 30 dicembre 1992, n. 502:

«in funzione del perseguimento dei loro fini istituzionali, le Unità Sanitarie Locali si costituiscono in Aziende con personalità giuridica pubblica e autonomia imprenditoriale[1]»

Secondo il tenore letterale della norma, esse avrebbero natura di enti pubblici economici; tuttavia dall'inizio del 1993, secondo la prevalente giurisprudenza, l'A.S.L. è un organo di competenza delle regioni, che possiede una propria soggettività giuridica con un'autonomia che ha in seguito assunto anche carattere imprenditoriale.[2]

Il personale in servizio presso i dipartimenti di prevenzione delle ASL, come medici dirigenti, medici veterinari dirigenti, assistenti sanitari e tecnici della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di vita e di lavoro che esplica funzioni di ispezione e vigilanza, svolge attività di polizia amministrativa e, se delegati dalle autorità competenti, di polizia giudiziaria.

DenominazioniModifica

Ciascuna regione sceglie per queste aziende una propria denominazione.

In Abruzzo, Campania, Lazio, Liguria, Piemonte e Puglia sono denominate Azienda Sanitaria Locale (ASL).

Hanno invece denominazioni diverse nelle seguenti altre regioni e provincie autonome:

  • Alto Adige: Azienda Sanitaria dell'Alto Adige (ASDAA) o Südtiroler Sanitätsbetrieb (SABES) (in tedesco)
  • Basilicata: Azienda Sanitaria locale di Matera (ASM) e Azienda Sanitaria locale di Potenza (ASP)
  • Calabria: Azienda Sanitaria Provinciale (ASP)
  • Emilia-Romagna: Azienda Unità Sanitaria Locale (AUSL)
  • Friuli-Venezia Giulia: Azienda Sanitaria Universitaria (ASU) e Azienda Sanitaria (AS)
  • Lombardia: Agenzia di Tutela della Salute (ATS)
  • Marche: Azienda Sanitaria Unica Regionale (ASUR)
  • Molise: Azienda Sanitaria Regionale del Molise (ASReM)
  • Sardegna: Azienda per la Tutela della Salute (ATS)
  • Sicilia: Azienda Sanitaria Provinciale (ASP)
  • Toscana: Azienda Unità Sanitaria Locale (AUSL)
  • Trentino: Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari (APSS)
  • Umbria: Azienda Unità Sanitaria Locale (USL)
  • Valle d'Aosta: Azienda Unità Sanitaria Locale (USL) o Unité sanitaire locale (USL) (in francese)
  • Veneto: Azienda - Unità Locale Socio Sanitaria (AULSS)

Organi ed organizzazioneModifica

Sono organi dell'ASL:

Ciascuna ASL è organizzata nelle seguenti strutture tecnico-funzionali complesse:[3]

Le aziende ospedaliere possono essere più o meno autonome dall'azienda sanitaria locale.

DipartimentiModifica

Secondo l'art. 17-bis, comma 1, del d.lgs. 30 dicembre 1992, n. 502, "l'organizzazione dipartimentale è il modello ordinario di gestione operativa di tutte le attività" delle medesime.

Secondo il comma 2 del medesimo articolo, il direttore di dipartimento, preposto allo stesso, è nominato dal direttore generale dell'azienda sanitaria fra i direttori delle strutture complesse aggregate nel dipartimento e continua a svolgere anche le funzioni di direzione della struttura alla quale è preposto. La preposizione al dipartimento – che può essere ospedaliero, territoriale o di prevenzione – comporta l'attribuzione sia di responsabilità professionali in materia clinico-organizzativa e della prevenzione, sia di responsabilità di tipo gestionale in ordine alla razionale e corretta programmazione e gestione delle risorse assegnate per la realizzazione degli obiettivi attribuiti. A tal fine, il direttore di dipartimento predispone annualmente il piano delle attività e dell'utilizzazione delle risorse disponibili, negoziato con la direzione generale nell'ambito della programmazione aziendale.

Il direttore di dipartimento è membro di diritto del collegio di direzione dell'azienda sanitaria (art. 17, co. 2, d.lgs. 502/1992). È affiancato da un comitato di dipartimento, la disciplina della cui composizione e delle funzioni, compresa la partecipazione all'individuazione del direttore di dipartimento, è demandata alla legge regionale (17-bis, co. 3, d.lgs. 502/1992).

PersonaleModifica

Lo stato giuridico del personale è disciplinato dal D.P.R. 20 dicembre 1979, n. 761; secondo tale norma il personale è reclutato mediante concorso pubblico bandito e gestito dalla regione di competenza. È prevista l'assunzione per chiamata diretta, ma solo in particolari casi e per mansioni che richiedano elementare preparazione.

Esso è distinto in ruoli nominativi, gestiti dalla regione di pertinenza, e suddiviso in:

  • ruolo sanitario;
  • ruolo professionale;
  • ruolo tecnico;
  • ruolo amministrativo.

Assetto territorialeModifica

Le ASL sono organizzate in servizi sanitari territoriali, dipartimenti e presidi ospedalieri. Una ASL può comprendere:

  • Consultorio
  • Dipartimento di prevenzione
  • Servizio di continuità assistenziale
  • Servizio per le dipendenze patologiche
  • Ambulatori visite ed esami specialistici
  • Assistenza domiciliare e in residenze socio sanitarie
  • Servizi per la salute mentale
  • SerT
  • Servizio veterinario
  • Hospice
  • Servizi prenotazione prestazioni (CUP)
  • Medici di famiglia convenzionati
  • Pediatra di libera scelta

Distretto sanitarioModifica

Il Distretto Sanitario o "distretto socio sanitario" è la struttura territoriale dell'Azienda sanitaria locale deputata all'erogazione delle cure primarie attraverso i medici e i pediatri di libera scelta e la gestione a livello locale delle domande di prestazioni specialistiche e di diagnostica, nonché delle domande di prestazioni ospedaliere in regime ambulatoriale e di ricovero. Il sistema delle cure primarie a livello territoriale comprende i servizi e le prestazioni dell'assistenza primaria e specialistica, consultoriale, domiciliare e semiresidenziale. Il Distretto svolge quindi un ruolo chiave anche per allargare o restringere l'offerta di servizi e per integrare le esigenze dei diversi soggetti che concorrono alla promozione della salute, alla prevenzione delle malattie e delle disabilità, ai servizi sociali e socio-sanitari.

I Distretti Socio-Sanitari assicurano: - medico di famiglia e pediatra - accesso a esami e prestazioni specialistiche in ambulatori, poliambulatori e ospedali - emergenza sanitaria: guardia medica e raccordo con 118 e pronto soccorso - prevenzione: vaccinazioni, informazione e screening - tutela della salute: ambiente, alimenti, lavoro, veterinaria - assistenza farmaceutica - assistenza riabilitativa e protesica - assistenza domiciliare - accesso all'assistenza ospedaliera - accesso all'assistenza residenziale e semi-residenziale - consultori per l'infanzia, la maternità e la famiglia - informazione e assistenza amministrativa per l'utilizzo dei vari servizi sanitari e socio sanitari

Dal 2007 l'INPS dedica ai soli dipendenti o pensionati pubblici non autosufficienti il servizio Homecare, programma avanzato di assistenza domiciliare integrata e caso unico nel panorama italiano, in cui la gestione della non autosufficienza è del tutto affidata alle famiglie.

Presidio ospedalieroModifica

Il presidio ospedaliero è un ospedale non costituito in azienda ospedaliera, in quanto privo dei requisiti di legge. Pertanto gode di un'autonomia molto minore, esso comunque ha autonomia a livello direttivo (presenza di un dirigente medico responsabile delle funzioni igienico-organizzative e un dirigente amministrativo responsabile della gestione amministrativa) e autonomia funzionale con contabilità separata, seppure interna al bilancio dell'azienda sanitaria locale (ASL) di riferimento. Il direttore sanitario del presidio ospedaliero dipende dal direttore generale dell'ASL.

Distribuzione sul territorioModifica

Attualmente nel territorio italiano sono presenti:[4]

Regione Codice Regione[5] Denominazione Azienda Codice Azienda[6] Assetto dal Popolazione (ab.) Sede Sito web
Piemonte 010 Azienda Sanitaria Locale Città di Torino 301 2017 888 103 via San Secondo 29, 10128 Torino (TO) http://www.aslcittaditorino.it
Azienda Sanitaria Locale Torino 3 203 585 367 via Martiri XXX Aprile 30, 10093 Collegno (TO) http://www.aslto3.piemonte.it
Azienda Sanitaria Locale Torino 4 204 516 458 via Po 11, 10034 Chivasso (TO) http://www.aslto4.piemonte.it
Azienda Sanitaria Locale Torino 5 205 310 307 via San Domenico 21, 10023 Chieri (TO) http://www.aslto5.piemonte.it
Azienda Sanitaria Locale Vercelli 206 174 437 C.so Mario Abbiate 21, 13100 Vercelli (VC) http://www.aslvc.piemonte.it
Azienda Sanitaria Locale Biella 207 178 987 via dei Ponderanesi 2, 13875 Ponderano (BI) https://aslbi.piemonte.it
Azienda Sanitaria Locale Novara 208 370 047 Viale Roma, 7, 28100 Novara (NO) http://www.asl13.novara.it
Azienda Sanitaria Locale Verbano-Cusio-Ossola 209 159 785 via Mazzini 117, 28887 Omegna (VB) http://www.aslvco.it
Azienda Sanitaria Locale Cuneo 1 210 429 467 via Carlo Boggio 12, 12100 Cuneo (CN) http://www.aslcn1.it
Azienda Sanitaria Locale Cuneo 2 211 171 865 via Vida 10, 12051 Alba (CN) http://www.aslcn2.it
Azienda Sanitaria Locale Asti 212 216 963 via Conte Verde 125, 14100 Asti (AT) http://portale.asl.at.it
Azienda Sanitaria Locale Alessandria 213 427 710 via Venezia 6, 15121 Alessandria (AL) http://www.aslal.it
Valle d'Aosta 020 Azienda Unità Sanitaria Locale della Valle d'Aosta 101 1994 126 899 via Guido Rey 1, 11100 Aosta (AO) http://www.ausl.vda.it
Lombardia 030 Agenzia di Tutela della Salute della Città Metropolitana di Milano (ex ASL di Milano 1 e Milano 2) 321 2016 3 442 042 corso Italia 19, 20122 Milano (MI) https://www.ats-milano.it
Agenzia di Tutela della Salute dell'Insubria (ex ASL di Varese e di Como) 322 1 489 421 via O. Rossi 9, 21100 Varese (VA) http://www.ats-insubria.it
Agenzia di Tutela della Salute della Montagna (ex ASL di Sondrio e della Vallecamonica-Sebino) 323 338 291 via N. Sauro 38, 23100 Sondrio (SO) http://www.ats-montagna.it
Agenzia di Tutela della Salute della Brianza (ex ASL di Milano 3 e di Lecco) 324 1 206 141 viale Elvezia 2, 20900 Monza (MB) https://www.ats-brianza.it
Agenzia di Tutela della Salute di Bergamo (ex ASL di Bergamo) 325 1 108 336 via Galliciolli 4, 24121 Bergamo (BG) http://www.ats-bg.it
Agenzia di Tutela della Salute di Brescia (ex ASL di Brescia) 326 1 105 923 viale Duca degli Abruzzi 15, 25122 Brescia (BS) http://www.ats-brescia.it
Agenzia di Tutela della Salute della Val Padana (ex ASL di Cremona e di Mantova) 327 772 696 via dei Toscani 1, 46100 Mantova (MN) http://www.ats-valpadana.it
Agenzia di Tutela della Salute di Pavia (ex ASL di Pavia) 328 547 400 viale Indipendenza 1, 27100 Pavia (PV) http://www.ats-pavia.it
Alto Adige 041 Azienda Sanitaria dell'Alto Adige (ex ASP di Merano, Bolzano, Bressanone e Brunico) 201 2007 522 259 via Cassa di Risparmio 4, 39100 Bolzano (BZ) http://www.asdaa.it/
Trentino 042 Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari di Trento 101 1994 537 767 via de Gasperi 79, 38100 Trento (TN) http://www.apss.tn.it
Veneto 050 Azienda Unità Locale Socio Sanitaria 1 - Dolomiti (ex ULSS 1 - Belluno e 2 - Feltre) 201 2017 206 219 via Feltre 57, 32100 Belluno (BL) http://www.aulss1.veneto.it
Azienda Unità Locale Socio Sanitaria 2 - Marca Trevigiana (ex ULSS 7 - Pieve di Soligo, 8 - Asolo e 9 - Treviso) 202 884 740 Borgo Cavalli 42, 31100 Treviso (TV) http://www.aulss2.veneto.it Archiviato il 17 agosto 2020 in Internet Archive.
Azienda Unità Locale Socio Sanitaria 3 - Serenissima (ex ULSS 12 - Venezia, 13 - Mirano e 14 - Chioggia) 203 636 283 via Don Federico Tosatto 147, 30174 Venezia (VE) http://www.aulss3.veneto.it
Azienda Unità Locale Socio Sanitaria 4 - Veneto Orientale (ex ULSS 10 - S. Dona' di Piave) 204 217 831 piazza de Gasperi 5, 30027, San Dona' di Piave (VE) http://www.aulss4.veneto.it
Azienda Unità Locale Socio Sanitaria 5 - Polesana (ex ULSS 18 - Rovigo e 19 - Adria) 205 239 676 viale Tre Martiri 89, 45100 Rovigo (RO) http://www.aulss5.veneto.it
Azienda Unità Locale Socio Sanitaria 6 - Euganea (ex ULSS 15 - Cittadella, 16 - Padova e 17 - Monselice) 206 936 823 via E. degli Scrovegni 14, 35131 Padova (PD) http://www.aulss6.veneto.it
Azienda Unità Locale Socio Sanitaria 7 - Pedemontana (ex ULSS 3 - Bassano del Grappa e 4 - Alto Vicentino) 207 370 846 via dei Lotti 40, 35061 Bassano del Grappa (VI) http://www.aulss7.veneto.it
Azienda Unità Locale Socio Sanitaria 8 - Berica (ex ULSS 5 - Ovest Vicentino e 6 - Vicenza) 208 494 815 viale Rodolfi 37, 36100 Vicenza (VI) http://www.aulss8.veneto.it
Azienda Unità Locale Socio Sanitaria 9 - Scaligera (ex ULSS 20 - Verona, 21 - Legnago e 22 - Bussolengo) 209 921 564 via Valverde 42, 37122 Verona (VR) http://www.aulss9.veneto.it
Friuli-Venezia Giulia 060 Azienda sanitaria

Friuli Occidentale (AS FO)[7]

205 2020 293 709 Via della Vecchia Ceramica, 1

33170 Pordenone (PN)

https://asfo.sanita.fvg.it
Azienda sanitaria universitaria Friuli Centrale (ASU FC)[8] 206 417 909 Via Pozzuolo, 330

33100 Udine (UD)

https://asufc.sanita.fvg.it
Azienda sanitaria universitaria Giuliano Isontina (ASU GI)[9] 207 490 795 Via Costantino Costantinides, 2

34128 Trieste (TS)

https://asugi.sanita.fvg.it
Liguria 070 Azienda Sanitaria Locale 1 - Imperiese 101 1994 214 934 via Aurelia Ponente 97, 18038 Sanremo (IM) http://www.asl1.liguria.it
Azienda Sanitaria Locale 2 - Savonese 102 279 856 via Manzoni 14, 17100 Savona (SV) http://www.asl2.liguria.it
Azienda Sanitaria Locale 3 - Genovese 103 723 182 via Bertani 4, 16125 Genova (GE) http://www.asl3.liguria.it
Azienda Sanitaria Locale 4 - Chiavarese 104 148 106 via G. B. Ghio 9, 16043 Chiavari (GE) http://www.asl4.liguria.it
Azienda Sanitaria Locale 5 - Spezzino 105 220 638 via XXIV Maggio 139, 19124 La Spezia (SP) http://www.asl5.liguria.it
Emilia-Romagna 080 Azienda Unità Sanitaria Locale di Piacenza 101 2014 286 589 via Antonio Anguissola 15, 29121 Piacenza (PC) http://www.ausl.pc.it
Azienda Unità Sanitaria Locale di Parma 102 448 586 strada del Quartiere 2/A, 43123 Parma (PR) http://www.ausl.pr.it
Azienda Unità Sanitaria Locale di Reggio Emilia 103 532 082 via Amendola 2, 42122 Reggio Emilia (RE) http://www.ausl.re.it
Azienda Unità Sanitaria Locale di Modena 104 701 252 via S. Giovanni del Cantone 23, 41100 Modena (MO) http://www.ausl.mo.it
Azienda Unità Sanitaria Locale di Bologna 105 876 226 via Castiglione 29, 40124 Bologna (BO) http://www.ausl.bologna.it
Azienda Unità Sanitaria Locale di Imola 106 131 000 viale Amendola 2, 40026 Imola (BO) http://www.ausl.imola.bo.it
Azienda Unità Sanitaria Locale di Ferrara 109 349 661 via A. Cassoli 30, 44121 Ferrara (FE) http://www.ausl.fe.it
Azienda Unità Sanitaria Locale della Romagna (sostituisce le Aziende USL di Cesena, Forlì, Ravenna e Rimini[10]) 114 1 121 569 via de Gasperi 8, 48100 Ravenna (RA) http://www.auslromagna.it
Toscana 090 Azienda Unità Sanitaria Locale Toscana Centro (ex AUSL 3 Pistoia, 4 Prato, 10 Firenze, 11 Empoli) 201 2016 1 346 540 piazza Santa Maria Nuova 1, 50122 Firenze (FI) https://web.archive.org/web/20200119193413/http://www.uslcentro.toscana.it/
Azienda Unità Sanitaria Locale Toscana Nord-ovest (ex AUSL 1 Massa-Carrara, 2 Lucca, 5 Pisa, 6 Livorno, 12 Viareggio) 202 1 553 878 via Cocchi 7/9, 56124 Pisa (PI) http://www.uslnordovest.toscana.it
Azienda Unità Sanitaria Locale Toscana Sud-est (ex AUSL 7 Siena, 8 Arezzo, 9 Grosseto) 203 836 761 via Curtatone 54, 52100 Arezzo (AR) http://www.uslsudest.toscana.it
Umbria 100 Azienda Unità Sanitaria Locale Umbria n.1 201 2013 660 466 via G. Guerra 21/17, 06127 Perugia (PG) http://www.uslumbria1.gov.it/
Azienda Unità Sanitaria Locale Umbria n.2 202 228 535 viale Bramante 37, 05100 Terni (TR) http://www.uslumbria2.it/
Marche 110 Azienda Sanitaria Unica Regionale 201 2004 1 539 728 via Caduti del Lavoro 40, 60131 Ancona (AN) http://www.asur.marche.it
Lazio 120 Azienda Sanitaria Locale Viterbo 109 2016 319 628 via Enrico Fermi 15, 01100 Viterbo (VT) http://www.asl.vt.it
Azienda Sanitaria Locale Rieti 110 158 004 viale Matteucci 9, 02100 Rieti (RI) http://www.asl.ri.it
Azienda Sanitaria Locale Latina 111 574 119 viale Pierluigi Nervi Torre 2G snc, 04100 Latina (LT) http://www.asl.latina.it
Azienda Sanitaria Locale Frosinone 112 493 766 viale A. Fabi snc, 03100 Frosinone (FR) http://www.asl.fr.it
Azienda Sanitaria Locale Roma 1 (ex ASL Roma A e Roma E) 201 1 050 682 Borgo Santo Spirito 3, 00193 Roma (RM) http://www.asl-rme.it http://www.aslrma.com
Azienda Sanitaria Locale Roma 2 (ex ASL Roma B e Roma C) 202 1 290 266 via Filippo Meda 35, 00157 Roma (RM) http://www.aslromab.it
Azienda Sanitaria Locale Roma 3 (ex ASL Roma D) 203 674 000 via Casal Bernocchi 73, 00125 Roma (RM) http://www.aslromad.it
Azienda Sanitaria Locale Roma 4 (ex ASL Roma F) 204 323 595 via delle Terme di Traiano 39/a, 00053 Civitavecchia (RM) http://www.aslrmf.it
Azienda Sanitaria Locale Roma 5 (ex ASL Roma G) 205 497 670 via Tiburtina 22/A, 00019 Tivoli (RM) http://www.aslroma5.info
Azienda Sanitaria Locale Roma 6 (ex ASL Roma H) 206 531 177 Borgo Garibaldi 12, 00041 Albano Laziale (RM) https://www.aslroma6.it/
Abruzzo 130 Azienda Sanitaria Locale 1 - Avezzano-Sulmona-L'Aquila (ex AUSL di Avezzano-Sulmona e L'Aquila) 201 2010 302 263 via G. Bellisari snc, 67100 L’Aquila (AQ) http://www.asl1abruzzo.it
Azienda Sanitaria Locale 2 - Lanciano-Vasto-Chieti (ex AUSL di Lanciano-Vasto e Chieti) 202 389 860 via Martiri Lancianesi 19, 66100 Chieti (CH) http://www.aslchieti.it
Azienda Sanitaria Locale 3 - Pescara 203 321 543 via R. Paolini 47, 65100 Pescara (PE) https://web.archive.org/web/20100504134623/http://www.ausl.pe.it/
Azienda Sanitaria Locale 4 - Teramo 204 310 012 Circ.ne Ragusa 1, 64100 Teramo (TE) http://www.aslteramo.it
Molise 140 Azienda Sanitaria Regionale del Molise 201 2006 310 850 viale Ugo Petrella 1, 86100 Campobasso (CB) https://www.asrem.gov.it
Campania 150 Azienda Sanitaria Locale Avellino (ex ASL AV 1 e AV 2) 201 2009 424 127 via degli Imbimbo 10/12, 83100 Avellino (AV) https://www.aslavellino.it
Azienda Sanitaria Locale Benevento 202 280 203 via Oderisio 1, 82100 Benevento (BN) http://www.aslbenevento1.it
Azienda Sanitaria Locale Caserta (ex ASL CE 1 e CE 2) 203 923 980 via Unità Italiana 28, 81100 Caserta (CE) https://web.archive.org/web/20160621144229/http://www.aslcaserta.it/
Azienda Sanitaria Locale Napoli 1 Centro 204 1 005 792 via Comunale del Principe 13/a, 80145 Napoli (NA) https://www.aslnapoli1centro.it
Azienda Sanitaria Locale Napoli 2 Nord (ex ASL NA 2 e NA 3) 205 938 830 via Corrado Alvaro 8, 80078 Pozzuoli (NA) http://www.aslnapoli2nordservizionline.it
Azienda Sanitaria Locale Napoli 3 Sud (ex ASL NA 4 e NA 5) 206 1 165 157 corso Alcide de Gasperi, 167 80053 Castellammare di Stabia (NA) https://www.aslnapoli3sud.it
Azienda Sanitaria Locale Salerno (ex ASL SA 1 e SA 2) 207 1 105 300 via Nizza 146, 84124 Salerno (SA) http://www.aslsalerno.it
Puglia 160 Azienda Sanitaria Locale Brindisi 106 2004 397 601 via Napoli 8, 72100 Brindisi (BR) https://www.sanita.puglia.it/web/asl-brindisi
Azienda Sanitaria Locale Taranto 112 584 715 viale Virgilio 31, 74100 Taranto (TA) https://www.sanita.puglia.it/web/asl-taranto
Azienda Sanitaria Locale Barletta-Andria-Trani 113 393 042 via Fornaci 201, 70031 Andria (BT) https://www.sanita.puglia.it/web/asl-barletta-andria-trani
Azienda Sanitaria Locale Bari 114 1 261 665 lungomare Starita 6, 70123 Bari (BA) https://www.sanita.puglia.it/web/asl-bari
Azienda Sanitaria Locale Foggia 115 629 729 piazza Libertà 1, 71100 Foggia (FG) https://www.sanita.puglia.it/web/asl-foggia
Azienda Sanitaria Locale Lecce 116 803 098 via Maglietta 5, 73100 Lecce (LE) https://www.sanita.puglia.it/web/asl-lecce
Basilicata 170 Azienda Sanitaria locale Potenza 201 2009 371 999 via Torraca 2, 85100 Potenza (PZ) http://www.aspbasilicata.it
Azienda Sanitaria locale Matera 202 200 067 via Montescaglioso 20, 75100 Matera (MT) http://www.asmbasilicata.gov.it
Calabria 180 Azienda Sanitaria Provinciale di Cosenza 201 2012 712 609 viale degli Alimena 8, 87100 Cosenza (CS) http://www.asp.cosenza.it
Azienda Sanitaria Provinciale di Crotone 202 174 851 via Corigliano 1, 88900 Crotone (KR) http://www.asp.crotone.it
Azienda Sanitaria Provinciale di Catanzaro 203 362 383 via Vinicio Cortese 25, 88100 Catanzaro (CZ) http://www.asp.cz.it
Azienda Sanitaria Provinciale di Vibo Valentia 204 162 088 via Dante Alighieri 1, 89900 Vibo Valentia (VV) http://www.aspvv.it
Azienda Sanitaria Provinciale di Reggio Calabria 205 554 791 via Sant’Anna II Tronco 18/P, 89128 Reggio Calabria (RC) http://www.asp.rc.it
Sicilia 190 Azienda Sanitaria Provinciale 1 - Agrigento 201 2009 443 311 Viale della Vittoria 321, 92100 Agrigento (AG) http://www.aspag.it
Azienda Sanitaria Provinciale 2 - Caltanissetta 202 270 828 via Cusmano 10, 93100 Caltanissetta (CL) http://www.asp.cl.it
Azienda Sanitaria Provinciale 3 - Catania 203 1 114 500 via S. Maria la Grande 5, 95124 Catania (CT) http://www.aspct.it
Azienda Sanitaria Provinciale 4 - Enna 204 168 911 viale Diaz 33, 94100 Enna (EN) http://www.asp.enna.it
Azienda Sanitaria Provinciale 5 - Messina 205 638 513 via La Farina 263, 98100 Messina (ME) http://www.asp.messina.it
Azienda Sanitaria Provinciale 6 - Palermo 206 1 266 931 via G. Cusmano 24, 90100 Palermo (PA) http://www.asppalermo.org
Azienda Sanitaria Provinciale 7 - Ragusa 207 320 668 piazza Igea 1, 97100 Ragusa (RG) http://www.asp.rg.it
Azienda Sanitaria Provinciale 8 - Siracusa 208 403 325 corso Gelone 17, 96100 Siracusa (SR) http://www.asp.sr.it
Azienda Sanitaria Provinciale 9 - Trapani 209 434 837 via Mazzini 1, 91100 Trapani (TP) http://www.asptrapani.it
Sardegna 200 Azienda per la Tutela della Salute della Sardegna 201 2017 1 656 003 via Monte Grappa 82, 07100 Sassari (SS) http://www.atssardegna.it

NoteModifica

  1. ^ Comma 1 bis introdotto dal d.lgs. 19 giugno 1999 n. 229
  2. ^ Sentenza TAR Toscana sentenza 17 settembre 2003 n. 5101
  3. ^ Ai sensi del d.lgs n. 502/1992 e s.m.i.
  4. ^ Ministero della Salute http://www.salute.gov.it/portale/documentazione/p6_2_8_1_1.jsp?id=13
  5. ^ Codice della regione di cui al D.M. 17/9/1986 e successive modifiche
  6. ^ Codice della ASL di cui al D.M. 17/9/1986 e successive modifiche
  7. ^ Sostituisce l'Azienda per l'assistenza sanitaria n. 5 "Friuli Occidentale"
  8. ^ Sostituisce l'Azienda sanitaria universitaria integrata di Udine, l'Azienda per l'assistenza sanitaria n. 3 "Alto Friuli-Collinare-Medio Friuli" e i distretti est e ovest dell'Azienda per l'assistenza sanitaria n. 2 "Bassa Friulana-Isontina".
  9. ^ Sostituisce l'Azienda sanitaria universitaria integrata di Trieste e i distretti alto isontino e basso isontino dell'Azienda per l'assistenza sanitaria n. 2 "Bassa Friulana-Isontina".
  10. ^ E' nata l'Azienda unità sanitaria locale della Romagna, su Il portale della Regione Emilia-Romagna, 2 gennaio 2014. URL consultato il 24 dicembre 2020 (archiviato dall'url originale il 18 giugno 2014).

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàThesaurus BNCF 2718